Discussione:
L'orologio a cucu' va lubrificato?
(troppo vecchio per rispondere)
Sepp
2009-12-07 21:35:25 UTC
Permalink
Raw Message
Ho un orologio a cucù con meccanismo "August Schwer" West Germany.
Totalmente meccanico, si regola alzando o abbassando la foglia di legno
del pendolo. E' una cosa molto modesta.
Il cucu' e' un po' pigro, nel senso che sevirebbe una pigna più pesante
per farlo funzionare, a volte fa cilecca. Pensavo di lubificarlo un po'.

Domande:

- è corretto lubrificarlo?
- Dove lo lubrifico?
- Con cosa (olio per macchina da cucire, o roba tipo WD40)?
- C'è uno schema in giro del meccanismo? Ho visto un 77 scritto da
qualche parte, nel meccanismo. Forse potrebbe essere del 1977 (l'ho
preso d'occasione ad un mercatino).

Grazie :)
felix...
2009-12-07 22:13:42 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Sepp
Ho un orologio a cucù con meccanismo "August Schwer" West Germany.
Totalmente meccanico, si regola alzando o abbassando la foglia di legno
del pendolo. E' una cosa molto modesta.
Il cucu' e' un po' pigro, nel senso che sevirebbe una pigna più pesante
per farlo funzionare, a volte fa cilecca. Pensavo di lubificarlo un po'.
- è corretto lubrificarlo?
Si
Post by Sepp
- Dove lo lubrifico?
Dove ogni asso ruota nei suoi alloggiamenti e dove denti ingranano con
altri.
Post by Sepp
- Con cosa
Grasso contenente il bisolfuro di molibdeno.

ciao.
--
Primum vivere deinde philosophari.

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
mariu
2009-12-08 01:23:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by felix...
Post by Sepp
Ho un orologio a cucù con meccanismo "August Schwer" West Germany.
Totalmente meccanico, si regola alzando o abbassando la foglia di legno
del pendolo. E' una cosa molto modesta.
Il cucu' e' un po' pigro, nel senso che sevirebbe una pigna più pesante
per farlo funzionare, a volte fa cilecca. Pensavo di lubificarlo un po'.
- è corretto lubrificarlo?
Si
Post by Sepp
- Dove lo lubrifico?
Dove ogni asso ruota nei suoi alloggiamenti e dove denti ingranano con
altri.
Post by Sepp
- Con cosa
Grasso contenente il bisolfuro di molibdeno.
ciao.
grasso? sei sicuro? :-(
--
non discutere mai con un imbecille ti porterà al suo livello e vincerà per
esperienza

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
felix...
2009-12-08 05:17:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by felix...
Post by Sepp
Ho un orologio a cucù con meccanismo "August Schwer" West Germany.
Totalmente meccanico, si regola alzando o abbassando la foglia di legno
del pendolo. E' una cosa molto modesta.
Il cucu' e' un po' pigro, nel senso che sevirebbe una pigna più pesante
per farlo funzionare, a volte fa cilecca. Pensavo di lubificarlo un po'.
- è corretto lubrificarlo?
Si
Post by Sepp
- Dove lo lubrifico?
Dove ogni asso ruota nei suoi alloggiamenti e dove denti ingranano con
altri.
Post by Sepp
- Con cosa
Grasso contenente il bisolfuro di molibdeno.
ciao.
grasso? sei sicuro? :-)
Si stiamo parlando di un orologio a cucù! ciao.
--
Primum vivere deinde philosophari.

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
roberto
2009-12-08 10:38:29 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Sepp
- è corretto lubrificarlo?
- Dove lo lubrifico?
innanzi tutto se vuoi fare un buon lavoro devi togliere le sfere ,
sganciare i due soffietti che producono il suono quello di sinistra e
quello di destra .
Estrarre il movimento completo dal contenitore di legno svitando le
viti che lo trattengono, le catene puoi anche lasciarle attaccate ai
tamburi a cricchetto . sganciare anche lo sportellino apertura
uccellino.
lavare il movimento con benzina Avio ( che ha la proprieta' evaporare
da sola) usando uno spazzolino morbido.
quando il tutto e' asciutto e bel lucido devi lubrificare con olio
semi denso (quello per macchine da cucire potrebbe andare bene) i fori
dove girano gli ingranaggi .importante.
lubrificare i perni della ruota scappamento ( e' la ruota dentellata)
e dell' ancora molto importante .
poi se hai un po' di pratica e delicatezza rimonti il tutto. le sfere
le rimonti in fase con i battiti delle ore e delle
mezze ore.
ah... NON PUOI lubrificare senza togliere il movimento dal
contenitore.
Non e' facile spiegare ma piu' facile eseguire il lavoro .
Orologiaio e' il mio mestiere da una vita.
ciao buon lavoro .
Fast
2009-12-08 11:01:54 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Sepp
- è corretto lubrificarlo?
- Dove lo lubrifico?
Io invece non sono orologiaio, ma li ammiro moltissimo e mi piacerebbe
esserlo.
Per il mio cucu' ho proceduto cosi':
-estrazione della meccanica dal contenitore in legno;
-Pulizia accurata con cleaner ( ho usato uno spray "elettromec" trovato in
ferramenta, molto efficace;
-bella soffiata col compressore, a bassa potenza;
-ho riscaldato con un phon tutta la meccanica ed applicato del grasso al
bisolfuro di molibdeno.Il riscaldamento ha favorito la penetrazione del
grasso (poco!!!) dove dovuto.
Il cucu' e' tornato a nuova vita, va che e' un incanto!
auguri
roberto
2009-12-08 11:58:32 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fast
Post by Sepp
- è corretto lubrificarlo?
- Dove lo lubrifico?
Io invece non sono orologiaio, ma li ammiro moltissimo e mi piacerebbe
esserlo.
-estrazione della meccanica dal contenitore in legno;
-Pulizia accurata con cleaner ( ho usato uno spray "elettromec" trovato in
ferramenta, molto efficace;
-bella soffiata col compressore, a bassa potenza;
-ho riscaldato con un phon tutta la meccanica ed applicato del grasso al
bisolfuro di molibdeno.Il riscaldamento ha favorito la penetrazione del
grasso (poco!!!) dove dovuto.
Il cucu' e' tornato a nuova vita, va che e' un incanto!
auguri
auguri ricambiati e complimenti per il lavoro.
possedevi tutti i numeri per completare l' opera.
ciao
martello
2009-12-08 17:15:33 UTC
Permalink
Raw Message
Post by roberto
auguri ricambiati e complimenti per il lavoro.
possedevi tutti i numeri per completare l' opera.
Tanto per cambiare discorso ...
Se si spezza un albero di carica (orologio da polso) e non è possibile
usare una prolunga ... che si fa?
roberto
2009-12-08 18:26:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by martello
Tanto per cambiare discorso ...
Se si spezza un albero di carica (orologio da polso) e non è possibile
usare una prolunga ... che si fa?
e' possibile usare una prolunga !
se vai a Milano in un centro " forniture per orologiai" dove vado io
trovi tutto . dagli assi bilancere alle molle. Ingranaggi ...e ci sono
anche le prolunghe
per alberi di carica (che si chiamano tiges) .
io quando trovo un albero di carica (tiges) rotto lo sostituisco con
uno originale.
se non e' reperibile adatto una prolunga che e' una bussola filettata
con il filetto identico a quello della tiges .
ed il problema e' risolto. un quarto d' ora di lavoro .
Martello prima di spendere parole a caso ...concentrati su quello che
stai dicendo.
ciao
martello
2009-12-08 19:06:23 UTC
Permalink
Raw Message
Post by roberto
Martello prima di spendere parole a caso ...concentrati su quello che
stai dicendo.
Ero abbastanza concentrato ...

Il problema è che il punto di rottura non comprende parti filettate.
Da qui l'impossibilità di usare una prolunga.
In più l'orologio (comprato in un mercatino) difficilmente mi da' la
possibilità di reperire il pezzo originale (non ho sotto mano il pezzo
perchè sono nel bel mezzo di un trasloco ma per me era marca totalmente
sconosciuta).
Si tratta di un orologio per ciechi (quelli con il vetro apribile)
perfettamente funzionante ma a cui ho rotto (io) l'albero di carica
durante lo smontaggio.

Non è un pezzo di gran pregio (ottone cromato) ma mi piacerebbe recuperarlo.

Non esistono ricambi ... diciamo ... universali (si fa per dire
ovviamente) ... una volta che uno ha rilevato tutte le misure utili?
roberto
2009-12-09 08:44:19 UTC
Permalink
Raw Message
Post by martello
Si tratta di un orologio per ciechi (quelli con il vetro apribile)
perfettamente funzionante ma a cui ho rotto (io) l'albero di carica
durante lo smontaggio.
Non un pezzo di gran pregio (ottone cromato) ma mi piacerebbe recuperarlo.
Non esistono ricambi ... diciamo ... universali (si fa per dire
ovviamente) ... una volta che uno ha rilevato tutte le misure utili?
se mi invii una e-mail io ti invio il mio indirizzo . tu mi invii l'
orologio ed io te lo riparo .
Poi te lo spedisco . imballato bene e tutto gratis . siamo a
Natale ....
ora sono in pensione ho tanto tempo disponibile e possiedo l'
atrezzatura adatta (tornio compreso)
per orologeria di precisione per riparare qualsiasi orologio o
pendolo anche d' epoca.
Inteso che diverso lavoro lo eseguo per passione non per lucro .
ah... se non reperisco il pezzo originale (ricambi ne ho un armadio
pieno) me
lo costruisco a mano. magari adattandone uno che si avvicina alle
misure dell' originale.
Tanti ricambi originali mi sono rimasti negli anni perche' quando ne
avevo bisogno uno ne acquistavo tre.
non e' un problema costruire un albero di carica e relativa corona di
acciaio o dorata..
cordialmente ti saluto
ciao
martello
2009-12-09 15:38:43 UTC
Permalink
Raw Message
Post by roberto
se mi invii una e-mail io ti invio il mio indirizzo . tu mi invii l'
orologio ed io te lo riparo .
Sei molto gentile ... la mia email

martelozzo1
chiocciola
tin.it
Post by roberto
non e' un problema costruire un albero di carica e relativa corona di
acciaio o dorata..
Pensavo fosse di una certa difficoltà ... per via della parte quadra da
ricostruire.

Ciao Ezio
fabrizio
2009-12-13 12:56:55 UTC
Permalink
Raw Message
...............
se mi invii una e-mail io ti invio il mio indirizzo . tu mi invii l'
orologio ed io te lo riparo .
.................
Poi te lo spedisco .
cordialmente ti saluto
ciao
Ciao, mi chiamo Fabrizio; ho un cucù (è entrato in casa mia quando avevo
circa 5 anni, adesso ne ho 47 e quindi ci sono affezionato) che ogni tanto
portavo ad un laboratorio a far ripulire, poi il laboratorio ha chiuso, l'ho
portato da un altro orologiaio e da allora non è più andato bene: a volte
batte le ore sbagliate, tipo alle una canta sei volte, alle due quattro
volte, poi il giorno dopo magari canta giusto...
Ho letto il post ed ho detto: ci provo!
punto primo: le sfere. Capperi non le trovo, ho sono negato o non ci
sono....
smonto il tutto, pulisco con pennello e petrolio liquido per sgrassare,
soffio.
Lubrifico con un olio che mi pare semidenso.
Rimonto il tutto.
Per mettere in fase le ore non faccio altro che incastrare la lancetta delle
ore nel perno (è conico, con un po' di pressione sta al posto giusto).
Provo a girare le lancette e canticchia benino (sarà l'età poverino..).
Lo appendo al muro e noto che senza foglia il pendolo non va molto veloce
come andava prima.....
Provo a rimettere la foglia (pendolo) e si ferma dopo 10 secondi....
Sposto la foglia tutta verso il basso e viaggia per una mezzora circa poi si
ferma.....
Facendolo ripartire diverse volte arrivano le 12 e lui canta bene; altre
ripartenze e arrivano le 13: lui canta 5 volte......
Gli ho dato il colpo di grazia? Oltre a sballare le ore non viaggia
più....

Posso controllare qualcosa o accetti un pacchetto anche da me?

Ciao

http://it.tinypic.com/r/2r451qq/6

http://it.tinypic.com/r/snksy0/6

http://it.tinypic.com/r/2vjreas/6
Roberto
2009-12-13 13:50:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by fabrizio
...............
se mi invii una e-mail io ti invio il mio indirizzo . tu mi invii l'
orologio ed io te lo riparo .
.................
Poi te lo spedisco .
cordialmente ti saluto
ciao
Ciao, mi chiamo Fabrizio; ho un cucù (è entrato in casa mia quando avevo
circa 5 anni, adesso ne ho 47 e quindi ci sono affezionato) che ogni tanto
portavo ad un laboratorio a far ripulire, poi il laboratorio ha chiuso, l'ho
portato da un altro orologiaio e da allora non è più andato bene: a volte
batte le ore sbagliate, tipo alle una canta sei volte, alle due quattro
volte, poi il giorno dopo magari canta giusto...
Ho letto il post ed ho detto: ci provo!
punto primo: le sfere. Capperi non le trovo, ho sono negato o non ci
sono....
smonto il tutto, pulisco con pennello e petrolio liquido per sgrassare,
soffio.
Lubrifico con un olio che mi pare semidenso.
Rimonto il tutto.
Per mettere in fase le ore non faccio altro che incastrare la lancetta delle
ore nel perno (è conico, con un po' di pressione sta al posto giusto).
Provo a girare le lancette e canticchia benino (sarà l'età poverino..).
Lo appendo al muro e noto che senza foglia il pendolo non va molto veloce
come andava prima.....
Provo a rimettere la foglia (pendolo) e si ferma dopo 10 secondi....
Sposto la foglia tutta verso il basso e viaggia per una mezzora circa poi si
ferma.....
Facendolo ripartire diverse volte arrivano le 12 e lui canta bene; altre
ripartenze e arrivano le 13: lui canta 5 volte......
Gli ho dato il colpo di grazia?   Oltre a sballare le ore non viaggia
più....
Posso controllare qualcosa o accetti un pacchetto anche da me?
Ciao
http://it.tinypic.com/r/2r451qq/6
http://it.tinypic.com/r/snksy0/6
http://it.tinypic.com/r/2vjreas/6
Ciao Fabrizio
dalle foto rilevo che la "macchina" e' in buonissimo stato .
Gli orologi a pendolo e cucu' compresi devono rispettare certe regole
che riguardano
la FASE , in gergo si dice che non devono zoppicare . quando sono
appesi " a piombo " . Praticamente
il "suono rumore" del tic deve essere identico suono del tac . se non
fosse cosi' , ci puo' essere uno fermo quindi andrebbe messo in fase
agendo sulla leva dell' ancora .
poi bisogna controllare lo scorrimento del treno ruote , lubrificate
per bene.
Ma credo che tu lo abbia gia' fatto. importante i perni del treno
ruote non devono girare in fori OVALIZZATI !
se cosi' fosse si inserisce una piccola bussola di bronzo con il
diametro del perno ruota nel baricentro del foro ruota. ma con i
cucu' succede di rado . le ruote non sono spinte da potenti molle come
nei pendoli .
ma da pesi a forma di pigna
guarda qui
http://www.swissforniture.it/?page_id=3&category=80
ti invio una e-mail senza impegno
Ciao a tutti.


riassumendo credo che in mezz' ora di controlli e ritocchi vari il tuo
cucu ' ritorni a funzionare almeno ancora
per 15-20 anni.
Enne
2009-12-10 21:50:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by roberto
Orologiaio e' il mio mestiere da una vita.
ciao buon lavoro .
Perfetto, puoi consigliare qualche libro per diventare orologiai o
almeno entrare in tema ?
Chiaramente parlo di orologi meccanici.
È una di quelle cose che mi sono sempre ripromesso di fare, prima o
poi.
Grazie.
roberto
2009-12-11 18:27:18 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Enne
Post by roberto
Orologiaio e' il mio mestiere da una vita.
ciao buon lavoro .
Perfetto, puoi consigliare qualche libro per diventare orologiai o
almeno entrare in tema ?
Chiaramente parlo di orologi meccanici.
È una di quelle cose che mi sono sempre ripromesso di fare, prima o
poi.
Grazie.
questo libro magico e' quello che mi ha illuminato la strada per
diventare orologiaio. ero un ragazzo. lo conservo come una reliquia
da trenta anni in una vetrinetta di cristallo di casa mia ove
custodisco i miei
tesori.
e sul web c'e' ancora edizioni Hoepli autore De Carle Donald . maestro
orologiaio svizzero orologi meccanici.

w.hoepli.it/libro/l-orologiaio-riparatore.asp?
ib=9788820310035&pc=000030014000000

vedi se to trovi pero' devi avere tanta passione per questa
professione.
cordialmente saluto
ciao
roberto
2009-12-11 18:30:50 UTC
Permalink
Raw Message
ciao
http://www.hoepli.it/libro/l-orologiaio-riparatore.asp?ib=9788820310035&pc=000030014000000
Enne
2009-12-12 22:54:03 UTC
Permalink
Raw Message
On Fri, 11 Dec 2009 10:30:50 -0800 (PST), roberto <***@libero.it>
wrote:

Grazie Roberto.

Ciao
Sepp
2009-12-08 12:02:09 UTC
Permalink
Raw Message
Grazie veramente a tutti per gli ottimi consigli.
Ora rimane solo che smontarlo, pulirlo e rimontarlo :)
Con calma, nessuno mi corre dietro.
Grazie ancora, ciao.
roberto
2009-12-08 15:32:56 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Sepp
Grazie veramente a tutti per gli ottimi consigli.
Ora rimane solo che smontarlo, pulirlo e rimontarlo :)
Con calma, nessuno mi corre dietro.
Grazie ancora, ciao.
con calma.
la CALMA e' dei forti
ciao
Paola Nuti
2018-07-07 16:52:33 UTC
Permalink
Raw Message
ciao a tutti, ho appena letto questo thread molto interessante e avrei una domanda da porvi, possiedo vari orologi a pendolo ne sono affascinato e casa mia ogni ora è un concerto, ultimamente però il cucù mi fa tribolare, sovente lo trovo fermo, do una bottarella alla foglia riparte ma dopo qualche ora si ferma nuovamente, ultimamente è andato peggiorando, si ferma dopo poco, naturalmente ho controllato la fase e sembra giusta il tic e tac sono identici, ho deciso di smontarlo, estraggo la meccanica, con delicatezza essendo vecchia di almeno 50/70 anni, la trovo sporchissima, quindi decido di fargli un bagnetto con il TI-BE 2 la metto a mollo per due pre ripulisco il tutto con acqua distillata asciugo con aria calda e adesso viene il dilemma dovrei oliare ma non avendo olio specifico opto per un buonissimo olio per macchine da cucire, ne metto pochissimo su ogni asola che presenta l'incavo per la lubrificazione e tolgo l'eccesso con una salvietta, provo a fare resistenza sulla ruota dentata che va ad azionare lo scappamento e si muove con facilità dando il movimento all'ancora, trovo molto più dura la ruota di carica ma con una discreta forza sembra funzionare, a questo punto rimonto nella casetta la meccanica senza i soffietti e uccellino, provo ma resto deluso, va ma ancora si ferma dopo poco.. cosa ho sbagliato?
Roger
2018-07-09 13:26:45 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Paola Nuti
ciao a tutti,
[...]
Probabilmente il trucco sta nei pesi.
Sono i suoi originali?
Il perno di avvolgimento della catena gira "rotondo"?
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Paola Nuti
2018-07-09 17:22:38 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Roger
Post by Paola Nuti
ciao a tutti,
[...]
Probabilmente il trucco sta nei pesi.
Sono i suoi originali?
Il perno di avvolgimento della catena gira "rotondo"?
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
grazie per la risposta, diciamo che sto impazzendo per questo kukù, il dubbio riguardo il perno della catene l'avrei avuto pure io, perchè se muovo a mano il primo ingranaggio subito dopo la ruota di scappamento è morbido e lo scappamento va tranquillamente senza sforzo, se invece agisco sulla ruota di carica dove sta appunto la catena è molto dura e sembra che faccia notevolmente fatica a trasmettere la forza alla cascata d'ingranaggi, il peso è originale 1,5 kg essendo un 8 giorni, penso che dovrei avere il coraggio di smontare del tutto la platina e controllare i perni ma anche la ruota di carica, non so bene come funzioni e che differenza ci sia con quella ad 1 giorno, ma se mi avventuro in questa cosa penso che dopo non saprò come rimontare il tutto.
grazie
Roger
2018-07-09 19:05:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Paola Nuti
Post by Roger
Post by Paola Nuti
ciao a tutti,
[...]
Probabilmente il trucco sta nei pesi.
Sono i suoi originali?
Il perno di avvolgimento della catena gira "rotondo"?
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
grazie per la risposta, diciamo che sto impazzendo per questo kukù, il dubbio
riguardo il perno della catene l'avrei avuto pure io, perchè se muovo a mano
il primo ingranaggio subito dopo la ruota di scappamento è morbido e lo
scappamento va tranquillamente senza sforzo, se invece agisco sulla ruota di
carica dove sta appunto la catena è molto dura e sembra che faccia
notevolmente fatica a trasmettere la forza alla cascata d'ingranaggi, il peso
è originale 1,5 kg essendo un 8 giorni, penso che dovrei avere il coraggio di
smontare del tutto la platina e controllare i perni ma anche la ruota di
carica,
Io proverei ad alzare la foglia aumentando al massimo il ritmo del
pendolo
e lasciarlo lavorare per qualche giorno.
Magari ha solo bisogno di "sbloccarsi".
Post by Paola Nuti
non so bene come funzioni e che differenza ci sia con quella ad 1
giorno,
La differenza è che gli ingranaggi sono molto demoltipilcati e per
questo
hanno bisogno di pesi maggiori.
Post by Paola Nuti
ma se mi avventuro in questa cosa penso che dopo non saprò come
rimontare il tutto. grazie
Io quando smonto qualcosa col dubbio di non sapere più rimontare faccio
foto su foto,
ad ogni passaggio e da diverse angolazioni.

Auguri :-)
--
Ciao,
Roger
--
Coraggio, il meglio è passato (Ennio Flaiano)
Loading...