Discussione:
Lampada led (seconda parte)
Aggiungi Risposta
Dredd
2018-05-10 07:04:46 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Sembrava tutto perfetto, e invece non lo è proprio per niente.
Ovvio, mi era sembrato tutto troppo facile. Premetto sempre che
sono totalmente ignorante in materia.
Montata la circolina a led, che ricordo è del tipo a sostituzione
diretta, in cui si deve mantenere ballast e starter, sembrava
funzionare tutto bene. Tolto il neon vecchio, messo la circolina
a led, fine.
Ma arrivata la notte (col buio completo) è venuto fuori il
problema: in pratica la circolina resta accesa anche da spenta!
Davvero incredibile.
Non è fluorescenza, è proprio accesa in modo leggero, nel vero
senso della parola, e illumina la stanza in modo simile a quello
che potrebbe fare la luna, per rendere l'idea. Ed emette anche un
leggero ronzìo, molto acuto. Tutto questo lo fa anche dopo essere
stata spenta per 10 ore.
Non credevo fosse possibile qualcosa di simile, è chiaro che così
non ce la posso tenere, dovrò toglierla.
Mi spiegate (prima che la butti via e la sostituisca con un neon)
com'è possibile che resti accesa anche se l'interruttore è
spento? Da dove gli arriva la corrente?
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bernardo Rossi
2018-05-10 07:09:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Prova a girare la spina nella presa.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Prova a girare la spina nella presa.
--
Non si può girare perché lo starter non ci entrerebbe, batte nella
parte superiore della plafoniera. Essendo che la circolina ha un
solo verso (fa luce solo da un lato), e lo spinotto sta
dall'altra parte.
Ma dici che può dipendere da questo?
Franco Af
2018-05-10 07:20:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Non si può girare perché lo starter non ci entrerebbe, batte nella
parte superiore della plafoniera. Essendo che la circolina ha un
solo verso (fa luce solo da un lato), e lo spinotto sta
dall'altra parte.
Ma dici che può dipendere da questo?
si :)
L'interruttore dovrebbero interrompere la fase e non il neutro.
Verifica con un cercafase.
Franco Af
2018-05-10 07:22:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
l'interruttore dovrebbero ...
dovrebbe :)
LAB
2018-05-10 09:32:09 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
L'interruttore dovrebbero interrompere la fase e non il neutro.
Se interrompe anche il neutro, che male c'è?...
--
Canale Youtube: http://goo.gl/522kv4
Franco Af
2018-05-10 10:09:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by LAB
Post by Franco Af
L'interruttore dovrebbero interrompere la fase e non il neutro.
Se interrompe anche il neutro, che male c'è?...
Prima cosa la sicurezza :)
Poi queste son soluzioni che si trovano in giro e non è detto che
risolvano il problema.
Ci sono altri problemi di dispersione e i led sono sensibili.
Renato_VBI
2018-05-10 07:23:39 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Prova a girare la spina nella presa.
Questa e' curiosa....:-)
Se non inverte fase e neutro a monte non puo' risolvere....
--
Ciao, Renato
Franco Af
2018-05-10 07:34:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Renato_VBI
Questa e' curiosa....:-)
Se non inverte fase e neutro a monte non puo' risolvere....
dipende dove sta l'interruttore :)
maRio de janeiro
2018-05-10 07:36:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 10 May 2018 09:34:40 +0200, Franco Af
Post by Franco Af
Post by Renato_VBI
Questa e' curiosa....:-)
Se non inverte fase e neutro a monte non puo' risolvere....
dipende dove sta l'interruttore :)
In centrale ENEL.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Renato_VBI
Post by Bernardo Rossi
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Prova a girare la spina nella presa.
Questa e' curiosa....:-)
Se non inverte fase e neutro a monte non puo' risolvere....
Quindi si risolve girando lo spinotto (lo posso fare ovviamente)
oppure no? Non ho capito.

(lo spinotto *mi pare* abbia solo 2 fili collegati, ma non sono
proprio sicuro adesso, non ricordo bene)
Bernardo Rossi
2018-05-10 07:38:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 10 May 2018 09:23:39 +0200, Renato_VBI
Post by Renato_VBI
Post by Bernardo Rossi
Prova a girare la spina nella presa.
Questa e' curiosa....:-)
Se non inverte fase e neutro a monte non puo' risolvere....
Girando la spina nella presa non ottiene proprio cio'?
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
Franco Af
2018-05-10 07:45:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
Girando la spina nella presa non ottiene proprio cio'?
Bernardo se l'interruttore è prima della spina non interrompi la fase,
di conseguenza se giri la spina rimane sempre tutto uguale.
Franco Af
2018-05-10 07:48:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
Post by Bernardo Rossi
Girando la spina nella presa non ottiene proprio cio'?
Bernardo se l'interruttore è prima della spina non interrompi la fase,
nel caso di errore di chi ha fatto l'impianto ovviamente
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
Post by Bernardo Rossi
Girando la spina nella presa non ottiene proprio cio'?
Bernardo se l'interruttore è prima della spina non interrompi la fase,
di conseguenza se giri la spina rimane sempre tutto uguale.
Ma a quale interruttore vi riferite quello a muro? E come potrebbe
essere l'interruttore "dopo la spina" in questo caso?
E quindi che dovrei fare?
Potrei aggiungere qualcosa che "inverta" (scusate il termine)
senza dover lavorare sui fili?
Considerate che al massimo so svitare una lampadina.

--
Franco Af
2018-05-10 07:56:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ma a quale interruttore vi riferite quello a muro? E come potrebbe
Post by Dredd
essere l'interruttore "dopo la spina" in questo caso?
E quindi che dovrei fare?
Potrei aggiungere qualcosa che "inverta" (scusate il termine)
senza dover lavorare sui fili?
Considerate che al massimo so svitare una lampadina.
intendevo dire quello a muro si, scusa :)
devi controlalre se quando premi l'interruttore a "muro" interrompi la
fase (con un cercafase).
Purtroppo se l'impianto è fatto male devi aggiungere un qualcosa
all'esterno che ti faccia da interruttore, oppure chiamare l'elettricista :)
Ci sono adattatori che hanno un interruttore, che puoi girare come ti pare.

Se invece l'impianto è fatto bene, ti basta girare la spina.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
intendevo dire quello a muro si, scusa :)
devi controlalre se quando premi l'interruttore a "muro" interrompi la
fase (con un cercafase).
Purtroppo se l'impianto è fatto male devi aggiungere un qualcosa
all'esterno che ti faccia da interruttore, oppure chiamare l'elettricista :)
Ci sono adattatori che hanno un interruttore, che puoi girare come ti pare.
Se invece l'impianto è fatto bene, ti basta girare la spina.
Cercafase o altro non li so utilizzare purtroppo.
Che io sappia l'impianto è fatto non bene, ma MOLTO bene.
In questo caso la spina da girare sarebbe lo spinotto che va sulla
circolina? Basterebbe solo questo?
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Franco Af
2018-05-10 08:02:34 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Cercafase o altro non li so utilizzare purtroppo.
Che io sappia l'impianto è fatto non bene, ma MOLTO bene.
Se sei sicuro, l'importante è invertire i fili prima della lampada dove
vuoi.
Franco Af
2018-05-10 08:05:13 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Cercafase o altro non li so utilizzare purtroppo.
Che io sappia l'impianto è fatto non bene, ma MOLTO bene.
In questo caso la spina da girare sarebbe lo spinotto che va sulla
circolina? Basterebbe solo questo?
prima di eventuali circuiti alettronici all'interno :)
non conosco la tua lampada.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
Post by Dredd
Cercafase o altro non li so utilizzare purtroppo.
Che io sappia l'impianto è fatto non bene, ma MOLTO bene.
In questo caso la spina da girare sarebbe lo spinotto che va sulla
circolina? Basterebbe solo questo?
prima di eventuali circuiti alettronici all'interno :)
non conosco la tua lampada.
E' una plafoniera a soffitto, un lampadario, il filo arriva dal
soffitto, il pulsante è sul muro.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Franco Af
2018-05-10 08:13:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
E' una plafoniera a soffitto, un lampadario, il filo arriva dal
soffitto, il pulsante è sul muro.
però non concludi nulla ugualmente, perchè se l'impianto funziona bene
non dovrebbe succedere nulla.
Devi controlalre se realmente l'interruttore interrompe la fase.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
però non concludi nulla ugualmente, perchè se l'impianto funziona bene
non dovrebbe succedere nulla.
Devi controlalre se realmente l'interruttore interrompe la fase.
E se non interrompesse la fase quindi non c'è davvero niente da
fare? (da parte mia ovviamente, che non sia troppo
complicato)


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Franco Af
2018-05-10 08:01:16 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
Ci sono adattatori che hanno un interruttore, che puoi girare come ti pare.
va bene anche se usi l'interruttore sulla lampada (se ne ha uno).
Bernardo Rossi
2018-05-10 08:00:02 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 10 May 2018 09:51:19 +0200 (GMT+02:00), Dredd
Post by Dredd
Post by Franco Af
Post by Bernardo Rossi
Girando la spina nella presa non ottiene proprio cio'?
Bernardo se l'interruttore è prima della spina non interrompi la fase,
di conseguenza se giri la spina rimane sempre tutto uguale.
Ma a quale interruttore vi riferite quello a muro?
Noi non siamo a casa tua, quindi sarai tu a doverci descrivere il tuo
impianto.
L'interruttore ce l'hai sul muro o sulla lampada?
Il filo dela lampada e' collegato con una spina ad una presa oppure
esce magicamente da qualche parte?
Dicci un po' di informazioni, cosi' possiamo fare ipotesi basate su
qualcosa, e non solo su supposizioni.
Post by Dredd
Considerate che al massimo so svitare una lampadina.
Secondo me nemmeno quello.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
Noi non siamo a casa tua, quindi sarai tu a doverci descrivere il tuo
impianto.
L'interruttore ce l'hai sul muro o sulla lampada?
Sul muro, è una plafoniera a soffitto.
Post by Bernardo Rossi
Il filo dela lampada e' collegato con una spina ad una presa oppure
esce magicamente da qualche parte?
E' una circolina, il filo arriva dal ballast, e più in là arriva
dal buco nel soffitto. :-)

-


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bernardo Rossi
2018-05-10 08:09:06 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Thu, 10 May 2018 10:03:08 +0200 (GMT+02:00), Dredd
Post by Dredd
E' una circolina, il filo arriva dal ballast, e più in là arriva
dal buco nel soffitto. :-)
Allora nel tuo caso non vedo soluzioni.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
On Thu, 10 May 2018 10:03:08 +0200 (GMT+02:00), Dredd
Post by Dredd
E' una circolina, il filo arriva dal ballast, e più in là arriva
dal buco nel soffitto. :-)
Allora nel tuo caso non vedo soluzioni.
Quindi mi tocca comprare di nuovo un neon?


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il problema è che di notte è molto visibile, e fa una luce
notevole, non indifferente.
E poi c'è la questione del leggero ronzìo molto acuto, che a meno
non siano acufeni improvvisi, non sono per niente sicuro che
prima ci fosse, e lo sento distintamente. Boh, qualche giorno
posso aspettare comunque, non c'è fretta.


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bowlingbpsl
2018-05-11 07:53:40 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Post by Bernardo Rossi
Post by Dredd
E' una circolina, il filo arriva dal ballast, e più in là arriva
dal buco nel soffitto. :-)
Allora nel tuo caso non vedo soluzioni.
Quindi mi tocca comprare di nuovo un neon?
Beh, anche no. Qualcuno, mette una lampadina alogena od a filamento, la
piu' piccola che possa trovare, per assorbire questi piccoli passaggi di
corrente. Ma mi pare uno spreco tale, che quasi conviene tenersi il tutto
cosi'.
Ci si potrebbe aggiungere un piccolo rele' in serie, che venga alimentato
dall'interruttore e che interrompa tutti e 2 i fili, dentro la plafoniera.
Da far fare a qualcuno con le idee chiare (non e' difficile, ma se non lo
sai fare...).
Anche un interruttore che interrompa "entrambi" i fili risolverebbe, ma
non so se "esiste" e tantomeno se "esiste" nella sua serie in casa (vimar,
bticino, vattelapesca... che poi vanno subdolamente, dopo tot anni, fuori
produzione), figuriamoci se poi si trova a chiedere all'elettricista "come
mai, se spengo da quell'interruttore, poi non accendo dall'altro?"

Io alzerei un dubbio sul ballast della vecchia fluorescente. E' ancora al
suo posto, d'accordo, ma e' sempre e comunque uno spreco, per quanto
piccolo.
Inoltre, e' sempre una bobina. Un'induttanza. Non ne conosco il valore,
ma... potrebbe "collaborare" ai lampeggi. Magari no, ma la mia sfera di
cristallo e' a far lucidare. Oggetto inutile da eliminare.

Poi... boh. Va assolutamente provata l'inversione dei fili sulla
plafoniera. Vale sempre la pena di provare.

Altro non mi viene in mente.


Fabrizio
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bowlingbpsl
Io alzerei un dubbio sul ballast della vecchia fluorescente. E' ancora al
suo posto, d'accordo, ma e' sempre e comunque uno spreco, per quanto
piccolo.
Inoltre, e' sempre una bobina. Un'induttanza. Non ne conosco il valore,
ma... potrebbe "collaborare" ai lampeggi. Magari no, ma la mia sfera di
cristallo e' a far lucidare. Oggetto inutile da eliminare.
Non ci sono lampeggi di nessun tipo, ma un bagliore costante.
Post by Bowlingbpsl
Poi... boh. Va assolutamente provata l'inversione dei fili sulla
plafoniera. Vale sempre la pena di provare.
L'inversione dei fili, intendi mettere lo spinotto sotto/sopra
rigirandolo, o proprio invertire i fili invertendoli sullo
spinotto, o altrove?

Per il resto nisba, niente rimozione del ballast, perché questo
tipo di circolina (modello costruito appositamente a collegamento
diretto) DEVE essere collegata ad un ballast, magnetico o
elettronico, e NON deve essere collegata direttamente. Ci sono
istruzioni precise in proposito.
Per il resto, posso anche mantenere tutto così, pensavo fosse un
problema singolare e invece vedo sul web che non è
così.
Devo dire che la plafoniera ha la base un metallo, come anche i
ganci che tengono la circolina, non so se incide.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Roberto Deboni DMIsr
2018-05-11 11:29:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On 11/05/18 10:15, Dredd wrote:

...snip...
Post by Dredd
Per il resto nisba, niente rimozione del ballast, perché questo
tipo di circolina (modello costruito appositamente a collegamento
diretto) DEVE essere collegata ad un ballast, magnetico o
elettronico, e NON deve essere collegata direttamente.
Mi sembra strano, non riesco ad immaginare a cosa possa
servire il ballast.
Post by Dredd
Ci sono istruzioni precise in proposito.
Le istruzioni spesso si interpretano sulla base delle
nozioni in proprio possesso.

...snip...
Post by Dredd
Devo dire che la plafoniera ha la base un metallo, come anche
i ganci che tengono la circolina, non so se incide.
Non incide, anche perche' dovrebbero essere collegate a massa
(filo giallo/verde).
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Mi sembra strano, non riesco ad immaginare a cosa possa
servire il ballast.
Post by Dredd
Ci sono istruzioni precise in proposito.
Le istruzioni spesso si interpretano sulla base delle
nozioni in proprio possesso.
Le nozioni in tuo possesso cosa ti suggeriscono guardando questa
immagine?

https://tinyurl.com/yc64dbsp
Roberto Deboni DMIsr
2018-05-11 17:50:30 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Post by Roberto Deboni DMIsr
Mi sembra strano, non riesco ad immaginare a cosa possa
servire il ballast.
Post by Dredd
Ci sono istruzioni precise in proposito.
Le istruzioni spesso si interpretano sulla base delle
nozioni in proprio possesso.
Le nozioni in tuo possesso cosa ti suggeriscono guardando questa
immagine?
https://tinyurl.com/yc64dbsp
L'immagine suggerisce chiaramente che non si puo' fare il
parallelo a due a due dei pin della circolina LED.

Non suggerisce invece che non si possa togliere il
ballast. Guardi la seconda immagine: vede che il ballast
e' in serie ad uno dei cavetti che arriva alla rete ?

Se lo toglie non fa altro che "saltare" il ballast.
Il cablaggio indicato nella seconda figura e' banalmente
il cablaggio da fare se si vuole togliere il ballast.

Si puo' anche togliere lo sterter
semplicemente cortocircuitando i fili che arrivano
al porta-starter.

Questo suggeriscono le mie nozioni ... :-)

PS:allegato immagine.
Giampaolo Natali
2018-05-11 15:32:17 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Post by Bowlingbpsl
Io alzerei un dubbio sul ballast della vecchia fluorescente. E' ancora al
suo posto, d'accordo, ma e' sempre e comunque uno spreco, per quanto
piccolo.
Inoltre, e' sempre una bobina. Un'induttanza. Non ne conosco il valore,
ma... potrebbe "collaborare" ai lampeggi. Magari no, ma la mia sfera di
cristallo e' a far lucidare. Oggetto inutile da eliminare.
Non ci sono lampeggi di nessun tipo, ma un bagliore costante.
Post by Bowlingbpsl
Poi... boh. Va assolutamente provata l'inversione dei fili sulla
plafoniera. Vale sempre la pena di provare.
L'inversione dei fili, intendi mettere lo spinotto sotto/sopra
rigirandolo, o proprio invertire i fili invertendoli sullo
spinotto, o altrove?
Allora:

dentro la plafoniera arrivano due fili:

questi due fili entrano in un morsetto doppio da cui poi partiranno altri
due fili, uno per il ballast e l'altro per lo spinotto multiplo.
Post by Dredd
---------O====O>----------------ballast
---------O====O>----------------spinotto multiplo
Quello che entra sopra, nel disegno, lo metti sotto e viceversa.

Forse risolvi.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Bowlingbpsl
2018-05-11 17:27:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Post by Bowlingbpsl
Inoltre, e' sempre una bobina. Un'induttanza. Non ne conosco il
valore, ma... potrebbe "collaborare" ai lampeggi. Magari no, ma la
mia sfera di cristallo e' a far lucidare. Oggetto inutile da
eliminare.
Non ci sono lampeggi di nessun tipo, ma un bagliore costante.
Che potrebbe essere induzione o quello che e'. Si.
Ma il ballast, e' un relitto inutile del tubo fluorescente.
Mica ci si mette piu' a fare scariche profonde alle "litio" moderne,
perche' lo si faceva per le vecchie nicd... cioe', un sacco di
fessacchiotti lo fanno e fa solo "male", per fortuna che il telefono e'
fatto in modo da intervenire benevolmente.
Post by Dredd
Post by Bowlingbpsl
Poi... boh. Va assolutamente provata l'inversione dei fili sulla
plafoniera. Vale sempre la pena di provare.
L'inversione dei fili, intendi mettere lo spinotto sotto/sopra
Senti. Alla lampada led, arrivano 2 fili: neutro e fase.
Invertili.
Ma non attorcigliarli, eh? Hai capito cosa intendo?
Post by Dredd
rigirandolo, o proprio invertire i fili invertendoli sullo
spinotto, o altrove?
Basta che tu non faccia come quello che assaggiava l'acqua, aggiungeva
sale, poi riassaggiava la stessa acqua di prima che aveva nel mestolo,
aggiungeva sale (ecc ecc)...
(visto su Facebook)

Scambia tra loro i 2 fili che portano corrente alla lampada. Fallo UNA
volta, non due. :-P
Poi, chiama un elettricista e spiegagli la situazione.
Post by Dredd
Per il resto nisba, niente rimozione del ballast, perché questo
tipo di circolina (modello costruito appositamente a collegamento
diretto) DEVE essere collegata ad un ballast, magnetico o
elettronico, e NON deve essere collegata direttamente. Ci sono
istruzioni precise in proposito.
Si, ma hai mica notato che le istruzioni precise... a che tipo di lampada
sono riferite? ESATTO! (cit. Fiorella)

Vediamo di pensare con chiarezza, vuoi?
Tu hai rimosso la circolux. Il tubo fluorescente.
Al suo posto, hai messo un "cerchio" di led, fatti per andare a tensione
di rete.

A questo punto, pensi che il fabbricante DEI LED, ti abbia detto di usare
un ballast?
Oppure le "istruzioni precise"... riguardavano il TUBO FLUORESCENTE (non
ci fosse, farebbe direi un "bel" botto). e non hanno piu' senso, coi led?

E' un relitto di un'altro tipo di corpo illuminante. Non e' una religione.
Post by Dredd
Per il resto, posso anche mantenere tutto così, pensavo fosse un
problema singolare e invece vedo sul web che non è
così.
Io non ho minimamente questo problema. Saro' fortunato.


Fabrizio
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bowlingbpsl
Vediamo di pensare con chiarezza, vuoi?
Tu hai rimosso la circolux. Il tubo fluorescente.
Al suo posto, hai messo un "cerchio" di led, fatti per andare a tensione
di rete.
A questo punto, pensi che il fabbricante DEI LED, ti abbia detto di usare
un ballast?
Oppure le "istruzioni precise"... riguardavano il TUBO FLUORESCENTE (non
ci fosse, farebbe direi un "bel" botto). e non hanno piu' senso, coi led?
E' un relitto di un'altro tipo di corpo illuminante. Non e' una religione.
Post by Dredd
Per il resto, posso anche mantenere tutto così, pensavo fosse un
problema singolare e invece vedo sul web che non è
così.
Io non ho minimamente questo problema. Saro' fortunato.
Fabrizio
Da quello che ho letto è un tipo di lampada a led che ha un nome
ben preciso, fatto in modo da funzionare coi ballast, questo tipo
di lampade, non ricordo bene il nome (lampada diretta, o qualcosa
del genere), ma rispetto a quelle classiche probabilmente avranno
un qualche tipo di modifica all'interno, ma non sono come le
altre, è questo che volevo far notare. Tutto questo è fatto
ovviamente per la persona qualunque che non sa fare modifiche e
sa solo sostituire una lampadina o la vecchia circolina senza
fare nessuna modifica all'impianto, oppure che non lo vuole
cambiare.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Roberto Deboni DMIsr
2018-05-12 01:42:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On 11/05/18 20:58, Dredd wrote:

...snip...
Post by Dredd
Da quello che ho letto è un tipo di lampada a led che ha un nome
ben preciso,
E quale sarebbe ?
Post by Dredd
fatto in modo da funzionare coi ballast, questo tipo
di lampade, non ricordo bene il nome (lampada diretta, o qualcosa
del genere), ma rispetto a quelle classiche probabilmente avranno
un qualche tipo di modifica all'interno,
Glielo ho scritto un'ora fa: lei ha riportato tre schemi, il
secondo, quello con il ballast elettromagnetico, mostra
chiaramente il ballast solo, soletto su uno dei cavi.
Non c'e' alcuna ragione elettrotecnica per cui lei non
possa fare un cavallotto, cortocircuitando la bobina
ed a quel punto puo' "togliere" il ballast.

Chiaro ?!
Post by Dredd
ma non sono come le
altre, è questo che volevo far notare.
Oh, gia', sono LED-fluo-balastaoidi ...
Post by Dredd
Tutto questo è fatto
ovviamente per la persona qualunque che non sa fare modifiche
Indubbiamente, una persona comune non arriverebbe mai a capire
che puo' cortocircuitare il ballast. Ma lei mi ha mostrato lo
schema ed io le ho dato la risposta tecnica.

Ragazzi, qui comincio a sentire odore di troll ...
Post by Dredd
e
sa solo sostituire una lampadina o la vecchia circolina senza
fare nessuna modifica all'impianto, oppure che non lo vuole
cambiare.
Come si sara' accorto, per funzionare funziona. Nessuno la
obbliga a togliere il ballast, ma dal "non ho voglia", passare
ad affermare che "e' *impossibile* che funzioni con la mia
circolina LED che qualche commerciale (sono loro a fare
le istruzioni) ha voluto farle credere essere "speciale",
c'e' ne passa ...
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Roberto Deboni DMIsr
Come si sara' accorto, per funzionare funziona. Nessuno la
obbliga a togliere il ballast, ma dal "non ho voglia", passare
ad affermare che "e' *impossibile* che funzioni con la mia
circolina LED che qualche commerciale (sono loro a fare
le istruzioni) ha voluto farle credere essere "speciale",
c'e' ne passa ...
Ma chi ha mai detto che è impossibile che funzioni senza? Ho detto
solo che è costruita in modo da non apportare nessuna modifica,
così viene venduta in modo chiaro descrivendo queste
caratteristiche, fine del discorso.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bowlingbpsl
2018-05-14 08:58:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Post by Roberto Deboni DMIsr
Come si sara' accorto, per funzionare funziona. Nessuno la
obbliga a togliere il ballast, ma dal "non ho voglia", passare
ad affermare che "e' *impossibile* che funzioni con la mia
circolina LED che qualche commerciale (sono loro a fare
le istruzioni) ha voluto farle credere essere "speciale",
c'e' ne passa ...
Ma chi ha mai detto che è impossibile che funzioni senza? Ho detto
Cosi' volevi far sembrare.
Solo che... i documenti che hai postato tu, si riferiscono al *tubo
fluorescente*.
Capito? Non ad una lampada led.

BTW, un ballast, e' fatto in modo da limitare la corrente che assorbe il
tubo. Ovvero, se suepra "tot" corrente, lui abbassa la tensione, in modo
da equilibrare le cose e non scatenare effetto valanga. Detto in modo
breve.
Il tuo impianto led, sta ampiamente sotto la soglia di intervento.
Ergo, il ballast... consuma corrente inutilmente. Al massimo... ti creera'
problemi random.
Capito perche' ti stiamo dicendo (tutti, io, Deboni, gli altri...) che
devi tagliare il filo che "entra" ed "esce", spelarli, avvolgerli insieme
strettamente e mettere un cappellotto isolante da elettricista? Chi ti
garantisce che non e' "anche" il ballast, che ti causa problemi?
Post by Dredd
solo che è costruita in modo da non apportare nessuna modifica,
Cosa ci sono, i sigilli delle Dogane?
Post by Dredd
così viene venduta in modo chiaro descrivendo queste
caratteristiche, fine del discorso.
Ma hai letto e compreso quello che ti si sta dicendo in questo thread?
Guarda che non ti si sta dicendo che devi cambiare religione, partito
politico, medico o sarcazzi.

Se non ti interessa "apprendere", in modo da cavartela nel tuo problema...


Fabrizio
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bowlingbpsl
Post by Dredd
Ma chi ha mai detto che è impossibile che funzioni senza? Ho detto
Cosi' volevi far sembrare.
Solo che... i documenti che hai postato tu, si riferiscono al *tubo
fluorescente*.
Capito? Non ad una lampada led.
https://tinyurl.com/ybdt6ycr

https://tinyurl.com/y8fgtbjy

Saluti.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bowlingbpsl
2018-05-21 08:15:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Post by Bowlingbpsl
Post by Dredd
Ma chi ha mai detto che è impossibile che funzioni senza? Ho detto
Cosi' volevi far sembrare.
Solo che... i documenti che hai postato tu, si riferiscono al *tubo
fluorescente*.
Capito? Non ad una lampada led.
https://tinyurl.com/ybdt6ycr
https://tinyurl.com/y8fgtbjy
Lo starter.
Su di una lampada led.

ROFL!
Post by Dredd
Saluti.
Guarda: hai ragione tu (e questo paio di sitarelli, il cui realizzatore ha
fatto un copiaincolla deficiente), perche' si.

Fai esattamente quello che ti suggeriscono. In particolare, lo starter:
quello, allunghera' la vita utile dei led.

A questo proposito, ho da venderti un prodigiooooso rifasatore
elettronico, capace di farti risparmiare fino0 al 30% dei tuoi conzumi.

Sono soltanto 200 euro: un affarone!!!1!!
Lo infili in una spina e risparmi: ha pure un elegante led blu, che fa
tanto fico!



Fabrizio

Renato_VBI
2018-05-10 08:01:18 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
On Thu, 10 May 2018 09:23:39 +0200, Renato_VBI
Post by Renato_VBI
Post by Bernardo Rossi
Prova a girare la spina nella presa.
Questa e' curiosa....:-)
Se non inverte fase e neutro a monte non puo' risolvere....
Girando la spina nella presa non ottiene proprio cio'?
Sciocchino..... :-)
Vai a pesca?
;-D
--
Ciao, Renato
Apteryx
2018-05-10 08:27:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
è un classico difetto delle lampade a led

ora se non vuoi impazzire agendo sull'impianto devi cambaire almpada,
riportala al negozio e fattene dare una di marca diversa
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Apteryx
è un classico difetto delle lampade a led
ora se non vuoi impazzire agendo sull'impianto devi cambaire almpada,
riportala al negozio e fattene dare una di marca diversa
Il problema è che di lampade di questo tipo (cioè a sostituzione
diretta, ovvero mantenendo ballast e starter senza fare
modifiche), ce ne sono di pochissimi modelli, max 2 o 3 marche.
Non si trovano certo in comune negozio, va presa via
web.
Se il problema comunque è noto per le lampade led non c'è fretta,
posso aspettare un po' ed eventualmente più avanti pensare a come
fare.
C'è da considerare che poi questa circolina è molto potente (20W)
e credo abbia una gran quantità di led, e quindi l'effetto che
crea probabilmente è più grande.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Poi ho trovato anche questo articolo che lo spiega (che peraltro
per riuscire a leggerlo ho dovuto fare copia-incolla in un file
di testo):
https://tinyurl.com/ycqsdnuv
beh se è come dice al limite posso anche lasciarlo così com'è, si
tratterà di abituarsi.


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
noquarter
2018-05-10 09:09:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ma arrivata la notte (col buio completo) č venuto fuori il
problema: in pratica la circolina resta accesa anche da spenta!
Davvero incredibile.
in casa ho solo led. a me capitava (solo) in una stanza con dei faretti, comandati con due deviatori.
il giro di fili per fare il deviatore l'ho messo io quindi so che non ci sono problemi di fasi etc MA di induzione, ovvero i fili passando nelle canale assieme ad altri fili "vivi" con la fase per induzione avevano una tensione: 120V... ma ovviamente ampere irrisori, impercettibili a mano ma rilevati con volmetro (cercafasi un pochino) e sufficienti a quasi accendere un faretto led
ho risolto mettendo nel portalampada un condensatore ceramico (600V qualche picofarad) in parallelo alla lampada (quindi tra linea e neutro)

poi mi pare che il problema dei led 220 che si accendano sia un vaso di pandora... :D
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by noquarter
in casa ho solo led. a me capitava (solo) in una stanza con dei faretti, comandati con due deviatori.
il giro di fili per fare il deviatore l'ho messo io quindi so che non ci sono problemi di fasi etc MA di induzione, ovvero i fili passando nelle canale assieme ad altri fili "vivi" con la fase per induzione avevano una tensione: 120V... ma ovviamente ampere irrisori, impercettibili a mano ma rilevati con volmetro (cercafasi un pochino) e sufficienti a quasi accendere un faretto led
ho risolto mettendo nel portalampada un condensatore ceramico (600V qualche picofarad) in parallelo alla lampada (quindi tra linea e neutro)
Il mio problema è che non capisco nulla di tutto ciò. Poi
considera che si tratta di una plafoniera a soffitto. In concreto
di che si tratta, e che dovrei fare?
E se invece dipendesse dalla fase questo metodo non funzionerebbe?
(secondo me, per quello che conta il mio parere non
intendendomene, si tratta proprio della fase, perché la
luminosità è stabilissima e davvero "alta", sempre uguale e senza
nessun lampeggiamento).


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
noquarter
2018-05-10 13:34:47 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Il mio problema è che non capisco nulla di tutto ciò. Poi
considera che si tratta di una plafoniera a soffitto. In concreto
di che si tratta, e che dovrei fare?
io ho messo questo qui:
Loading Image...

questo e' il mio faretto.. "spento":
Loading Image...


per vedere se e' la "fase" vai sull'interruttore e inverti i due fili

vai al supermercato compra un cacciavite cercafase da 1euro e tocca il rame dei due fili, quello che si illumina e' la fase, verifica sia coerente coi colori

senza paturnie.. e' un passatempo pomeridiano :)
nononano
2018-05-10 14:09:23 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by noquarter
Post by Dredd
Il mio problema è che non capisco nulla di tutto ciò. Poi
considera che si tratta di una plafoniera a soffitto. In concreto
di che si tratta, e che dovrei fare?
https://i.imgur.com/5SQ2WTM.jpg
https://i.imgur.com/GkjvbwQ.jpg
per vedere se e' la "fase" vai sull'interruttore e inverti i due fili
vai al supermercato compra un cacciavite cercafase da 1euro e tocca il rame
dei due fili, quello che si illumina e' la fase, verifica sia coerente coi
colori
senza paturnie.. e' un passatempo pomeridiano :)
MA non scrivere cazzate, in un interrutore i 2 fili interrotti
sono o della fase o del neutro.
Se sono quelli del neutro non deve invertire un bel niente.
Deve congiungere tra loro i due del neutro e prendere la fase
che sara' nella canalina, tagliarla e inserire i 2 capi
nell'interruttore.
Siccome e' digiuno totale di elettricita' e' meglio che chiami
un elettricista che cosi' evita di farsi del male.
noquarter
2018-05-10 14:20:24 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by nononano
MA non
suppostina tranquillante va..
nononano
2018-05-10 14:27:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by noquarter
Post by nononano
MA non
suppostina tranquillante va..
torna su IAT a fare il coglione
noquarter
2018-05-10 14:36:36 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by nononano
Post by noquarter
Post by nononano
MA non
suppostina tranquillante va..
torna su IAT a fare il coglione
toh ho pure un ciuccialo che mi scodinzola dietro
nononano
2018-05-10 14:43:20 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by noquarter
Post by nononano
Post by noquarter
Post by nononano
MA non
suppostina tranquillante va..
torna su IAT a fare il coglione
toh ho pure un ciuccialo che mi scodinzola dietro
ma no caro la tua coglionaggine e' nota ai 4 vespri
LAB
2018-05-10 09:37:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
E' il classico problema ed è dovuto a una corrente di dispersione
dell'interruttore o dell'impianto elettrico. Le lampade a LED sono molto
sensibili e cominciano a fare luce già con correnti debolissime, che per
le lampadine a incandescenza sono insignificanti e per quelle
fluorescenti spesso non riescono a provocare l'innesco. In realtà mi è
capitata anche qualche lampadina CFL che, con l'interruttore spento,
lampeggiava debolmente.

Il problema si manifesta soprattutto con gli interruttori dotati di
spia: la spia è collegata in parallelo all'interruttore, quindi con
l'interruttore aperto (spento) fa scorrere una debole corrente che fa
accendere le lampadine a LED.
--
Canale Youtube: http://goo.gl/522kv4
El_Ciula
2018-05-10 10:00:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Sembrava tutto perfetto, e invece non lo è proprio per niente.
Ovvio, mi era sembrato tutto troppo facile. Premetto sempre che
sono totalmente ignorante in materia.
Montata la circolina a led, che ricordo è del tipo a sostituzione
diretta, in cui si deve mantenere ballast e starter, sembrava
funzionare tutto bene. Tolto il neon vecchio, messo la circolina
a led, fine.
Ma arrivata la notte (col buio completo) è venuto fuori il
problema: in pratica la circolina resta accesa anche da spenta!
Davvero incredibile.
Non è fluorescenza, è proprio accesa in modo leggero, nel vero
senso della parola, e illumina la stanza in modo simile a quello
che potrebbe fare la luna, per rendere l'idea. Ed emette anche un
leggero ronzìo, molto acuto. Tutto questo lo fa anche dopo essere
stata spenta per 10 ore.
Non credevo fosse possibile qualcosa di simile, è chiaro che così
non ce la posso tenere, dovrò toglierla.
Mi spiegate (prima che la butti via e la sostituisca con un neon)
com'è possibile che resti accesa anche se l'interruttore è
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Visto che nessuno ci è arrivato (e dire che è pieno di grandi teste...) te
la do io la soluzione, mettere un relè dentro la plafoniera, vedi rendering
3D rotabile a 360° che linko:

Loading Image...
Franco Af
2018-05-10 10:11:28 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Post by Dredd
Sembrava tutto perfetto, e invece non lo è proprio per niente.
Ovvio, mi era sembrato tutto troppo facile. Premetto sempre che
sono totalmente ignorante in materia.
Montata la circolina a led, che ricordo è del tipo a sostituzione
diretta, in cui si deve mantenere ballast e starter, sembrava
funzionare tutto bene. Tolto il neon vecchio, messo la circolina
a led, fine.
Ma arrivata la notte (col buio completo) è venuto fuori il
problema: in pratica la circolina resta accesa anche da spenta!
Davvero incredibile.
Non è fluorescenza, è proprio accesa in modo leggero, nel vero
senso della parola, e illumina la stanza in modo simile a quello
che potrebbe fare la luna, per rendere l'idea. Ed emette anche un
leggero ronzìo, molto acuto. Tutto questo lo fa anche dopo essere
stata spenta per 10 ore.
Non credevo fosse possibile qualcosa di simile, è chiaro che così
non ce la posso tenere, dovrò toglierla.
Mi spiegate (prima che la butti via e la sostituisca con un neon)
com'è possibile che resti accesa anche se l'interruttore è
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Visto che nessuno ci è arrivato (e dire che è pieno di grandi teste...) te
la do io la soluzione, mettere un relè dentro la plafoniera, vedi rendering
https://s14.postimg.cc/6gdk5idyp/circolina_spiritosa.png
non vuole fare grandi modifiche
non è in grado
El_Ciula
2018-05-10 10:29:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Franco Af
Post by El_Ciula
Post by Dredd
Sembrava tutto perfetto, e invece non lo è proprio per niente.
Ovvio, mi era sembrato tutto troppo facile. Premetto sempre che
sono totalmente ignorante in materia.
Montata la circolina a led, che ricordo è del tipo a sostituzione
diretta, in cui si deve mantenere ballast e starter, sembrava
funzionare tutto bene. Tolto il neon vecchio, messo la circolina
a led, fine.
Ma arrivata la notte (col buio completo) è venuto fuori il
problema: in pratica la circolina resta accesa anche da spenta!
Davvero incredibile.
Non è fluorescenza, è proprio accesa in modo leggero, nel vero
senso della parola, e illumina la stanza in modo simile a quello
che potrebbe fare la luna, per rendere l'idea. Ed emette anche un
leggero ronzìo, molto acuto. Tutto questo lo fa anche dopo essere
stata spenta per 10 ore.
Non credevo fosse possibile qualcosa di simile, è chiaro che così
non ce la posso tenere, dovrò toglierla.
Mi spiegate (prima che la butti via e la sostituisca con un neon)
com'è possibile che resti accesa anche se l'interruttore è
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Visto che nessuno ci è arrivato (e dire che è pieno di grandi teste...) te
la do io la soluzione, mettere un relè dentro la plafoniera, vedi rendering
https://s14.postimg.cc/6gdk5idyp/circolina_spiritosa.png
non vuole fare grandi modifiche
non è in grado
Eh allora saluti...
LAB
2018-05-10 10:48:42 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Troppo difficile! Già l'assorbimento della bobina del relè probabilmente
è sufficiente per tenere spenta la lampada! :-)
--
Canale Youtube: http://goo.gl/522kv4
Roberto Deboni DMIsr
2018-05-10 12:04:44 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On 10/05/18 09:04, Dredd wrote:

...snip...
Post by Dredd
Ma arrivata la notte (col buio completo) è venuto fuori il
problema: in pratica la circolina resta accesa anche da spenta!
Con i LED diventano evidenti dispersioni che con le lampadine
ad incandescenza erano "mascherate": il filamento della lampadina
ad incandescenza lasciava tranquillamente passare microcorrenti
(di fatto un vero e' proprio consumo di standby), senza fare una
piega, ovvero senza dare alcun segno esterno.

I LED invece sono come dei rilevatori molto sensbili, che
iniziano ad attivarsi anche con correnti molto deboli.
Post by Dredd
Davvero incredibile.
Per chi non conosce il concetto degli accoppiamenti capacitivi
ed induttivi. Le correnti alternate sono piu' complicate della
mera difficolta' a calcolare correttamente la potenza a partire
da tensione, corrente e fattore di potenza.
Post by Dredd
Non è fluorescenza, è proprio accesa in modo leggero, nel vero
senso della parola,
Bastano pochi milliampere per attivare un LED.
Post by Dredd
e illumina la stanza in modo simile a quello
che potrebbe fare la luna, per rendere l'idea. Ed emette anche un
leggero ronzìo, molto acuto.
Chiaramente l'alimentatore incorporato che lavora con correnti cosi'
basse da oscillare "lentamente" (altrimenti la frequenza sarebbe
cosi' alta da essere inaudibile).
Post by Dredd
Tutto questo lo fa anche dopo essere stata spenta per 10 ore.
Finche' c'e' corrente di dispersione ...
Post by Dredd
Non credevo fosse possibile qualcosa di simile, è chiaro che così
non ce la posso tenere, dovrò toglierla.
Ma no, c'e' una soluzione.
Post by Dredd
Mi spiegate (prima che la butti via e la sostituisca con un neon)
com'è possibile che resti accesa anche se l'interruttore è
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Anche se rimette il vecchio neon fluorescente, non e' che la
dispersione sparisce, semplicemente non la vede piu'.

Soluzione se il ballast non e' elettronico: se lei e' capace di
svitare un morsetto, acquisti una resistenza da 220 kohm ed 1/4 watt
di potenza e lo fissi in parallelo ai morsetti che alimentano
il ballast (svita ogni morsetto, ci infila un capo della
resistenza e stringe la vite). Ovviamente questa soluzione e'
applicabile se i morsetti sono sotto un coperchio, altrimenti
occorre isolare la resistenza (infilandola in un tubicino di
materiale resistente al calore).

Svantaggio: all'interruttore, lato uscita, arriva tensione di
fase anche quando e' in posizione spento. Ma era cosi' anche
quando c'erano le vecchie lampadine ad incandescenza ovvero il
ballast.

Ovviamente la resistenza aggiunge un consumo costante, vediamo
di quanto si tratta. Nel caso di lampadina accesa, avremo la
massima tensione efficace, e quindi dalla P = V^2/R avremo:

P = (230 x 230) / 220'000 = 0,24 watt

Se le sembra troppo, provi con una resistenza di 470 kohm
e se basta per fare sparire la luminosita', se la cava con
solo 0,11 watt quando la lampada LED e' accesa.
Quando la lampada LED e' spenta, la tensione conseguente
alla dispersione e' piu' bassa di 230 volt e quindi
diminuisce proporzionalmente la potenza dissipata.

E ripeto, non e' che si va ad aggiungere potenza di standby,
probabilmente c'era gia' prima con il tubo fluorescente, solo
che lei non lo vedeva.

Quanto costa in termini di energia ?

Al peggio: 0,24 watt x 24 x 365 = 2 kW*h/anno
0,11 watt x 24 x 365 = 1 kW*h/anno
Bruno
2018-05-10 13:08:29 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
ma un interuttore bipolare non puo bastare?
Tom
2018-05-10 13:15:11 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bruno
ma un interuttore bipolare non puo bastare?
Certo.

Anche un rele'. O un teleruttore. Oppure uno switch elettronico. O un po' di domotica, con una app. Un arduino con modulo rele', o un sonoff.

Pero', forse, magari, chissa', collegando un normale interruttore sulla fase magari funziona lo stesso.

Chissa'.
Roberto Deboni DMIsr
2018-05-10 15:38:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bruno
ma un interuttore bipolare non puo bastare?
Quanti interruttori controlano quel punto luce ?
[Claudio] Red-Block !
2018-05-11 11:16:10 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Sono dispersioni sugli interruttori o correnti "catturate" per induzione
nelle canale. Oppure hai una spia luminosa che chiude il circuito.
I LED consumano talmente poco che si accendono anche con tensioni vaganti.
Verifica un po' il giro delle fasi e neutro al limite provando a
invertire (che teoricamente cambia percorsi e risolve in un 90% dei
casi) oppure provi a "consumarla" con un qualcosa ....mi verrebbe da
pensare a un condensatore ma non saprei dimensionarlo senza ristudiare
un po' di elettrotecnica :-D
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by [Claudio] Red-Block !
Post by Dredd
spento? Da dove gli arriva la corrente?
Sono dispersioni sugli interruttori o correnti "catturate" per induzione
nelle canale. Oppure hai una spia luminosa che chiude il circuito.
I LED consumano talmente poco che si accendono anche con tensioni vaganti.
Verifica un po' il giro delle fasi e neutro al limite provando a
invertire (che teoricamente cambia percorsi e risolve in un 90% dei
casi) oppure provi a "consumarla" con un qualcosa ....mi verrebbe da
pensare a un condensatore ma non saprei dimensionarlo senza ristudiare
un po' di elettrotecnica :-D
Ok, nessuno però mi ha ancora risposto nel dettaglio su questo,
che significa "invertire"?
Devo invertire lo spinotto sopra sotto (essendo un rettangolo a 4
pin), oppure invertire i fili all'interno dello spinotto, oppure
invertire i fili altrove, e in tal caso esattamente
dove?
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
[Claudio] Red-Block !
2018-05-11 14:19:53 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Ok, nessuno però mi ha ancora risposto nel dettaglio su questo,
che significa "invertire"?
Devo invertire lo spinotto sopra sotto (essendo un rettangolo a 4
pin), oppure invertire i fili all'interno dello spinotto, oppure
invertire i fili altrove, e in tal caso esattamente
dove?
invertire nella cassetta di derivazione in modo che il filo che portava
il neutro porti la fase e viceversa .....facendo percorsi diversi spesso
hai risultati diversi.
Invertirli alla lampada può risolvere solo se è essa a disperdere verso
terra da una parte (invertendola non si trova a disperdere verso il
neutro che è uguale a terra e non si accende) ....ma sinceramente non
penso anche perché avrà involucro completamente isolante.

La sostanza è che il circuito si deve in qualche modo chiudere (se pur
con una reattanza elevata) e consentire un passaggio di corrente per
accendere il led. Questo può avvenire perché fisicamente chiuso, perché
si richiude verso terra o perché si chiude facendo una sorta di
trasformatore con accoppiamento con fili vicini.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by [Claudio] Red-Block !
invertire nella cassetta di derivazione in modo che il filo che portava
il neutro porti la fase e viceversa .....facendo percorsi diversi spesso
hai risultati diversi.
Quale sarebbe la cassetta di derivazione, l'interno
dell'interruttore a muro? Oppure il ballast? O che altro? (non ne
ho la più pallida idea)
Post by [Claudio] Red-Block !
Invertirli alla lampada può risolvere solo se è essa a disperdere verso
terra da una parte (invertendola non si trova a disperdere verso il
neutro che è uguale a terra e non si accende) ....ma sinceramente non
penso anche perché avrà involucro completamente isolante.
Quindi invertire lo spinotto non serve a nulla giusto?
Post by [Claudio] Red-Block !
La sostanza è che il circuito si deve in qualche modo chiudere (se pur
con una reattanza elevata) e consentire un passaggio di corrente per
accendere il led. Questo può avvenire perché fisicamente chiuso, perché
si richiude verso terra o perché si chiude facendo una sorta di
trasformatore con accoppiamento con fili vicini.
La plafoniera secondo me (per quel poco che ne so) però può
disperdere, la base che sta a contatto col soffitto poi è tutta
in metallo.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
[Claudio] Red-Block !
2018-05-11 15:13:04 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Dredd
Quale sarebbe la cassetta di derivazione, l'interno
dell'interruttore a muro? Oppure il ballast? O che altro? (non ne
ho la più pallida idea)
Dipende dall'impianto e sopratutto quanto è vecchio. Prima erano capaci
di partire dalla spina più vicina. :-)
Post by Dredd
La plafoniera secondo me (per quel poco che ne so) però può
disperdere, la base che sta a contatto col soffitto poi è tutta
in metallo.
Io mi riferivo alla lampada vera e propria,in effetti potrebbe finire
"leggermente" a terra il neutro interrotto dall'interruttore chiudendo
il circuito pure li tra ballast et simili, solo che a quel punto gli fai
poco su alla lampada.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by [Claudio] Red-Block !
Post by Dredd
Quale sarebbe la cassetta di derivazione, l'interno
dell'interruttore a muro? Oppure il ballast? O che altro? (non ne
ho la più pallida idea)
Dipende dall'impianto e sopratutto quanto è vecchio. Prima erano capaci
di partire dalla spina più vicina. :-)
Post by Dredd
La plafoniera secondo me (per quel poco che ne so) però può
disperdere, la base che sta a contatto col soffitto poi è tutta
in metallo.
Io mi riferivo alla lampada vera e propria,in effetti potrebbe finire
"leggermente" a terra il neutro interrotto dall'interruttore chiudendo
il circuito pure li tra ballast et simili, solo che a quel punto gli fai
poco su alla lampada.
Devo dire che nella stanza adiacente ho altre 3 lampadine led (le
uniche a led oltre alla circolina), queste però sono delle
normali Philips da 2W opache, montate su un lampadario classico.
Se non erro quelle non emettono nessun bagliore da spente, o
almeno non ci ho mai fatto caso, ma diamolo per scontato (stasera
col buio controllo meglio).
In ogni caso sarebbero molto diverse queste lampadine opache da 2W
rispetto a una circolina da 30cm. e 20W, giusto? Forse su queste
lampadine non si vedrebbe comunque il bagliore.
--
----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Roberto Deboni DMIsr
2018-05-11 17:56:31 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On 11/05/18 17:34, Dredd wrote:

...snip...
Post by Dredd
Se non erro quelle non emettono nessun bagliore da spente, o
almeno non ci ho mai fatto caso, ma diamolo per scontato (stasera
col buio controllo meglio).
Ipotesi (alternative):

a) la resistenza che suggerivo e' gia' incorporata dal costruttore
(nei LED economici manca perche' i cinesi vanno a risparmiare
anche il mezzo centesimo, se possono)

b) la distanza tra interruttore e lampadario e' breve

c) il lampadario e' controllato da un solo interruttore e questo
interruttore interrompe la fase
Post by Dredd
In ogni caso sarebbero molto diverse queste lampadine opache da 2W
rispetto a una circolina da 30cm. e 20W, giusto? Forse su queste
lampadine non si vedrebbe comunque il bagliore.
Non e' detto, vedi sopra.
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Allora sentite questa. Dal post iniziale non sono intervenuto né
sulla circolina né sulla plafoniera o altro.
Era una settimana che anche a interruttore spento la circolina
restava "accesa".
Ieri sera però prima di andare a dormire ho controllato se era
sempre accesa, e ho notato che era completamente spenta, ho
controllato bene e molto a lungo col buio totale, ed era davvero
totalmente spenta (la corrente ovviamente c'era). Non emetteva il
minimo bagliore.
Dopo 4 ore mi sono svegliato, e senza toccare assolutamente nulla,
cioè senza accendere luci o altro ho controllato di nuovo la
circolina: era di nuovo accesa.
Ma com'è possibile che prima fosse spenta?


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Bernardo Rossi
2018-05-15 07:38:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
On Tue, 15 May 2018 09:32:01 +0200 (GMT+02:00), Dredd
Post by Dredd
Ma com'è possibile che prima fosse spenta?
Forse il filo che arriva alla circolina viaggia all'interno della
parete vicino a qualche altro filo (p.es. di un'altra lampada) e ne
riceve un po' di corrente per induzione quando questa viene accesa.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
Dredd
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
On Tue, 15 May 2018 09:32:01 +0200 (GMT+02:00), Dredd
Post by Dredd
Ma com'è possibile che prima fosse spenta?
Forse il filo che arriva alla circolina viaggia all'interno della
parete vicino a qualche altro filo (p.es. di un'altra lampada) e ne
riceve un po' di corrente per induzione quando questa viene accesa.
Sì può essere, ma da quando l'ho vista spenta a quando era accesa
di nuovo non ho toccato assolutamente nulla, né acceso una
lampadina o altro (l'ho fatto di proposito).
Quindi questa variazione è avvenuta spontaneamente?
(è passata dall'essere stabilmente spenta all'essere stabilmente
accesa, e tutto questo da sola, senza modificare
nulla).


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Loading...