Discussion:
Costruzione Pozzo fai-da-te
(troppo vecchio per rispondere)
Billo
2006-07-14 22:13:39 UTC
Vorrei costruire un pozzo per irrigare il mio giardino.
Sapreste darmi delle indicazioni o siti dove spiegano come fare?
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.

Grazie
Ciao
Billo
Michele
2006-07-14 22:30:11 UTC
Post by Billo
Vorrei costruire un pozzo per irrigare il mio giardino.
Sapreste darmi delle indicazioni o siti dove spiegano come fare?
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
guarda quì
http://www.gudo.it/pozzo.htm
ciao
Ganoso
2006-07-14 22:45:48 UTC
Post by Billo
Vorrei costruire un pozzo per irrigare il mio giardino.
Sapreste darmi delle indicazioni o siti dove spiegano come fare?
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
Grazie
Ciao
Billo
um.. solo 4 metri?? sei sicuro sicuro? o 40 metri?
In pianura da me.. è a circa 180 metri ;) (i pozzi freatici almeno li fanno
a quella profondita')
Adriano
2006-07-15 13:05:46 UTC
Post by Ganoso
um.. solo 4 metri?? sei sicuro sicuro? o 40 metri?
In pianura da me.. è a circa 180 metri ;) (i pozzi freatici almeno li fanno a
quella profondita')
180 metri? saranno artesiani
La prima falda dovrebbe essere a pochi metri (nella fascia dei
fontanili addirittura emerge)

Adriano
Fabbrogiovanni
2006-07-15 13:15:02 UTC
Post by Adriano
Post by Ganoso
In pianura da me.. è a circa 180 metri ;) (i pozzi freatici almeno li
fanno a quella profondita')
180 metri? saranno artesiani
La prima falda dovrebbe essere a pochi metri (nella fascia dei fontanili
addirittura emerge)
Il ragazzo non ha precisato che nelle giornate limpide dalla finestra di
casa sua si vede l'Africa:-)
--
Fabbrogiovanni
Adriano
2006-07-15 13:17:07 UTC
Scriveva Fabbrogiovanni sabato, 15/07/2006:
addirittura emerge)
Il ragazzo non ha precisato che nelle giornate limpide dalla finestra di casa
sua si vede l'Africa:-)
;-) in effetti parlando di "pianura" mi viene spontaneo pensare alla
pianura padana, ma non c'e' solo quella

Adriano
Ganoso
2006-07-15 15:37:50 UTC
Post by Adriano
addirittura emerge)
Post by Fabbrogiovanni
Il ragazzo non ha precisato che nelle giornate limpide dalla finestra di
casa sua si vede l'Africa:-)
;-) in effetti parlando di "pianura" mi viene spontaneo pensare alla
pianura padana, ma non c'e' solo quella
Adriano
Che cattivi;)) Parlavo del tavoliere :) (Dove fanno i pomodori per capirci.
qui in paDAUNIA;P ) Pozzi mediamente a 180 metri ;). Ma le vostre case
poggiano sull'acqua quindi? ;)
Le nostre qui poggiano su sana roccia calcarea;P
Fabbrogiovanni
2006-07-15 18:16:12 UTC
Ma le vostre case poggiano sull'acqua quindi? ;)
Le nostre qui poggiano su sana roccia calcarea;P
Cosa c'è di strano, pensa alla comodità di parcheggiare la barca sotto casa.
Loading Image...
--
Fabbrogiovanni
Adriano
2006-07-15 18:23:58 UTC
Post by Ganoso
Che cattivi;)) Parlavo del tavoliere :) (Dove fanno i pomodori per capirci.
qui in paDAUNIA;P ) Pozzi mediamente a 180 metri ;). Ma le vostre case
poggiano sull'acqua quindi? ;)
piu' o meno. il paesino in cui vivo, se non avessero tombinato molti
fossi e fossetti sarebbe una piccola Venezia :-)
Post by Ganoso
Le nostre qui poggiano su sana roccia calcarea;P
beh, non rischiamo certo di sprofondare, ma la prima falda e' a portata
di mano

Adriano
Ganoso
2006-07-15 23:08:03 UTC
beh, non rischiamo certo di sprofondare, ma la prima falda e' a portata di
mano
Adriano
insomma vi invidio:P
Sai che prato inglese che potete fare a un costo basso?;P
Adriano
2006-07-16 05:05:51 UTC
Post by Ganoso
insomma vi invidio:P
insomma....qualche anno fa le varie amministrazioni comunali avevano
proibito l'uso di pozzi privati. Non so se il divieto fosse generico o
solo per i pozzi artesiani.
Post by Ganoso
Sai che prato inglese che potete fare a un costo basso?;P
dire il vero, abitando in un paesino circondato da campi, nel giro di
2 o 3 anni l'erba si imbastardisce. Nel mio caso c'e l'aggravante di
diverse generazioni di cani che hanno un effetto "Attila" su qualunque
giardino ;-)

Adriano

Boston
2006-07-15 14:05:07 UTC
"Fabbrogiovanni"
Post by Fabbrogiovanni
Il ragazzo non ha precisato che nelle giornate limpide dalla finestra di
casa sua si vede l'Africa:-)
mah, insomma....,
da me, chiaramente, non si vede l'africa,
come da nessun altro punto d'italia,
immagino,
ma, penso, di essere nel zona in cui, tu,
credi che cio sia possibile,
ebbene l'acqua si puo trovare,
tranquillamente a 2-3 metri.
Lombardi Maurizio
2006-07-10 03:09:40 UTC
Post by Ganoso
um.. solo 4 metri?? sei sicuro sicuro? o 40 metri?
In pianura da me.. è a circa 180 metri ;) (i pozzi freatici almeno li fanno
a quella profondita')
Si sono sicuro, la prima falda e' solo a 4 metri.
Abito nella valle del ticino, poco tempo fa hanno costruito una casa con
cantina.....
Hanno dovuto mettere delle pompe per portar via l'acqua di prima falda per
poter fare la prima gettata di cemento.
Ciao.
Allanon
2006-07-15 09:42:43 UTC
Post by Billo
Vorrei costruire un pozzo per irrigare il mio giardino.
Sapreste darmi delle indicazioni o siti dove spiegano come fare?
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
Grazie
Ciao
Billo
Se hai un trivella a disposizione non è un grosso problema, ma se devi
scavare a mano, non dico a colpi di piccone ma almeno con un buon demolitore
considera che dovrai fare un buco più o meno di 1,3-1,5 m di diametro, per
potertici infilare dentro ed avere spazio per tirare su il materiale di
risulta, a questo punto solo per trovare la falda stiamo parlando di almeno
60m cubi di materiale da asportare, poi una volta trovata la falda il pozzo
deve scendere almeno un altro metro e lateralmente andrebbero scavati
almento 3 o 4 piccole nicchie sotto il livello di falda per permettere
all'acqua di sorgere in maggiore quantità. (almeno dalle mie parti si faceva
così).
Anche ammesso di poter fare quanto sopra considera la sicurezza, mentre fai
il lavoro, a meno che la roccia che trovi non sia molto compatta e sicura,
bisognerebbe incamiciare le pareti, come minimo con una rete metallica e un
buono strato di sabbia e cemento gettato a colpi di cazzuola sulle pareti a
tenere fermo il tutto, ma non so se possa bastare per lavorare in sicurezza
quando si supera il metro di profondita.
Secondo me è meglio se questo lavoro lo fanno dei professionisti.

Bye

Allanon
Fabbrogiovanni
2006-07-15 10:04:24 UTC
Post by Allanon
Post by Billo
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
Se hai un trivella a disposizione non è un grosso problema, ma se devi
scavare a mano, non dico a colpi di piccone ma almeno con un buon demolitore
considera che dovrai fare un buco più o meno di 1,3-1,5 m di diametro, per
potertici infilare dentro ed avere spazio per tirare su il materiale di
risulta, a questo punto solo per trovare la falda stiamo parlando di almeno
60m cubi di materiale da asportare
Forse i mc. sono solo 10 o12, ma anche così non è che la situazione
migliori:-)

Supponiamo che Billo abiti in pianura, magari con terreno alluvionale,
argilla/sabbie/ghiaie, niente rocce.

Si potrebbe cercare un vecchio idraulico, farsi prestare la vecchia
attrezzatura che usavano per "picchiare giù i pozzi", sono tre tubi messi a
piramide, una carrucola fissata al vertice e un cilindro del peso di circa
50 kg.

Basterà scavare un antipozzo profondo 1 metro, piazzare l'incastellatura,
comprare tot elementi di tubo apposito da 1" e mezzo (sono pezzi da 2 metri,
spessore rinforzato, manicotti a ogiva), comprare o costruirsi il primo
pezzo che sarà forato e con stagnata la retina filtro.

Sulla strada del ritorno fermarsi a un super, comprare una discreta quantità
di birra, telefonare a un paio di amici robusti e palestrati, invitarli a
casa e farsi dare una mano.
In mezza giornata di esercizio fisico abbiamo l'acqua.
In cima al tubo mettiamo la valvola di ritegno, poi la pompa e diamo
corrente.
--
Fabbrogiovanni
felix.
2006-07-15 12:02:46 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by Allanon
Post by Billo
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
Se hai un trivella a disposizione non è un grosso problema, ma se devi
scavare a mano, non dico a colpi di piccone ma almeno con un buon demolitore
considera che dovrai fare un buco più o meno di 1,3-1,5 m di diametro, per
potertici infilare dentro ed avere spazio per tirare su il materiale di
risulta, a questo punto solo per trovare la falda stiamo parlando di almeno
60m cubi di materiale da asportare
Forse i mc. sono solo 10 o12, ma anche così non è che la situazione
migliori:-)
Supponiamo che Billo abiti in pianura, magari con terreno alluvionale,
argilla/sabbie/ghiaie, niente rocce.
Si potrebbe cercare un vecchio idraulico, farsi prestare la vecchia
attrezzatura che usavano per "picchiare giù i pozzi", sono tre tubi messi a
piramide, una carrucola fissata al vertice e un cilindro del peso di circa
50 kg.
Basterà scavare un antipozzo profondo 1 metro, piazzare rinforzato,
manicotti a ogiva), comprare o costruirsi il primo
Post by Fabbrogiovanni
pezzo che sarà forato e con stagnata la retina filtro.
Da noi negli anni 50 e 60 arrivati a circa 2 metri ammattonavano tutta
la circonferenza del pozzo poi scendevano di 50 cm per volta scavando un
solo spicchio ammattonavano e cosi' via in piena sicurezza.
ciaofelix:-)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fabbrogiovanni
2006-07-15 12:54:12 UTC
Post by felix.
Da noi negli anni 50 e 60 arrivati a circa 2 metri ammattonavano tutta
la circonferenza del pozzo poi scendevano di 50 cm per volta scavando un
solo spicchio ammattonavano e cosi' via in piena sicurezza.
"Da voi" non fate testo, avevate una unica fontana nella piazza del paese e
le donne andavano a prendere l'acqua con la brocca in testa.
"Da noi", negli anni '50 bastava fare un buco con il badile e a 50 cm.
sgorgava l'acqua:-)
--
Fabbrogiovanni
felix.
2006-07-15 13:31:18 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by felix.
Da noi negli anni 50 e 60 arrivati a circa 2 metri ammattonavano tutta
la circonferenza del pozzo poi scendevano di 50 cm per volta scavando un
solo spicchio ammattonavano e cosi' via in piena sicurezza.
"Da voi" non fate testo, avevate una unica fontana nella piazza del paese e
le donne andavano a prendere l'acqua con la brocca in testa.
Conca!....Si chiama Conca ed e' di pregiato rame! :-(((
Loading Image...
Loading Image...
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Fabbrogiovanni
2006-07-15 21:02:32 UTC
Post by felix.
Post by Fabbrogiovanni
"Da voi" non fate testo, avevate una unica fontana nella piazza del paese e
le donne andavano a prendere l'acqua con la brocca in testa.
Conca!....Si chiama Conca ed e' di pregiato rame! :-(((
http://www.caroabruzzo.net/cartoline/images/conca.jpg
http://digilander.libero.it/faldus/conca.jpg
Sono davvero belle ma non fanno parte delal nostra cultura *nordica*
--
Fabbrogiovanni
Allanon
2006-07-15 15:27:50 UTC
Post by Fabbrogiovanni
"Da voi" non fate testo, avevate una unica fontana nella piazza del paese e
le donne andavano a prendere l'acqua con la brocca in testa.
"Da noi", negli anni '50 bastava fare un buco con il badile e a 50 cm.
sgorgava l'acqua:-)
--
Fabbrogiovanni
:-D Ammazza che lusso,
a quei tempi dalle mie parti in piazza c'era il pozzo, con secchio in
lamiera, corda in canapa e carrucola di legno, ed una frotta di donne che
riempivano recipienti di terracotta a forma di anfora ma con il fondo piatto
e che trasportavano prendendoli sottobraccio per i manici, ovviamente
andavano portati due alla volta per un corretto bilanciamento. ^_^

Bye

Allanon
Fabbrogiovanni
2006-07-15 18:13:06 UTC
Post by Allanon
:-D Ammazza che lusso,
a quei tempi dalle mie parti in piazza c'era il pozzo, con secchio in
lamiera, corda in canapa e carrucola di legno, ed una frotta di donne che
riempivano recipienti di terracotta a forma di anfora ma con il fondo piatto
e che trasportavano prendendoli sottobraccio per i manici, ovviamente
andavano portati due alla volta per un corretto bilanciamento. ^_^
Sempre per la serie "noi siamo nati in un bel posto" ogni casa aveva il suo
pozzo personale.
Anche tecnicamente eravamo più evoluti, la fune di canapa si avvolgeva su un
tamburo orizzontale che si faceva girare tirando 4 spuntoni.

Ogni tanto nel secchio veniva su qualche animale tipo biscia d'acqua o
altri, ci siamo fatti gli anticorpi:-)
--
Fabbrogiovanni
Allanon
2006-07-15 15:07:24 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by Allanon
Post by Billo
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
Se hai un trivella a disposizione non è un grosso problema, ma se devi
scavare a mano, non dico a colpi di piccone ma almeno con un buon demolitore
considera che dovrai fare un buco più o meno di 1,3-1,5 m di diametro, per
potertici infilare dentro ed avere spazio per tirare su il materiale di
risulta, a questo punto solo per trovare la falda stiamo parlando di almeno
60m cubi di materiale da asportare
Forse i mc. sono solo 10 o12, ma anche così non è che la situazione
migliori:-)
ehmm :-( sorry calcolando a mente ho fatto casino con la virgola, sono
precisamente 5,306 per un pozzo diametro 1,3 e 7,065 per uno diametro 1,5
;-)
Post by Fabbrogiovanni
Supponiamo che Billo abiti in pianura, magari con terreno alluvionale,
argilla/sabbie/ghiaie, niente rocce.
Si potrebbe cercare un vecchio idraulico, farsi prestare la vecchia
attrezzatura che usavano per "picchiare giù i pozzi", sono tre tubi messi a
piramide, una carrucola fissata al vertice e un cilindro del peso di circa
50 kg.
Basterà scavare un antipozzo profondo 1 metro, piazzare l'incastellatura,
comprare tot elementi di tubo apposito da 1" e mezzo (sono pezzi da 2 metri,
spessore rinforzato, manicotti a ogiva), comprare o costruirsi il primo
pezzo che sarà forato e con stagnata la retina filtro.
Sulla strada del ritorno fermarsi a un super, comprare una discreta quantità
di birra, telefonare a un paio di amici robusti e palestrati, invitarli a
casa e farsi dare una mano.
In mezza giornata di esercizio fisico abbiamo l'acqua.
In cima al tubo mettiamo la valvola di ritegno, poi la pompa e diamo
corrente.
--
Fabbrogiovanni
Purtroppo questa strada dalle mie parti sarebbe impraticabile :-( l'acqua la
si trova sempre dopo uno strato di roccia composta da arenaria solidificata
e abbastanza morbida da scavare nei casi migliori, in quelli peggiori sotto
un durissimo strato di roccia calcarea. Il bello del terreno carsico è che
puoi scavare il pozzo dove più ti è comodo che tanto l'acqua prima o poi la
trovi :-D
Mi raccontano però che per i pozzi profondi si usava qualcosa di simile
anche qui, un tubo lungo un paio di metri ma con un diametro superiore ai
30cm reso tagliente in punta e abbastanza spesso, subito dietro la bocca in
basso aveva un sistema semplice di chiusura che permetteva alla roccia
frantumata di entrare da sotto ma non di uscire, il solo peso del
machingegno lasciato cadere permetteva di ottenere il foro e più il "coso"
(non so come si chiami) si riempiva più pesava e più scavava solo che ogni
tot andava tirato fuori e svuotato.

Bye

Allanon
Pietro
2006-07-15 09:52:52 UTC
Post by Billo
Vorrei costruire un pozzo per irrigare il mio giardino.
Sapreste darmi delle indicazioni o siti dove spiegano come fare?
L' acqua di prima falda, dove abito io, e' a circa 4metri di profondita'.
Grazie
Ciao
Billo
Mi ricordo di averlo visto fare da un vecchietto con un battipalo a benzina,
aveva preparato i tubi
(normali per acqua) il primo saldato a punta con asole laterali realizzate
con il flesibile , con il battipalo
l'aveva piantato e successivamente ha usato una pompa elettrica per tirare
l'acqua , ha fatto 12 ore di continuo
per eliminare la sabbia e creare quindi l'ampolla intorno al pescaggio.
pultroppo e' passato molto tempo e non ricordo molti particolari , come se
il tubo venisse piantato in un unica uperazione
o se il battipalo in qualche modo poteva anche sfilarlo per pulirne le
asole.
da noi nel centro della pianura padana solitamente si hanno ottimi volumi
d'acqua gia intorno ai 5 -7 metri basta
superare la barriera di argilla intorno ai 4 e fare lavorare il pescante in
piena sabbia .

pultroppo e' tutto quello che ricordo e in rete non ho trovato nulla , usano
tutti trivelle ma da noi non e' necessario per usi giardino


pietro
Fabbrogiovanni
2006-07-15 10:10:57 UTC
Post by Pietro
Mi ricordo di averlo visto fare da un vecchietto con un battipalo a benzina,
aveva preparato i tubi
Vedo che tu hai la versione motorizzata del battipalo, quella che ho
descritto io è ancora a motore umano:-)
Post by Pietro
l'aveva piantato e successivamente ha usato una pompa elettrica per tirare
l'acqua , ha fatto 12 ore di continuo
per eliminare la sabbia e creare quindi l'ampolla intorno al pescaggio.
Un ottimo sistema per "spurgare" il pozzo è usare un compressore da
cantiere, si infila in fondo il tubo di gomma, un paio d'ore di apri/chiudi
l'aria e a ogni manovra schizza fuori una fontana di acqua e sabbia.
--
Fabbrogiovanni
Pietro
2006-07-15 10:11:23 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Post by Pietro
Mi ricordo di averlo visto fare da un vecchietto con un battipalo a benzina,
aveva preparato i tubi
Vedo che tu hai la versione motorizzata del battipalo, quella che ho
descritto io è ancora a motore umano:-)
Post by Pietro
l'aveva piantato e successivamente ha usato una pompa elettrica per tirare
l'acqua , ha fatto 12 ore di continuo
per eliminare la sabbia e creare quindi l'ampolla intorno al pescaggio.
Un ottimo sistema per "spurgare" il pozzo è usare un compressore da
cantiere, si infila in fondo il tubo di gomma, un paio d'ore di apri/chiudi
l'aria e a ogni manovra schizza fuori una fontana di acqua e sabbia.
--
Fabbrogiovanni
ma allora i tubi non sono normali tubi in ferro per acqua , non sai come si
chiamano?

poi sai dirmi se con i 50 kg si riesce a infilarlo tutto in una sola andata
o bisogna sfilarlo ogni tanto?

grazie

ps:
poi lo so che a meta' dell'opera tutti sudati e imprecanti passa l'amico
agricolo che dice:
"ma vala' che cio' la trivella , l'attacco al 1200 e in 5 minuti te lo
faccio!"

"te vegna 'n cancher !" (espressione che per chi non la conosce potrebbe
sembrare aberrante , ma molto usata anche bonariamente)
Davide M
2006-07-15 10:43:44 UTC
Post by Pietro
poi sai dirmi se con i 50 kg si riesce a infilarlo tutto in una sola andata
o bisogna sfilarlo ogni tanto?
Credo che sfilare un tubo del genere, piantato anche solo per qualche
metro, sia impresa praticamente impossibile (almeno con mezzi
casalinghi).

Ciao
Davide
--
~ ------------------------------- ~
http://www.cogitamus.it/
L'inutile tensione verso l'infinito
~ ------------------------------- ~
Fabbrogiovanni
2006-07-15 12:59:59 UTC
Post by Davide M
Credo che sfilare un tubo del genere, piantato anche solo per qualche
metro, sia impresa praticamente impossibile (almeno con mezzi casalinghi).
Allo stesso cavalletto che abbiamo usato per *scendere* i tubi basta
agganciare un paranco a catena e li possiamo *salire*.
--
Fabbrogiovanni
a***@nospam-inwind.it
2006-07-15 13:21:09 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Allo stesso cavalletto che abbiamo usato per *scendere* i tubi basta
agganciare un paranco a catena e li possiamo *salire*.
Ma parli come i pugliesi!
Boston
2006-07-15 14:06:24 UTC
Post by a***@nospam-inwind.it
Ma parli come i pugliesi!
No.
I pugliesi non parlano cosi'.
Allanon
2006-07-15 16:16:55 UTC
Post by Boston
Post by a***@nospam-inwind.it
Ma parli come i pugliesi!
No.
I pugliesi non parlano cosi'.
Quoto :-\
a***@nospam-inwind.it
2006-07-15 17:23:44 UTC
Post by Boston
I pugliesi non parlano cosi'.
Boh... quei tre che ho in appartamento a ferrara parlano così: escimi
questo, scendimi quell'altro, ecc. ecc.
Elettro2
2006-07-15 21:42:53 UTC
Post by Boston
I pugliesi non parlano cosi'.
Semmai i siciliani
Fabbrogiovanni
2006-07-15 11:10:43 UTC
Post by Pietro
ma allora i tubi non sono normali tubi in ferro per acqua , non sai come si
chiamano?
I tubi da pozzo sono a pollici come quelli normali, solo un pelino più
spessorati.
Questo per evitare che se trovano un qualcosa di duro tendano a deviare
dalla verticale.
Ciò non toglie che non si possa fare anche con tubi normali.
Post by Pietro
poi sai dirmi se con i 50 kg si riesce a infilarlo tutto in una sola andata
o bisogna sfilarlo ogni tanto?
Se lo sfili butti via il lavoro fatto:-)
Chiudi gli occhi e immagina la scena.
Abbiamo il castello alto circa 3 metri.
Abbiamo scavato una buca profonda 1 metro, per cui avremo 4 metri da cima a
fondo.
Ogni tubo è lungo 2 metri, 50 cm se li mangia la carrucola e il cilindro
battente, rimane una corsa utile di 150 cm.

Il cilindro di ferro che fa da mazza ha sotto un'asta lunga tanto da non
potersi sfilare dal tubo, tiri su, molli di colpo, il tubo entra, la corsa
utile aumenta.
Arrivati che il primo tubo è entrato quasi tutto gli si avvita un secondo
pezzo e si ricomincia il ciclo.

I primi metri va giù anche una spanna a colpo, poi dipende se si è
fortunati.
Ricordo la mia unica esperienza, fra gli 8 e i 9 metri deve aver trovato
qualcosa di molto duro e scendeva 2 mm. a colpo, stavamo per arrenderci
quando improvvisamente ha ricominciato ad andare.

I manicotti di giunzione sono anche loro più robusti e non perfettamente
cilindrici ma un po' bombati, per diminuire l'attrito.
La punta che si apre la strada invece è fatta un po' a cipolla, più larga
del tubo, in modo che asole e retina filtro non siano sollecitate a
strapparsi.

Il sistema per motorizzare ed evitare tanto sudore è molto semplice, anche
se contrario a tutte le norme di sicurezza.
Un cilindro diametro una spanna, messo orizzontale e messo in rotazione
lenta a mezzo di motoriduttore.
La fune che scende dalla carrucola la si avvolge con due giri morti al
cilindro e un capo si prolunga e viene tenuto in mano dall'operatore.

Basta tenderla e si avvolge sul cilindro facendo salire la mazza.
Basta mollarla e la mazza precipita.

La manovra richiede riflessi pronti e sangue freddo, se due spire si
accavallano quando si allenta il tiro la fune non slitta sul cilindro.
Post by Pietro
poi lo so che a meta' dell'opera tutti sudati e imprecanti passa l'amico
"ma vala' che cio' la trivella , l'attacco al 1200 e in 5 minuti te lo
faccio!"
"te vegna 'n cancher !" (espressione che per chi non la conosce potrebbe
sembrare aberrante , ma molto usata anche bonariamente)
Confermo, modo di dire molto usato ma non da leggere alla lettera:-)
--
Fabbrogiovanni
a***@nospam-inwind.it
2006-07-15 12:39:02 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Ogni tubo è lungo 2 metri, 50 cm se li mangia la carrucola e il cilindro
battente, rimane una corsa utile di 150 cm.
Mi domando... come mai non si è pensata una struttura che lasci una
decina di metri di caduta libera del peso all'inizio? Sarebbe un colpo
troppo forte? Il colpo che da il martello con 1,5 metri di caduta ha
un'energia di 735 J meno gli attriti... il colpo da 10 metri avrebbe
energia di 4900 J... forse partirebbero schegge di metallo fuso?
Fabbrogiovanni
2006-07-15 12:58:54 UTC
Mi domando... come mai non si è pensata una struttura che lasci una decina
di metri di caduta libera del peso all'inizio? Sarebbe un colpo troppo
forte? Il colpo che da il martello con 1,5 metri di caduta ha un'energia
di 735 J meno gli attriti... il colpo da 10 metri avrebbe energia di 4900
J... forse partirebbero schegge di metallo fuso?
Obiezione Vostro Onore, anzi, due obiezioni:

1- costo e montaggio di una struttura del genere comporterebbe un lavoro
impegnativo, forse troppo rispetto allo scopo da conseguire.

2- tirare su con una carrucola e una fune 50 kg. per 2 o 3 metri è già
un'impresa, farlo per 10 metri lo sarebbe ancora di più.
--
Fabbrogiovanni
marco
2006-07-15 13:00:36 UTC
Post by a***@nospam-inwind.it
Post by Fabbrogiovanni
Ogni tubo è lungo 2 metri, 50 cm se li mangia la carrucola e il
cilindro battente, rimane una corsa utile di 150 cm.
Mi domando... come mai non si è pensata una struttura che lasci una
decina di metri di caduta libera del peso all'inizio? Sarebbe un colpo
troppo forte? Il colpo che da il martello con 1,5 metri di caduta ha
un'energia di 735 J meno gli attriti... il colpo da 10 metri avrebbe
energia di 4900 J... forse partirebbero schegge di metallo fuso?
... si è "già" pensata da tempo immemore
Da noi si chiama "Berta"; 3 pali, una carrucola, un peso con foro
centrate e funi.
Cmq ti sfido ad alzare un peso di 30 o 50 Kg a 10 metri di altezza per
battere il tubo
Fabbrogiovanni
2006-07-15 13:05:34 UTC
Da noi si chiama "Berta"; 3 pali, una carrucola, un peso con foro centrate
e funi.
Dopo il sondaggio sul secchio da muratore vediamo quanti nomi diversi
possiamo torvare per questo aggeggio?
Da noi si appellava "Martìn"
--
Fabbrogiovanni
Pietro
2006-07-15 13:02:35 UTC
Post by Fabbrogiovanni
Da noi si chiama "Berta"; 3 pali, una carrucola, un peso con foro centrate
e funi.
Dopo il sondaggio sul secchio da muratore vediamo quanti nomi diversi
possiamo torvare per questo aggeggio?
Da noi si appellava "Martìn"
sicuramente un arnese che pianta un palo non puo' che essere maschile! :-)
a***@nospam-inwind.it
2006-07-15 13:19:02 UTC
Post by marco
Cmq ti sfido ad alzare un peso di 30 o 50 Kg a 10 metri di altezza per
battere il tubo
Il lavoro da compiere aumenta, il tempo impiegato pure. Se aumentano in
egual misura la potenza erogata a braccia rimane costante, la massa del
peso rimane costante così come il suo peso, che in realtà un po'
calerebbe secondo Newton.
Alla fine se pensiamo ad un esercizio da palestra come il pulley alto

Loading Image...

50 kg sono un carico non eccessivo, 10 metri corrispondono ad un 10 ~ 15
ripetizioni del tiro della fune.
marco
2006-07-15 13:45:56 UTC
Post by a***@nospam-inwind.it
50 kg sono un carico non eccessivo, 10 metri corrispondono ad un 10 ~ 15
ripetizioni del tiro della fune.
... peccato che con 10-15 ripetizioni ... sarà difficile battere qualche
metro di tubo da pozzo
marco
2006-07-15 12:57:47 UTC
Post by Pietro
ma allora i tubi non sono normali tubi in ferro per acqua , non sai come si
chiamano?
i tubi da pozzo da noi li chiamiamo... tubi da pozzo come in tutta Italia
Post by Pietro
poi sai dirmi se con i 50 kg si riesce a infilarlo tutto in una sola andata
o bisogna sfilarlo ogni tanto?
50 Kg sono tantini.... prepara un po di gente abituata a lavorare (non
muscolosa da palestra) potrebbero essere sufficienti 30 Kg cmq si usa
quello che si riesce a trovare ..in prestito
A me per fortuna la "Berta" (così si chiama da noi)l'hanno prestata con
un peso di 30Kg ...con le indicazioni anche della profondità (per
fortuna - di quella prevista anche se non ci credevo.. ma il vecchietto,
come sempre, aveva ragione)

Ps: il vecchietto mi ha anche consigliato di saldare un anello intorno
alla punta del filtro