Discussion:
sciogliere tappo di detersivo
(troppo vecchio per rispondere)
cristianM
2008-09-01 11:05:55 UTC
ciao a tutti,


ho un problema in tavernetta: a causa dell'altezza della fogna in
strada il tubo di scarico in tavernetta e' pressoche' in piano e per
4 metri e' costantemente pieno di acqua. dopo circa due anni dalla
posa si e' intasato e da un pozzetto di ispezione sono riuscito a
togliere un bel pezzo di detersivo (lavatrice e lavastoviglie) che
ostruiva completamente il tubo.

come si scioglie il detersivo pietrificato? con acido?

comunque per il momento ho anche passato una sonda ma vorrei di tanto
in tanto (ogni sei mesi) versare dell'acido dal pozzetto, tanto
essendo in piano non dovrebbe andare via subito.

accetto ogni suggerimento.

CIAO
dmax
2008-09-01 11:12:32 UTC
Post by cristianM
comunque per il momento ho anche passato una sonda ma vorrei di tanto
in tanto (ogni sei mesi) versare dell'acido dal pozzetto, tanto
essendo in piano non dovrebbe andare via subito.
Io mi trovono benone con l'idraulico gel di LD market, molto simile a mister
muscolo idraulico gel.

--
dmax
cristianM
2008-09-01 11:38:35 UTC
Post by dmax
Post by cristianM
comunque per il momento ho anche passato una sonda ma vorrei di tanto
in tanto (ogni sei mesi) versare dell'acido dal pozzetto, tanto
essendo in piano non dovrebbe andare via subito.
Io mi trovono benone con l'idraulico gel di LD market, molto simile a mister
muscolo idraulico gel.
--
dmax
lo usi per lo stesso problema?

ciao
dmax
2008-09-01 16:22:50 UTC
Post by cristianM
lo usi per lo stesso problema?
No, ma per problemi affini.
--
dmax
Polesano
2008-09-01 12:31:09 UTC
Post by cristianM
ciao a tutti,
ho un problema in tavernetta: a causa dell'altezza della fogna in
strada il tubo di scarico in tavernetta e' pressoche' in piano e per
4 metri e' costantemente pieno di acqua. dopo circa due anni dalla
posa si e' intasato e da un pozzetto di ispezione sono riuscito a
togliere un bel pezzo di detersivo (lavatrice e lavastoviglie) che
ostruiva completamente il tubo.
come si scioglie il detersivo pietrificato? con acido?
Con niente, chiama gli spurghi, qualsiasi cosa userai
peggiorera' il problema e allora dovrai chiamare
il muratore.

Un sistema per ridurre questo problema
(dei blocchi agglomerati di grasso e detergente)
e' quello di pulire periodicamente, significa fare
2 lavaggi, la lavastoviglie
(perche' e' quella piu' incriminata) con gli
appositi prodotti sgrassanti.

Altro sistema, sempre per lavastoviglie
e' NON USARE le pastiglie ma detersivo
in polvere nella minor quantita' possibile
per un lavaggio decente.
Rusty
2008-09-01 13:19:25 UTC
Post by Polesano
Altro sistema, sempre per lavastoviglie
e' NON USARE le pastiglie ma detersivo
in polvere nella minor quantita' possibile
per un lavaggio decente.
Io uso le pastiglie, ma su consiglio di un tecnico ora le spezzo in due o
tre parti, con una pastiglia faccio due o tre lavaggi,e le stoviglie escono
pulitissime!
Ovviamente non metto piatti as it is, ma gli do prima una veloce scrostata
sotto l'acqua del lavello!
ciao
Rusty
El_Ciula!
2008-09-01 14:44:58 UTC
Post by Rusty
Ovviamente non metto piatti as it is, ma gli do prima una veloce scrostata
sotto l'acqua del lavello!
ciao
Rusty
Ecco, quello che odio vedere, già che ci sei finisci il lavoro, cosa serve
la lavastoviglie se uno deve prima agire sui piatti...?

E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..

E si potrebbe proseguire.
mario
2008-09-01 14:52:17 UTC
On Mon, 1 Sep 2008 16:44:58 +0200, "El_Ciula!"
Post by El_Ciula!
Ecco, quello che odio vedere, già che ci sei finisci il lavoro, cosa serve
la lavastoviglie se uno deve prima agire sui piatti...?
E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..
Te lo appoggio in pieno.
Polesano
2008-09-01 15:56:11 UTC
Post by mario
On Mon, 1 Sep 2008 16:44:58 +0200, "El_Ciula!"
Post by El_Ciula!
Ecco, quello che odio vedere, già che ci sei finisci il lavoro, cosa serve
la lavastoviglie se uno deve prima agire sui piatti...?
E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..
Te lo appoggio in pieno.
E io ti spingo.
Fabbrogiovanni
2008-09-01 16:00:24 UTC
Post by Polesano
Post by mario
Post by El_Ciula!
Ecco, quello che odio vedere, già che ci sei finisci il lavoro, cosa serve
la lavastoviglie se uno deve prima agire sui piatti...?
E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..
Te lo appoggio in pieno.
E io ti spingo.
Non voglio entrare nelle vostre ammucchiate, fate quasi schifo :-), però
posso chiedere perchè le nostre gentili consorti spesso strofinano a mano e
con sapone i colletti e i polsini delle camicie prima di metterle in
lavatrice?
Se questo va bene per le camicie perchè bocciate drasticamente il levare il
grosso dello sporco anche da pentole e piatti?
--
Fabbrogiovanni
Boiler
2008-09-01 18:03:29 UTC
On Mon, 1 Sep 2008 18:00:24 +0200, "Fabbrogiovanni"
Post by Fabbrogiovanni
Non voglio entrare nelle vostre ammucchiate, fate quasi schifo :-), però
posso chiedere perchè le nostre gentili consorti spesso strofinano a mano e
con sapone i colletti e i polsini delle camicie prima di metterle in
lavatrice?
Se questo va bene per le camicie perchè bocciate drasticamente il levare il
grosso dello sporco anche da pentole e piatti?
Perché c'è una bella differenza tra il detersivo della lavastoviglie e
quello della lavatrice.
Se lavi una camicia 3-4 volte con il detersivo per la lavastoviglie,
questa comincerà a sparire ;-)

Boiler
angelo and
2008-09-02 07:04:26 UTC
Post by Boiler
On Mon, 1 Sep 2008 18:00:24 +0200, "Fabbrogiovanni"
Post by Fabbrogiovanni
Non voglio entrare nelle vostre ammucchiate, fate quasi schifo :-), però
posso chiedere perchè le nostre gentili consorti spesso strofinano a mano e
con sapone i colletti e i polsini delle camicie prima di metterle in
lavatrice?
Se questo va bene per le camicie perchè bocciate drasticamente il levare il
grosso dello sporco anche da pentole e piatti?
Perché c'è una bella differenza tra il detersivo della lavastoviglie e
quello della lavatrice.
Se lavi una camicia 3-4 volte con il detersivo per la lavastoviglie,
questa comincerà a sparire ;-)
Hai ragione pure tu anche se un'appoggiata alle mogli gliela avrei
data...

Ciao:-)
--
"Voglio sapere come Dio creò questo mondo.
Non sono interessato in questo o quel fenomeno, né negli elementi;
voglio sapere i Suoi pensieri, il resto sono dettagli".
Albert
PMF
2008-09-02 07:36:21 UTC
Post by Fabbrogiovanni
posso chiedere perchè le nostre gentili consorti spesso strofinano a mano e
con sapone i colletti e i polsini delle camicie prima di metterle in
lavatrice?
Se questo va bene per le camicie perchè bocciate drasticamente il levare il
grosso dello sporco anche da pentole e piatti?
Perdona, sono cose differenti, e non comparabili
il colletto e il polsino della camicia dell'omo _sono_ a tutti gli effetti
angoli di sporco speciale.
Perche' l'omo ha da puzza', e anche con il mio sedentario lavoro, il polsino
e il colletto vanno trattati. Ma solo quelli
Tanto che il normale schizzo "spaghetto al sugo di pomodoro" sul petto della
camicia, non ha bisogno di alcun trattamento specifico.
Ma sul piatto, non c'e' nulla, ma proprio nulla di simile. puoi togliere al
masismo la crosta delle patate sul fondo del tegame (se non hai provveduto a
tavola, che e' la parte migliore).
Altro sporco speciale e "annidato" nello stovigliame non c'e'.
E se non ricordo male le istruzioni de Il Russo, la lavastoviglie moderna ha
un sensore di opacita': meglio che il piatto non sia sciacquato, senno' la
poveretta nonc apisce piu' cosa c'e' da pulire!

Paolo
Fabbrogiovanni
2008-09-02 08:09:15 UTC
Post by PMF
Perdona, sono cose differenti, e non comparabili
il colletto e il polsino della camicia dell'omo _sono_ a tutti gli effetti
angoli di sporco speciale.
E se non ricordo male le istruzioni de Il Russo, la lavastoviglie moderna
ha un sensore di opacita': meglio che il piatto non sia sciacquato, senno'
la poveretta nonc apisce piu' cosa c'e' da pulire!
Vabbè, io ci ho provato:-)
--
Fabbrogiovanni
Polesano
2008-09-02 08:28:28 UTC
Post by PMF
Altro sporco speciale e "annidato" nello stovigliame non c'e'.
E se non ricordo male le istruzioni de Il Russo, la lavastoviglie moderna
ha un sensore di opacita': meglio che il piatto non sia sciacquato, senno'
la poveretta nonc apisce piu' cosa c'e' da pulire!
Tra piatto sciacquato e piatto con residui di cibo c'e' una bella
differenza.
Ma almeno le leggete le istruzioni degli elettrodomestici prima di usarli ?
Gli intasamenti dei tubi di scarico di lavastoviglie sono dovuti
"esclusivamente" al problema degli avanzi di cibo che vengono inizialmente
sciolti (meglio dire amalgamati) dei detergenti e poi nel tubo sedimentano e
diventano appunto quegli agglomerati grigiastri che sono grassi emulsionati
inattacabili anche da soda caustica al 100% a 100 gradi.
PMF
2008-09-02 08:32:26 UTC
Post by Polesano
Tra piatto sciacquato e piatto con residui di cibo c'e' una bella
differenza.
la mia religione mi vieta di lasciare residui di cibo nel piatto.
tutto qui

Paolo
Boiler
2008-09-02 08:39:19 UTC
On Tue, 02 Sep 2008 10:32:26 +0200, PMF
Post by PMF
la mia religione mi vieta di lasciare residui di cibo nel piatto.
tutto qui
Sei in cerca di adepti?
Mi offro volontario :-)

Boiler
PMF
2008-09-02 08:45:07 UTC
Post by Boiler
Post by PMF
la mia religione mi vieta di lasciare residui di cibo nel piatto.
tutto qui
Sei in cerca di adepti?
Mi offro volontario :-)
Ad una certa eta', difficile modificare le abitudini prese quando eri bimbo:
metti nel piatto quello che mangi
mangi quello che hai nel piatto
Fine
ovvio che bucce e residui vanno nel bidone della raccolta umida, ci mancherebbe.
Il passaggio sotto l'acqua non e' proprio previsto, ma mi rendo conto che
dipende un po' dalle abitudini alimentari: c'e' chi non conosce la bonta'
della scarpetta nel sugo :)

Paolo
Boiler
2008-09-02 08:47:38 UTC
On Tue, 02 Sep 2008 10:45:07 +0200, PMF
Post by PMF
Il passaggio sotto l'acqua non e' proprio previsto, ma mi rendo conto che
dipende un po' dalle abitudini alimentari: c'e' chi non conosce la bonta'
della scarpetta nel sugo :)
Burini!
Albe V°
2008-09-02 08:41:10 UTC
Post by PMF
Altro sporco speciale e "annidato" nello stovigliame non c'e'.
E se non ricordo male le istruzioni de Il Russo, la lavastoviglie moderna
ha un sensore di opacita': meglio che il piatto non sia sciacquato, senno'
la poveretta nonc apisce piu' cosa c'e' da pulire!
Tra piatto sciacquato e piatto con residui di cibo c'e' una bella differenza.
Ma almeno le leggete le istruzioni degli elettrodomestici prima di usarli ?
Gli intasamenti dei tubi di scarico di lavastoviglie sono dovuti
"esclusivamente" al problema degli avanzi di cibo che vengono inizialmente
sciolti (meglio dire amalgamati) dei detergenti e poi nel tubo sedimentano e
diventano appunto quegli agglomerati grigiastri che sono grassi emulsionati
inattacabili anche da soda caustica al 100% a 100 gradi.
Se ti racconto quella volta che ho 'scolato' lo zampone nel
lavandino...

La gelatina di cottura, con l'ebollizione diventa perfettamente fluida
come acqua.

Un amico (era una cena di comitiva) taglia l'involucro del precotto e
scola la gelatina nel lavandino. Appena la gelatina arriva nei tubi, si
raffredda e solidifica.

Avevo i tubi pieni di un unico serpente bianco, dall'aspetto
praticamente siliconico.

Smontando sifoni e qualche raccordo sono riuscito ad estrarre i
serpenti INTEGRI, spingendo da una parte con una gomma dell'acqua con
un tappo in testa e tirando dall'altra parte il moncone di serpente che
spuntava.

Non oso pensare a cosa sarebbe successo se la gelatina avesse
solidificato più a valle nell'impianto, ossia dentro ai tubi
irraggiungibili...


Alberto
--
La forza di volontà è guardare negli occhi una ragazza in topless.
Fabbrogiovanni
2008-09-02 09:48:35 UTC
ho 'scolato' lo zampone Un amico (era una cena di comitiva) taglia
l'involucro del precotto
^^^^^^^

Dove andremo a finire:-)
--
Fabbrogiovanni
Polesano
2008-09-02 20:40:29 UTC
Avevo i tubi pieni di un unico serpente bianco, dall'aspetto praticamente
siliconico.
Esattamente quello che succede a tutti gli avanzi di olio,
burro, e grassi vari lasciati nei piatti e nelle pentole.
20 grammi oggi, 20 grammi domani in qualche mese
sono chili che nei tubi orizzontali o nei gomiti
si agglomerano.

Se invece si sciaqua il piatto e si fa scorrere per un po'
l'acqua nel lavandino questo viene trascinato via.

Il problema delle lavastoviglie e' che usano POCHISSIMA
acqua, credo circa 30 litri per un lavaggio, (cioe'
circa 2 minuti di un rubinetto aperto) e quindi non effettuano
il lavoro meccanico di trasporto dei rifiuti.

Se poi si aggiunge la capacita' che hanno i detergenti
di legarsi in maniera stabile ai grassi la frittata e' fatta.
Boiler
2008-09-03 07:20:09 UTC
Post by Polesano
Il problema delle lavastoviglie e' che usano POCHISSIMA
acqua, credo circa 30 litri per un lavaggio, (cioe'
Problema da una parte, vantaggio dall'altra.
È un bel risparmio d'acqua!

Mi spiegheresti una cosa?
Io ho imparato che la soda saponifica i grassi rendendoli solubili in
acqua.
Adesso, se abbiamo delle otturazioni di grasso negli scarichi, perché
la soda caustica non risolve il problema?

Ciao Boiler
cristianM
2008-09-03 07:40:13 UTC
io volevo appunto affrontare la questione in questi termini......

e capire come tenere la questione sotto controllo evitando
l'ostruzione e la successiva pulitura del tubo.

CIAO Cristian
Polesano
2008-09-03 16:58:43 UTC
Post by Boiler
Post by Polesano
Il problema delle lavastoviglie e' che usano POCHISSIMA
acqua, credo circa 30 litri per un lavaggio, (cioe'
Problema da una parte, vantaggio dall'altra.
È un bel risparmio d'acqua!
Mi spiegheresti una cosa?
Io ho imparato che la soda saponifica i grassi rendendoli solubili in
acqua.
Adesso, se abbiamo delle otturazioni di grasso negli scarichi, perché
la soda caustica non risolve il problema?
Ciao Boiler
Perche' saponifica i grassi se ci resta a contatto per un tempo
lungo,
perche' deve avvenire a temperatura elevata,
perche' la reazione di saponificazione e' una reazione incompleta
con basso rendimento,
perche' la glicerina e ed il grasso saponificato deve venire
progressivamente allontanato
dall' ambiente di reazione altrimenti la stessa si arresta,
perche' e soprattutto per questi 2 motivi:
-1 quelli che si formano nei tubi non sono piu' dei grassi semplici
ma un prodotto di reazione tra il grasso ed il detergente
e la soda fa molta fatica ad aggredire questi composti,
-2 perche' l'agglomerato e' estremamente untuoso ed la soda
ci scivola sopra senza fargli nemmeno il solletico.

E' un insieme di elementi sfavorevoli fisici e chimici.
Non e' detto che piccole otturazioni non si risolvano
con la soda o con l'acido solforico,
ma quando si sono formati dei tappi di agglomerato
e' meglio chiamare gli spurghi perche' si rischia solo
di peggiorare la situazione.
Boiler
2008-09-03 18:22:44 UTC
SNIP
OK, grazie per la spiegazione :-)

Boiler
mario
2008-09-02 07:10:08 UTC
Post by Polesano
Post by mario
Post by El_Ciula!
E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..
Te lo appoggio in pieno.
E io ti spingo.
E ale', l'ultima carrozza si e' accodata al trenino.
Boiler
2008-09-01 15:01:56 UTC
On Mon, 1 Sep 2008 16:44:58 +0200, "El_Ciula!"
Post by El_Ciula!
Ecco, quello che odio vedere, già che ci sei finisci il lavoro, cosa serve
la lavastoviglie se uno deve prima agire sui piatti...?
E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..
E si potrebbe proseguire.
El ciula for president!
Rusty
2008-09-01 16:20:12 UTC
Post by El_Ciula!
Post by Rusty
Ovviamente non metto piatti as it is, ma gli do prima una veloce scrostata
sotto l'acqua del lavello!
ciao
Rusty
Ecco, quello che odio vedere, già che ci sei finisci il lavoro, cosa serve
la lavastoviglie se uno deve prima agire sui piatti...?
E' come uno che da una lavatina alle mutande prima di metterle in
lavatrice..
E si potrebbe proseguire.
Non è così, intanto passo una spugna e semplice acqua , il grosso si
raccoglie nella retina del lavello e lo getto fra i rifiuti, ma nello stesso
tempo intaso meno tutti i filtri e gli scariche della lavastoviglie!

Tutto è cominciato quendo ho dovuto cambiare una lavastoviglie dopo pochi
anni di onorato servizio, il tecnico che ha installato la nuova (le
precedente era stata montata dal mobiliere-cuciniere) ha spiegato come
portargli un po di rispetto per farla durare qualche annetto in più!
ciao
Rusty

PS di solito le mutande che metto da lavare sono meno incrostate di
materiale biologico dei piatti e tegami sporchi, altrimenti significa che me
la sono fatta sotto e in quel caso dubito che vadano in lavatrice
così:-DDDDD
RLDeboni
2008-09-01 11:41:13 UTC
Post by cristianM
ho un problema in tavernetta: a causa dell'altezza della fogna in
strada il tubo di scarico in tavernetta e' pressoche' in piano e per
4 metri e' costantemente pieno di acqua. dopo circa due anni dalla
posa si e' intasato e da un pozzetto di ispezione sono riuscito a
togliere un bel pezzo di detersivo (lavatrice e lavastoviglie) che
ostruiva completamente il tubo.
come si scioglie il detersivo pietrificato? con acido?
E' sicuro che ci sia solo detersivo pietrificato ?
Non e' che scarica anche olio o grassi da quello scarico ?

Se si', la soluzione ovvia e non scaricare piu' gli avanzi di olio
fritto usato, ma di metterli in bottiglia e portarli all'isola
ecologica: 1 litro di olio fritto usato da' la stessa energia di 1 litro
di gasolio.

R.L.Deboni
cristianM
2008-09-01 18:16:32 UTC
Post by RLDeboni
Post by cristianM
ho un problema in tavernetta: a causa dell'altezza della fogna in
strada il tubo di scarico in tavernetta e' pressoche' in piano  e per
4 metri e' costantemente pieno di acqua. dopo circa due anni dalla
posa si e' intasato e da un pozzetto di ispezione sono riuscito a
togliere un bel pezzo di detersivo (lavatrice e lavastoviglie) che
ostruiva completamente il tubo.
come si scioglie il detersivo pietrificato?  con acido?
E' sicuro che ci sia solo detersivo pietrificato ?
Non e' che scarica anche olio o grassi da quello scarico ?
Se si', la soluzione ovvia e non scaricare piu' gli avanzi di olio
fritto usato, ma di metterli in bottiglia e portarli all'isola
ecologica: 1 litro di olio fritto usato da' la stessa energia di 1 litro
di gasolio.
R.L.Deboni
non usiamo friggere e l'unico olio che ci buttiamo a volte e' quello
delle scatolette di tonno. Ora faro' piu' attenzione.

secondo te usando dell'acido ripulisco i tubi ora che sono sturati?

... faro' piu' attenzione con i grassi in genere.!


CIAO e grazie
Polesano
2008-09-01 18:50:12 UTC
"cristianM" <***@email.it> ha scritto nel messaggio news:836aac9b-b79a-41ba-803c-***@k30g2000hse.googlegroups.com...
On 1 Set, 13:41, RLDeboni <***@deboni.name> wrote:

secondo te usando dell'acido ripulisco i tubi ora che sono sturati?

Se non ti fidi di quello che ho detto prova.
A scelta:
Acido solforico,
acido cloridrico,
soda caustica.
cristianM
2008-09-01 19:01:56 UTC
Post by cristianM
secondo te usando dell'acido ripulisco i tubi ora che sono sturati?
Se non ti fidi di quello che ho detto prova.
Acido solforico,
acido cloridrico,
soda caustica.
mi fido ma vorrei fare qualcosa di + .

tutto qui.

ciao
Polesano
2008-09-01 19:53:13 UTC
Post by cristianM
Post by cristianM
secondo te usando dell'acido ripulisco i tubi ora che sono sturati?
Se non ti fidi di quello che ho detto prova.
Acido solforico,
acido cloridrico,
soda caustica.
mi fido ma vorrei fare qualcosa di + .
Anch'io quando ero un giovane studente di chimica
speravo di trovare la pietra filosofale....
Poi la realta' e' quella che e'.
angelo and
2008-09-02 07:04:26 UTC
Post by Polesano
Anch'io quando ero un giovane studente di chimica
speravo di trovare la pietra filosofale....
ah!, gli anni in cui si studiava l' LSD...
Post by Polesano
Poi la realta' e' quella che e'.
Mamma mia, com'è duro stò muro!

Ciao. :-)
Ps é solo per cazzeggiare... Me possino cecamme .-)
--
"Voglio sapere come Dio creò questo mondo.
Non sono interessato in questo o quel fenomeno, né negli elementi;
voglio sapere i Suoi pensieri, il resto sono dettagli".
Albert
Dino
2008-09-03 20:44:00 UTC
On Mon, 1 Sep 2008 04:05:55 -0700 (PDT), cristianM
Post by cristianM
ciao a tutti,
ho un problema in tavernetta: a causa dell'altezza della fogna in
strada il tubo di scarico in tavernetta e' pressoche' in piano e per
4 metri e' costantemente pieno di acqua. dopo circa due anni dalla
posa si e' intasato e da un pozzetto di ispezione
Avevo lo stesso problema, adesso piu' raramente.
Per la lavabiancheria siamo passati al detersivo liquido.

Per la lavastoviglie, prelavaggio veloce a mano in modo da
rimuovere gli eventuali residui grossolani.

Quando si tappa, mi sono attrezzato con un ugello corto che
applico ad un tubo flessibile (quello per annaffiare) e
avanti - indietro fino a quando si libera.

Ci sono in commercio prodotti a base di enzimi o batteri che
sono in grado di digerire il grasso depositato nelle
tubazioni di scarico. Non ho riferimenti e probabilmente
poco possono contro le concrezioni di detersivo.

Dino