(troppo vecchio per rispondere)
Consiglio caldaia: aperta o stagna?
Ulx
2008-09-02 15:28:49 UTC
Devo sostituire la caldaia: una vecchia camera aperta con fiammella
sempre accesa per riscaldamento e sanitari.
Ho fatto fare un po' di preventivi e la differenza tra sostituire la
camera aperta o istallare una camera stagna a tiraggio forzato e' di
oltre 1000 euro (bisogna intubare lo scarico fumi, predisporre la presa
d'aria, ecc.).
Ben sapendo la differenza tra le 2 tecnologie, chiedo a voi se vale la
pena spendere oltre 1000 in piu'; a livello di sicurezza mi hanno
garantito che le nuove camera aperta non hanno nulla da inviadiare alle
camera stagna...
acher
2008-09-02 16:59:33 UTC
Devo sostituire la caldaia: una vecchia camera aperta con fiammella sempre
accesa per riscaldamento e sanitari.
Ho fatto fare un po' di preventivi e la differenza tra sostituire la camera
aperta o istallare una camera stagna a tiraggio forzato e' di oltre 1000 euro
(bisogna intubare lo scarico fumi, predisporre la presa d'aria, ecc.).
Ben sapendo la differenza tra le 2 tecnologie, chiedo a voi se vale la pena
spendere oltre 1000 in piu'; a livello di sicurezza mi hanno garantito che le
nuove camera aperta non hanno nulla da inviadiare alle camera stagna...
la camera stagna la puoi mettere persino in camera da letto...
ma se si tratta di sostituire la vecchia nello stesso posto (purchè sia
gia a norma) e non hai un impianto a pavimento, una camera aperta va
benissimo
--
_acher_
Tonino
2008-09-03 15:33:43 UTC
Devo sostituire la caldaia: una vecchia camera aperta con fiammella sempre
accesa per riscaldamento e sanitari.
Ho fatto fare un po' di preventivi e la differenza tra sostituire la
camera aperta o istallare una camera stagna a tiraggio forzato e' di oltre
1000 euro (bisogna intubare lo scarico fumi, predisporre la presa d'aria,
ecc.).
Ben sapendo la differenza tra le 2 tecnologie, chiedo a voi se vale la
pena spendere oltre 1000 in piu'; a livello di sicurezza mi hanno
garantito che le nuove camera aperta non hanno nulla da inviadiare alle
camera stagna...
Io ho istallato una camera stagna ma fuori dal balcone e ho messo anche il
proteggi caldaia da esterno.
Mai spenta da quando è stata istallata ma considera che è una Hungher BOSH.
(Solo caldaia Euro 2500 26000 calorie Acqua calde e riscaldamento 150 Mq )
SAluti
Fabbrogiovanni
2008-09-03 15:38:25 UTC
Post by Tonino
Io ho istallato una camera stagna ma fuori dal balcone e ho messo anche il
proteggi caldaia da esterno.
Mai spenta da quando è stata istallata ma considera che è una Hungher BOSH.
Approfitto per approfondire le mie conoscenze.
Per quale motivo è utile installare una camera stagna all'esterno?
--
Fabbrogiovanni
marcoT
2008-09-03 15:43:17 UTC
Post by Ulx
Devo sostituire la caldaia: una vecchia camera aperta con fiammella
sempre accesa per riscaldamento e sanitari.
Ho fatto fare un po' di preventivi e la differenza tra sostituire la
camera aperta o istallare una camera stagna a tiraggio forzato e' di
oltre 1000 euro (bisogna intubare lo scarico fumi, predisporre la presa
d'aria, ecc.).
Ben sapendo la differenza tra le 2 tecnologie, chiedo a voi se vale la
pena spendere oltre 1000 in piu'; a livello di sicurezza mi hanno
garantito che le nuove camera aperta non hanno nulla da inviadiare alle
camera stagna...
1000 euro mi sembrano troppi. La differenza di prezzo fra una caldaia
aperta e una stagna, a parità di caratteristiche, sta sui 400 euro, anche
di meno per alcune marche. Per il resto non ci sono differenze di
installazione in quanto sia per l'aperta che per la stagna avrai sempre un
tubo di scarico fumi che va all'esterno, solo che per quella stagna il
tubo ha, concentrico, anche la presa dell'aria.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Tonino
2008-09-03 18:08:00 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by Tonino
Io ho istallato una camera stagna ma fuori dal balcone e ho messo anche
il proteggi caldaia da esterno.
Mai spenta da quando è stata istallata ma considera che è una Hungher BOSH.
Approfitto per approfondire le mie conoscenze.
Per quale motivo è utile installare una camera stagna all'esterno?
Mi sembra riparare da acqua e vento.

E se non sbaglio sono più performanti.

Saluti
Fabbrogiovanni
2008-09-03 18:21:39 UTC
Post by Tonino
Post by Fabbrogiovanni
Approfitto per approfondire le mie conoscenze.
Per quale motivo è utile installare una camera stagna all'esterno?
Mi sembra riparare da acqua e vento.
E se non sbaglio sono più performanti.
Proviamo ad approfondire.
Non stiamo parlando di caldaie a condensazione, giusto?
Stiamo confrontando una caldaia atmosferica (il bruciatore prende aria da
sotto) con una a cui l'aria comburente arriva solitamente da sopra.
Non sono un tecnico ma mi pare strano che il fatto che l'aria arriva da una
parte o dall'altra porti ad un aumento di prestazioni.

Per quanto riguarda l'essere riparate da acqua e vento: viste da fuori i due
tipi non sembrano diversi, entrambi inscatolati in un mantello
parallelepipedo.
--
Fabbrogiovanni
acher
2008-09-03 18:37:11 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by Tonino
Post by Fabbrogiovanni
Approfitto per approfondire le mie conoscenze.
Per quale motivo è utile installare una camera stagna all'esterno?
Mi sembra riparare da acqua e vento.
E se non sbaglio sono più performanti.
Proviamo ad approfondire.
Non stiamo parlando di caldaie a condensazione, giusto?
Stiamo confrontando una caldaia atmosferica (il bruciatore prende aria da
sotto) con una a cui l'aria comburente arriva solitamente da sopra.
Non sono un tecnico ma mi pare strano che il fatto che l'aria arriva da una
parte o dall'altra porti ad un aumento di prestazioni.
Per quanto riguarda l'essere riparate da acqua e vento: viste da fuori i due
tipi non sembrano diversi, entrambi inscatolati in un mantello
parallelepipedo.
non solo prende aria da un condotto, ma è stagna nel senso che il
comburente non puo fuoriuscire dalla caldaia e quindi non è pericolosa
per l'ambiente in cui viene installata.
è questa la caratteristica saliente di questo tipo di caldaia.
anche per questo motivo, la caldaia a camera stagna ha bisogno di un
condotto di aspirazione dell'aria, che puo in certi casi alloggiare
coassialmente il condotto di scarico.
--
_acher_
Fabbrogiovanni
2008-09-03 18:55:26 UTC
Post by acher
non solo prende aria da un condotto, ma è stagna nel senso che il
comburente non puo fuoriuscire dalla caldaia e quindi non è pericolosa per
l'ambiente in cui viene installata.
è questa la caratteristica saliente di questo tipo di caldaia.
anche per questo motivo, la caldaia a camera stagna ha bisogno di un
condotto di aspirazione dell'aria, che puo in certi casi alloggiare
coassialmente il condotto di scarico.
Perdona la mia insistenza, non vorrei sembrare polemico, sto solo cercando
di capire.
Abbiamo questa ipotetica caldaia piazzata all'esterno, sul balcone.

Che il comburente e/o combustibile esca dalla caldaia all'altezza a cui è
montata oppure qualche metro più in alto cosa cambia ai fini delal
sicurezza?
--
Fabbrogiovanni
Gandalf
2008-09-03 20:00:32 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by acher
non solo prende aria da un condotto, ma è stagna nel senso che il
comburente non puo fuoriuscire dalla caldaia e quindi non è pericolosa per
l'ambiente in cui viene installata.
è questa la caratteristica saliente di questo tipo di caldaia.
anche per questo motivo, la caldaia a camera stagna ha bisogno di un
condotto di aspirazione dell'aria, che puo in certi casi alloggiare
coassialmente il condotto di scarico.
Perdona la mia insistenza, non vorrei sembrare polemico, sto solo cercando
di capire.
Abbiamo questa ipotetica caldaia piazzata all'esterno, sul balcone.
Che il comburente e/o combustibile esca dalla caldaia all'altezza a cui è
montata oppure qualche metro più in alto cosa cambia ai fini delal
sicurezza?
Nessuno.
Come scriveva acher, la caldaia stagna ha senso se installata in camera da letto.
Infatti prende aria dall'esterno attraverso un tubo (magari coassialmente - cioè interno - al
condotto di scarico) ed espelle gli scarichi attraverso un altro tubo.
Se installata all'esterno non ha alcun senso.

Rik
Ulx
2008-09-04 07:23:09 UTC
Post by marcoT
1000 euro mi sembrano troppi. La differenza di prezzo fra una caldaia
aperta e una stagna, a parità di caratteristiche, sta sui 400 euro, anche
di meno per alcune marche. Per il resto non ci sono differenze di
installazione in quanto sia per l'aperta che per la stagna avrai sempre un
tubo di scarico fumi che va all'esterno, solo che per quella stagna il
tubo ha, concentrico, anche la presa dell'aria.
I 1000 euro sono per le opere murarie: purtroppo nella posizione ove si
trova ora la caldaia, bisogna predisporre l'intubamento in acciaio della
canna fumaria e la presa d'aria dall'esterno (e non e' semplicissimo); i
1000 euro ci stanno tutti. L'aspirazione coassiale ai fumi non e'
possibile nel mio caso.
La mi domanda era relativa piu' che altro alla sicurezza delle nuove
camere Aperte (considerando che fino ad oggi mi son fidato della mia
camera aperta vecchia di 25 anni).
Aggiornamento:
l'ultimo idraulico contattato ieri mi ha addirittura giurato che la
normativa non prevede piu' la sostituzione di una camera aperta con un
altra camera aperta, quindi bisogna per forza montare una stagna; cio'
contraddice almeno altri 2 preventivi che ho fatto nei giorni scorsi...
Fabbrogiovanni
2008-09-04 06:48:09 UTC
bisogna predisporre l'intubamento in acciaio della canna fumaria e la
presa d'aria dall'esterno (e non e' semplicissimo)
Ti racconto come hanno lavorato da me, magari può esserti utile per
semplificare la presa d'aria.

Sopra alla caldaia hanno montato un aggeggio che mi pare si chiame
"sdoppiatore".
I fumi salgono nel tubo inserito nella canna fumaria.
L'aria per la combustione scende dallo spazio rimasto fra nuovo tubo e
vecchia canna fumaria.
--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni
2008-09-04 06:48:47 UTC
Post by Gandalf
Post by Fabbrogiovanni
Che il comburente e/o combustibile esca dalla caldaia all'altezza a cui
è montata oppure qualche metro più in alto cosa cambia ai fini della
sicurezza?
Nessuno.
Come scriveva acher, la caldaia stagna ha senso se installata in camera da letto.
Infatti prende aria dall'esterno attraverso un tubo (magari
coassialmente - cioè interno - al condotto di scarico) ed espelle gli
scarichi attraverso un altro tubo.
Se installata all'esterno non ha alcun senso.
Vedo che siamo in due a pensarla così.
--
Fabbrogiovanni
Ulx
2008-09-04 08:40:44 UTC
Post by Fabbrogiovanni
I fumi salgono nel tubo inserito nella canna fumaria.
L'aria per la combustione scende dallo spazio rimasto fra nuovo tubo e
vecchia canna fumaria.
Grazie anche a te per il contributo, questa mi mancava.
Ho aggiunto un'altra variabile alla mia equazione.

In questi giorni di preventivi ne sto' sentendo di tutti i colori, e la
cosa sconcertante e' quando uno dei "tecnici" dice il contrario di cio'
che ha detto quello che e' appena andato via...
Fabbrogiovanni
2008-09-04 07:49:25 UTC
Post by Ulx
In questi giorni di preventivi ne sto' sentendo di tutti i colori, e la
cosa sconcertante e' quando uno dei "tecnici" dice il contrario di cio'
che ha detto quello che e' appena andato via...
Aggiungo un'altra variabile, così la tua equazione diventa ancora più
difficile.
Hai valutato la caldaia a condensazione?

Anche se il tuo impianto di riscaldamento non fosse in grado di sfruttarla e
si comportasse come una caldaia normale avresti la detrazione triennale (o
pluriennale a tua scelta) del 55%
La canna fumaria la devi comunque intubare e qui non aumenatano i costi.
Costa un po' di più la caldaia, serve la certificazione energetica ma anche
questa è detraibile al 55%.
Se la promozione è ancora valida la Junkers provvede anche a tutta la
pratica, al costo di soli 500 euro.
--
Fabbrogiovanni
marcoT
2008-09-04 10:00:41 UTC
Post by Ulx
l'ultimo idraulico contattato ieri mi ha addirittura giurato che la
normativa non prevede piu' la sostituzione di una camera aperta con un
altra camera aperta, quindi bisogna per forza montare una stagna; cio'
contraddice almeno altri 2 preventivi che ho fatto nei giorni scorsi...
Chiedigli allora per quale motivo le caldaie a camera aperta sono
regolarmente in vendita.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Ulx
2008-09-04 16:00:45 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Aggiungo un'altra variabile, così la tua equazione diventa ancora più
difficile.
Hai valutato la caldaia a condensazione?
Si, l'ho valutata, ma andiamo decisamente fuori budget, nonostante il
55% e, cosa fondamentale, in questo appartamento spero di non passarci
il resto della mia vita...

I migliori preventivi fin'ora:
sostituzione della camera stagna con altra equivalente (quindi senza
alcuna opera muraria, solo sostituzione) 1200 euro+iva.
Istallazione della camera aperta (con tutte le opere murarie,
intubamenti, ecc. 2200+iva
marcoT
2008-09-04 15:25:28 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Perdona la mia insistenza, non vorrei sembrare polemico, sto solo cercando
di capire.
Abbiamo questa ipotetica caldaia piazzata all'esterno, sul balcone.
Che il comburente e/o combustibile esca dalla caldaia all'altezza a cui è
montata oppure qualche metro più in alto cosa cambia ai fini delal
sicurezza?
In realtà installare le camera stagna all'aperto aveva senso per le
vecchie caldaie con fiamma pilota in cui c'era il rischio che il vento
potesse spegnere la fiammella e mandare in blocco la caldaia, per quelle
moderne il problema non esiste.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fabbrogiovanni
2008-09-04 15:59:35 UTC
Post by Ulx
sostituzione della camera stagna con altra equivalente (quindi senza
alcuna opera muraria, solo sostituzione) 1200 euro+iva.
Istallazione della camera aperta (con tutte le opere murarie, intubamenti,
ecc. 2200+iva
Suppongo che tu abbia invertito i preventivi, dico bene?
--
Fabbrogiovanni
Fabbrogiovanni
2008-09-04 16:00:15 UTC
Post by marcoT
Post by Fabbrogiovanni
Che il comburente e/o combustibile esca dalla caldaia all'altezza a cui è
montata oppure qualche metro più in alto cosa cambia ai fini delal
sicurezza?
In realtà installare le camera stagna all'aperto aveva senso per le
vecchie caldaie con fiamma pilota in cui c'era il rischio che il vento
potesse spegnere la fiammella e mandare in blocco la caldaia, per quelle
moderne il problema non esiste.
Concetto afferrato, grazie.
--
Fabbrogiovanni
Pagina Successiva >
Pagina 1 di 2