Discussione:
OT - detrazioni fiscali per istallazione condizionatore-pompa di calore, in quanti anni?
(troppo vecchio per rispondere)
gio_46
2017-08-11 17:03:58 UTC
Permalink
Raw Message
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?


Giovanni
Lambert
2017-08-11 17:10:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
file:///C:/Users/Romano/AppData/Local/Microsoft/Windows/INetCache/IE/9NWL2NMK/Guida_Ristrutturazioni_edilizie.pdf
Lambert
2017-08-11 17:22:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&ved=0ahUKEwirzfTu18_VAhWDsxQKHTTmDa0QFggmMAA&url=http%3A%2F%2Fwww.agenziaentrate.gov.it%2Fwps%2Ffile%2FNsilib%2FNsi%2FAgenzia%2FAgenzia%2Bcomunica%2FProdotti%2Beditoriali%2FGuide%2BFiscali%2FAgenzia%2Binforma%2Fpdf%2Bguide%2Bagenzia%2Binforma%2FGuida_Ristrutturazioni_edilizie.pdf&usg=AFQjCNEZhZaDS2pbAlGgq1HfGiqtsPghQg
danilob
2017-08-11 17:58:18 UTC
Permalink
Raw Message
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Non è più così. Da Monti in poi, dieci anni per tutti. Questo è stato
fatto per far sentire gli ottantenni più giovani, ovviamente.
gio_46
2017-08-13 07:36:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by danilob
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Non è più così. Da Monti in poi, dieci anni per tutti.
Ok, tutto chiaro.
Grazie a tutti.

Giovanni
Windof
2017-08-13 08:34:43 UTC
Permalink
Raw Message
Post by danilob
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Non è più così. Da Monti in poi, dieci anni per tutti. Questo è stato
fatto per far sentire gli ottantenni più giovani, ovviamente.
O per darli una ragione di vita... ;)
Soviet_Mario
2017-08-13 13:06:02 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Post by danilob
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli
over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Non è più così. Da Monti in poi, dieci anni per tutti.
Questo è stato fatto per far sentire gli ottantenni più
giovani, ovviamente.
O per darli una ragione di vita... ;)
o di optare per il nero (non l'immigrato eh)
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Lambert
2017-08-13 14:51:17 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Post by danilob
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Non è più così. Da Monti in poi, dieci anni per tutti. Questo è stato
fatto per far sentire gli ottantenni più giovani, ovviamente.
O per darli una ragione di vita... ;)
o di optare per il nero (non l'immigrato eh)
"2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti"
Soviet_Mario
2017-08-13 23:45:58 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Lambert
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Post by danilob
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per
gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Non è più così. Da Monti in poi, dieci anni per tutti.
Questo è stato fatto per far sentire gli ottantenni più
giovani, ovviamente.
O per darli una ragione di vita... ;)
o di optare per il nero (non l'immigrato eh)
"2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti"
mmm, credo che tu non abbia compreso l'IRONIA feroce della
mia citazione in firma, e colgo l'occasione per spalare un
po' di dovuta merda sul contesto.

Correva l'anno non mi ricordo, ed un coglione arrivò con una
coda di paglia a dirci che "le tasse sono BELLE", perché
danno servizi alla collettività. E per fargli da sponda,
servilmente i travet di raiset cominciarono a mandare spot
dove dicevano (nota LE DIFFERENZE con la mia firma)
cit : "Se tutti pagano le tasse, le tasse le RIpagano tutti"

orbene, nota che ho omesso soltanto due lettere, "RI", ed è
in quel minuscolo taglio che crolla il castello di balle di
questi politicanti. Le tasse non ripagano una beneamata
minchia, perpetuano solo vitalizi e privilegi di lor
signori, ma i servizi continuano a essere da terzo mondo.

Da cui il mio sarcasmo : se tutti pagano, beh, semplicemente
tutti pagano e morta lì. Vantaggi zero, per i paganti,
niente welfare, niente di niente. Allora che si fottano e mi
sta bene se evade chiunque. Il patto sociale è infranto,
unilateralmente, da loro. Venga il far west, sempre meglio
di uno stato finto di sanguisughe
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Giampaolo Natali
2017-08-14 00:23:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Soviet_Mario
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per
gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Da cui il mio sarcasmo : se tutti pagano, beh, semplicemente
tutti pagano e morta lì. Vantaggi zero, per i paganti,
niente welfare, niente di niente. Allora che si fottano e mi
sta bene se evade chiunque. Il patto sociale è infranto,
unilateralmente, da loro. Venga il far west, sempre meglio
di uno stato finto di sanguisughe
Ironia per ironia:

ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.

P.S. - Le tue sei righe che ho quotato non meritano nessun commento
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
z***@gmail.com
2017-08-14 06:57:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
Chiedere uno stato che funzioni e fornisca servizi in cambio delle tasse che paghiamo è un reato da punire con l'esilio (stile ventennio)?
Perché ad andarsene deve essere chi subisce e non si può cacciare chi approfitta?
Giampaolo Natali
2017-08-14 09:29:23 UTC
Permalink
Raw Message
Post by z***@gmail.com
Post by Giampaolo Natali
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
Chiedere uno stato che funzioni e fornisca servizi in cambio delle tasse
che
paghiamo è un reato da punire con l'esilio (stile ventennio)?
Perché ad andarsene deve essere chi subisce e non si può cacciare chi approfitta?
Se si continua a denigrare il proprio Paese per poi fare quello che ci pare
o che ci torna più comodo anche in barba alle norme vigenti, il riferimento
non è casuale, mi chiedo cosa ci si stia a fare in Italia. Si emigri per
cercare il paradiso terrestre. Ammesso e non concesso che esista da qualche
parte.
Per rispondere alla tua domanda, non ti viene in mente che i nostri
governanti sono eletti da noi?
Non ti viene il dubbio che, in realtà, ci vada bene un andazzo così?
Va bene che in una certa ATAC tecnicamente fallita, con una pletora di
personale di troppo e nulla facente o quasi, i nuovi governanti evitino con
la massima cura di rilevare questo spreco gigantesco di personale (oltre il
tutto il resto, eh!) ? E già, ma 12.000 persone significano almeno 24.000
voti, guai mettere il dito nella piaga, che siamo matti? Fra l'altro i
sindacati farebbero scioperi nazionali per difendere l'indifendibile.
Adesso è di moda, si fa per dire, il Movimento 5 stelle. Ebbene proprio in
questi giorni uno dei loro uomini di punta, un certo Di Maio, do you kow?,
ha dichiarato che l'abusivismo edilizio è spesso "di necessità", comprese le
case costruite a meno di 150 metri dalla battigia. Anche dove ci sono delle
sentenze della Magistratura bisogna valutare, ecc. ecc. Già, a novembre in
Sicilia si vota, no?
Voglio dire, perfetto atteggiamento di politicante italiano da qualunque
provenienza venga.
Buona giornata.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Windof
2017-08-14 10:21:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by z***@gmail.com
Post by Giampaolo Natali
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
Chiedere uno stato che funzioni e fornisca servizi in cambio delle
tasse che
paghiamo è un reato da punire con l'esilio (stile ventennio)?
Perché ad andarsene deve essere chi subisce e non si può cacciare chi approfitta?
Se si continua a denigrare il proprio Paese per poi fare quello che ci
pare o che ci torna più comodo anche in barba alle norme vigenti, il
riferimento non è casuale, mi chiedo cosa ci si stia a fare in Italia.
Si emigri per cercare il paradiso terrestre. Ammesso e non concesso che
esista da qualche parte.
Per rispondere alla tua domanda, non ti viene in mente che i nostri
governanti sono eletti da noi?
Non ti viene il dubbio che, in realtà, ci vada bene un andazzo così?
Va bene che in una certa ATAC tecnicamente fallita, con una pletora di
personale di troppo e nulla facente o quasi, i nuovi governanti evitino
con la massima cura di rilevare questo spreco gigantesco di personale
(oltre il tutto il resto, eh!) ? E già, ma 12.000 persone significano
almeno 24.000 voti, guai mettere il dito nella piaga, che siamo matti?
Fra l'altro i sindacati farebbero scioperi nazionali per difendere
l'indifendibile.
Adesso è di moda, si fa per dire, il Movimento 5 stelle. Ebbene proprio
in questi giorni uno dei loro uomini di punta, un certo Di Maio, do you
kow?, ha dichiarato che l'abusivismo edilizio è spesso "di necessità",
comprese le case costruite a meno di 150 metri dalla battigia. Anche
dove ci sono delle sentenze della Magistratura bisogna valutare, ecc.
ecc. Già, a novembre in Sicilia si vota, no?
Voglio dire, perfetto atteggiamento di politicante italiano da qualunque
provenienza venga.
Buona giornata.
Purtroppo è vero non si sa da che parte guardare.
E Di Battista ha fatto la stessa cosa a proposito di Alitalia, andando a
difendere quell'esercito fatto da assunzioni clientelari, pieno di
imboscati con lo stipendio d'oro.
Per la cronaca ha citato Air France come modello da seguire, altra
società che fa perdite a non finire piena di parassiti, non certo le
società sane che fanno utili e hanno meno della metà del personale per
aereo in dotazione.
Ho fatto un conto di larga massima ovviamente da cui risulta che una
famiglia italiana paga circa 150/200 euro l'anno per compensare le
perdite di Alitalia.
Cioè a una famiglia vien chiesto di mettere 200 euro per pagare lo
stipendio medio da 60.000 euro lordi annui di questa gente? Ma non si
vergogna nessuno?
Giampaolo Natali
2017-08-14 12:02:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Post by Giampaolo Natali
Post by z***@gmail.com
Post by Giampaolo Natali
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
Chiedere uno stato che funzioni e fornisca servizi in cambio delle
tasse che
paghiamo è un reato da punire con l'esilio (stile ventennio)?
Perché ad andarsene deve essere chi subisce e non si può cacciare chi approfitta?
Se si continua a denigrare il proprio Paese per poi fare quello che ci
pare o che ci torna più comodo anche in barba alle norme vigenti, il
riferimento non è casuale, mi chiedo cosa ci si stia a fare in Italia.
Si emigri per cercare il paradiso terrestre. Ammesso e non concesso che
esista da qualche parte.
Per rispondere alla tua domanda, non ti viene in mente che i nostri
governanti sono eletti da noi?
Non ti viene il dubbio che, in realtà, ci vada bene un andazzo così?
Va bene che in una certa ATAC tecnicamente fallita, con una pletora di
personale di troppo e nulla facente o quasi, i nuovi governanti evitino
con la massima cura di rilevare questo spreco gigantesco di personale
(oltre il tutto il resto, eh!) ? E già, ma 12.000 persone significano
almeno 24.000 voti, guai mettere il dito nella piaga, che siamo matti?
Fra l'altro i sindacati farebbero scioperi nazionali per difendere
l'indifendibile.
Adesso è di moda, si fa per dire, il Movimento 5 stelle. Ebbene proprio
in questi giorni uno dei loro uomini di punta, un certo Di Maio, do you
kow?, ha dichiarato che l'abusivismo edilizio è spesso "di necessità",
comprese le case costruite a meno di 150 metri dalla battigia. Anche
dove ci sono delle sentenze della Magistratura bisogna valutare, ecc.
ecc. Già, a novembre in Sicilia si vota, no?
Voglio dire, perfetto atteggiamento di politicante italiano da qualunque
provenienza venga.
Buona giornata.
Purtroppo è vero non si sa da che parte guardare.
E Di Battista ha fatto la stessa cosa a proposito di Alitalia, andando a
difendere quell'esercito fatto da assunzioni clientelari, pieno di
imboscati con lo stipendio d'oro.
Per la cronaca ha citato Air France come modello da seguire, altra
società che fa perdite a non finire piena di parassiti, non certo le
società sane che fanno utili e hanno meno della metà del personale per
aereo in dotazione.
Ho fatto un conto di larga massima ovviamente da cui risulta che una
famiglia italiana paga circa 150/200 euro l'anno per compensare le
perdite di Alitalia.
Cioè a una famiglia vien chiesto di mettere 200 euro per pagare lo
stipendio medio da 60.000 euro lordi annui di questa gente? Ma non si
vergogna nessuno?
La verità vera, secondo me, è che comunque ci va bene così.
Chi non ha nel parentado un baby pensionato, oppure un pensionato con il
sistema retributivo che se ne è andato in pensione con una cifra fra il
doppio e il triplo del dovuto?
Chi non ha ottenuto il posto di lavoro grazie alla tessera del partito o
della raccomandazionme del politico di turno?
Chi non occupa un appartamento dei vari ATER senza averne più il titolo da
secoli?
Chi. fidando della mancanza del controllore, non paga il biglietto
dell'autobus o della metropolitana o della ferrovia e poi si lamenta del
pessimo servizio?
Chi non pensa e scrive pure: "io l'acqua la pago per cui ne faccio l'uso che
mi pare, quando mi pare e come mi pare, fregandosene altamente se il suo
modus operandi potrebbe danneggiare qualcuno?"
Chi, potendo, non scarica le acque nere nel ruscello davanti a casa, "tanto
per quel che produco io ......"?
Dove sta quel minimo di senso civico che permetterebbe di vivere tutti
meglio e con meno ruberie, palesi a tutti ma tutti tacciono?
Eccetera.eccetera.

P.S. - A Zuffardi rispondo che io non caccio proprio via nessuno, tranquillo
che il ventennio per il sottoscritto rappresenta una delle pagine peggiori
della nostra storia. Per la cronaca, di solito quelli che si lamentano di
più sono proprio quelli che se ne approfittano il più possibile dell'andazzo
generale.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
liftman
2017-08-14 12:18:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Chi non ha nel parentado un baby pensionato, oppure un pensionato con il
sistema retributivo che se ne è andato in pensione con una cifra fra il
doppio e il triplo del dovuto?
io
Post by Giampaolo Natali
Chi non ha ottenuto il posto di lavoro grazie alla tessera del partito o
della raccomandazionme del politico di turno?
io
Post by Giampaolo Natali
Chi non occupa un appartamento dei vari ATER senza averne più il titolo
da secoli?
io
Post by Giampaolo Natali
Chi. fidando della mancanza del controllore, non paga il biglietto
dell'autobus o della metropolitana o della ferrovia e poi si lamenta del
pessimo servizio?
io
Post by Giampaolo Natali
Chi non pensa e scrive pure: "io l'acqua la pago per cui ne faccio l'uso
che mi pare, quando mi pare e come mi pare, fregandosene altamente se il
suo modus operandi potrebbe danneggiare qualcuno?"
io, ma ci sono comunque dei distinguo: l'acqua ce la fanno pagare come
il chivas, il servizio è pessimo e del fatto che un referendum abia
stabilito che l'acqua non dovrebbe essere privata, la cosa continua a
generare profitti a privati che se ne fregano dei cittadini (soprattutto
per le pessime condizioni degli impianti). A me francamente, se mi
dicono di usare meno l'acqua me ne frego altamente, dato che non mi
diverto a tenere i rubinetti aperti per niente, anzi, cerco nei limiti
del possibile di non sprecare niente. Odio però certe imposizioni, che
vengono date da chi se ne frega ancora meno del peggior cittadino al mondo.

Poi sono opinioni...
Post by Giampaolo Natali
Chi, potendo, non scarica le acque nere nel ruscello davanti a casa,
"tanto per quel che produco io ......"?
io, ma anche qua ci sono dei distinguo... le "acque nere" sono
biodegradabili, gli scarichi industriali no, e nemmeno var itipi i
rifiuti tossici he piuttosto che in acqua, vengono bruciati o sepolti...

Non diamo sempre le colpe dei mali al cittadino, le leggi ci sono,
basterebbe che tutti le rispettassero e chi di dovere le faccia
rispettare ai più incivili, ma contemporaneamente le rispetti pure il
"controllore" altrimenti si ritorna al punto i partenza come al gioco
dell'oca.
Post by Giampaolo Natali
Dove sta quel minimo di senso civico che permetterebbe di vivere tutti
meglio e con meno ruberie, palesi a tutti ma tutti tacciono?
Eccetera.eccetera.
nella mia modesta vita, le peggio cose le vedo fare spesso da chi veste
una divisa, ed è questo il peggiore dei mali, gente che resta perlopiù
impunita, ma che sbraita e verbalizza, se a "peccare" sono gli altri.
--
Fri(END), Boyfri(END), Girlfri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
Giampaolo Natali
2017-08-14 14:48:51 UTC
Permalink
Raw Message
[cut]
Post by liftman
io, ma ci sono comunque dei distinguo: l'acqua ce la fanno pagare come
il chivas,
Veramente il prezzo dell'acqua in Italia è di gran lunga inferiore rispetto
ai paesi di riferimento.

il servizio è pessimo e del fatto che un referendum abia
Post by liftman
stabilito che l'acqua non dovrebbe essere privata, la cosa continua a
generare profitti a privati che se ne fregano dei cittadini (soprattutto
per le pessime condizioni degli impianti). A me francamente, se mi
dicono di usare meno l'acqua me ne frego altamente, dato che non mi
diverto a tenere i rubinetti aperti per niente, anzi, cerco nei limiti
del possibile di non sprecare niente. Odio però certe imposizioni, che
vengono date da chi se ne frega ancora meno del peggior cittadino al mondo.
Poi sono opinioni...
Post by Giampaolo Natali
Chi, potendo, non scarica le acque nere nel ruscello davanti a casa,
"tanto per quel che produco io ......"?
io, ma anche qua ci sono dei distinguo... le "acque nere" sono
biodegradabili, gli scarichi industriali no, e nemmeno var itipi i
rifiuti tossici he piuttosto che in acqua, vengono bruciati o sepolti...
Non diamo sempre le colpe dei mali al cittadino, le leggi ci sono,
basterebbe che tutti le rispettassero e chi di dovere le faccia
rispettare ai più incivili, ma contemporaneamente le rispetti pure il
"controllore" altrimenti si ritorna al punto i partenza come al gioco
dell'oca.
Hai detto bene, "che tutti le rispettassero". Peccato che ben pochi le
osservino, tirando sempre fuori il solito "benaltrismo". Te ne dico una:
Roma è quanto mai sporca, ma hai mai sentito un romano fare mea culpa?
No, la colpa è del Comune, oppure della Regione, oppure del Governo, oppure,
oppure, oppure. MAI dei romani che sono quanto mai incivili e mi fermo qui.
Hai visto il video del sardo che ha puvbblicamente ripreso e stigmatizzato
la signora che ha buttato a mare l'olio del tommo e interrato gli avanzi
nella sabbia.

Ben, invece di dare sempre la colpa agli altri, comincia tu a fare quello
che in un convivere civile va fatto e rimprovera chi non si comporta come si
deve.
Post by liftman
Post by Giampaolo Natali
Dove sta quel minimo di senso civico che permetterebbe di vivere tutti
meglio e con meno ruberie, palesi a tutti ma tutti tacciono?
Eccetera.eccetera.
nella mia modesta vita, le peggio cose le vedo fare spesso da chi veste
una divisa, ed è questo il peggiore dei mali, gente che resta perlopiù
impunita, ma che sbraita e verbalizza, se a "peccare" sono gli altri.
Perchè tu, come gli altri, tacete e basta. Al limite vi adeguate
all'andazzo, salvo poi sputare sul piatto dove mangiate.
IMHO, come sempre.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
liftman
2017-08-14 16:44:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Veramente il prezzo dell'acqua in Italia è di gran lunga inferiore
rispetto ai paesi di riferimento.
eh può essere, io però vivo in Italia.
Post by Giampaolo Natali
Post by liftman
Non diamo sempre le colpe dei mali al cittadino, le leggi ci sono,
basterebbe che tutti le rispettassero e chi di dovere le faccia
rispettare ai più incivili, ma contemporaneamente le rispetti pure il
"controllore" altrimenti si ritorna al punto i partenza come al gioco
dell'oca.
Hai detto bene, "che tutti le rispettassero". Peccato che ben pochi le
Roma è quanto mai sporca, ma hai mai sentito un romano fare mea culpa?
No, la colpa è del Comune, oppure della Regione, oppure del Governo,
oppure, oppure, oppure. MAI dei romani che sono quanto mai incivili e mi
fermo qui. Hai visto il video del sardo che ha puvbblicamente ripreso e
stigmatizzato la signora che ha buttato a mare l'olio del tommo e
interrato gli avanzi nella sabbia.
non seguo la logica...
se io fossi un cittadino incivile, e nessuno mi sanzionase per le cose
incivili da me fatte, continuerei imperterrito, fino alla morte o
finquando il cervello mi si illumina e mi ravvedo.

Posso essere stupido, menefreghista, o vandalo per scelta, sta al
sistema farmi rientrare nei ranghi.
Post by Giampaolo Natali
Ben, invece di dare sempre la colpa agli altri, comincia tu a fare
quello che in un convivere civile va fatto e rimprovera chi non si
comporta come si deve.
io sostanzialmente mi comporto bene, pago le tasse, lascio il posto in
autobus (e pago il biglietto), evito di prendere l'auto per brevi
tragitti, raccolgo la cacchetta del cane quando lo porto fuori ecc. ecc.
(ma non sono perfetto eh..). Molti non lo fanno, dove abito ci sono
centinaia di cacchette ( e pure "one")per terra, ma non si vede un
vigile manco a pagarlo. Ma seriamente, hai mai provato a rimproverare
quancuno per qualcosa? che risultati hai avuto? A me è andata bene che
non son mai andato alle mani, ma il rischio è alto, e per cosa?
Post by Giampaolo Natali
Post by liftman
Post by Giampaolo Natali
Dove sta quel minimo di senso civico che permetterebbe di vivere tutti
meglio e con meno ruberie, palesi a tutti ma tutti tacciono?
Eccetera.eccetera.
Non sta al cittadino insegnare l'educazione agli altri, o perlomeno non
è dovuta al cittadino l'intera "alfabetizzazione civica" della
popolazione. Dovrebbe essere un compito dei genitori in primis, della
scuola e delle istituzioni, sia a livello locale che statale.

Se poi io l'educazione non l'ho imparata a casa, deve essere la scuola a
rimettermi in riga, e se finita la scuola, continuo a graffiare le auto,
pisciare nei portoni o strappare le piante al parco, devono essere i
vigili urbani, i carabinieri o chi per loro, con sanzioni o lavori
socialmente utili o carcere, a seconda di cosa, come e quanto si è fatto.
Post by Giampaolo Natali
Post by liftman
nella mia modesta vita, le peggio cose le vedo fare spesso da chi veste
una divisa, ed è questo il peggiore dei mali, gente che resta perlopiù
impunita, ma che sbraita e verbalizza, se a "peccare" sono gli altri.
Perchè tu, come gli altri, tacete e basta. Al limite vi adeguate
all'andazzo, salvo poi sputare sul piatto dove mangiate.
IMHO, come sempre.
Ma che caspita vuol dire? Vuoi forse che io mi metta a pattugliare il
quartiere e quando vedo una persona che è incivile mi devo mettere a
fargli la ramanzina? Lo sai che oltre ai vaffa, o le botte, rischi pure
che l'unico del quartiere che non è capace di farsi i fatti propri,.
chiami la polizia e vengano a prendere il "rompiballe" di turno?

In quale piatto dovrei o potrei sputare? io fino a prova contraria ho
lavorato dall'età di 15 anni, ed ho continuato per più di 40, e lo stato
non mi ha regalato niente, quello che ho, me lo sono sudato. E scusa se
è poco.
--
Fri(END), Boyfri(END), Girlfri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
Windof
2017-08-14 12:24:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
La verità vera, secondo me, è che comunque ci va bene così.
Chi non ha nel parentado un baby pensionato, oppure un pensionato con il
sistema retributivo che se ne è andato in pensione con una cifra fra il
doppio e il triplo del dovuto?
Occhio, il presidente INPS Boeri dice che le pensioni sono dalle 5 alle
10 volte più alte di quanto versato da ciascun pensionato! Non di sole
tre volte.
E qui non si capisce quando intervenire. Cioè le future generazioni
avranno il sistema retributivo ed è giusto, ma fino a un certo punto, un
minimo di solidarietà ai redditi più bassi è sempre una conquista civile.
Ma che si debbano contare i centesimi ai giovani e regalare 5/10 volte
il versato ai vecchi a me pare un'indecenza. Perlomeno per le somme che
vanno ben oltre il necessario.
Post by Giampaolo Natali
Chi non ha ottenuto il posto di lavoro grazie alla tessera del partito o
della raccomandazionme del politico di turno?
Chi non occupa un appartamento dei vari ATER senza averne più il titolo
da secoli?
Eh, insomma, l'appartamento in comodato non sono in molti ad averlo,
pochi fortunati.
E il parente sì, lo abbiamo tutti, ma i soldi se li tiene lui!
Il peggio è che pontifica dall'alto dei suoi privilegi sparando cazzate
immani e facendo lotta di classe come se la vittima del sistema fosse lui.
Anche questo è un problema. Ormai abbiamo i carnefici che passano per
vittime e vice versa.

Come il discorso sui pensionati che oggi mantengono le famiglie: sì, ma
ai pensionati chi li da i soldi? I giovani che lavorano oggi e non
guadagnano abbastanza!
Dunque è una doppia presa per i fondelli.
Windof
2017-08-14 12:26:59 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
E qui non si capisce quando intervenire. Cioè le future generazioni
avranno il sistema retributivo ed è giusto,
Ops, contributivo volevo dire.
Giampaolo Natali
2017-08-14 15:10:22 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Post by Giampaolo Natali
La verità vera, secondo me, è che comunque ci va bene così.
Chi non ha nel parentado un baby pensionato, oppure un pensionato con il
sistema retributivo che se ne è andato in pensione con una cifra fra il
doppio e il triplo del dovuto?
Occhio, il presidente INPS Boeri dice che le pensioni sono dalle 5 alle
10 volte più alte di quanto versato da ciascun pensionato! Non di sole
tre volte.
No, CERTE pensioni sono di 5 o anche 10 volte più di quanto spetterebbe con
il calcolo retributivo.
Non tutte :-)
Post by Windof
E qui non si capisce quando intervenire. Cioè le future generazioni
avranno il sistema retributivo ed è giusto, ma fino a un certo punto, un
minimo di solidarietà ai redditi più bassi è sempre una conquista civile.
Si spera che esista comunque un minimo, oggi pari a circa 420 euro/mese.
Post by Windof
Ma che si debbano contare i centesimi ai giovani e regalare 5/10 volte
il versato ai vecchi a me pare un'indecenza. Perlomeno per le somme che
vanno ben oltre il necessario.
Pienamente d'accordo con te. Ma poi ci si metterebbero i sindacati (vedi le
loro mega pensioni gonfiate ad arte), i giudici della suprema corte (come,
vorresti togliere a loro la mega pensione di cui godono? Sei matto da
legare!!!)
Post by Windof
Post by Giampaolo Natali
Chi non ha ottenuto il posto di lavoro grazie alla tessera del partito o
della raccomandazionme del politico di turno?
Chi non occupa un appartamento dei vari ATER senza averne più il titolo
da secoli?
Eh, insomma, l'appartamento in comodato non sono in molti ad averlo,
pochi fortunati.
Mica tanto pochi, sono centinaia e centinaia di migliaia di appartamenti.
Calcola una media di 3 persone, probabilmente superiamo il milione di
beneficiati. OK per chi ne ha diritto, ma quando vedo un consiglio comunale
deliberare il tetto del reddito familiare a 50.000.000 di lire per poter
rimanere negli appartamenti a canone agevolatissimo (eravamo negli anni '80)
a me cadono le braccia. Per la cronaca quel comune, capoluogo di regione,
era governato dal PCI, non dalla DC o PLI.
Nel mio comune piccolo piccolo, una famiglia di 5 persone aveva 6 redditi:
la pensione personale la nonna più quella di reversibilità, la paga mamma e
papà (questo con ottima paga), lo stipendio i due figli. Eppure ............
Post by Windof
E il parente sì, lo abbiamo tutti, ma i soldi se li tiene lui!
Il peggio è che pontifica dall'alto dei suoi privilegi sparando cazzate
immani e facendo lotta di classe come se la vittima del sistema fosse lui.
Anche questo è un problema. Ormai abbiamo i carnefici che passano per
vittime e vice versa.
Già :-( :-(
Post by Windof
Come il discorso sui pensionati che oggi mantengono le famiglie: sì, ma
ai pensionati chi li da i soldi? I giovani che lavorano oggi e non
guadagnano abbastanza!
Dunque è una doppia presa per i fondelli.
Vero, ma devi aggiungere la bazzecola di circa 80 o 90 miliardi di euro ogni
anno che provengono dal debito pubblico in parte e dalle tasse per il resto.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Soviet_Mario
2017-08-14 16:06:52 UTC
Permalink
Raw Message
CUT
Post by Giampaolo Natali
Chi, potendo, non scarica le acque nere nel ruscello davanti
a casa, "tanto per quel che produco io ......"?
questa è per me, e rispondo : NON sono allacciato alle fogne
perché da me non passano fogne, very simple. Non posso
smettere di Cagare, da qualche parte deve finire, o no ?

Non sono nemmeno allacciato al metano. Ho chiesto, e mi han
detto niet. E mi tocca a andare a GPL, ma entro l'inverno
passerò a solare e biomassa, e fanculo a tutti quanti.
Post by Giampaolo Natali
Dove sta quel minimo di senso civico che permetterebbe di
vivere tutti meglio e con meno ruberie, palesi a tutti ma
tutti tacciono?
Eccetera.eccetera.
P.S. - A Zuffardi rispondo che io non caccio proprio via
nessuno, tranquillo che il ventennio per il sottoscritto
rappresenta una delle pagine peggiori della nostra storia.
Per la cronaca, di solito quelli che si lamentano di più
sono proprio quelli che se ne approfittano il più possibile
dell'andazzo generale.
anche al massimo, non recupero nemmeno 1/10 del dovuto, e
non mi sento in pari. Devo ancora riprendermi la privazione
della possibilità di riscattare la laurea e il dottorato.
Odio quando ti cambiano le regole manco in corso di gara, ma
dopo che la gara era finita. Se lo sapevo prima che mi
avrebbero inculato dopo a bocce ferme, forse che non
partecipavo nemmeno.
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ragnarok
2017-08-15 17:16:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
La verità vera, secondo me, è che comunque ci va bene così.
Chi non ha nel parentado un baby pensionato, oppure un pensionato con il
sistema retributivo che se ne è andato in pensione con una cifra fra il
doppio e il triplo del dovuto?
Quelli sono diritti quesiti che non posson oessere toccati. Quindi che
vada bene o meno è ininfluente.
Post by Giampaolo Natali
Chi non ha ottenuto il posto di lavoro grazie alla tessera del partito o
della raccomandazionme del politico di turno?
Io no, non so te...
Post by Giampaolo Natali
Chi non occupa un appartamento dei vari ATER senza averne più il titolo
da secoli?
A Milano, se non hai diritto, o ti compri la casa o ti sbattono fuori.
Post by Giampaolo Natali
Chi. fidando della mancanza del controllore, non paga il biglietto
dell'autobus o della metropolitana o della ferrovia e poi si lamenta del
pessimo servizio?
Salvo Milano, il servizio è pessimo, quindi chi non paga fa bene.
Ti ho raccontato cosa succede a Firenze, vero?
Ci sono due line che fanno il percoso comune fino alla periferia della
città e poi proseguono per due comuni diversi. Due corse l'ora ciascuna
(già questo dovrebbe essere sufficiente per non far pagare il
biglietto). Ma cosa fanno quei furnboni di ataf... Invece di far partire
le corse sfalsate di 15 minusti ciascuna, sicché la frequenza, almeno
fino alla periferia, sia almeno di un quatro d'ora, le fanno partire
assieme... Così anche fino alla periferia avremo una frequenza ogni
mezz'ora. E col cavolo che pago il biglietto.
Post by Giampaolo Natali
Chi non pensa e scrive pure: "io l'acqua la pago per cui ne faccio l'uso
che mi pare, quando mi pare e come mi pare, fregandosene altamente se il
suo modus operandi potrebbe danneggiare qualcuno?"
Quella è tutta pubblicità... L'acqua che "sprechi" va a finire dove
raccolgono l'acqua che ti rivendono...
Post by Giampaolo Natali
Chi, potendo, non scarica le acque nere nel ruscello davanti a casa,
"tanto per quel che produco io ......"?
Contento lui...



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ragnarok
2017-08-15 17:10:16 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
E Di Battista ha fatto la stessa cosa a proposito di Alitalia, andando a
difendere quell'esercito fatto da assunzioni clientelari, pieno di
imboscati con lo stipendio d'oro.
Ma dove?


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Windof
2017-08-16 08:38:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ragnarok
Post by Windof
E Di Battista ha fatto la stessa cosa a proposito di Alitalia, andando
a difendere quell'esercito fatto da assunzioni clientelari, pieno di
imboscati con lo stipendio d'oro.
Ma dove?
In Tv, nel periodo in cui si parlava continuamente di Alitalia qualche
tempo fa.
Ha decantanto le lodi di questa grande risorsa nazionale che si deve
difendere assolutamente. Ha aggiunto che come modello si dovrebbe
prendere Air France, i cui dipendenti guadagnano in media non 60.0000
euro lordi l'anno ma ben 80.000 euro lordi. Dunque vuol pure l'aumento
di stipendio per questi poverini sfruttati? I piloti in cassintegrazione
prendono 8.000 euro netti al mese. Mah.
Però non capisco, se sono una risorsa, perché ogni famiglia italiana gli
deve dare 200 euro l'anno per tappare le perdite e pagargli lo
stipendio? Una risorsa la vedo come qualcosa di cui beneficio. Ah,
possiedo una flotta d'aerei, però... che bello.

Peccato dunque che Air France abbia più debiti di Alitalia e che le
società sane a cui riferirsi come Air Norway o Ryanair paghino stipendi
dimezzati e abbiano la metà dei dipendenti in rapporto al numero di
aerei posseduti.
z***@gmail.com
2017-08-16 11:33:18 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Peccato dunque che Air France abbia più debiti di Alitalia e che le
società sane a cui riferirsi come Air Norway o Ryanair paghino stipendi
dimezzati e abbiano la metà dei dipendenti in rapporto al numero di
aerei posseduti.
A proposito di compagnie private provate a leggere quest articolo poi ognuno ci veda quello che vuole:

notizie.tiscali.it/economia/articoli/assurdo-colloquio-lavoro-Ryanair/
Windof
2017-08-16 14:25:57 UTC
Permalink
Raw Message
Post by z***@gmail.com
Post by Windof
Peccato dunque che Air France abbia più debiti di Alitalia e che le
società sane a cui riferirsi come Air Norway o Ryanair paghino stipendi
dimezzati e abbiano la metà dei dipendenti in rapporto al numero di
aerei posseduti.
notizie.tiscali.it/economia/articoli/assurdo-colloquio-lavoro-Ryanair/
A me non scandalizza, anzi, mi scandalizza di più che della gente
incapace venga formata interamente a costo del datore di lavoro e che
senza alcuna esperienza e competenza si pretenda da subito un bello
stipendio, benefit, tredicesime, liquidazioni e altro. Ormai la gente
non lavora se non ha lo stipendio come vorrebbe.
L'esempio dell'articolo è infatti fazioso: la divisa e il corso sono da
pagare solo una volta, metti che il tutto costi 3000 euro, non mi sembra
un brutto affare spenderli per avere un posto di lavoro in Ryanair
pagato sui 1800 euro al mese. In due mesi son pagati.

Se cerchi articoli infatti in media in Ryanair guadagnano la metà di
Alitalia, ossia sui 30.000 euro lordi e con tasse pagate in Irlanda
immagino, quindi rimane parecchio di quella cifra.
In più se vendi il succo di frutta prendi la percentuale, mi pare che
costi sui 5 euro qualsiasi pasticcio preso a bordo... :D e c'è chi lo
compra.
Soviet_Mario
2017-08-16 14:57:33 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Post by z***@gmail.com
Post by Windof
Peccato dunque che Air France abbia più debiti di
Alitalia e che le
società sane a cui riferirsi come Air Norway o Ryanair
paghino stipendi
dimezzati e abbiano la metà dei dipendenti in rapporto al
numero di
aerei posseduti.
A proposito di compagnie private provate a leggere quest
notizie.tiscali.it/economia/articoli/assurdo-colloquio-lavoro-Ryanair/
A me non scandalizza, anzi, mi scandalizza di più che della
gente incapace venga formata interamente a costo del datore
di lavoro e che senza alcuna esperienza e competenza si
pretenda da subito un bello stipendio, benefit, tredicesime,
liquidazioni e altro. Ormai la gente non lavora se non ha lo
stipendio come vorrebbe.
praticamente l'opposto di quello che fu lo spirito del
grande Olivetti, che socialista com'era, col suo modello di
azienda-comunità che investiva tutto il possibile non solo
sulla formazione, investimento in risorse umane, ma persino
sulla logistica abitativa, arrivò a seminare il terrore nel
colosso IBM. Una lezione peggio che dimenticata : svilita in
favore di un modello liberista mentecatto che ci accompagna
nel declino del paese.
Olivetti aveva chiara probabilmente un'ovvietà : i rapporti
di lavoro non seguono logiche diverse da qualsiasi altro
rapporto umano, e che se fai stare bene una persona, se fai
un patto d'acciaio, quella ci metterà anima e cuore dentro e
sentirà il suo lavoro come una parte di sé in cui realizzarsi.
Per contro se tratti la gente come scrocconi mentecatti (o
incapaci senza competenze precotte, senza intuire se magari
le potenzialità sono elevate), non ci sarà nessuna
fidelizzazione genuina, solo falsi sorrisi, e appena avranno
occasione migliore scapperanno come mosche. E scapperanno
prima i migliori che tipicamente riescono a procurarsi più
occasioni di fuga, per cui il modello allo sfruttamento alla
fine raccoglie solo chi non riesce a scappare. Se non
investi su una persona che ritieni degna, perché quella
dovrebbe investire nella tua azienda ? Non c'è comunione di
intenti se manca rispetto e fiducia. Nei posti così c'è un
turnover pazzesco, e il livello medio di competenze rimane
basso perché nessuno, e nessuno in gamba, si ferma a lungo e
diventa una ruota motrice.
Post by Windof
L'esempio dell'articolo è infatti fazioso: la divisa e il
corso sono da pagare solo una volta, metti che il tutto
costi 3000 euro, non mi sembra un brutto affare spenderli
per avere un posto di lavoro in Ryanair pagato sui 1800 euro
al mese. In due mesi son pagati.
si accaparrano solo dei disperati che non sono riusciti ad
andare altrove. Contenti loro.
Post by Windof
Se cerchi articoli infatti in media in Ryanair guadagnano la
metà di Alitalia, ossia sui 30.000 euro lordi e con tasse
pagate in Irlanda immagino, quindi rimane parecchio di
quella cifra.
In più se vendi il succo di frutta prendi la percentuale, mi
pare che costi sui 5 euro qualsiasi pasticcio preso a
bordo... :D e c'è chi lo compra.
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Windof
2017-08-16 15:39:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
A me non scandalizza, anzi, mi scandalizza di più che della gente
incapace venga formata interamente a costo del datore di lavoro e che
senza alcuna esperienza e competenza si pretenda da subito un bello
stipendio, benefit, tredicesime, liquidazioni e altro. Ormai la gente
non lavora se non ha lo stipendio come vorrebbe.
praticamente l'opposto di quello che fu lo spirito del grande Olivetti,
che socialista com'era, col suo modello di azienda-comunità che
investiva tutto il possibile non solo sulla formazione, investimento in
risorse umane, ma persino sulla logistica abitativa, arrivò a seminare
il terrore nel colosso IBM. Una lezione peggio che dimenticata : svilita
in favore di un modello liberista mentecatto che ci accompagna nel
declino del paese.
Olivetti aveva chiara probabilmente un'ovvietà : i rapporti di lavoro
non seguono logiche diverse da qualsiasi altro rapporto umano, e che se
fai stare bene una persona, se fai un patto d'acciaio, quella ci metterà
anima e cuore dentro e sentirà il suo lavoro come una parte di sé in cui
realizzarsi.
Per contro se tratti la gente come scrocconi mentecatti (o incapaci
senza competenze precotte, senza intuire se magari le potenzialità sono
elevate), non ci sarà nessuna fidelizzazione genuina, solo falsi
sorrisi, e appena avranno occasione migliore scapperanno come mosche. E
scapperanno prima i migliori che tipicamente riescono a procurarsi più
occasioni di fuga, per cui il modello allo sfruttamento alla fine
raccoglie solo chi non riesce a scappare. Se non investi su una persona
che ritieni degna, perché quella dovrebbe investire nella tua azienda ?
Non c'è comunione di intenti se manca rispetto e fiducia. Nei posti così
c'è un turnover pazzesco, e il livello medio di competenze rimane basso
perché nessuno, e nessuno in gamba, si ferma a lungo e diventa una ruota
motrice.
Peccato che Olivetti sia fallita, mentre gli americani prosperano ancora.
Erano altri tempi Soviet, c'era fame di industrie, di produzione,
c'erano grossi margini di guadagno su tutto, oggi ci sono sugli scaffali
le cose "tutto a un euro" e la gente neppure le compra.
Leggendoti ho visto che ti sei modernizzato parecchio per essere un
"soviet" e mi fa molto piacere, però bisogna fare ancora dei passi:
perché un altro dovrebbe investire su di noi quando noi non saremmo
disposti a farlo? Il lavoratore non crede e non investe su se stesso e
deve farlo un altro?
E' l'esempio dell'aspirante dipendente Ryanair che non si pagherebbe
neppure un corso a colpo sicuro, cioè scontato in conto allo stipendio.
Per me è scandaloso.
E' scandaloso perché c'è un mondo di gente che, invece, se vuole
lavorare si paga tutto da sè.
Io vorrei diritti uguali per tutti, se è vero che siamo tutti uguali di
fronte a Dio e di fronte alla legge, allora tutto dev'essere uguale per
tutti, poche storie. Ciò che hanno tutti è un diritto, ciò che hanno
pochi è un privilegio.
Quindi la formazione professionale o è per tutti gratis o per tutti a
pagamento.

Ora, all'estero queste cose le sanno bene, non aspettano certo noi per
farlo. Il cattocomunismo esiste solo in Italia.
Post by Windof
L'esempio dell'articolo è infatti fazioso: la divisa e il corso sono
da pagare solo una volta, metti che il tutto costi 3000 euro, non mi
sembra un brutto affare spenderli per avere un posto di lavoro in
Ryanair pagato sui 1800 euro al mese. In due mesi son pagati.
si accaparrano solo dei disperati che non sono riusciti ad andare
altrove. Contenti loro.
Sarà, ma non si è obbligati.
Il lavoro poi consiste nel fare un viaggio e sbracciarsi un po' alla
partenza, non mi sembra così male se non si sofre l'aereo.
Non a caso i signori di Alitalia mica se ne vogliono andare... vogliono
mantenere lavoro e benefits, mica scemi.
Non è proprio la stessa cosa che lavorare in un callcentre.
Poi c'è un discorso molto importante che in Italia ancora deve
subentrare: il lavoro fisso non è per sempre. Se vuoi un lavoro fisso
devi accettare alti e bassi che presenta, quindi anche di guadagnare una
miseria se ci credi e vuoi rimanere nel bene e nel male, non può andare
sempre bene anche quando l'economia ti sbatte la porta in faccia, non
puoi avere sempre l'aumento.
Anche questo all'estero lo sanno, il posto non è fisso e la paga è
variabile.
Oggi sei giovane e ti fai un po' di anni da una parte, poi ti trovi
un'altra cosa se non ti sta più bene.
Ovviamente al momento questa cosa è impossibile da noi perché i
sindacati non vogliono.
Soviet_Mario
2017-08-16 23:03:35 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
A me non scandalizza, anzi, mi scandalizza di più che
della gente incapace venga formata interamente a costo
del datore di lavoro e che senza alcuna esperienza e
competenza si pretenda da subito un bello stipendio,
benefit, tredicesime, liquidazioni e altro. Ormai la
gente non lavora se non ha lo stipendio come vorrebbe.
praticamente l'opposto di quello che fu lo spirito del
grande Olivetti, che socialista com'era, col suo modello
di azienda-comunità che investiva tutto il possibile non
solo sulla formazione, investimento in risorse umane, ma
persino sulla logistica abitativa, arrivò a seminare il
terrore nel colosso IBM. Una lezione peggio che
dimenticata : svilita in favore di un modello liberista
mentecatto che ci accompagna nel declino del paese.
Olivetti aveva chiara probabilmente un'ovvietà : i
rapporti di lavoro non seguono logiche diverse da
qualsiasi altro rapporto umano, e che se fai stare bene
una persona, se fai un patto d'acciaio, quella ci metterà
anima e cuore dentro e sentirà il suo lavoro come una
parte di sé in cui realizzarsi.
Per contro se tratti la gente come scrocconi mentecatti (o
incapaci senza competenze precotte, senza intuire se
magari le potenzialità sono elevate), non ci sarà nessuna
fidelizzazione genuina, solo falsi sorrisi, e appena
avranno occasione migliore scapperanno come mosche. E
scapperanno prima i migliori che tipicamente riescono a
procurarsi più occasioni di fuga, per cui il modello allo
sfruttamento alla fine raccoglie solo chi non riesce a
scappare. Se non investi su una persona che ritieni degna,
perché quella dovrebbe investire nella tua azienda ? Non
c'è comunione di intenti se manca rispetto e fiducia. Nei
posti così c'è un turnover pazzesco, e il livello medio di
competenze rimane basso perché nessuno, e nessuno in
gamba, si ferma a lungo e diventa una ruota motrice.
Peccato che Olivetti sia fallita, mentre gli americani
prosperano ancora.
non è fallita, è stata comprata e rottamata per eliminare un
concorrente. Se avessimo avuto dei politici degni di tal
nome l'avrebbero impedito, ritenendola strategica per
l'interesse nazionale. Ma erano, come oggi, pezze da piedi
dei mericans
Post by Windof
Erano altri tempi Soviet, c'era fame di industrie, di
produzione,
oggi di più, solo che il nostro sistema paese si è
accartocciato su sé stesso e non sa più competere con altri.
Post by Windof
c'erano grossi margini di guadagno su tutto,
oggi ci sono sugli scaffali le cose "tutto a un euro" e la
gente neppure le compra.
Leggendoti ho visto che ti sei modernizzato parecchio per
essere un "soviet" e mi fa molto piacere, però bisogna fare
ancora dei passi: perché un altro dovrebbe investire su di
noi quando noi non saremmo disposti a farlo?
io ho investito parecchio sulla mia formazione senza che
nessuno me lo chiedesse, e tra l'altro, senza che ad alcuno
fregasse alcunché.
Post by Windof
Il lavoratore
non crede e non investe su se stesso e deve farlo un altro?
credere non è sinonimo di PAGARE. Uno ci mette l'impegno a
studiare, chi ce l'ha, ci metta la grana
Post by Windof
E' l'esempio dell'aspirante dipendente Ryanair che non si
pagherebbe neppure un corso a colpo sicuro, cioè scontato in
conto allo stipendio. Per me è scandaloso.
per me è scandalosa la proposta. Se studio roba che serve a
te, me la paghi te. Se studio cose che piacciono a me, è un
altro paio di maniche.
Post by Windof
E' scandaloso perché c'è un mondo di gente che, invece, se
vuole lavorare si paga tutto da sè.
certo, l'eccesso di domanda e la carenza di offerta portano
a questo.
Post by Windof
Io vorrei diritti uguali per tutti, se è vero che siamo
tutti uguali di fronte a Dio e di fronte alla legge, allora
tutto dev'essere uguale per tutti, poche storie. Ciò che
hanno tutti è un diritto, ciò che hanno pochi è un privilegio.
Quindi la formazione professionale o è per tutti gratis o
per tutti a pagamento.
totalmente d'accordo su questo.
Post by Windof
Ora, all'estero queste cose le sanno bene, non aspettano
certo noi per farlo. Il cattocomunismo esiste solo in Italia.
il poco welfare residuo in realtà non abita più qui da
tempo, ne resta qualche brandello nell'europa del nord, ed è
sotto attacco costante
Post by Windof
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
L'esempio dell'articolo è infatti fazioso: la divisa e il
corso sono da pagare solo una volta, metti che il tutto
costi 3000 euro, non mi sembra un brutto affare spenderli
per avere un posto di lavoro in Ryanair pagato sui 1800
euro al mese. In due mesi son pagati.
si accaparrano solo dei disperati che non sono riusciti ad
andare altrove. Contenti loro.
Sarà, ma non si è obbligati.
eccome no, se sei indigente, sei obbligato dalla
contingenza. Non è mica una selezione vocazionale o basata
sul merito, ma solo su diverse gradazioni della
disperazione. E' un modello perdente, e a livello di sistema
si vede.
Post by Windof
Il lavoro poi consiste nel fare un viaggio e sbracciarsi un
po' alla partenza, non mi sembra così male se non si sofre
l'aereo.
non so in cosa consista esattamente, presumo puliscano anche
la moquette e mandino in lavanderia i coprisedili.
Post by Windof
Non a caso i signori di Alitalia mica se ne vogliono
andare... vogliono mantenere lavoro e benefits, mica scemi.
Alitalia è un qualcosa di diverso da un'azienda normale : è
la terza classe dei raccomandati inoccupabili della politica.
Post by Windof
Non è proprio la stessa cosa che lavorare in un callcentre.
Poi c'è un discorso molto importante che in Italia ancora
deve subentrare: il lavoro fisso non è per sempre. Se vuoi
oh, questa logica si è ben consolidata nelle zucche, non
temere, e non lo dico io : lo dice la DEMOGRAFIA. Zero
certezze sul futuro = si smette di investire sul futuro,
ossia non si scommette più sul rischio di fare figli. E' da
li che la Boldrin-hu-akbarrr lancia i suoi strali per le
"risorse" : hanno una paura fottuta che imploda tutto,
perché la gente flessibile, non vuole scaricare l'incertezza
sui figli, e semplicemente evita di farne.
Post by Windof
un lavoro fisso devi accettare alti e bassi che presenta,
quindi anche di guadagnare una miseria
perché una miseria ? PErché accettare passivamente di avere
rinunciato a produrre merci ad alto valore aggiunto ? Ce
l'ha prescritto il medico di fare solo agroalimentare ?
Presentatemelo questo medico, che ci sputo in un occhio.
Post by Windof
se ci credi e vuoi
rimanere nel bene e nel male, non può andare sempre bene
anche quando l'economia ti sbatte la porta in faccia, non
puoi avere sempre l'aumento.
Anche questo all'estero lo sanno, il posto non è fisso e la
paga è variabile.
dove la gente fa figli, lo stato fa la sua parte e mette
servizi, sgravi, sussidi. Dove manca sia la certezza del
lavoro sicuro sia il ruolo di ammortizzatore dello stato, la
gente cessa di figliare. E' ovvio e sacrosanto. Perché
condannare degli innocenti ?
Post by Windof
Oggi sei giovane e ti fai un po' di anni da una parte, poi
ti trovi un'altra cosa se non ti sta più bene.
Ovviamente al momento questa cosa è impossibile da noi
perché i sindacati non vogliono.
scusa ma parli di cose defunte da almeno un decennio, forse
un quindicennio.
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Windof
2017-08-17 14:16:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Peccato che Olivetti sia fallita, mentre gli americani prosperano ancora.
non è fallita, è stata comprata e rottamata per eliminare un
concorrente. Se avessimo avuto dei politici degni di tal nome
l'avrebbero impedito, ritenendola strategica per l'interesse nazionale.
Ma erano, come oggi, pezze da piedi dei mericans
Forse tecnicamente non era fallita ma praticamente senza lavoro e
futuro. L'era dei PC da milioni di lire è finita negli anni novanta,
cos'altro potevano fare: calcolatrici?
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Il lavoratore non crede e non investe su se stesso e deve farlo un altro?
credere non è sinonimo di PAGARE. Uno ci mette l'impegno a studiare, chi
ce l'ha, ci metta la grana
Io non la metterei.
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
E' l'esempio dell'aspirante dipendente Ryanair che non si pagherebbe
neppure un corso a colpo sicuro, cioè scontato in conto allo
stipendio. Per me è scandaloso.
per me è scandalosa la proposta. Se studio roba che serve a te, me la
paghi te. Se studio cose che piacciono a me, è un altro paio di maniche.
E' un ragionamento superato, sempre stato foriero di disuguaglianze
sociali perché presuppone che il lavoratore sia una vittima, un sacco
vuoto a disposizione del padrone, anziché un fortunato a cui si chiede
una prestazione d'opera: se vai dal meccanico a farti riparare la
macchina penso che tu chieda il prezzo e pretenda la riparazione; non è
che dai soldi per far studiare il mestiere a un incapace e poi ti
accontenti di un lavoro fatto male.
Non tutti possono fare i filantropi.
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Oggi sei giovane e ti fai un po' di anni da una parte, poi ti trovi
un'altra cosa se non ti sta più bene.
Ovviamente al momento questa cosa è impossibile da noi perché i
sindacati non vogliono.
scusa ma parli di cose defunte da almeno un decennio, forse un
quindicennio.
Sì? Non mi sembra. Secondo me ne parleremo ancora per almeno 50 anni.
Non so se vedi i film americani: licenziano con uno schiocco di dita per
cose banalissime, altro che giusta causa, e non lo fa il superboss, ma
un qualsiasi superiore in grado all'interno di un qualsiasi contesto,
pubblico o privato.

Del resto da noi 15 anni fa i sindacati avevano appena iniziato a non
monetizzare sicurezza e salute sul lavoro, nel senso che se c'erano
problemi di inquinamento, rumori, pericoli etc. non chiedevano la
sacrosanta sicurezza e comfort lavorativo ma aumento di stipendio. In
questo modo hanno causato la malattia e la morte di tanta gente,
facendoli lavorare come bestie e il fallimento o la chiusura delle
aziende una volta che, dopo aver ottenuto l'aumento, hanno pure preteso
la sicurezza.
Soviet_Mario
2017-08-17 16:36:39 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Peccato che Olivetti sia fallita, mentre gli americani
prosperano ancora.
non è fallita, è stata comprata e rottamata per eliminare
un concorrente. Se avessimo avuto dei politici degni di
tal nome l'avrebbero impedito, ritenendola strategica per
l'interesse nazionale. Ma erano, come oggi, pezze da piedi
dei mericans
Forse tecnicamente non era fallita ma praticamente senza
lavoro e futuro. L'era dei PC da milioni di lire è finita
negli anni novanta, cos'altro potevano fare: calcolatrici?
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Il lavoratore non crede e non investe su se stesso e deve
farlo un altro?
credere non è sinonimo di PAGARE. Uno ci mette l'impegno a
studiare, chi ce l'ha, ci metta la grana
Io non la metterei.
come molti, e infatti il personale qualificato ed aggiornato
è un miraggio in un sacco di posti, ed in media le aziende
italiane innovano pochissimo. Ci sono eccezioni, e spuntano
commesse non da poco (tipo la ditta che si è riconvertita da
lavatrici a supermagneti per grenoble)
Post by Windof
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
E' l'esempio dell'aspirante dipendente Ryanair che non si
pagherebbe neppure un corso a colpo sicuro, cioè scontato
in conto allo stipendio. Per me è scandaloso.
per me è scandalosa la proposta. Se studio roba che serve
a te, me la paghi te. Se studio cose che piacciono a me, è
un altro paio di maniche.
E' un ragionamento superato, sempre stato foriero di
disuguaglianze sociali perché presuppone che il lavoratore
sia una vittima,
una vittima lo diventa se lo vuoi formare a spese sue su
subject di interesse tuo ! altroché
Post by Windof
un sacco vuoto a disposizione del padrone,
anziché un fortunato a cui si chiede una prestazione
d'opera: se vai dal meccanico a farti riparare la macchina
penso che tu chieda il prezzo e pretenda la riparazione; non
è che dai soldi per far studiare il mestiere a un incapace e
poi ti accontenti di un lavoro fatto male.
e che c'entra, non è mio dipendente né presume di
diventarlo. Sarà lui a investire sui suoi "garzoni", mica io
su di lui
Post by Windof
Non tutti possono fare i filantropi.
Post by Soviet_Mario
Post by Windof
Oggi sei giovane e ti fai un po' di anni da una parte,
poi ti trovi un'altra cosa se non ti sta più bene.
Ovviamente al momento questa cosa è impossibile da noi
perché i sindacati non vogliono.
scusa ma parli di cose defunte da almeno un decennio,
forse un quindicennio.
Sì? Non mi sembra.
non dubitavo. Da parecchio tempo (direi dal patto
Berlusconi-Veltroni) i sindacati firmano l'infirmabile,
specialmente i quisling gialli. Non a caso i loro
tesseramenti (a differenza degli stipendi dei dirigenti)
sono in costante calo, e sono in aumento quelli dei
sindacati "di base", praticamente non consultati nemmeno
dall'ARAN, che si è scelto l'interlocutore docile e comodo.
Post by Windof
Secondo me ne parleremo ancora per almeno
50 anni.
si, ma a vanvera. Come molti parlano di Komunisti ! Al
governo, con Renzy.
Post by Windof
Non so se vedi i film americani: licenziano con uno schiocco
di dita per cose banalissime, altro che giusta causa, e non
lo fa il superboss, ma un qualsiasi superiore in grado
all'interno di un qualsiasi contesto, pubblico o privato.
il problema è che di America non solo guardo i loro film, ma
leggo spesso le loro statistiche viste attraverso occhi
altrui, e sono devastanti. Cinquantamilioni di poveri
senzatetto, la più alta popolazione ASSOLUTA carceraria
mondiale (tipo venti volte la media procapite), record
assoluto di debiti fatti per studiare, una buona parte dei
quali comincia a diventare non performing (inesigibile),
perché la discesa dei salari della middle-class (e la
precarietà che vanti) non consente di estinguerli in tutto o
in parte. L'unica cosa che regge degli US è l'apparato
militare, in parte significativa privatizzato pure quello di
nome o di fatto, e l'industria di propaganda annessa
(Hollywood), muscoli coi quali sostengono in animazione
forzata un'economia con venti trilioni di debito pubblico e
una zavorra paurosa pure di debiti privati su tutto (casa,
auto, studi, carte di credito).
Post by Windof
Del resto da noi 15 anni fa i sindacati avevano appena
iniziato a non monetizzare sicurezza e salute sul lavoro,
nel senso che se c'erano problemi di inquinamento, rumori,
pericoli etc. non chiedevano la sacrosanta sicurezza e
comfort lavorativo ma aumento di stipendio. In questo modo
hanno causato la malattia e la morte di tanta gente,
facendoli lavorare come bestie e il fallimento o la chiusura
delle aziende una volta che, dopo aver ottenuto l'aumento,
hanno pure preteso la sicurezza.
ovviamente, chi provocava la non sicurezza ... è immacolato
a prescindere, stile amianto, Taranto o Tyssen Krupp
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Windof
2017-08-19 14:04:49 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Non so se vedi i film americani: licenziano con uno schiocco di dita
per cose banalissime, altro che giusta causa, e non lo fa il
superboss, ma un qualsiasi superiore in grado all'interno di un
qualsiasi contesto, pubblico o privato.
il problema è che di America non solo guardo i loro film, ma leggo
spesso le loro statistiche viste attraverso occhi altrui, e sono
devastanti. Cinquantamilioni di poveri senzatetto, la più alta
popolazione ASSOLUTA carceraria mondiale (tipo venti volte la media
procapite), record assoluto di debiti fatti per studiare, una buona
parte dei quali comincia a diventare non performing (inesigibile),
perché la discesa dei salari della middle-class (e la precarietà che
vanti) non consente di estinguerli in tutto o in parte. L'unica cosa che
regge degli US è l'apparato militare, in parte significativa
privatizzato pure quello di nome o di fatto, e l'industria di propaganda
annessa (Hollywood), muscoli coi quali sostengono in animazione forzata
un'economia con venti trilioni di debito pubblico e una zavorra paurosa
pure di debiti privati su tutto (casa, auto, studi, carte di credito).
Sui poveri se facciamo le proporzioni sono gli stessi che abbiamo in Italia.
Però c'è una società diversa a monte, ben più malmessa sin dall'origine.
Lì davvero hanno i ghetti zeppi di delinquenti. Ma è un problema
culturale più che economico.
Non è certo chi abbia detto questa frase ma penso sia giusta: l’America
è il solo Paese ad essere passato direttamente dallo stato di perfetta
barbarie a quello di decadenza, senza aver mai conosciuto la civiltà.

Tra qualche decennio però potremmo avere i ghetti neri pure noi....
liftman
2017-08-19 15:06:51 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Windof
Tra qualche decennio però potremmo avere i ghetti neri pure noi....
tra qualche decennio se continua così i ghetti ci saranno, ma per i
bianchi..
--
Fri(END), Boyfri(END), Girlfri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
Renato
2017-08-19 15:38:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by liftman
Post by Windof
Tra qualche decennio però potremmo avere i ghetti neri pure noi....
tra qualche decennio se continua così i ghetti ci saranno, ma per i
bianchi..
Tristemente quoto....
--
Ciao, Renato
Soviet_Mario
2017-08-14 15:43:29 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by z***@gmail.com
Post by Giampaolo Natali
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
Chiedere uno stato che funzioni e fornisca servizi in
cambio delle tasse che
paghiamo è un reato da punire con l'esilio (stile ventennio)?
Perché ad andarsene deve essere chi subisce e non si può
cacciare chi
approfitta?
Se si continua a denigrare
ah ora riferire dati oggettivi è come denigrare.
Eh si, in questo "paese" è colpevole chi grida "Al ladro !",
mai il ladro.
Post by Giampaolo Natali
il proprio Paese per poi fare
quello che ci pare o che ci torna più comodo anche in barba
alle norme vigenti, il riferimento non è casuale,
non mi sta bene che vigano per finta solo per i pesci
piccoli. E ne avanzo di gran lunga
Post by Giampaolo Natali
mi chiedo
cosa ci si stia a fare in Italia.
niente, a farmi sangue marcio. Peraltro me lo farei uguale
anche emigrando, non sono il tipo "lontano dagli occhi
lontano dal cuore" purtroppo.
Post by Giampaolo Natali
Si emigri per cercare il
paradiso terrestre. Ammesso e non concesso che esista da
qualche parte.
ammesso e non concesso di averne capacità e la possibilità.
Te l'ho già detto, l'età anagrafica è quella che è, talento
con le lingue non ne ho. E ho versato 15 anni di sangue e
sudore nei quattro muri che son tutto quanto posseggo, ormai
finisco di scontare l'ergastolo qui, non ho ulteriori
energie per ricominciare alcunché.
Post by Giampaolo Natali
Per rispondere alla tua domanda, non ti viene in mente che i
nostri governanti sono eletti da noi?
a me NO. Il primo partito, da tempo, è quello dell'astensione.
Per i restanti, c'è solo da scegliere in menu precompilati,
dove ti garantiscono ampia scelta tra merda in bianco, merda
al sugo, merda al pesto, merda con le cipolline (ah no,
quello era il panino della barza)
Post by Giampaolo Natali
Non ti viene il dubbio che, in realtà, ci vada bene un
andazzo così?
i dubbi sono leciti ... a molti va bene così, ci avranno il
tornaconto.
Post by Giampaolo Natali
Va bene che in una certa ATAC tecnicamente fallita, con una
pletora di personale di troppo e nulla facente o quasi, i
nuovi governanti evitino con la massima cura di rilevare
questo spreco gigantesco di personale (oltre il tutto il
resto, eh!) ?
E Alarabia ? ah no, AlitaGlia ...
Post by Giampaolo Natali
E già, ma 12.000 persone significano almeno
24.000 voti, guai mettere il dito nella piaga, che siamo
matti? Fra l'altro i sindacati farebbero scioperi nazionali
per difendere l'indifendibile.
Adesso è di moda, si fa per dire, il Movimento 5 stelle.
l'ho votato in ogni occasione sinora, ma se lo farò ancora
una volta, e non so, stavolta sarà solo turandomi il naso.
Post by Giampaolo Natali
Ebbene proprio in questi giorni uno dei loro uomini di
punta, un certo Di Maio, do you kow?, ha dichiarato che
l'abusivismo edilizio è spesso "di necessità", comprese le
Di Maio è di quelli che non mi piacciono, ma cmq è vero.
Così come esiste sia l'evasione di lusso, dei briatori e
calciatori e modisti, e l'evasione di sussistenza della
fabbrichetta con 5 dipendenti che fa pezzi meccanici.
La settimana scorsa uno di questi si è suicidato perché non
riusciva più a pagare gli stipendi ai dipendenti.
Nell'indifferenza delle "istituzioni" ovviamente, che in 30
secondi trovano 17 miliardi per salvare le banche, ma dei
piccoli (che tutti insieme sono ancora l'ossatura portante
della carcassa fatiscente che rimane) se ne fottono. Pochi
voti, poco clamore mediatico.
Post by Giampaolo Natali
case costruite a meno di 150 metri dalla battigia. Anche
dove ci sono delle sentenze della Magistratura bisogna
valutare, ecc. ecc. Già, a novembre in Sicilia si vota, no ?
Voglio dire, perfetto atteggiamento di politicante italiano
da qualunque provenienza venga.
Buona giornata.
guarda, il concetto di legalità disgiunto da quello di
giustizia ed equità, è solo una crisalide vuota. Se non hai
un'altra casa dove dormire, firmare uno sfratto e una
demolizione sono crimini contro le seconde. Per la legge può
darsi che un hotel o una villa terza casa siano equiparate
ad una prima. Per la giustizia no, non deve essere così. Un
politico fa bene a fare distinzione. Semmai il dubbio
dovrebbe essere : una volta eletto, lo farà davvero, o erano
solo promesse preelettorali ?

Per quanto riguarda il gelo che è sceso tra me e i grillini
riguarda altro, ad una larvata, nascosta lotta tra tante
anime, e la prevalenza di quella atlantista, tant'è vero che
li chiamo ora Movimento Cinque Stelle E STRISCE. C'è una
corrente più orientata alla "ostpolitik", ma mi pare
minoritaria (purtroppo), e mi sono abbastanza rotto i
coglioni della NATO e delle costose patacche che ci
costringe a comprare (anche la Corte dei Conti da poco si è
mostrata d'accordo, dichiarando la commessa F35 troppo
costosa, ancora afflitta da magagne, e da ultimo
praticamente priva delle ricadute occupazionali "promesse").
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Ragnarok
2017-08-15 17:09:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Adesso è di moda, si fa per dire, il Movimento 5 stelle. Ebbene proprio
in questi giorni uno dei loro uomini di punta, un certo Di Maio, do you
kow?, ha dichiarato che l'abusivismo edilizio è spesso "di necessità",
comprese le case costruite a meno di 150 metri dalla battigia.
In alcuni casi lo è stato.
I comuni non facevano le case popolari e lasciavano i cittadini
costruirsi le case come gli pareva assicurando che non avrebbero fatto
nulla. E finché non si è in zona sismica va tutto bene...
Bisogna cambiare l'andazzo ma non mettere la gente in mezzo alla strada.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Giacobino da Tradate
2017-08-15 17:14:27 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Ragnarok
Bisogna cambiare l'andazzo ma non mettere la gente in mezzo alla strada
ma figurati

in italia ci sono 60 milioni di abitanti, 30 milioni di abitazioni, 15
milioni di edifici

ci soni piu' case che famiglie

demolire, demolire!
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
liftman
2017-08-15 21:04:03 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giacobino da Tradate
in italia ci sono 60 milioni di abitanti, 30 milioni di abitazioni, 15
milioni di edifici
ci soni piu' case che famiglie
demolire, demolire!
la matematica, con la sua amichetta statistica è quella che se io mangio
2 polli e tu sei insieme a me al tavolino, dice che abbiamo mangiato un
pollo a testa..

Purtroppo credo che la maggior parte delle abitazioni più o meno
abusive, siano case di prima abitazione, e se le demolisci, capita che
l'occupante resti all'addiaccio...

Viceversa, vi sono persone abbienti che hanno N case, magari con molti
abusi edilizi, ma siccome sono ricchi e belli, e conoscono un politico,
o ancora sono direttamente il politico, allora non si gridaa allo scandalo.

Comunque se credi che il tuo ragionamento sia giusto, inizia col
demolire casa tua... Una meno :-D
--
Fri(END), Boyfri(END), Girlfri(END), Bestfri(END). Everything has an END
except...Fam(ILY)! It Has 3 Letters that say I LOVE YOU
Windof
2017-08-16 08:28:10 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giacobino da Tradate
Post by Ragnarok
Bisogna cambiare l'andazzo ma non mettere la gente in mezzo alla strada
ma figurati
in italia ci sono 60 milioni di abitanti, 30 milioni di abitazioni, 15
milioni di edifici
ci soni piu' case che famiglie
demolire, demolire!
In realtà se andiamo a vedere cos'hanno fatto all'estero, magari in
Germania, con le immagini satellitari si vede che non hanno costruito
meno di noi.

L'edilizia rappresenta una fetta molto importante per l'economia,
qualcosa che in molte regioni raggiunge o supera il 30% del pil.
Pertanto affossarla è da scellerati.
Così come è senza senso procedere a quelle demolizioni che devastano il
paesaggio più dell'abuso e che costano al contribuente.
Se si vuole educare il sistema sarebbe semplicemente quello di sotrarre
la proprietà abusiva e usarla a fini statali.
Penso che come deterrente sia più che valido, anche perché le
demolizioni sono state poche e la gente non le teme.
Windof
2017-08-14 10:06:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by z***@gmail.com
Post by Giampaolo Natali
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
Chiedere uno stato che funzioni e fornisca servizi in cambio delle tasse che paghiamo è un reato da punire con l'esilio (stile ventennio)?
Perché ad andarsene deve essere chi subisce e non si può cacciare chi approfitta?
Ai tempi dell'antica Roma se qualcuno rubava dalla costruzione di
un'opera pubblica l'unica concessione che gli veniva fatta era di
salutare per l'ultima volta i suoi cari, perché la condanna era a morte.
Adesso abbiamo le opere pubbliche più costose del mondo, strade che
costano 10 volte di più della media europea e non certo per la loro
qualità, allo stesso prezzo per chilometro un impresario privato
realizzerebbe condomini di quattro piani con cantine e giardino.
Voglio dire: di cosa stiamo parlando? Si ruba a piena mani.
La Corte dei Conti rinnova ogni 3x2 l'allarme corruzione, ma tutto tace.
Mah...
A questo punto c'è pure da dubitare delle forze dell'ordine...
romolo
2017-08-14 09:45:19 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Soviet_Mario
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per
gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Da cui il mio sarcasmo : se tutti pagano, beh, semplicemente
tutti pagano e morta lì. Vantaggi zero, per i paganti,
niente welfare, niente di niente. Allora che si fottano e mi
sta bene se evade chiunque. Il patto sociale è infranto,
unilateralmente, da loro. Venga il far west, sempre meglio
di uno stato finto di sanguisughe
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
P.S. - Le tue sei righe che ho quotato non meritano nessun commento
E gia', magari in Corea del Nord.
Soviet_Mario
2017-08-14 15:11:09 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Soviet_Mario
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per
gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Da cui il mio sarcasmo : se tutti pagano, beh, semplicemente
tutti pagano e morta lì. Vantaggi zero, per i paganti,
niente welfare, niente di niente. Allora che si fottano e mi
sta bene se evade chiunque. Il patto sociale è infranto,
unilateralmente, da loro. Venga il far west, sempre meglio
di uno stato finto di sanguisughe
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
tre motivi
1) non so la lingua
2) sono vecchio
3) mi sono fatto casa qui ormai
Post by Giampaolo Natali
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
P.S. - Le tue sei righe che ho quotato non meritano nessun
commento
sicché, perché hai commentato ?
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Soviet_Mario
2017-08-14 15:16:05 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Soviet_Mario
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per
gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
Giovanni
Da cui il mio sarcasmo : se tutti pagano, beh, semplicemente
tutti pagano e morta lì. Vantaggi zero, per i paganti,
niente welfare, niente di niente. Allora che si fottano e mi
sta bene se evade chiunque. Il patto sociale è infranto,
unilateralmente, da loro. Venga il far west, sempre meglio
di uno stato finto di sanguisughe
ma perchè non te ne vai in un bellissimo paese comunista?
Qualcuno esiste ancora su questa terra.
P.S. - Le tue sei righe che ho quotato non meritano nessun
commento
P.S. che poi, esattamente, a quale paese comunista ti stai
riferendo ?
La Russia di oggi non è comunista, la Cina a mio avviso
nemmeno (è capitalismo di stato, cosa ben diversa, e tra
l'altro Xi sta "minacciando" di mercatizzare ulteriormente
l'industria e lasciar morire le aziende Zombie che secondo
lui sopravvivevano solo con aiuti di stato). Forse la era
rimasta Cuba (era, ora credo manco), ma non la conoscevo né
sono attratto dai paesi ispanofobi.

Se hai una macchina del tempo e mi rimandi indietro in URSS
magari accetto. Tra il '60 e il '75 mi andrebbe bene
--
1) Resistere, resistere, resistere.
2) Se tutti pagano le tasse, le tasse le pagano tutti
Soviet_Mario - (aka Gatto_Vizzato)


---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
Apteryx
2017-08-14 08:17:10 UTC
Permalink
Raw Message
Post by gio_46
Ditemi se sbaglio: 10 anni sotto 65 anni, 5 anni per gli over 65 e
3 anni per gli over 80, giusto?
Ah, ma è del 50 o del 65%?
non è più così è solo 10 anni

50 o 65 o bonmus energia, dipende dalla tipologa di lavoro e da quanto
sei in grado di farlo da solo oppure pagando un tecnico per le pratiche
(es enea o bonus termico)
z***@gmail.com
2017-08-14 09:13:45 UTC
Permalink
Raw Message
Di seguito uno stralcio delle istruzioni per la compilazione del mod. 730 preso dal sito dell'agenzia delle entrate (http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/file/Nsilib/Nsi/Home/CosaDeviFare/Dichiarare/DichiarazioniRedditiPF/730+2017/Modello+730+2017/istruzioni+730+01032017/730_2017_istruzioni.pdf).

SEZIONE IV - Spese per interventi finalizzati al risparmio energetico (detrazione d’imposta del 55 o 65 per cento)
In questa sezione vanno indicate le spese sostenute dal 2008 al 2016 per interventi finalizzati al risparmio energetico degli edifici esistenti,
di qualsiasi categoria catastale, anche rurale.
La detrazione d’imposta, che verrà calcolata da chi presta l’assistenza fiscale, è pari al:
 55 per cento, per le spese sostenute dal 2008 al 2012 e dal 1° gennaio al 5 giugno 2013;
 65 per cento, per le spese sostenute dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2016.
Per le spese sostenute dal 2011 al 2016 la detrazione è ripartita in dieci rate annuali di pari importo (entro il limite massimo previsto per
ciascuna tipologia di intervento effettuato) da chi presta l’assistenza fiscale.
Per le spese sostenute nel 2008 le rate annuali continuano a essere quelle scelte (da otto a dieci), salvo il caso di rideterminazione del
numero delle rate.
Le tipologie di interventi previste sono:
 la riqualificazione energetica di edifici esistenti;
 gli interventi sull’involucro di edifici esistenti;
 l’installazione di pannelli solari;
 la sostituzione di impianti di climatizzazione invernale;
 acquisto e posa in opera di schermature solari;
 acquisto e posa in opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse combustibili.
Loading...