Discussion:
Lampadina a risparmio energetico "sfarfallante" da spenta
(troppo vecchio per rispondere)
MarColas
2008-06-14 11:37:45 UTC
Ho comprato da Bricofer un set da 3 lampadine da 25W luce calda. Giunto a
casa, ne provo una e noto che, da spenta, ogni tanto "sfarfalla" per un
attimo. Incuriosito, ho fatto un po' di prove e credo di poter dire che la
lampadina si comporta cosi' quando l'accensione/spegnimento e' comandata da
un deviatore invece che da un interruttore, per intenderci dove la luce si
puo' accendere e spegnere da 2 o piu' punti. Succede lo stesso anche dove ho
montato una Osram circolux, che pero' non sfarfalla, ma ho notato ora che se
la tocco (da spenta, chiaramente :-D) si illumina debolmente.
E' una situazione pericolosa? C'entrano i deviatori? Se monto queste
lampadine in questa situazione (e vale anche per la circolux) possono
danneggiarsi e/o durare meno?
Insomma sarei grato a chi di voi possa..."illuminarmi" :-D

MarColas
Herik
2008-06-14 11:44:22 UTC
Post by MarColas
E' una situazione pericolosa? C'entrano i deviatori?
probabilmente è stato interrotto il neutro ed alla lampada arriva sempre
la fase.
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Andrea F
2008-06-14 12:07:31 UTC
Post by Herik
Post by MarColas
E' una situazione pericolosa? C'entrano i deviatori?
probabilmente è stato interrotto il neutro ed alla lampada arriva sempre
la fase.
a volte capita anche se interrompi la fase...
per le lampade a basso consumo c'e' chi interrompe entrambi i fili per
limitare/evitare i fastidiosi flash.... specie se queste sono montate in
camera da letto.
Conosco comunque anche chi nonostante la doppia interruzione non e'
riuscito a risolvere il problema...
Marco&Li
2008-06-14 12:34:47 UTC
Sulla scala del pollaio della grande vita nel giorno di nostro signore Allah
il
Post by Andrea F
Post by Herik
Post by MarColas
E' una situazione pericolosa? C'entrano i deviatori?
probabilmente è stato interrotto il neutro ed alla lampada arriva sempre
la fase.
a volte capita anche se interrompi la fase...
per le lampade a basso consumo c'e' chi interrompe entrambi i fili per
limitare/evitare i fastidiosi flash.... specie se queste sono montate in
camera da letto.
Conosco comunque anche chi nonostante la doppia interruzione non e'
riuscito a risolvere il problema...
con un interuttore bipolare fra alimentazione e lampadina la lampadina
sfarfalla? Io chiamerei o capitan ventosa oppure l'esorciccio :)
Andrea F
2008-06-14 14:34:10 UTC
Post by Marco&Li
con un interuttore bipolare fra alimentazione e lampadina la lampadina
sfarfalla? Io chiamerei o capitan ventosa oppure l'esorciccio :)
no l'esorcista non serve... basta un buon elettricista ;-)
In alcuni casi limiti come quello che ho descritto, i flash sono
innescati dalle capacità parassite tra i cavi utilizzati.... in altre
parole se ho lo schema classico interruttore<->scatola
derivazione<->punto luce, basta che interrompi la fase o meglio ancora
sia la fase che il neutro e stai tranquillo che va bene.... i problemi +
seri si hanno invece quando i cavi viaggiano per mezza casa in canali
"sovraffollati" prima di arrivare al punto luce.... in questo caso
diventa solo questione di c..o !
dmax
2008-06-14 13:33:17 UTC
Post by Andrea F
Conosco comunque anche chi nonostante la doppia interruzione non e'
riuscito a risolvere il problema...
Il motivo è semplice: alcuni interruttori vecchi hanno delle ossidazioni in
chiusura che formano un piccolo arco voltaico.
QUesto si sente parecchio con le energy saving.

L'unica è aprire l'interruttore e pulirlo oppure sostituirlo.
--
dmax
MarColas
2008-06-14 13:09:56 UTC
Post by Herik
Post by MarColas
E' una situazione pericolosa? C'entrano i deviatori?
probabilmente è stato interrotto il neutro ed alla lampada arriva
sempre la fase.
Visto che succede in piu' stanze, e visto che ci sono alcuni interruttori
(penso magnetotermici...devo controllare) che separano l'impianto in varie
parti, e' ipotizzabile che ci sia qualche collegamento errato a monte dei
deviatori, ad esempio in un interruttore? O dovrei intervenire su ogni
singolo deviatore?

MarColas
Herik
2008-06-14 13:22:24 UTC
Post by MarColas
Visto che succede in piu' stanze, e visto che ci sono alcuni interruttori
(penso magnetotermici...devo controllare) che separano l'impianto in varie
parti, e' ipotizzabile che ci sia qualche collegamento errato a monte dei
deviatori, ad esempio in un interruttore? O dovrei intervenire su ogni
singolo deviatore?
mah, io comincierei a provare col cercafase in giro.
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
LAB
2008-06-14 19:47:57 UTC
Succede quando scorre una piccolissima corrente nonostante
l'interruttore spento. Può essere dovuto all'interruttore che non garantisce
un sufficiente isolamento a causa di vecchiaia o umidità, ma possono esserci
altre ragioni.

Caso particolare: l'interuttore ha la spia che si spegne quando accendi
la luce? In questo caso la spia è collegata in parallelo all'interruttore.
La debolissima corrente che lascia scorrere è insignificante per una
lampadina ad incandescenza, ma è sufficiente per far emettere piccoli lampi
alle lampade a basso consumo. In questo caso è sufficiente collegare
diversamente la lampadina all'interno dell'interruttore (o eliminarla).

Gianluca
Eme
2008-06-14 20:14:41 UTC
Post by LAB
Caso particolare: l'interuttore ha la spia che si spegne quando accendi
la luce? In questo caso la spia è collegata in parallelo all'interruttore.
La debolissima corrente che lascia scorrere è insignificante per una
lampadina ad incandescenza, ma è sufficiente per far emettere piccoli
lampi alle lampade a basso consumo. In questo caso è sufficiente collegare
diversamente la lampadina all'interno dell'interruttore (o eliminarla).
Gianluca
Io avevo questo problema ed ho eliminato la lampadina. Che cosa intendi
invece per "collegare diversamente la lampadina all'interno
dell'interruttore"?
MarColas
2008-06-15 14:10:06 UTC
Post by LAB
Caso particolare: l'interuttore ha la spia che si spegne quando
accendi la luce? In questo caso la spia è collegata in parallelo
all'interruttore. La debolissima corrente che lascia scorrere è
insignificante per una lampadina ad incandescenza, ma è sufficiente
per far emettere piccoli lampi alle lampade a basso consumo. In
questo caso è sufficiente collegare diversamente la lampadina
all'interno dell'interruttore (o eliminarla).
Questo non e' sicuramente il caso, perche' non ci sono spie.
Ho verificato col cercafase e la fase sembra arrivare a tutti i deviatori,
anche se non sempre allo stesso morsetto: facendo riferimento alla figura
visibile qui http://spazioinwind.libero.it/lucefacile/Il%20deviatore.html
in alcuni casi anziche' al morsetto indicato con la fase nella foto, la fase
sembra arrivare al morsetto di fianco.
Mi riprometto di esaminare il tutto meglio e con piu' calma, perche' fretta
e scarsa conoscenza dei deviatori mi hanno fatto capire ben poco.

MarColas
deirdre
2008-06-16 07:32:57 UTC
Post by MarColas
Ho comprato da Bricofer un set da 3 lampadine da 25W luce calda. Giunto a
casa, ne provo una e noto che, da spenta, ogni tanto "sfarfalla" per un
attimo. Incuriosito, ho fatto un po' di prove e credo di poter dire che la
lampadina si comporta cosi' quando l'accensione/spegnimento e' comandata
da un deviatore invece che da un interruttore, per intenderci dove la luce
si puo' accendere e spegnere da 2 o piu' punti.
a me capita in una piantana che ha un dimmer. chiaramente non lo uso e uso
solo l'interruttore, me lo faceva anche in un'altra, sempre col dimmer, ho
tolto il dimmer e ha smesso.
ciao
dee
--
L'intuizione di una donna è molto più vicina alla verità della certezza di
un uomo.
Rudyard Kipling
flame71
2008-06-16 08:31:16 UTC
Lo fa anche a me con le lampadine cerca-tasto, l'unica è eliminare la
spia dentro il deviatore/interruttore... ;((
a meno che LAB ci spieghi cosa intende per "diverso collegamento"
LAB
2008-06-16 21:06:24 UTC
Post by flame71
Lo fa anche a me con le lampadine cerca-tasto, l'unica è eliminare la
spia dentro il deviatore/interruttore... ;(( a meno che LAB ci spieghi cosa
intende per "diverso collegamento".

La spia non deve stare tra i capi dell'interruttore. Bisogna collegarla
tra le fasi (o tra fase e neutro) prima dell'interruttore. Se è di quelle a
incastro senza fili va sostituita con una con i fili. La spia rimmarrà
accesa indipendentemente dalla posizione dell'interruttore (acceso o
spento).

Gianluca
flame71
2008-06-18 15:12:35 UTC
Post by LAB
Post by flame71
Lo fa anche a me con le lampadine cerca-tasto, l'unica è eliminare la
spia dentro il deviatore/interruttore... ;(( a meno che LAB ci spieghi cosa
intende per "diverso collegamento".
La spia non deve stare tra i capi dell'interruttore. Bisogna collegarla
tra le fasi (o tra fase e neutro) prima dell'interruttore. Se è di quelle a
incastro senza fili va sostituita con una con i fili. La spia rimmarrà
accesa indipendentemente dalla posizione dell'interruttore (acceso o
spento).
Gianluca
sarà tra fase e neutro, perché tra le fasi non capisco cosa vuol dire
visto che c'è una sola...
non avendo il neutro distribuito nelle scatolette degli interruttori
ho tolto la spietta e via andare...
LAB
2008-06-18 20:39:52 UTC
Post by flame71
sarà tra fase e neutro, perché tra le fasi non capisco cosa vuol dire
visto che c'è una sola... non avendo il neutro distribuito nelle scatolette
degli interruttori ho tolto la spietta e via andare...

Se la distribuzione è trifase a 380V, la tua 220 è prelevata tra una
fase ed il neutro; se la trifase è a 220V per avere 220V devi prelevarla tra
due delle tre fasi, altrimenti avresti 127V.
Negli impianti recenti vengono sempre portati insieme i due fili (fase e
neutro o le due fasi) per limitare l'emissione elettromagnetica a 50Hz.
gs
2008-06-18 20:51:29 UTC
Post by LAB
Negli impianti recenti vengono sempre portati insieme i due fili (fase
e neutro o le due fasi) per limitare l'emissione elettromagnetica a 50Hz.
Solo nelle case "bio" o "eco" (e su richiesta), negli impianti tradizionali
imho no.
--
Giorgio
"Il brutto dell'aereo, è che non ti lasciano andare fuori a giocare!" (cit.
mio nipote).