Discussione:
Pulire vecchia macchina per maglieria
Aggiungi Risposta
danilob
2017-08-11 15:31:57 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
È una di quelle macchine di sessanta e più anni fa, tipo questa:

Loading Image...

Lo sporco è un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante Clair, al
posto del gasolio che intendeva usare l'OP, che è già unto di suo (non
l'OP). Ho qualche remora ad usare acqua e un prodotto per pavimenti su una
macchina con meccanismi delicati come questa. Il progresso tecnologico ha
portato soluzioni migliori? Tipo sbloccante, wd40, riattivante elettrico ?
:-)
Grazie.
El_Ciula
2017-08-11 15:39:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by danilob
http://www.piusound.it/adslurp/images/19/41/21941.jpg
Lo sporco è un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante
Clair, al posto del gasolio che intendeva usare l'OP, che è già unto
di suo (non l'OP). Ho qualche remora ad usare acqua e un prodotto per
pavimenti su una macchina con meccanismi delicati come questa. Il
progresso tecnologico ha portato soluzioni migliori? Tipo sbloccante,
wd40, riattivante elettrico ? :-)
Grazie.
Non si capisce niente da quella foto, è da vedere la zona da pulire di che
materiale è fatta.
Renato
2017-08-11 15:51:51 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by danilob
http://www.piusound.it/adslurp/images/19/41/21941.jpg
Lo sporco � un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante
Clair, al posto del gasolio che intendeva usare l'OP, che � gi� unto
di suo (non l'OP). Ho qualche remora ad usare acqua e un prodotto per
pavimenti su una macchina con meccanismi delicati come questa. Il
progresso tecnologico ha portato soluzioni migliori? Tipo sbloccante,
wd40, riattivante elettrico ? :-)
Grazie.
Non si capisce niente da quella foto, � da vedere la zona da pulire di che
materiale � fatta.
Presumo, dal contesto, che la foto sia solo un esempio preso dal web.....
Comunque, concordo.....
--
Ciao, Renato
danilob
2017-08-11 17:39:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Post by danilob
http://www.piusound.it/adslurp/images/19/41/21941.jpg
Lo sporco è un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante
Clair, al posto del gasolio che intendeva usare l'OP, che è già unto
di suo (non l'OP). Ho qualche remora ad usare acqua e un prodotto per
pavimenti su una macchina con meccanismi delicati come questa. Il
progresso tecnologico ha portato soluzioni migliori? Tipo sbloccante,
wd40, riattivante elettrico ? :-)
Grazie.
Non si capisce niente da quella foto, è da vedere la zona da pulire di che
materiale è fatta.
Sembra acciaio brunito

https://www.dropbox.com/sh/q3eg1czqbrbhrtj/AAAuk79my2iitrx77Tq5_nIUa?dl=0
El_Ciula
2017-08-12 06:11:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by danilob
Post by El_Ciula
Non si capisce niente da quella foto, è da vedere la zona da pulire
di che materiale è fatta.
Sembra acciaio brunito
Lascia perdere roba a base acquosa!

Ha ragione quello del gasolio, usa pero' petrolio bianco lo trovi in
ferramenta colorificio, scioglie per affinità e lascia un velo di untuosità
per preservare il metallo, il gasolio è troppo grasso.
danilob
2017-08-12 07:52:35 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Post by danilob
Post by El_Ciula
Non si capisce niente da quella foto, è da vedere la zona da pulire
di che materiale è fatta.
Sembra acciaio brunito
Lascia perdere roba a base acquosa!
Ha ragione quello del gasolio, usa pero' petrolio bianco lo trovi in
ferramenta colorificio, scioglie per affinità e lascia un velo di untuosità
per preservare il metallo, il gasolio è troppo grasso.
Grazie.
Giuli el Dabro
2017-08-12 08:29:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Post by danilob
Post by El_Ciula
Non si capisce niente da quella foto, è da vedere la zona da pulire
di che materiale è fatta.
Sembra acciaio brunito
Lascia perdere roba a base acquosa!
Ha ragione quello del gasolio, usa pero' petrolio bianco lo trovi in
ferramenta colorificio, scioglie per affinità e lascia un velo di
untuosità per preservare il metallo, il gasolio è troppo grasso.
IL mio buon babbo, che su quelle macchine ci metteva le mani per
lavoro, puliva sempre tutto con kerosene (che poi sarebbe il petrolio
bianco): aveva il suo bel banco di lavaggio rigorosamente autocostruito.
E' metallo che si ossida facilmente, quindi va sempre protetto con olio
dopo il montaggio (mi pare si usasse vaselina o paraffina liquida, che
protegge e non sporca).
--
Giuliano

alias Giuli el Dabro

"Prima de parlar tasi"
Soviet_Mario
2017-08-12 12:42:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Giuli el Dabro
Post by El_Ciula
Post by danilob
Post by El_Ciula
Non si capisce niente da quella foto, è da vedere la
zona da pulire
di che materiale è fatta.
Sembra acciaio brunito
Lascia perdere roba a base acquosa!
Ha ragione quello del gasolio, usa pero' petrolio bianco
lo trovi in ferramenta colorificio, scioglie per affinità
e lascia un velo di untuosità per preservare il metallo,
il gasolio è troppo grasso.
IL mio buon babbo, che su quelle macchine ci metteva le mani
per lavoro, puliva sempre tutto con kerosene (che poi
sarebbe il petrolio bianco): aveva il suo bel banco di
lavaggio rigorosamente autocostruito.
E' metallo che si ossida facilmente, quindi va sempre
protetto con olio dopo il montaggio (mi pare si usasse
vaselina o paraffina liquida, che protegge e non sporca).
vaselina/paraffina (chimicamente sono miscele poco diverse),
sono di certo 1000 volte meglio di niente, ma non sono
nemmeno particolarmente protettive. Inibiscono solo la
corrosione "umida" (e non è poco claro ...), ma non hanno
paragone con un grasso da lubrificazione o "oli motore", che
contengono aggrappanti e veri inibitori dell'ossidazione
come additivi efficaci.

Quanto alla sporcabilità, più che dalla natura in sé della
miscela, dipende dallo spessore del velo che resta
sostanzialmente. Se se ne fa una soluzione diluita in un
solvente volatile, la sensazione di sporcarsi è modesta, se
il velo che resta è corposo, allora sporcano molto.

Non ho capito esattamente la qualifica che il gasolio "è
troppo grasso" : probabilmente significa che ha già di suo
una frazione non volatile abbastanza abbondante, e rispetto
al cherosene (che è una miscela parecchio leggera) è
sicuramente vero. Il gasolio ha una certa frazione di
aromatici pesanti praticamente non volatili, e non si presta
a lavare "in una passata", ma in vari risciacqui con piccole
quantità di gasolio pulito. Anche così lascia un velo,
abbastanza protettivo (più della vaselina, perché al
contempo è meno viscoso e più aggrappante sul metallo : gli
aromatici si adsorbono più degli alifatici sui metalli,
anche se il toluene e la serie benzenica delle benzine sono
cmq troppo volatili per durare).

I grassi/oli più protettivi contengono additivi appositi,
tipo solfuro di molibdeno, ossime, e aggrappanti come i
saponi di litio.

Anche io eviterei nel modo più assoluto lavaggi con miscela
acquose. Se si vuole tirare a lucido (idea non troppo
buona), prima gasolio, e passata finale con acetone.

P.S. e le risciacquature ? Spero non nella fogna, hanno una
biodegradabilità lentissima e parziale, galleggiano e sono
micidiali per i pesci e altra roba acquatica. Ma avendo la
stufa, come rinforzo per la carta x accenderla se pò ffà :)
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Bernardo Rossi
2017-08-11 16:33:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by danilob
Lo sporco è un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante Clair,
Prendi un po' di quel pastone e trasferiscilo altrove, poi prova con il
Chante Clair se lo rimuove.
Giacobino da Tradate
2017-08-12 14:52:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by danilob
Lo sporco è un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante Clair, al
posto del gasolio che intendeva usare l'OP,
PRIMA il gasolio o il petrolio bianco per sciogliere le morchie
grossolane (grasso su grasso)

POI dopo aver tolto le morchie, trasferire il grasso residuo (dello
sporco o del gasolio) dalla fase apolare alla fase polare tramite un
sapone liquido

QUINDI soffiare tutto bene col compressore

INFINE gocce pasimoniose di olio leggero nei giunti e nei movimenti
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
Prova
2017-08-14 12:39:05 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by danilob
http://www.piusound.it/adslurp/images/19/41/21941.jpg
Lo sporco è un pastone di olio, grasso e polvere. Qualcuno qui, per un
problema analogo, nove anni fa consigliava lo sgrassatore Chante Clair, al
posto del gasolio che intendeva usare l'OP, che è già unto di suo (non
l'OP). Ho qualche remora ad usare acqua e un prodotto per pavimenti su una
macchina con meccanismi delicati come questa. Il progresso tecnologico ha
portato soluzioni migliori? Tipo sbloccante, wd40, riattivante elettrico ?
:-)
Grazie.
Sfila il "carro"
Tofli le Spazzole ( quelle che si vedono)
Spruzza abbondantemente di di wd 40 sia i registri ( sotto il carro) che le
"guide"degli aghi.
lascia una settimana e pulisci con un solvente secco dopo aver tolto le
aste fermaaghi e i feltri ( strisce che si sfilano lateralmente)
rimuovi tutti gli aghi e pulisci profondamente tutti i canali,
vuoi tenerla come cimelio oloio da armi e in seguito asciuga bene con
straccio pulito

Scappa dal kerosene come fosse la peste .

Saluti

Loading...