Discussione:
spostare prese elettriche per controparete
Aggiungi Risposta
Alex
2018-07-07 09:25:25 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Ciao,
sto per realizzare una controparete per isolamento termico. Metterò 8 cm di eps incollati al muro e poi 5 cm di lana di roccia tra i montanti della controparete, il tutto ricoperto con pannelli di fibrogesso.
Sulla parete che voglio isolare ci sono due prese poste ciascuna a circa 60 cm dalle due estremità della parete. Ho bisogno di portare queste due prese a filo con i pannelli di fibrogesso e non sono sicuro sul modo migliore per farlo.
Al momento la soluzione migliore che ho pensato è di smurare una decina di cm del corrugato che entra in ogni cassettina, giuntarlo con un manicotto per poterlo allungare quella quindicina di cm e poi installare una nuova cassettina a filo fibrogesso. I cavi sono stati installati con molta abbondanza, quindi tirando un po' dovrei riuscire a guadagnare i centimetri che mi servono, altrimenti dovrò sfilarli e sostituirli.
Avete suggerimenti migliori?
Grazie.
Ciao.
Daniele Grossi
2018-07-07 09:41:45 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Alex
Ciao,
sto per realizzare una controparete per isolamento termico. Metterò 8 cm di
eps incollati al muro e poi 5 cm di lana di roccia tra i montanti della
controparete, il tutto ricoperto con pannelli di fibrogesso. Sulla parete che
voglio isolare ci sono due prese poste ciascuna a circa 60 cm dalle due
estremità della parete. Ho bisogno di portare queste due prese a filo con i
pannelli di fibrogesso e non sono sicuro sul modo migliore per farlo. Al
momento la soluzione migliore che ho pensato è di smurare una decina di cm
del corrugato che entra in ogni cassettina, giuntarlo con un manicotto per
poterlo allungare quella quindicina di cm e poi installare una nuova
cassettina a filo fibrogesso. I cavi sono stati installati con molta
abbondanza, quindi tirando un po' dovrei riuscire a guadagnare i centimetri
che mi servono, altrimenti dovrò sfilarli e sostituirli. Avete suggerimenti
migliori? Grazie. Ciao.
Se non riesci a tirarli puoi giuntarli con dei mammut, oppure
se sai usare il saldatore fai delle giunzioni a stagno e poi
ricopri la saldatura con della guaina termorestrigente che
trovi nei negozi di rivendita elettricita' o elettronica.
carletto
2018-07-08 18:28:48 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Post by Daniele Grossi
Se non riesci a tirarli puoi giuntarli con dei mammut, oppure
se sai usare il saldatore fai delle giunzioni a stagno
Ho sempre sentito peste e corna delle giunzioni a stagno sui fili della 220v
di rete.
C'e' qualche ragione fondata, o ricordo male io?

carletto
doc
2018-07-08 18:43:14 UTC
Rispondi
Permalink
Raw Message
Che una giunzione NON si inserisce in posizioni NON accessibili, tantomeno in un corrugato.E dire "tirali un po'" è il modo per avere conduttori corti e tirati.

Il lavoro migliore, che mi viene in mente, è quello di rompere il muro per cercare di tirar fuori il corrugato esistente per giuntarlo con quello nuovo. I conduttori vanno ripassati dalla scatola più vicina, almeno.

Oltretutto si sta meno a fare così che arrabattarsi in giunzioni che potrebbero dare problemi
Loading...