(troppo vecchio per rispondere)
Construzione pozzo fai.da.te
DenisJ
2005-06-07 05:49:37 UTC
Ciao a tutti
... e grazie del aiuto che ho avuto da voi fin ora. Anche se non ho mai
postato, lego spesso i vostri msg.

Ho appena comprato una casa nella periferia SO di Milano e mi servira
il vostro aiuto per un caasino di cose che voglio fare a lungo andare.

Ho un giardino di circa 1300 m2 e me lo vorrei fare belu belu
Ma voglio cominciare per prima cosa con un pozzo per l'acqua ancora
prima di fare il prato... per poter irigare con tranquilita ogni matino
e sera.

Ho leto fin ora un po di cose sui pozzi cominciando dal rabdomante fino
al clasico processo della costruzione usando un peso legato al tubo,
alzato e lasciato andare per fare il buco. Il processo non lo capito
bene ma spero che qualcuno di voi me lo rspieghera per bene cosi che
anche io lo capisca.

Non sono italiano, e quindi capiate i miei sbagli nello scrivere.

La prima cosa che mi serve (aparte la burocrazia) e il rabdomante che
se ho capito bene becano l'acqua con quasi 100 % di probabilita. La mia
zona dovrebbe essere abbastanza ricca di acqua oppure
falde(Binasco-Casarile) e quindi non dovrebbe essere dificile.

Allora chi ne conosce uno che magari e vicino a me ?

Grazie a tutti
Denis
blizzard
2005-06-07 07:13:51 UTC
Post by DenisJ
Ho leto fin ora un po di cose sui pozzi cominciando dal rabdomante
che NON DEVI chiamare...
Post by DenisJ
La prima cosa che mi serve (aparte la burocrazia) e il rabdomante che
se ho capito bene becano l'acqua con quasi 100 % di probabilita. La mia
zona dovrebbe essere abbastanza ricca di acqua oppure
falde(Binasco-Casarile) e quindi non dovrebbe essere dificile.
Allora chi ne conosce uno che magari e vicino a me ?
devi chiamare un geologo! perdio!
--
l'acqua è poca, e 'a papera nun galleggia
Fabbrogiovanni
2005-06-07 07:58:07 UTC
Post by DenisJ
Ho leto fin ora un po di cose sui pozzi cominciando dal rabdomante fino
al clasico processo della costruzione usando un peso legato al tubo,
alzato e lasciato andare per fare il buco. Il processo non lo capito
bene ma spero che qualcuno di voi me lo rspieghera per bene cosi che
anche io lo capisca.
Non sono italiano, e quindi capiate i miei sbagli nello scrivere.
La prima cosa che mi serve (aparte la burocrazia) e il rabdomante che
se ho capito bene becano l'acqua con quasi 100 % di probabilita. La mia
zona dovrebbe essere abbastanza ricca di acqua oppure
falde(Binasco-Casarile) e quindi non dovrebbe essere dificile.
Lascia stare il rabdomante, scava o manda giù un tubo dove ti fa comodo e
ti rendi conto che la tua zona galleggia su un mare di acqua.
Prima però informati bene delle complicazioni burocratiche se vuoi fare le
cose in regola.

Fabbrogiovanni.
Daniele Orlandi
2005-06-07 07:11:19 UTC
Post by DenisJ
La prima cosa che mi serve (aparte la burocrazia) e il rabdomante che
se ho capito bene becano l'acqua con quasi 100 % di probabilita.
L'unica cosa che il rabdomante becca con il 100% di probabilità sono i
soldi. L'acqua la troveresti comunque. Se vuoi trovarla alla profondità
minore è meglio che chiami un geologo :)

Ciao,
--
Daniele Orlandi
Adriano
2005-06-07 08:42:32 UTC
Post by DenisJ
Allora chi ne conosce uno che magari e vicino a me ?
ma pensa...sono geologo e sono di binasco ;-)
pero' ci sono un paio di intoppi: primo, dopo la laurea una decina di
anni fa mi sono sempre occupato di altro, quindi non mi sbilancio a
darti un consiglio geologico nemmeno se mi punti una pistola ;-)
secondo, mi pare che i pozzi privati siano proibiti, o almeno cosi' mi
diceva un vicino che aveva chiesto senza ottenere il permesso.
Anche chi aveva gia' il pozzo al momento dell'entrata in vigore del
divieto non dovrebbe piu' poterlo usare....in teoria almeno.
E pensare che da noi la prima falda e' portata di mano :-(

Adriano
DenisJ
2005-06-07 07:47:53 UTC
Post by Daniele Orlandi
Post by DenisJ
La prima cosa che mi serve (aparte la burocrazia) e il rabdomante che
se ho capito bene becano l'acqua con quasi 100 % di probabilita.
L'unica cosa che il rabdomante becca con il 100% di probabilità sono i
soldi. L'acqua la troveresti comunque. Se vuoi trovarla alla profondità
minore è meglio che chiami un geologo :)
Ciao,
--
Daniele Orlandi
Ragazzi che prontezza ... non ho fatto in tempo ad arrivare in ufficio
che mi avete gia convinto.

Quindi cerco un geologo... e dove lo trovo ?
Provo le pagine gialle ?
Ancora grazie !!!

Denis
nixs
2005-06-07 08:52:53 UTC
Post by blizzard
devi chiamare un geologo! perdio!
bravo! mi associo, difendendo la mia categoria e, soprattutto,
la dignità umana! ;-))
Aggiungo:
direi che in quella zona probabilmente si può anche fare a meno
del geologo, il "metodo dei tentativi" ha ottime probabilità di
riuscire.
Informati però al Comune sulla possibilità di scavare un pozzo,
in pianura Padana le cose sono, a dir poco tragiche riguardo
le falde acquifere superficiali, per cui ci potrebbero essere delle
limitazioni o divieti.
--
ciao!

...nixs.................................................................
***@.lucchetto.lagirandola.it
togli la SERRATURA per scrivermi
........................................................................
L'uomo non smette di giocare perché invecchia,
ma invecchia perché smette di giocare.
(George Bernard Shaw)
Max Zambra
2005-06-07 09:08:59 UTC
Guarda caso , faccio il Rabdomante a ore e sgombero solai !

Domanda OT: ma chi ti ha parlato del rabdomante! Va bene essere
straniero , ma spero di questo sistema solare?!? :)))))
DenisJ
2005-06-07 09:25:37 UTC
Grazie Adriano
... questa cosa pero non lo ancora sentita. Cioe non puoi fare un
picolo pozzo al
interno del tuo giardino per poter irigare il prato ? mentre altri
moiono di sete ...

Magari e vero ... sara perche cosi paghiamo bollete da 150 eu. ogni 2
mesi.
Sai per caso dove posso documentarmi meglio ?
... se non mi faccio la casetta di legno e li dentro mi faccio il pozzo
in segretto ...
ma ... per la casetta magari ci vuole il permesso ... gia :-)

Grazie ancora
Denis
Adriano
2005-06-07 10:56:10 UTC
Post by DenisJ
Grazie Adriano
... questa cosa pero non lo ancora sentita. Cioe non puoi fare un
picolo pozzo al
interno del tuo giardino per poter irigare il prato ? mentre altri
moiono di sete ...
cosi' mi risulta.
Post by DenisJ
Magari e vero ... sara perche cosi paghiamo bollete da 150 eu. ogni 2
mesi.
infatti. Fermo restando vietare di bagnare il giardino o di lavare la
macchina dalle 8 di mattina alle 8 di sera perche' manca l'acqua.
Post by DenisJ
Sai per caso dove posso documentarmi meglio ?
credo all'ufficio tecnico comunale
Post by DenisJ
... se non mi faccio la casetta di legno e li dentro mi faccio il pozzo
in segretto ...
ma ... per la casetta magari ci vuole il permesso ... gia :-)
no, per la casetta puoi prendere quelle per gli attrezzi, che non
essendo fisse non necessitano di permessi. Il problema e' scavare
all'interno della casetta ;-)
A parte questo, temo che fare un pozzo non sia semplicemente piantare un
tubo per terra. Dovresti rivolgerti per lo meno a qualcuno che lo abbia
gia' fatto per sapere come procedere allo spurgo, che tipo di filtro
montare ecc.


Adriano
Paola
2005-06-07 11:30:16 UTC
Post by DenisJ
... questa cosa pero non lo ancora sentita. Cioe non puoi fare un
picolo pozzo al
interno del tuo giardino per poter irigare il prato ?
...guarda che la maggior parte delle falde superficiali in pianura Padana
sono inquinate ed è per questo che l'acqua di falda che viene potabilizzata
e finisce ai nostri rubinetti viene dalla falda profonda (anche centinaia di
metri). Forse è questo il motivo del divieto a costruire pozzi privati.
Ciao Paola
DenisJ
2005-06-07 12:12:22 UTC
Si ma io la voglio usare per irigare il giardino. Dicci che fa male
pure al erba ?
...fin ora era l'erba che faceva male a noi :-)

In tanto sto cercando il nr. tel. del ufficio tecnico.
Magari mi danno l'informazione via telefono.

Grazie
Denis
DenisJ
2005-06-07 16:10:17 UTC
Ho trovato:
qui ci sono un po di cose che si possono fare sul sito del comune:
http://temi.provincia.milano.it/ambiente/acqua/sotterranee_cosafare.shtml

e qui e la richesta per l'autorizzazione da presentare:
http://temi.provincia.milano.it/ambiente/acqua/doc/modulo_autorizzazione_pozzousodomestico.pdf

A questo punto si puo aspettare che arivi l'ok oppure nel fratempo
qualcuno mi comincia a spiegare meglio quella bella classica procedura
per ficare dentro il tubo :-)

Ho capito che prendi il primo pezzo del tubo (e poi sti tubi dove si
comprano ?) e da una parte lo tagli in diagonale in modo che possa
penetrare meglio la terra.
Poi tenendolo in verticale, e legandoli un bel peso (questo ce l'ho)
sul altra testata, alzi il peso e lo lasci cadere cosi piano piano il
tubo comincia ad entrare.

Una delle cose che non ho ancora capito e come si tira fuori la terra
dal tubo. Se bechi l'aqcua, non avra mica quella presione per sputare
la terra fuori ...

Poi come diceva Adriano "che tipo di filtro montare".

Su queste cose mi dovete aiutare ragazzi in modo che quando arrivera
l'autorizzatione(se mai ...) sarò esperto.


Grazie ancora a tutti
Denis
blizzard
2005-06-07 17:12:31 UTC
Post by DenisJ
http://temi.provincia.milano.it/ambiente/acqua/sotterranee_cosafare.shtml
http://temi.provincia.milano.it/ambiente/acqua/doc/modulo_autorizzazione_pozzousodomestico.pdf
A questo punto si puo aspettare che arivi l'ok oppure nel fratempo
qualcuno mi comincia a spiegare meglio quella bella classica procedura
per ficare dentro il tubo :-)
Ho capito che prendi il primo pezzo del tubo (e poi sti tubi dove si
comprano ?) e da una parte lo tagli in diagonale in modo che possa
penetrare meglio la terra.
Poi tenendolo in verticale, e legandoli un bel peso (questo ce l'ho)
sul altra testata, alzi il peso e lo lasci cadere cosi piano piano il
tubo comincia ad entrare.
Una delle cose che non ho ancora capito e come si tira fuori la terra
dal tubo. Se bechi l'aqcua, non avra mica quella presione per sputare
la terra fuori ...
Poi come diceva Adriano "che tipo di filtro montare".
Su queste cose mi dovete aiutare ragazzi in modo che quando arrivera
l'autorizzatione(se mai ...) sarò esperto.
Grazie ancora a tutti
Denis
scrivi ancora, eh... :)))
--
l'acqua è poca, e 'a papera nun galleggia
DenisJ
2005-06-07 16:54:35 UTC
Non ho capito scusami ...
devo scrivere ancora la stessa cosa ?
... e non ho capito perche il mio ultimo testo non si vede.
Va be che io scrivo usando google... ed e un po in ritardo a fare
vedere i messagi

Ma stassera a casa metto in moto un qualche lettore news...

Denis
Adriano
2005-06-07 18:32:28 UTC
In article <d840g4$1ja$***@newsfeed.cineca.it>, ***@nospam.it
says...
Post by Paola
metri). Forse è questo il motivo del divieto a costruire pozzi privati.
temo di no. Non si parla di fare il pozzo per avere acqua da bere, ma
per bagnare il prato e lavare l'auto. Temo che la ragione sia solo che
si sottraggono soldi alle aziende municipalizzate che distribuiscono
l'acqua.

Adriano
Adriano
2005-06-07 18:32:30 UTC
Post by DenisJ
Una delle cose che non ho ancora capito e come si tira fuori la terra
dal tubo. Se bechi l'aqcua, non avra mica quella presione per sputare
la terra fuori ...
sfili il tubo e lo svuoti. Non vedo altra soluzione.
Ma dubito che per fare un pozzo basti battere un tubo per qualche metro.
La falda non e' un fiumiciattolo che una volta raggiunto si lascia
mungere, e oltretutto, essendo la falda superficiale, non e' in
pressione.
In teoria quello che servirebbe e' una zona a permeabilita' maggiore nel
punto di captazione dell'acqua. una specie di grossa bolla di sabbia o
di ghiaietto per esempio, che drenino l'acqua circostante. La quantita'
di acqua drenata condiziona poi quella che sara' la portata del pozzo.
Significa che se in questa "bolla" viene raccolto un metro cubo di acqua
al giorno (sparo cifre a caso naturalmente), puoi prelevare 1000/24 =
circa 41 litri ora. Ovviamente aumentando la superficie di questa
"bolla" aumenti l'acqua captata, ovviamente fino a che non si raggiunga
il limite consentito dalla portata della falda, che essendo superficiale
ha oltretutto ampie variazioni.
Come ti dicevo prima, la falda superficiale non e' in pressione, quindi
devi anche predisporre una pompa, altrimenti non cavi una goccia

Adriano
blizzard
2005-06-07 18:49:21 UTC
Post by DenisJ
Non ho capito scusami ...
devo scrivere ancora la stessa cosa ?
era una battuta, dai... ;)

cmq se ti affidi ad un geologo per il pozzo, risparmi tempo, fatica e
soldi, dai retta...
--
l'acqua è poca, e 'a papera nun galleggia
DenisJ
2005-06-07 19:42:52 UTC
Si sicuramente devo mettere una pompa... anche se ci fosse la pressione
per portarla nel impianto di irigazione la etterei lo stesso per
controllare meglio l'ipianto.

Ed un geologo mi serve sicuramente ... anche perche devo fare una
specie di mappatura dei stratti tirati fuori dai tubi ...
non so come si chiama ... roba burocratica da presentare al comune.
Magari mi ci metto d'accordo con te Adriano se te la senti visto che
sei vicino a 2 passi :-)

In tanto non riesco a trovare sti tubi ... materiale per il pozzo
insomma.
Qualcuno ha mai comprato roba simile ?
Poi piu o meno di che diametro dovrei farlo ? sara al in circa 8-900
metri da irigare ...

Grazie ancora raga
Denis
Fabbrogiovanni
2005-06-07 22:04:42 UTC
Post by DenisJ
A questo punto si puo aspettare che arivi l'ok oppure nel fratempo
qualcuno mi comincia a spiegare meglio quella bella classica procedura
per ficare dentro il tubo :-)
Se vai a leggere a pagina 3 del modulo di cui hai segnalato il link si legge
che dovrai consegnare la seguente documentazione:

1 - scheda descrittiva delle caratteristiche tecnico-costruttive dell'opera;

2 - stratigrafia definitiva dell'opera;

E questo vuol dire che ha ragione Blizzard..... un geologo è INDISPENSABILE
per la parte burocratica.

Se poi il geologo vorrà anche fare le prove penetrometriche tanto meglio,
penso che ti confermerà che la prima falda la trovi a pochi metri, Binasco è
nella fascia dei fontanili, dai un calcio a un sasso e viene su l'acqua:-)

Ho capito che prendi il primo pezzo del tubo (e poi sti tubi dove si
comprano ?) e da una parte lo tagli in diagonale in modo che possa
penetrare meglio la terra.


I tubi da pozzo si comprano da chi vende materiale idraulico, sono tubi
diametro in pollici gas, pezzi da 2 metri, più spessi dei normali e con
manicotti di giunzione raccordati a forma di oliva.

La terra non entra nel tubo.

Il primo pezzo è tutto forato e rivestito da una retina che fa da filtro e
chiuso sul fondo da una specie di cipolla.

Man mano che scende avviti il pezzo successivo.

Per mandar giù un tubo da 1 pollice e mezzo serve un treppiede con fune e
carrucola e un peso di circa 80 kg, si tira su il peso, si molla di colpo e
il tubo scende (magari di pochi cm).

Colpo su colpo ti fai i muscoli.

Arrivati a trovare l'acqua devi sperare che risalga nel tubo ad almeno
quota -7 metri, spurgare il filtro con abbondanti iniezioni di aria
compressa, montare una pompa elettrica o a mano e sei pronto per irrigare.

Come lavoro in sè non richiede particolari capacità ma se, come presumo
dalle tue domande, la tua esperienza è zero non basta la buona volontà,
cerca un vecchio idraulico o un aiutante disposto a fare da consulente.

Fabbrogiovanni.

Pagina Successiva >
Pagina 1 di 2