(troppo vecchio per rispondere)
Stufa a legna. Mi date un consiglio?
Grazia
2003-10-17 23:17:17 UTC
Salve,
dovrei installare una piccola stufetta a legna per scaldare una
piccola casetta di 40 Mq.
Ho fatto un giro nei negozi specializzati e alla fine sono indecisa
fra tre modelli.
Un modello a 199 Euro ivate, di quelli in lamiera, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html

Un altro modello a 250 euro ivate, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html

Un altro modello di marca sconosciuta (non me la ricordo) ,
interamente in ghisa a 169 euro ivate, che visto il costo mi interessa
molto più delle altre

Il venditore mi ha sconsigliato il modello in ghisa in quanto, dice
lui, sono poco durature. Dopo un paio di anni di utilizzo intensivo, a
cause delle repetute dilatazioni termiche, formano delle microfessure
tra le giunzioni tra una parte e l'altra e da queste ultime trasuda
fumo.
A voi risulta la stessa cosa?
Cosa ne pensate?

Avrei anche poi da mettere il tubo, dovrebbe fare circa 8 Mt di
percorso, con 2 giunti a 45°, vi sembrano troppi? Potrei avere
problemi nel tiraggio?
In questo caso potreste darmi dei consigli per l'installazione?

Grazie 1000 in anticipo.
FabbroGiovanni
2003-10-18 06:36:12 UTC
Post by Grazia
Un modello a 199 Euro ivate, di quelli in lamiera, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html
Un altro modello a 250 euro ivate, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html
Un altro modello di marca sconosciuta (non me la ricordo) ,
interamente in ghisa a 169 euro ivate, che visto il costo mi interessa
molto più delle altre
I due link sono uguali e portano entrambi alla stessa stufa... è quella
da 199 o da 250?
Quella tutta in ghisa, oltre all' eventuale problema di trafilamenti ha
lo svantaggio, secondo me, di arroventare troppo l'aria con cui viene a
contatto.
Post by Grazia
Avrei anche poi da mettere il tubo, dovrebbe fare circa 8 Mt di
percorso, con 2 giunti a 45°, vi sembrano troppi? Potrei avere
problemi nel tiraggio?
A titolo di esempio, la classica *stufa economica* della nonna (quella
con cui si scaldava-cucinava-si facevano asciugare i panni) tirava anche
con 5 metri di tubo orizzontale e un gomito a 90 gradi.

Dipende molto anche dal tiraggio della canna fumaria e, ammesso che
funzioni, qualche sbuffo di fumo all'accensione potrebbe essere
possibile.
Domanda: visto che parli di gomiti a 45 gradi i tuoi 8 metri sono tutti
orizzontali?
Fabbrogiovanni.
Giancarlo
2003-10-18 10:15:16 UTC
Io ho quella in ghisa cinese, replica di una inglese modello PArlour.

Di fessure ce ne sono di enormi, pernsa che il piatto ha una fessura di
2x1 per vedere dentro.
Quando avrai la stufa capirai che non e' che il fumo non esce perche'
una stufa e' tappata... non esce perche' il tiraggio e' maggiore. DAlle
fessure infatti l'aria *entra* ;-)

Ce l'ho da 3 anni e va benissimo. Hoi avuto problemi con la condensa
dentro il tubo perche' anche all'esterno ho messo quallo di lamiera.
All'esterno, se di lamiera, va coibenato, o di refrattario. Altrimenti
dopo il primo anno comincia a colare la sbroda nera (condensa+fuliggine)
che ti esce dalla giyunzioni del tubo. Pur coibentando l'esterno, ho
capovlto tutti i tubi, messi 'a pioffia' invece che 'a fumo' e ora la
sbroda non cola piu' all'esterno ma cade dentro e si ribrucia.

Attenta che questo e' il vero problema. In quest'ottica piu' strada fa
il tubo dentr, piu' si esce freddo nella parte esterna, meno condensa
hai. E piu' caldo hau in casa. Non ti preoccupare di lunghi pezzi
obliqui. Se la parte esterna e' lunga (1,5 m oltre il colmo del tetto)
si succhia tutto. E men che mai esce fumo dalle giunzioni del tubo se
messo 'a pioggia'.

Il difetto della ghisa e' che si scalda in fretta ma si raffredda anche
subito. Un amico ha quella a refrattario come la nordica, e tiene il
aldo per molto piu' tempo, esempio fino alla mattina, e quindi poter
riattizzare la stufa con un soffio, in pigiama, senza uscire di nuovo ;-)
La stufa a legna e' una delle cose piu' belle dela vita

Ciao
G
Post by Grazia
Salve,
dovrei installare una piccola stufetta a legna per scaldare una
piccola casetta di 40 Mq.
Ho fatto un giro nei negozi specializzati e alla fine sono indecisa
fra tre modelli.
Un modello a 199 Euro ivate, di quelli in lamiera, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html
Un altro modello a 250 euro ivate, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html
Un altro modello di marca sconosciuta (non me la ricordo) ,
interamente in ghisa a 169 euro ivate, che visto il costo mi interessa
molto più delle altre
Il venditore mi ha sconsigliato il modello in ghisa in quanto, dice
lui, sono poco durature. Dopo un paio di anni di utilizzo intensivo, a
cause delle repetute dilatazioni termiche, formano delle microfessure
tra le giunzioni tra una parte e l'altra e da queste ultime trasuda
fumo.
A voi risulta la stessa cosa?
Cosa ne pensate?
Avrei anche poi da mettere il tubo, dovrebbe fare circa 8 Mt di
percorso, con 2 giunti a 45°, vi sembrano troppi? Potrei avere
problemi nel tiraggio?
In questo caso potreste darmi dei consigli per l'installazione?
Grazie 1000 in anticipo.
Grazia
2003-10-18 11:52:29 UTC
Il Sat, 18 Oct 2003 05:36:12 GMT, "FabbroGiovanni"
Post by FabbroGiovanni
I due link sono uguali e portano entrambi alla stessa stufa... è quella
da 199 o da 250?
Scusa hai ragione, ho postato molto tardi ieri sera e quindi mi sono
sbagliata. Il link giusto e':
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/major_minor.html
Post by FabbroGiovanni
Domanda: visto che parli di gomiti a 45 gradi i tuoi 8 metri sono tutti
orizzontali?
I metri sono 1,5 in verticale, il giunto a 45, poi 4,5 mt in
orizzontale, un alltro giunto a 45, e poi il resto, 3,5 mt in
verticale.
Post by FabbroGiovanni
Fabbrogiovanni.
Grazie tante.

Grazia
Grazia
2003-10-18 17:18:40 UTC
Post by Giancarlo
Io ho quella in ghisa cinese, replica di una inglese modello PArlour.
Tipo quella in ghisa che dovrei prendere io
Post by Giancarlo
Di fessure ce ne sono di enormi, pernsa che il piatto ha una fessura di
2x1 per vedere dentro.
Quando avrai la stufa capirai che non e' che il fumo non esce perche'
una stufa e' tappata... non esce perche' il tiraggio e' maggiore. DAlle
fessure infatti l'aria *entra* ;-)
Il venditore mi ha detto il contrario.. dice che dalle fessure esce il
fumo.. boh?
Post by Giancarlo
Ce l'ho da 3 anni e va benissimo. Hoi avuto problemi con la condensa
dentro il tubo perche' anche all'esterno ho messo quallo di lamiera.
All'esterno, se di lamiera, va coibenato, o di refrattario. Altrimenti
dopo il primo anno comincia a colare la sbroda nera (condensa+fuliggine)
che ti esce dalla giyunzioni del tubo. Pur coibentando l'esterno, ho
capovlto tutti i tubi, messi 'a pioffia' invece che 'a fumo' e ora la
sbroda non cola piu' all'esterno ma cade dentro e si ribrucia.
Cosa significa "a pioffa" o "a fumo" ???
Post by Giancarlo
Attenta che questo e' il vero problema. In quest'ottica piu' strada fa
il tubo dentr, piu' si esce freddo nella parte esterna, meno condensa
hai. E piu' caldo hau in casa. Non ti preoccupare di lunghi pezzi
obliqui. Se la parte esterna e' lunga (1,5 m oltre il colmo del tetto)
si succhia tutto. E men che mai esce fumo dalle giunzioni del tubo se
messo 'a pioggia'.
Cosa significa "a pioggia"?
Oggi ho rifatto bene i conti della lunghezza del tubo, sono
all'incirca 9 Mt di cui 4 all'interno. Dici che avrei problemi con il
tiraggio?
Post by Giancarlo
Il difetto della ghisa e' che si scalda in fretta ma si raffredda anche
subito. Un amico ha quella a refrattario come la nordica, e tiene il
aldo per molto piu' tempo, esempio fino alla mattina, e quindi poter
riattizzare la stufa con un soffio, in pigiama, senza uscire di nuovo ;-)
La stufa a legna e' una delle cose piu' belle dela vita
Quindi tu consigli la stufa della nordica??



Grazie 1000

Grazia
sorzatel
2003-10-18 19:48:42 UTC
Post by Grazia
Avrei anche poi da mettere il tubo, dovrebbe fare circa 8 Mt di
percorso, con 2 giunti a 45°, vi sembrano troppi? Potrei avere
problemi nel tiraggio?
In questo caso potreste darmi dei consigli per l'installazione?
Sulle istruzioni delle stufe a kerosene (era 40anni fà, però la
regola può essere attuale e per ogni tipo di stufa! )
"consigliavano", leggi prescrivevano, 4 metri in verticale per 1
metro orizzontale; fai le dovute proporzioni e non scherzare con
i fumi (con l'ossido di carbonio si può rischiare la morte).
Il tutto ovviamente in caso di tiraggio naturale.
(Nel verticale sono compresi canna fumaria, camino ed ovviamente
la porzione verticale del tubo "stufa vs canna fumaria";)

ciao
C.B.
2003-10-18 20:29:01 UTC
Post by Grazia
Salve,
dovrei installare una piccola stufetta a legna per scaldare una
piccola casetta di 40 Mq.
Ho fatto un giro nei negozi specializzati e alla fine sono indecisa
fra tre modelli.
Un modello a 199 Euro ivate, di quelli in lamiera, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html
Un altro modello a 250 euro ivate, marca "La Nordica"
http://www.lanordica.com/ita/bruciatutto/mignon.html
Un altro modello di marca sconosciuta (non me la ricordo) ,
interamente in ghisa a 169 euro ivate, che visto il costo mi interessa
molto più delle altre
Il venditore mi ha sconsigliato il modello in ghisa in quanto, dice
lui, sono poco durature. Dopo un paio di anni di utilizzo intensivo, a
cause delle repetute dilatazioni termiche, formano delle microfessure
tra le giunzioni tra una parte e l'altra e da queste ultime trasuda
fumo.
A voi risulta la stessa cosa?
Cosa ne pensate?
Avrei anche poi da mettere il tubo, dovrebbe fare circa 8 Mt di
percorso, con 2 giunti a 45°, vi sembrano troppi? Potrei avere
problemi nel tiraggio?
In questo caso potreste darmi dei consigli per l'installazione?
Grazie 1000 in anticipo.
Ciao, va' sul sito di cui t'invio l'indirizzo e chiedi informazioni: lì sono
tutti specializzati.

www.fuocoelegna.it
Cristina
FabbroGiovanni
2003-10-18 20:55:18 UTC
Post by Grazia
I metri sono 1,5 in verticale, il giunto a 45, poi 4,5 mt in
orizzontale, un alltro giunto a 45, e poi il resto, 3,5 mt in
verticale.
Ho l'impressione che prima dobbiamo metterci d'accordo sulla
geometria... :-))
Ok per la salita in verticale, poi piegando a 45 gradi non puoi avere
un tubo orizzontale ma inclinato appunto a 45 gradi.
Supponiamo che quello che tu chiami *giunto a 45* sia un gomito o curva
a 90: l'importante è poter dare ai 4,5 metri almeno una leggera
pendenza, poi si risale in verticale per i 3,5 metri.

Oltre alla IMPORTANTE precisazione fatta da Sorzatel, ammesso che il
tiraggio sia sufficiente, tieni presente che i suddetti tubi andranno
smontati e puliti, la nonna di cui parlavo, con la stufa economica lo
faceva un paio di volte per stagione: fuliggine = borotalco, ma nero.

Per la stufa in ghisa, se è il modello di cui parla Giancarlo (mi sembra
che abbia uno sportello frontale e uno laterale), prova ad aprirli e
immagina che sia piena di cenere e poi confrontala con gli sportelli
della Nordica.
La scelta dipende anche dall'ambiente in cui la installerai e dall'uso,
se continuo o intermittente.

Fabbrogiovanni.
Grazia
2003-10-18 22:33:38 UTC
Post by FabbroGiovanni
Ho l'impressione che prima dobbiamo metterci d'accordo sulla
geometria... :-))
Giusto.
Post by FabbroGiovanni
Ok per la salita in verticale, poi piegando a 45 gradi non puoi avere
un tubo orizzontale ma inclinato appunto a 45 gradi.
Infatti, hai ragione.
Mi sono espressa male.
Post by FabbroGiovanni
Supponiamo che quello che tu chiami *giunto a 45* sia un gomito o curva
a 90: l'importante è poter dare ai 4,5 metri almeno una leggera
pendenza, poi si risale in verticale per i 3,5 metri.
Benissimo.. quindi o con il gomito a 90° do una certa inclinazione o
metto il giunto a 45°.
Post by FabbroGiovanni
Oltre alla IMPORTANTE precisazione fatta da Sorzatel, ammesso che il
tiraggio sia sufficiente, tieni presente che i suddetti tubi andranno
smontati e puliti, la nonna di cui parlavo, con la stufa economica lo
faceva un paio di volte per stagione: fuliggine = borotalco, ma nero.
Beh, su questo punto ok.
I tubi saranno smontati e lavati ogni fine stagione.
Saranno puliti, a seconda della fuliggine che ci si forma dentro...
Post by FabbroGiovanni
Per la stufa in ghisa, se è il modello di cui parla Giancarlo (mi sembra
che abbia uno sportello frontale e uno laterale), prova ad aprirli e
immagina che sia piena di cenere e poi confrontala con gli sportelli
della Nordica.
Cioè vuoi dire che quando apro gli sportelli della stufa in ghisa mi
cade la cenere per terra?
Post by FabbroGiovanni
La scelta dipende anche dall'ambiente in cui la installerai e dall'uso,
se continuo o intermittente.
L'uso, in questi mesi invernali sarà praticamente continuo.
Vale a dire, l'accendo nel primo pomeriggio fino a tarda sera.

La cosa che mi interessa di più è che con tutto quel tubo che devo
installare la stufa mi tiri.
Un venditore, mi ha fatto venire i dubbi e chi meglio di voi può
togliermeli!

Grazie 1000

Grazia
FabbroGiovanni
2003-10-19 06:49:58 UTC
Post by Grazia
I tubi saranno smontati e lavati ogni fine stagione.
Saranno puliti, a seconda della fuliggine che ci si forma dentro...
Forse è meglio il *lavaggio a secco*, basta una spazzola apposita a
forma di sfera delle dimensioni del tubo.
Post by Grazia
Cioè vuoi dire che quando apro gli sportelli della stufa in ghisa mi
cade la cenere per terra?
Molto facile, sempre che è la stufa che immagino io.
Post by Grazia
La cosa che mi interessa di più è che con tutto quel tubo che devo
installare la stufa mi tiri.
Un venditore, mi ha fatto venire i dubbi e chi meglio di voi può
togliermeli!
Mi piacerebbe poterti dire *vai tranquilla* ma non è possibile.
Per avere la sicurezza bisognerebbe prima installare almeno i tubi.
Chi fa la manutenzione obbligatoria alle caldaie usa uno strumento che,
mi pare, misura anche il tiraggio della canna fumaria, ma non saprei
dirti se il controllo funziona anche senza combustione in funzione.
Fabbrogiovanni.
treequattordici
2003-10-19 18:24:40 UTC
4 m in orizzontale sono davvero tanti e' facile che che presto questo tratto
si riempia di fuliggine diminuendo la sezione utile, ergo col passare del
tempo il tiraggio diventa sempre peggio e fa fumo.

Le aziende produttrici di stufe a legna consigliano tratti orizzontali molto
brevi. Ricorda poi che il buon tiraggio dipende da come e' fatto il
comignolo.
Il comignolo deve sporgere di almeno 40 cm rispetto al colmo del tetto
(vabbe' ci sarebbero altre regolette al riguardo ma per ora accontentati di
questo).

Per concludere:

1) 4 metri in orizzontale sono davvero troppi.
2) controllare diametro della canna fumaria esistente (sia in laterizio che
in acciaio) deve essere adeguata
3) controllare altezza comignolo rispetto colmo del tetto.

Spero di esserti stato d'aiuto.

Paolo
Giancarlo
2003-10-20 11:21:18 UTC
Post by Grazia
Post by Giancarlo
DAlle
fessure infatti l'aria *entra* ;-)
Il venditore mi ha detto il contrario.. dice che dalle fessure esce il
fumo.. boh?
Se non funziona il tiraggio qualsiasi stufa fa fumo. Se funziona dalle
fessure l'aria viene aspirata. Pensa che con il piatto sopra aperto non
esce quasi nulla.
Post by Grazia
Cosa significa "a pioggia"?
Tubo messo a pioggia: quello di sopra entra in quello di sotto
messo 'a fumo':; tubo di sotto entra in quello di sopra. Conme ti
dicevo, anche da la' il fumo esce solo se non tira.

E non tira quando e' tappata

Il tiraggio e' dato dal tratto verticale finale. piu' lungo e' piu'
forte e' l'aspirazione. Piu' caldo e', idem.

con 5 metri semi obliquii e 3,5 verticali sotto va benissimo. Il pezzo
obliquo serve anche a raffreddare 'la maionese' nera che cola
all'interno, che raffreddandosi si vetrifica e si ferma. Questo 'blob',
quando viene bruciato, si espande con la consistenza della meringa.

Quindi il blob: all'inizio e' acqua + fuliggine, consistenza catrame/blob,
Quando si raffredda solidifica e diventa vetroso.
Bruciato si gonfia come meringa. E qui che tappa.

Tieni presente che si brucia solo se scende vicino all'inizio del tubo.
Se casca dentro pero' e' meglio. Quindi io, che ho verticale sia
all'interno che all'esterno, con una chicane per attraversare il muro,
ho fatto in modo che il blob non uscisse lungo il tubo, ma cadesse
dentro la stufa.
Un amico ha il pezzo trasversale, due piani sopra, e non ha questi problemi.
Purtroppo io smonto e pulisco il tratto interno anche ogni mese.

Tieni presente che quando si tappa, avviene sempre dopo uno
spegnimento/riaccensione, mai mentre va a manetta.

Ciao
Post by Grazia
Oggi ho rifatto bene i conti della lunghezza del tubo, sono
all'incirca 9 Mt di cui 4 all'interno. Dici che avrei problemi con il
tiraggio?
Post by Giancarlo
Il difetto della ghisa e' che si scalda in fretta ma si raffredda anche
subito. Un amico ha quella a refrattario come la nordica, e tiene il
aldo per molto piu' tempo, esempio fino alla mattina, e quindi poter
riattizzare la stufa con un soffio, in pigiama, senza uscire di nuovo ;-)
La stufa a legna e' una delle cose piu' belle dela vita
Quindi tu consigli la stufa della nordica??
Grazie 1000
Grazia