Discussion:
combinatore gsm x segnalare mancanza corrente
(troppo vecchio per rispondere)
ADaM Unno
2005-05-14 10:20:42 UTC
Salve a tutti! Ho un combinatore telefonico gsm e vorrei che mi
segnalasse la mncanza di corrente. Leggendo il manuale vedo che ci
sono due ingressi "x gli allarmi e rilevazioni tecnologiche" e un
terzo ingresso (morsetto res) che "gestisce eventi legati al doppio
stato di un sistema (contatto aperto chiuso)". Come posso fare x farmi
avvertire qunado manca la corrente a tutta la casa x più di un'ora?
Grazie.
--
Good luck! ADaM adamunno<at>NOSPAMdespammed.com
http://unno.altervista.org
"Gigio2k" @g2kweb.it>
2005-05-14 12:06:27 UTC
Post by ADaM Unno
Salve a tutti! Ho un combinatore telefonico gsm e vorrei che mi
segnalasse la mncanza di corrente. Leggendo il manuale vedo che ci
sono due ingressi "x gli allarmi e rilevazioni tecnologiche" e un
terzo ingresso (morsetto res) che "gestisce eventi legati al doppio
stato di un sistema (contatto aperto chiuso)". Come posso fare x farmi
avvertire qunado manca la corrente a tutta la casa x più di un'ora?
A parte alimentarlo a batterie o ups per mandare la chiamata, credo la cosa
+ semplice sia un interruttore a rele' normalmente chiuso(spero si chiami
cosi') in pratica sotto tensione hai il circuito aperto, quando la corrente
va via, il rele' si rilascia e chiude il circuito del morsetto "Res". In
pratica ti basta un trasformatorino in continua che assorba il meno
possibile (cosi' non hai spese percettibili in bolletta), poi il circuito
credo sia banale, un rele' 12v che sotto tensione sia apero e senza tensione
sia chiuso + un po di cavo ! ovviamente per non mandare in corto il
circuitino puoi mettere una ventolina a 0,05 che punti sul trasformatorino,
cosi' hai un carico sul circuito e in + una dissipazione del calore
migliore.

che te ne pare ?
--
[Gigio2k]
http://www.g2kweb.it
[ it-alt.comp.hardware.modding ] - http://www.g2kweb.it/ichm
Enrico Costa
2005-05-14 19:32:58 UTC
del morsetto "Res". In pratica ti basta un trasformatorino in continua
che assorba il meno possibile (cosi' non hai spese percettibili in
bolletta), poi il circuito credo sia banale, un rele' 12v che sotto
tensione sia apero e senza tensione sia chiuso + un po di cavo !
Buona idea ma ancora meglio sarebbe mettere un relè con bobina a 220V AC
così non serve neppure il trasformatorino.

Ciao.
"Gigio2k" @g2kweb.it>
2005-05-15 00:59:32 UTC
Post by Enrico Costa
Buona idea ma ancora meglio sarebbe mettere un relè con bobina a 220V
AC così non serve neppure il trasformatorino.
A consumi come siamo di differenza ? e come carico sul circuito ?
bho, si dovrebbero fare 2 conti.
--
[Gigio2k]
http://www.g2kweb.it
[ it-alt.comp.hardware.modding ] - http://www.g2kweb.it/ichm
Enrico Costa
2005-05-15 07:38:39 UTC
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
Post by Enrico Costa
Buona idea ma ancora meglio sarebbe mettere un relè con bobina a 220V
AC così non serve neppure il trasformatorino.
A consumi come siamo di differenza ? e come carico sul circuito ?
bho, si dovrebbero fare 2 conti.
Bhe..penso che meno componenti ci siano meno consumi...il trasformatore per
quanto sia efficiente comunque dissiperà energia sotto forma di calore...

Ciao.
"Gigio2k" @g2kweb.it>
2005-05-15 10:23:46 UTC
Post by Enrico Costa
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
A consumi come siamo di differenza ? e come carico sul circuito ?
bho, si dovrebbero fare 2 conti.
Bhe..penso che meno componenti ci siano meno consumi...
si ma... cosi' solo con il rele' c'e' il corto-circuito, devi cmq caricare
un po' il circuito.
Post by Enrico Costa
il trasformatore per quanto sia efficiente comunque dissiperà energia
sotto forma di calore...
...che unito ad una ventolina da 80mm per pc provoca carico sul circuito e
allo stesso tempo lo raffredda .
--
[Gigio2k]
http://www.g2kweb.it
[ it-alt.comp.hardware.modding ] - http://www.g2kweb.it/ichm
Enrico Costa
2005-05-15 14:01:34 UTC
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
Post by Enrico Costa
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
A consumi come siamo di differenza ? e come carico sul circuito ?
bho, si dovrebbero fare 2 conti.
Bhe..penso che meno componenti ci siano meno consumi...
si ma... cosi' solo con il rele' c'e' il corto-circuito, devi cmq
caricare un po' il circuito.
Non capisco che intendi per corto circuito...i relè monostabili hanno una
bobina che percorsa da corrente commuta il contatto...se è un relè di
qualità può rimanere continuamente eccitato senza che accada nulla.

Il problema è che rileggendo il mex originale lui vuole che il segnale si
attivi solo dopo un ora che manca la luce...a questo punto allora il
circuito si complica...bisogna per forza usare il trasformatore, un ponte a
diodi e magari 5 pilette ricaricabili in serie di potenza tale che passata
un ora si scarichino e il rele (questa volta magari un 6V DC) si stacchi.

Ciao
angelo
2005-05-15 08:18:49 UTC
Post by Enrico Costa
Buona idea ma ancora meglio sarebbe mettere un relè con bobina a 220V AC
così non serve neppure il trasformatorino.
L'ideale sarebbe un circuito con un certo ritardo,autoresettante, per
non doversi preoccupare per un'assenza rete di una manciata di
millisecondi.
A meno di avere un ingresso che risegnala la chiusura indicando il
ripristino,costi a parte.

Ciao
ADaM Unno
2005-05-15 07:11:01 UTC
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
A parte alimentarlo a batterie o ups per mandare la chiamata,
ha già la sua batteria, è un combinatore x allarmi.
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
che te ne pare ?
chiedo a mio padre che è più esperto, io al massimo solo un pò di
teoria :-)
thanx
--
Good luck! ADaM adamunno<at>NOSPAMdespammed.com
http://unno.altervista.org
Fox Moulder
2005-05-21 14:25:28 UTC
Il Sun, 15 May 2005 09:11:01 +0200, ADaM Unno <***@despammed.com>
ha scritto:

io userei un temporizzatore con batteria in tampone, ne trovi in kit a
poco e risolvi tutto .

ciao
Post by ADaM Unno
Post by "Gigio2k" @g2kweb.it>
che te ne pare ?
chiedo a mio padre che è più esperto, io al massimo solo un pò di
teoria :-)
thanx
Fox Moulder lettura msg. solo nei we.
iw1dlw
“Uomo che ami parlare molto: ascolta e diventerai simile al saggio. L’inizio della saggezza è il silenzio”
Pitagora

***@libero.it