Discussione:
Brasatura a stagno e pressione
Aggiungi Risposta
El_Ciula
2018-06-05 15:51:59 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Devo "saldare" un tubo in rame ad un raccordo in ottone, nel circuito ho
aria compressa a 18 Bar, una normale brasutaru con lega st/pb secondo
voi terrà?

Non posso brasare forte e non posso filettare o usare altri sistemi.

Grazie.
Bernardo Rossi
2018-06-05 16:05:50 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Devo "saldare" un tubo in rame ad un raccordo in ottone, nel circuito ho
aria compressa a 18 Bar, una normale brasutaru
Che lingua e', sardo o rumeno? :-)
Post by El_Ciula
con lega st/pb secondo voi terrà?
La cintura nera di google ha trovato questo
<https://professionerame.it/sites/default/files/publication_files/gt_9_2004_per_una_corretta_brasatura_del_tubo_di_rame_1.pdf>

Link accorciato
http://tinyurl.com/y8utlfue

dove dicono che la tenuta in bar varia a seconda del diametro del tubo
e la temperatura.
Sicuramente quei valori contengono un abbondante coefficiente di
sicurezza.
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
El_Ciula
2018-06-05 18:38:33 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
Post by El_Ciula
Devo "saldare" un tubo in rame ad un raccordo in ottone, nel circuito ho
aria compressa a 18 Bar, una normale brasutaru
Che lingua e', sardo o rumeno? :-)
Post by El_Ciula
con lega st/pb secondo voi terrà?
La cintura nera di google ha trovato questo
<https://professionerame.it/sites/default/files/publication_files/gt_9_2004_per_una_corretta_brasatura_del_tubo_di_rame_1.pdf>
Link accorciato
http://tinyurl.com/y8utlfue
dove dicono che la tenuta in bar varia a seconda del diametro del tubo
e la temperatura.
Sicuramente quei valori contengono un abbondante coefficiente di
sicurezza.
Grazie Bernardo, tu sei cintura di diamente di google!

Ma c'è un ma, io parlo di stagno 60/40, non so se lo contemplano nella
brasatura dolce (nel senso se loro intendono quella o leghe piu' tecniche).
Bowlingbpsl
2018-06-08 07:51:22 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
On Tue, 5 Jun 2018 17:51:59 +0200, El_Ciula
Ma c'è un ma, io parlo di stagno 60/40, non so se lo contemplano nella
brasatura dolce (nel senso se loro intendono quella o leghe piu' tecniche).
Io braso.
Forte.


Fabrizio (cit) :-P
nn
2018-06-08 10:37:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Bowlingbpsl
Io braso.
Forte.
da cinquanta sfumature di... rame

bye
Bowlingbpsl
2018-06-11 15:34:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by nn
Post by Bowlingbpsl
Io braso.
Forte.
da cinquanta sfumature di... rame
LoL!


Fabrizio
massimo79mmm
2018-06-11 17:25:41 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by nn
Post by Bowlingbpsl
Io braso.
Forte.
da cinquanta sfumature di... rame
tu sei un genio, cazzo!
nn
2018-06-12 07:09:43 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by massimo79mmm
Post by nn
Post by Bowlingbpsl
Io braso.
Forte.
da cinquanta sfumature di... rame
tu sei un genio, cazzo!
ma nooo...

e poi alemno meta` del merito va a Bowlingbpsl, che ha porto su un
vassoio d'argento "l'abbbattuta: :-)

bye

nn
2018-06-05 21:55:03 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Non posso brasare forte e non posso filettare o usare altri sistemi.
non so se sia ancora considerato brasatura forte, ma la saldatura con
stagno al 3-5% di Argento, ai miei tempi lo era, col vantaggio che la
temperatura di fusione e' poco piu' alta di quella della lega per
elettronica, tanto che si puo' usare un semplice cannello a gas e
normale pasta salda come flusante.

ne presi una confezione... l'ho usato per l'impianto di aria compressa
del garage... (12 bar) ricordo che a piegarlo, era piu tosto della lega
60/40 e che costava caro.

bye
nn
2018-06-05 22:06:49 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Il 06/05/2018 23:55, nn ha scritto:

ci ho visto saldare l'intero impianto dei gas medicali dell'ospedale
nuovo (per allora) della mi a citta'.

La metodica usata era questa:

peparazione del tubo di rame veniva fatta con carta abrasiva di grana
grossa in modo da solcarne la superficie perpendicolarmente all'asse.

stessa sorte all'interno del raccordo di giunzione o alla curva, ma
fatto conuno scovolo di acciaio.

stesura della pasta salda direttamente con la scatola, ma questo e' solo
un dettaglio.

inserzione dei tubi nel raccordo e riscaldamento diffuso con cannello a
gas, fino all'ebollizione della pasta salda, fusione della lega fino a
che per capillarita' la giunzione si satura, formando il menisco.

Ulteriore riscaldamento diffuso, a garantire l'uniformita' della
fusione nella giunzione.

saluti
El_Ciula
2018-06-06 06:08:56 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by nn
saluti
Sei stato utilissimo e chiaro, comprero' "stagno" sn-pb-ag, grazie 1000
nn
2018-06-06 12:31:15 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Sei stato utilissimo e chiaro, comprero' "stagno" sn-pb-ag, grazie 1000
prego... ma non credo che nella lega ci sia stato piombo... devo solo
ritrovare la confezione... :-)

ciao max
Alvarotto
2018-06-06 11:52:21 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by El_Ciula
Devo "saldare" un tubo in rame ad un raccordo in ottone, nel circuito ho
aria compressa a 18 Bar, una normale brasutaru con lega st/pb secondo
voi terrà?
Non posso brasare forte e non posso filettare o usare altri sistemi.
Grazie.
non dici il diametro comunque se saldi con il disossidante per idraulica
tipo il caleffi o il rems o il castolin (per questo tipo) e una lega di
quelle sempre per idraulica che non contengono piombo ti garantisco che
non avrai enssun problema

Non necessariamente quella più pregiata col 5% di argento

l'unica è che se fosse un pezzo vicino alla mandata del compressore dove
si scalderebbe allora si che potresti avere problemi visto il basso
punto di fusione

se è a t ambiente nessun problema te lo posso garantire io..se provi a
fare uan di questi giunti rame ottone fatta bene ovviamente e poi provi
a tirar fuori il tubo ad esempio con l'auto o simili si spacca il tubo
di rame
Loading...