Discussion:
doppi vetri su vecchi infissi
(troppo vecchio per rispondere)
Amy
2007-02-28 11:41:35 UTC
Supponiamo di essere in trattativa per l'acquisto di una casa :)
Questa casa ha dei vecchi infissi in legno (fine anni 50) però
assolutamente in perfette condizioni. Drittissimi, ben assestati e con
legno compatto e ben stagionato.
Unico neo: vetri "semplici".

Fermo restando che gli infissi chiudono bene (magari c'è qualche
maniglia da regolare meglio, ma niente di che) cosa mi conviene fare?
Sostituire gli infissi con quelli in alluminio (spesa 300 euro a
finestra e 500 per le porte finestre) oppure far montare i doppi vetri
su quelli esistenti?

Seconda domanda: il mediatore immobiliare mi ha detto che esistono
"macchinette" che scavano gli infissi in legno per ricavare
l'alloggiamento su cui montare i vetri a camera e che un falegname non
si prende più di 100 euro a finestra, vetri compresi.

E' possibile? E' corretto?

E visto che attualmente abito a 100 metri da una grande vetreria,
eventualmente se i vetri a camera li prendessi in fabbrica e comprassi
questa misteriosa "macchinetta" avrei speranza di poterli montare da
sola?

Si tratta di 5 finestre e 2 porte finestre.

ciao
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Fabbrogiovanni
2007-02-28 11:56:55 UTC
Post by Amy
E visto che attualmente abito a 100 metri da una grande vetreria,
eventualmente se i vetri a camera li prendessi in fabbrica e comprassi
questa misteriosa "macchinetta" avrei speranza di poterli montare da
sola?
Prima di avventurarti in ardue imprese:

1- bisogna verificare che lo spessore del serramento permetta di scavare lo
spazio per il vetrocamera

2- accertarsi che la vetreria costruisca direttamente i vetrocamera

3- in caso affermativo al punto 2 accertarsi anche che tu riesca ad
acquistarli a prezzo agevolato come il falegname, mica da trovarti a
lavorare gratis e spendere quasi tanto uguale.

Per quanto riguarda la misteriosa "macchinetta" passo la mano ai colleghi
"marengoni"
--
Fabbrogiovanni
marcoT
2007-02-28 14:32:18 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Per quanto riguarda la misteriosa "macchinetta" passo la mano ai colleghi
"marengoni"
La macchinetta non è altro che una fresatrice portatile con una fresa a
candela dotata di cuscinetto con la quale si segue il profilo della
finestra e si ricava la battuta per il vetro termico. Poi però rimane il
problema di acquistare il listello fermavetro che andrà verniciato insieme
alla finestra.

Al di là della convenienza di fare un simile lavoro c'è anche da valutare
se le cerniere sono in grado di reggere il peso supplementare del vetro
doppio che, soprattutto per le porte-finestre, non sarà poco.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Claudia
2007-02-28 13:19:32 UTC
"Amy" > E' possibile? E' corretto?
Post by Amy
E visto che attualmente abito a 100 metri da una grande vetreria,
eventualmente se i vetri a camera li prendessi in fabbrica e comprassi
questa misteriosa "macchinetta" avrei speranza di poterli montare da
sola?
non so il costo ma a casa dei miei hanno fatto un servizietto simile non
scavando il canale de vetro ma addirittura togliendo la cornice che mantiene
il vetro e poi risostituendola con uan meno spessa.
unica cosa che puoi controllare è se la cornice delle tue vetrate può o meno
essere più sottile!!
Bacio
Cai
Fabbrogiovanni
2007-02-28 13:32:11 UTC
non scavando il canale de vetro ma addirittura togliendo la cornice che
mantiene il vetro e poi risostituendola con uan meno spessa.
unica cosa che puoi controllare è se la cornice delle tue vetrate può o
meno essere più sottile!!
Vuoi vedere che i serramenti di cui stiamo parlando hanno i vetri infilati
dall'alto? :-)
--
Fabbrogiovanni
Amy
2007-02-28 13:58:48 UTC
Post by Fabbrogiovanni
non scavando il canale de vetro ma addirittura togliendo la cornice
che mantiene il vetro e poi risostituendola con uan meno spessa.
unica cosa che puoi controllare è se la cornice delle tue vetrate
può o meno essere più sottile!!
Vuoi vedere che i serramenti di cui stiamo parlando hanno i vetri
infilati dall'alto? :-)
Fabbro, ma cosa sei, un mago??

Sì, i serramenti hanno per l'appunto i vetri infilati dall'alto. Però
sembrano essere abbastanza spessi, saranno almeno 4 cm.
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
marcoT
2007-02-28 15:49:47 UTC
Post by Amy
Fabbro, ma cosa sei, un mago??
Sì, i serramenti hanno per l'appunto i vetri infilati dall'alto. Però
sembrano essere abbastanza spessi, saranno almeno 4 cm.
E' l'esperienza. Gli infissi di una volta erano quasi sempre con i vetri
"ad infilare".
Per quanto riguarda lo spessore, al 99 % sono vetri da 3 mm.
Comunque, come ho scritto poco sopra, serve la fresatrice per ricavare il
battente dove mettere il vetro doppio e nuovi listelli fermavetro che poi
andranno verniciati.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Amy
2007-02-28 16:27:08 UTC
Post by marcoT
Post by Amy
Fabbro, ma cosa sei, un mago??
Sì, i serramenti hanno per l'appunto i vetri infilati dall'alto.
Però sembrano essere abbastanza spessi, saranno almeno 4 cm.
E' l'esperienza. Gli infissi di una volta erano quasi sempre con i
vetri "ad infilare".
Per quanto riguarda lo spessore, al 99 % sono vetri da 3 mm.
Comunque, come ho scritto poco sopra, serve la fresatrice per
ricavare il battente dove mettere il vetro doppio e nuovi listelli
fermavetro che poi andranno verniciati.
Verniciare il tutto non sarà un problema, visto che il legno è già
verniciato in bianco.
Per il peso, ma nel caso non si possono cambiare le cerniere mettendone
di più resistenti?
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Claudia
2007-02-28 16:31:37 UTC
"Amy"> Verniciare il tutto non sarà un problema, visto che il legno è già
Post by Amy
verniciato in bianco.
mmhhh...ne sei sicura????
per fare la fresatura dovrai per forza sciupare l'attuale vernice...e
riprenderla nn è un gioco da ragazzi!!!!
colore, consistenza ecc faranno risaltare all'occhio semrpe la modifica!!!!
;0)
Bacio
Cai
Amy
2007-02-28 19:07:01 UTC
Post by Claudia
"Amy"> Verniciare il tutto non sarà un problema, visto che il legno è già
Post by Amy
verniciato in bianco.
mmhhh...ne sei sicura????
per fare la fresatura dovrai per forza sciupare l'attuale vernice...e
riprenderla nn è un gioco da ragazzi!!!! colore, consistenza ecc
faranno risaltare all'occhio semrpe la modifica!!!! ;0)
Bacio
Cai
Perchè? La fresatura sarà all'interno del telaio, non all'esterno.Il
problema sarebbe sorto nel caso di infissi color naturale, perchè i
fermavetri sarebbero dovuti essere dello stesso colore del legno.
Invece se il legno è verniciato non ci sono problemi.

In ogni caso avrei riverniciato gli infissi comunque
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Pierluigi Zezza
2007-02-28 21:19:35 UTC
Post by Claudia
per fare la fresatura dovrai per forza sciupare l'attuale vernice
Questo no: le frese sono molto precise e non scheggiano per nulla.
Inoltre eventuali difetti sarebbero nascosti dal fermavetro.
Post by Claudia
riprenderla nn è un gioco da ragazzi!!!!
colore, consistenza ecc faranno risaltare all'occhio semrpe la modifica!!!!
Questo sì: toccherebbe riverniciare.
Del resto quale migliore occasione?
--
Ciao.
Pierluigi
marcoT
2007-02-28 16:42:18 UTC
Post by Amy
Per il peso, ma nel caso non si possono cambiare le cerniere mettendone
di più resistenti?
Senza poter smontare il telaio è un lavoraccio.
Le moderne cernire "anuba" si avvitano direttamente nel legno (senza viti)
ma richiedono di fare dei fori, con una apposita dima, sia sul telaio che
sulla finestra.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Pierluigi Zezza
2007-02-28 21:19:35 UTC
Post by Amy
Per il peso, ma nel caso non si possono cambiare le cerniere mettendone
di più resistenti?
Non è detto che serva.
Bisogna intanto vedere cosa c'è ora.
Se, per ipotesi, fossero pomelle si andrebbe sul sicuro.
Piuttosto: ricordati di (far) siliconare il vetro al telaio, così te lo
tiene in squadra.
--
Ciao.
Pierluigi
Claudia
2007-02-28 14:16:20 UTC
"Fabbrogiovanni"
Post by Fabbrogiovanni
Vuoi vedere che i serramenti di cui stiamo parlando hanno i vetri infilati
dall'alto? :-)
credo ceh in origine anche quelli dei miei lo fossero.....
poi però con l'estrazioen e modifica della cornice, son divetanti con vetro
infilato da lato!!!
Bacio
Cai
Tobia
2007-02-28 13:55:25 UTC
Post by Amy
Supponiamo di essere in trattativa per l'acquisto di una casa :)
Questa casa ha dei vecchi infissi in legno (fine anni 50) però
assolutamente in perfette condizioni. Drittissimi, ben assestati e con
legno compatto e ben stagionato.
Unico neo: vetri "semplici".
io ero nella tua stessa situazione e coi tuoi stessi dubbi.
io ho dovuto spicconare giù tutti gli infissi e rifarli nuovi in quanto
è risultato che i telai delle finestre anni 50 non erano in grado di
sostenere il peso di quelli con vetrocamera. considera però che io ho
usato vetrocamera. Tu coi vetri doppi isoli di piu' di sicuro di
adesso...ma considera altri spiferi che ci saranno e che annullano
l'effetto dei vetri doppi.

col senno di poi oggi attacco un po' il riscaldamento e fa subito caldo
e ci resta a lungo...valuta anche che una volta dentro questi lavori non
li farai più...e valuta quanti anni intendi starci dentro...



saluti
Amy
2007-02-28 14:01:37 UTC
Post by Tobia
Post by Amy
Supponiamo di essere in trattativa per l'acquisto di una casa :)
Questa casa ha dei vecchi infissi in legno (fine anni 50) però
assolutamente in perfette condizioni. Drittissimi, ben assestati e
con legno compatto e ben stagionato.
Unico neo: vetri "semplici".
io ero nella tua stessa situazione e coi tuoi stessi dubbi.
io ho dovuto spicconare giù tutti gli infissi e rifarli nuovi in
quanto è risultato che i telai delle finestre anni 50 non erano in
grado di sostenere il peso di quelli con vetrocamera. considera però
che io ho usato vetrocamera. Tu coi vetri doppi isoli di piu' di
sicuro di adesso...ma considera altri spiferi che ci saranno e che
annullano l'effetto dei vetri doppi.
col senno di poi oggi attacco un po' il riscaldamento e fa subito
caldo e ci resta a lungo...valuta anche che una volta dentro questi
lavori non li farai più...e valuta quanti anni intendi starci
dentro...
Sull'opportunità di mettere i doppi vetri non ho dubbi: nella casa
dove sono ora abbiamo gli infissi in alluminio con i vetri a camera
spessi un cm e sono fantastici. Il risparmio in termini energetici è
davvero notevole rispetto alla casa dei miei genitori, ad esempio, con
vetri semplici.

Quanto ti è costato più o meno a finestra sostituire tutti gli
infissi?
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Tobia
2007-02-28 14:23:50 UTC
Post by Amy
Quanto ti è costato più o meno a finestra sostituire tutti gli
infissi?
480 euro + iva ma quelli vecchi li ho spicconati io.

secondo me devi solo vedere se nella casa ci vuoi vivere altri 20 anni o
se intendi vendere fra qualche anno.

fra 20 anni quegli infissi ne avranno 77.... e tieni presente che una
volta dentro in casa fare lavori di questo tipo sono una rottura (solo
estate, rischio furti perchè tutto aperto, etc).

io ti posso solo dire che ogni volta li guardo e dico "soldi spesi bene".

non è un lavoro da poco comunque...
marcoT
2007-02-28 15:52:45 UTC
Post by Tobia
valuta anche che una volta dentro questi lavori non
li farai più...e valuta quanti anni intendi starci dentro...
Questo non è detto ;-)
Oggi si possono montare i nuovi infissi (legno o alluminio) fissandoli sul
telaio della vecchia finestra senza necessità di opere murarie. L'unico
incoveniente è che la luce della finestra si restringe di qualche cm in
larghezza.

Marco
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Tobia
2007-02-28 17:22:31 UTC
Post by marcoT
Post by Tobia
valuta anche che una volta dentro questi lavori non
li farai più...e valuta quanti anni intendi starci dentro...
Questo non è detto ;-)
Oggi si possono montare i nuovi infissi (legno o alluminio) fissandoli sul
telaio della vecchia finestra senza necessità di opere murarie. L'unico
incoveniente è che la luce della finestra si restringe di qualche cm in
larghezza.
si è un'eventualità che avevo considerato.
ma dato che in genere le finestre di una volta hanno 2 ante e la parte
al centro toglie già luce di suo, ho evitato di farlo internamente per
mangiarmi altra luce.

ma a me piace la luce.
Amy
2007-02-28 19:07:54 UTC
Post by Tobia
Post by marcoT
valuta anche che una volta dentro questi lavori non li farai
più...e valuta quanti anni intendi starci dentro...
Questo non è detto ;-)
Oggi si possono montare i nuovi infissi (legno o alluminio)
fissandoli sul telaio della vecchia finestra senza necessità di
opere murarie. L'unico incoveniente è che la luce della finestra si
restringe di qualche cm in larghezza.
si è un'eventualità che avevo considerato.
ma dato che in genere le finestre di una volta hanno 2 ante e la
parte al centro toglie già luce di suo, ho evitato di farlo
internamente per mangiarmi altra luce.
ma a me piace la luce.
Infatti se dovessi per sorte cambiare gli infissi, metterei quelle
scorrevoli verso l'alto :)
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Pierluigi Zezza
2007-02-28 14:12:21 UTC
Post by Amy
maniglia da regolare meglio, ma niente di che) cosa mi conviene fare?
Sostituire gli infissi con quelli in alluminio (spesa 300 euro a
finestra e 500 per le porte finestre) oppure far montare i doppi vetri
su quelli esistenti?
Far montare i doppi vetri. Sia economicamnente che come qualità del
risultato, se davvero gli infissi "vecchi" sono di ottima qualità come
tu affermi.
Post by Amy
Seconda domanda: il mediatore immobiliare mi ha detto che esistono
"macchinette" che scavano gli infissi in legno per ricavare
l'alloggiamento su cui montare i vetri a camera e che un falegname non
si prende più di 100 euro a finestra, vetri compresi.
E' possibile? E' corretto?
Possibile cosa?
La "macchinetta" esiste di sicuro e si chiama elettrofresatrice
portatile. Ne esistono persino incarnazioni dedicate espressamente a
questo lavoro e a montare guarnizioni di tenuta, per dire quanto è
comune il tuo problema.

Possibile montare i doppi vetri? Direi di sì, anche se dipende dallo
spessore dell'attuale infisso e da quello del vetro che vorrai montare.
In ogni caso dubito che finestrine di carta velina sarebbero ora diritte
e perfette come quelle che ci descrivi per cui scommetto che il classico
vetro 4/12/4 ci sta.

Corretto? Non saprei, ma a me 100 euro a finestra, vetro compreso
sembrano pochini. Saranno pure due telai per finestra, un metro quadrato
l'uno (meno, ma poi c'è la lavorazione).
Mi sa che ci paghi soltanto il vetro e i fermavetri.
Post by Amy
E visto che attualmente abito a 100 metri da una grande vetreria,
eventualmente se i vetri a camera li prendessi in fabbrica e comprassi
questa misteriosa "macchinetta" avrei speranza di poterli montare da
sola?
Dipende da quanto sei abile. Non è un lavoro difficile, ma bisogna avere
un po' di dimestichezza. Tutto da verificare il risparmio, se non
ottieni prezzi "di fabbrica" per i vetri.
--
Ciao.
Pierluigi
Amy
2007-02-28 14:28:32 UTC
Post by Pierluigi Zezza
Post by Amy
maniglia da regolare meglio, ma niente di che) cosa mi conviene
fare? Sostituire gli infissi con quelli in alluminio (spesa 300
euro a finestra e 500 per le porte finestre) oppure far montare i
doppi vetri su quelli esistenti?
Far montare i doppi vetri. Sia economicamnente che come qualità del
risultato, se davvero gli infissi "vecchi" sono di ottima qualità come
tu affermi.
Nel caso vada in porto l'acquisto, prenderò misure e posterò le foto.
In ogni caso mi sembravano in buone condizioni, soprattutto lo stato
del legno.
Post by Pierluigi Zezza
La "macchinetta" esiste di sicuro e si chiama elettrofresatrice
portatile. Ne esistono persino incarnazioni dedicate espressamente a
questo lavoro e a montare guarnizioni di tenuta, per dire quanto è
comune il tuo problema.
Ottimo.
Post by Pierluigi Zezza
Possibile montare i doppi vetri? Direi di sì, anche se dipende dallo
spessore dell'attuale infisso e da quello del vetro che vorrai
montare. In ogni caso dubito che finestrine di carta velina
sarebbero ora diritte e perfette come quelle che ci descrivi per cui
scommetto che il classico vetro 4/12/4 ci sta.
Corretto? Non saprei, ma a me 100 euro a finestra, vetro compreso
sembrano pochini. Saranno pure due telai per finestra, un metro
quadrato l'uno (meno, ma poi c'è la lavorazione).
Mi sa che ci paghi soltanto il vetro e i fermavetri.
Ne dubitavo, infatti. Comunque in termini di tenuta del calore sono
meglio gli infissi in legno o in alluminio? Ad occhio direi in legno,
visto che ha meno capacità di scambiare calore, ma poi nei fatti? Ed è
possibile montare delle guarnizioni che rendano "stagna" anche la
chiusura degli infissi in legno, come avviene per quelli in alluminio?
Post by Pierluigi Zezza
Post by Amy
E visto che attualmente abito a 100 metri da una grande vetreria,
eventualmente se i vetri a camera li prendessi in fabbrica e
comprassi questa misteriosa "macchinetta" avrei speranza di poterli
montare da sola?
Dipende da quanto sei abile. Non è un lavoro difficile, ma bisogna
avere un po' di dimestichezza. Tutto da verificare il risparmio, se
non ottieni prezzi "di fabbrica" per i vetri.
Penso che allora sarà il caso di rivolgersi ad un professionista.

Invece, per quello che riguarda gli avvolgibili (anche quelli in legno
e in condizioni "decenti" ma scrostati all'esterno) si possono
riverniciare o meglio sostituirli? E anche lì, legno o plastica?
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Pierluigi Zezza
2007-02-28 14:35:04 UTC
Post by Amy
Ne dubitavo, infatti. Comunque in termini di tenuta del calore sono
meglio gli infissi in legno o in alluminio? Ad occhio direi in legno,
per quanto riguarda la conduzione, direi di sì ma la differenza è
marginale visot che la superficie maggiore è il vetro.
Post by Amy
visto che ha meno capacità di scambiare calore, ma poi nei fatti? Ed è
possibile montare delle guarnizioni che rendano "stagna" anche la
chiusura degli infissi in legno, come avviene per quelli in alluminio?
è possibile ma non va fatto.
Il grande difetto degli infissi "moderni" è che chiudono troppo bene.
Post by Amy
Invece, per quello che riguarda gli avvolgibili (anche quelli in legno
e in condizioni "decenti" ma scrostati all'esterno) si possono
riverniciare o meglio sostituirli? E anche lì, legno o plastica?
Si possono senza dubbio riverniciare, ma deve essere una bella
faticaccia pulire bene tutte le assicelle prima.
Direi che conviene economicamente solo se lo fai da te.
Secondo me sono meglio quelli di legno, ma non faccio testo.
Se li cambi penso ti convenga la plastica, per problemi di costo.
--
Ciao.
Pierluigi
Amy
2007-02-28 14:56:16 UTC
Post by Pierluigi Zezza
Post by Amy
visto che ha meno capacità di scambiare calore, ma poi nei fatti?
Ed è possibile montare delle guarnizioni che rendano "stagna" anche
la chiusura degli infissi in legno, come avviene per quelli in
alluminio?
è possibile ma non va fatto.
Il grande difetto degli infissi "moderni" è che chiudono troppo bene.
Cioè? E perchè no? Quale sarebbe il problema?
Post by Pierluigi Zezza
Post by Amy
Invece, per quello che riguarda gli avvolgibili (anche quelli in
legno e in condizioni "decenti" ma scrostati all'esterno) si possono
riverniciare o meglio sostituirli? E anche lì, legno o plastica?
Si possono senza dubbio riverniciare, ma deve essere una bella
faticaccia pulire bene tutte le assicelle prima.
Direi che conviene economicamente solo se lo fai da te.
Secondo me sono meglio quelli di legno, ma non faccio testo.
Se li cambi penso ti convenga la plastica, per problemi di costo.
Grazie mille per tutte le informazioni.
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Claudia
2007-02-28 14:58:14 UTC
"Amy"
Post by Amy
Cioè? E perchè no? Quale sarebbe il problema?
che la condensa nn fa bene a casa.
è meglio poter avere un piccolo ricambio (magari dovuto alla non perfezioen
delle finestre) che dover aprire per qualceh ora la casa (immancabilmente si
salta l'apertura e allora.......c'è il forte rischio muffa!!!!)
Bacio
Cai
Tobia
2007-02-28 17:24:48 UTC
Post by Claudia
"Amy"
Post by Amy
Cioè? E perchè no? Quale sarebbe il problema?
che la condensa nn fa bene a casa.
è meglio poter avere un piccolo ricambio (magari dovuto alla non perfezioen
delle finestre) che dover aprire per qualceh ora la casa (immancabilmente si
salta l'apertura e allora.......c'è il forte rischio muffa!!!!)
uhm...si vero, comunque se il muro "respira" bene e non ha troppo
cemento in proporzione, muffa non se ne forma.

secondo me meglio non disperdere sempre specie con quel che costa
riscaldare...oppure basta mettere qualche sale igroscopico.

quindi secondo me meglio infissi moderni, vetrocamera, zero spiferi.


saluti
Abele
2007-02-28 20:52:53 UTC
Post by Pierluigi Zezza
è possibile ma non va fatto.
Il grande difetto degli infissi "moderni" è che chiudono troppo bene.
concordo pienamente

i miei infissi sono quelli originali del palazzo e l'anno prossimo
festeggiamo il secolo.

tempo fa ho fatto una bella manutenzione degli infissi lavorando anche sullo
svergolamento di alcuni infissi volti a sud e soprattutto sullo squadro di
alcune porte finestre che con il tempo avevano assunto una spetto diciamo un
pò "prolassato "

per l'occasione ho installato su tutti gli infissi un secondo verto
all'interno del primo e devo dire che ne sono stato soddisfatto sia per il
risultato estetico che per il miglioramento della temperatura e non ultimo
per il costo che è stato veramente contenuto.

non ho problemi si umidità se non per l'acqua che mi è piovuta giù dal
soffitto quando hanno rifatto l'appartamento al piano di sopra.
loro hanno montato infisi in alluminio purtroppo senza taglio termico e
lamentano condensa in bagno e cucina

solo per indicare la durata e la qualità del legno dopo 99 anni di onesto
lavoro, devo dire che in alcuni punti ho deciso di montare delle squadre
metalliche e dove ho deciso di mettere alcune viti ho dovuto prima fare un
foro di invito con un punte da 3 e da 4 mm o le viti non le facevo entrare
neanche piangendo.

ciao Abele
Amy
2007-02-28 20:58:42 UTC
Post by Abele
Post by Pierluigi Zezza
è possibile ma non va fatto.
Il grande difetto degli infissi "moderni" è che chiudono troppo bene.
per l'occasione ho installato su tutti gli infissi un secondo verto
all'interno del primo e devo dire che ne sono stato soddisfatto sia
per il risultato estetico che per il miglioramento della temperatura
e non ultimo per il costo che è stato veramente contenuto.
Come hai fatto esattamente? Invece di sostituire i vetri "semplici" con
vetri a camera, hai aggiunto un secondo vetro? Montandolo come?

Scusa per le mille domande e grazie per il tuo intervento
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
Abele
2007-03-05 13:16:09 UTC
Post by Amy
Post by Abele
Post by Pierluigi Zezza
è possibile ma non va fatto.
Il grande difetto degli infissi "moderni" è che chiudono troppo bene.
per l'occasione ho installato su tutti gli infissi un secondo verto
all'interno del primo e devo dire che ne sono stato soddisfatto sia
per il risultato estetico che per il miglioramento della temperatura
e non ultimo per il costo che è stato veramente contenuto.
Come hai fatto esattamente? Invece di sostituire i vetri "semplici" con
vetri a camera, hai aggiunto un secondo vetro? Montandolo come?
Scusa per le mille domande e grazie per il tuo intervento
--
Amy
E' bello avere un orso per amico
la rana, la libellula
e un coniglio fico
scusa il ritardo

il nuovo vetro è montato internamente all'infisso.
quello esterno è l'originale.

mi sono procurato dei piccoli profili ad L in legno ed ho creato un
rettangolo poco più grande della dimensione del vetro originale . gli angoli
sono ad incastro, incollati e spinati .
nel rettangolo, che in pratica è l'infisso del nuovo vetro, ho montato un
vetro da 3 mm usando stucco da vetraio.
il profilo ad L è voltato con l'incavo verso il vetro originale e lo stucco
è posto nella parte tra i due vetri della finestra ed ho cercato di dargli
una forma squadrata come se fosse un listello di legno.

il telaio è stato montato con 3 piccole cerniere fissate alla finestra
originale dalla parte dei cardini e tre cosi strani in ottone che sembrano
martelletti lo tengono fermo nella parte centrale dello stipite.
i fermi di chiusura sono fissati con una vitina e possono ruotare sul
proprio asse per aprire l'infisso.
non so dove si posono trovare in commercio, io li ho trovati ad un mercatino
delle pulci, sono colore ottone e sembrano cose antiche ma è paccottiglia
stampata credo in zama

in basso sotto al nuovo telaio ho messo un piccolo listello di battuta che
supporta il peso quando è chiuso

ho preferito montarli apribili perchè non essendo ermetici ogni tanto vanno
puliti .
vevo pensato di usare sei vitine ma sarebbe difficile poi ricentrare i i
fori e così mi sembra più comodo

in basso ed in alto ho lasciato due piccole fessure per un lento ricambio
dell'aria, comunque il telaio è semplicemente appoggiato in aderenza alla
finestra originale anche per non creare inutili torsini al vetro.

ho fatto le prove lasciandoli aperti e devo dire che si sente bene la
differenza sia in temperatura che in rumore, però, non sono certo
comparabili ai veri doppi vetri.

il telaio è leggero ma li tengo sempre chiusi perchè preferisco non
sbatterci contro con qualcosa e rischiare di romperli.

la distanza trai due vetri è di circa 2 cm.


ciao abele

nando
2007-02-28 18:13:09 UTC
Post by Amy
Supponiamo di essere in trattativa per l'acquisto di una casa :)
Questa casa ha dei vecchi infissi in legno (fine anni 50) però
assolutamente in perfette condizioni. Drittissimi, ben assestati e con
legno compatto e ben stagionato.
Unico neo: vetri "semplici".
Vedo che ti hanno risposto in molti dandoti già degli ottimi consigli,
ma la mia pluridecennale (sigh) esperienza in campo di serramentistica
mi impongono di dirti la mia.
Gergalmente, i vetri "semplici" sono vetri di 2 mm. , oggi difficilmente
usati su serramenti esterni; una volta era la prassi.
I vetri da 3 mm. vengono chiamati "semidoppi" e quelli da 4, "doppi".
Tutto questo, nelle vetrerie della mia zona. Da altre parti non so.
Post by Amy
Fermo restando che gli infissi chiudono bene (magari c'è qualche
maniglia da regolare meglio, ma niente di che) cosa mi conviene fare?
Sostituire gli infissi con quelli in alluminio (spesa 300 euro a
finestra e 500 per le porte finestre) oppure far montare i doppi vetri
su quelli esistenti?
Io, che per anni ho costruito e installato infissi di alluminio, quando
mi
sono trasferito in una casa tutta mia, prima abitavo in un condominio,
ho
messo infissi in legno all'interno e solo all'esterno quelli di
alluminio,
(solo per un fatto di praticità).
Post by Amy
Seconda domanda: il mediatore immobiliare mi ha detto che esistono
"macchinette" che scavano gli infissi in legno per ricavare
l'alloggiamento su cui montare i vetri a camera e che un falegname non
si prende più di 100 euro a finestra, vetri compresi.
E' possibile? E' corretto?
Certo che si, come ti hanno già detto si chiama fresatrice.
E ce n'è bisogno solo nel caso che la finestra sia "a canale" , (quando
il vetro è a infilare, dalla parte alta ovviamente, (puoi sincerartene
tastando il traverso dell'anta), o nel caso in cui il vetro sia fermato
dal classico listello interno, ma questo sia troppo stretto per poter
essere rifilato (generalmente 1 cm è sufficente).
Post by Amy
E visto che attualmente abito a 100 metri da una grande vetreria,
eventualmente se i vetri a camera li prendessi in fabbrica e comprassi
questa misteriosa "macchinetta" avrei speranza di poterli montare da
sola?
Si tratta di 5 finestre e 2 porte finestre.
ciao
Io ti consiglio, se non hai abbastanza dimestichezza con gli
elettroutensili, di lasciar perdere l'acquisto di questa "macchinetta",
a mio avviso in cima alla lista tra quelle più pericolose,
e di affidarti ad un buon falegname che possa :
Nel migliore dei casi rifilare i listelli ferma-vetro (operazione,
questa,
che farà probabilmente sul posto, risparmiandosi la fatica di dover
portar via tutte le finestre).
Nel peggiore dei casi, invece, dovrà ricreare un più profondo
battente per l'alloggio del vetrocamera e questa operazione la
farà senz'altro in falegnameria.
Vista poi la vicinanza della vetreria, perchè non tratti direttamente
ed i vetri non te li fai portare a casa?
Per l'aumento del peso del vetro sostenuto dall'anta, non mi
preoccuperei.
--
ciao, nando

***@alice.it
43 42 27N 10 36 42E
Per rispondere in privato togli "_prova"