(troppo vecchio per rispondere)
risanare parete e muri da umidità dal basso
albert
2012-10-09 17:01:11 UTC
sia pareti perimetrali che alcuni divisori sono fino ad un metro circa
rovinati da umidità che viene dal basso; come si procede per risanare?
sopra devo poi ripitturare


visto che superficialmente è molto rovinato, ipotizzo che per tutta la
sezione sia rovinato;
dentro si vede bene (tolto carta che era staccata da sola oramai; da fuori
si vede alone tipico da umidità; maessneodoci rivestimento in pietra non si
nota bene)

quindi umidità su tutta la sezione del muro;

basta risanare in superficie e/o come valutare se anche il muro va
risanato?

nei ue casi solo superficie e tutta sezione ome si fa?

per la sola superficiie comunque si ripresenterà o sbaglio? in tal caso
dovrei non pitturare sopra ma fare piccolo soessore con annelli vari?
peps
2012-10-09 17:20:30 UTC
Post by albert
sia pareti perimetrali che alcuni divisori sono fino ad un metro circa
rovinati da umidità che viene dal basso; come si procede per risanare?
sopra devo poi ripitturare
visto che superficialmente è molto rovinato, ipotizzo che per tutta la
sezione sia rovinato;
dentro si vede bene (tolto carta che era staccata da sola oramai; da fuori
si vede alone tipico da umidità; maessneodoci rivestimento in pietra non si
nota bene)
quindi umidità su tutta la sezione del muro;
basta risanare in superficie e/o come valutare se anche il muro va
risanato?
nei ue casi solo superficie e tutta sezione ome si fa?
per la sola superficiie comunque si ripresenterà o sbaglio? in tal caso
dovrei non pitturare sopra ma fare piccolo soessore con annelli vari?
la soluzione + drastica è il taglio del muro, ma onde evitare il solito
codazzo di comari che te lo sconsigliano per via di una presunta e mai
dimostrata instabilità del fabbricato in caso di terremoti lasciamo stare.
ci sarebbe poi l' intonaco deumidificante, scrostare fino almeno 50 cm oltre
il segno dell' umidità e ripristinare seguendo scrupolosamente le istruzioni
del prodotto, con spessore minimo 2 cm. ti consiglio il webersan evoluzione,
l' ho utilizzato in grande quantità di recente con risultati spettacolari.
la spesa è importante
altrimenti la soluzione economica che pratico spesso con grande e sottolineo
grande soddisfazione del cliente è quella di ripristinare l' intonaco con la
colla da piastrelle, almeno tre passate con cazzuola americana, l' ultima
con un pugno di sabbia fine e spugna per l' effetto intonaco civile.
non so perchè ne percome ma l' umidità sparisce per un bel po' di tempo , ma
molto un bel po';) rapporto qualità prezzo imbattibile.
Lorix
2012-10-10 10:56:37 UTC
Post by albert
sia pareti perimetrali che alcuni divisori sono fino ad un metro circa
rovinati da umidità che viene dal basso; come si procede per risanare?
sopra devo poi ripitturare
appena preso casa (bifamiliare in mattoni pieni e fondazioni in cls,
costruita negli anni '50) mi sono accorto che c'era un'umidità pazzesca.
Il primo geometra consultato disse di rialzarsi di 20cm (visto che le
quote lo permettevano) mettendo un telo di polietilene, 10cm di XPS,
massetto e pavimento.

Ma, appena sollevata una piastrella ecco svelato l'arcano: era a diretto
contatto con la terra!

La soluzione: togliere via tutto, uno scavo di 80cm di profondità e poi
magrone, iglù alti 40cm (con bocchette da 10cm circa ogni metro) e
gettata di cls.
--
...solo un altro debian linux user
albert
2012-10-10 15:36:39 UTC
Post by Lorix
Ma, appena sollevata una piastrella ecco svelato l'arcano: era a diretto
contatto con la terra!
La soluzione: togliere via tutto, uno scavo di 80cm di profondità e poi
magrone, iglù alti 40cm (con bocchette da 10cm circa ogni metro)
boccheete che sono?


non ho capito; i muri portanti poggiano su base in cemento è il pavimento
interno su un massetto poggiato a terra?

non ti eri accorto dell'umidità? e visto che la casa aveva qualche problema
che non ti è stato fatto presente vi è la possibilità di riavere qualcosa
indietro in quanto 'prodotto' difettoso?
Lorix
2012-10-10 17:37:34 UTC
Post by albert
boccheete che sono?
sono dei tubi corrugati di pvc del diametro interno di 10cm che mettono
in comunicazione la cavità d'aria creata dagli iglù con l'esterno, in
modo da far uscire umidità ed, eventualmente, radon
Post by albert
non ho capito; i muri portanti poggiano su base in cemento è il
pavimento interno su un massetto poggiato a terra?
esattamente, il pavimento è stato posato a secco DIRETTAMENTE sul
terreno, previo spargimento di un paio di cm di spessore di cemento
miscelato a sabbia sempre a secco; una volta posato il pavimento
(graniglia) veniva leggermente cosparso di cemento e poi innaffiato il
tutto abbondantemente, in modo che l'acqua filtrasse e provvedesse a
solidificare parzialmente il cemento sotto e a creare le fughe tra le
piastrelle
Post by albert
non ti eri accorto dell'umidità?
immaginavo ci fosse, come per tutte le altre case al piano terra nella
zona, ma non certo una roba del genere: il vecchio proprietario aveva
tappezzato i tutti i muri con compensato di legno. Le 3-4 volte che siamo
stati a vederla la casa era ben riscaldata, in fondo si trattava sempre
di una vecchia casa bisognosa di una bella ristrutturazione...

Appena abbiamo tolto le perline, di colpo è sceso metà dell'intonaco:

postimage.org/image/959icq985
:(
Post by albert
e visto che la casa aveva qualche problema che non ti è stato fatto
presente vi è la possibilità di riavere qualcosa indietro in quanto
'prodotto' difettoso?
certamente, avrei potuto invocare il vizio occulto della vendita e quindi
ottenere o la riduzione del prezzo o l'annullamento dell'atto.

Ma allo stato dei fatti, una volta acquistato chi ha voglia di imbarcarsi
in una causa civile, facendo periziare più volte la casa per valutare il
danno(pagando avvocato e perito) per un esito finale tutt'altro che certo
ma che intanto non ti permette certo di ristrutturare?
--
...solo un altro debian linux user
albert
2012-10-11 12:20:15 UTC
Post by Lorix
Post by albert
boccheete che sono?
sono dei tubi corrugati di pvc del diametro interno di 10cm che mettono
in comunicazione la cavità d'aria creata dagli iglù con l'esterno, in
modo da far uscire umidità ed, eventualmente, radon
quindi hai scavato e hai avuto una grande 'buca' con ai lati le fondamenta
dei muri, giusto?

poi hai messo magrone (30cm?) igloo ed il resto;
hai anche messo una guaina, ipotizzo prima degli igloo o ancora prima del
magrone se prima amncora un sottofondo ?

per aerare gli igloo poi ogni metro (su tutti i lati?) dei tubi ;
ma hai dovuto forare le fondazioni quindi ? e poi fuori come sono sistemati
i tubi? cioè poggiati di fianco il muro fino ad una certa altezza e poi
curvaa 90 e griglia?

tale soluzione enon una semplice guaina perchà cosi riesci a toglier
umidità anche dalle fondazioni perimetrali?
perchè comunque le fondazioni da sotto prendono umidità e di fianco se non
hai un marciapiede es e non stat messa guaina
albert
2012-10-11 12:25:20 UTC
Post by peps
Post by albert
sia pareti perimetrali che alcuni divisori sono fino ad un metro circa
rovinati da umidità che viene dal basso; come si procede per risanare?
sopra devo poi ripitturare
visto che superficialmente è molto rovinato, ipotizzo che per tutta la
sezione sia rovinato;
dentro si vede bene (tolto carta che era staccata da sola oramai; da fuori
si vede alone tipico da umidità; maessneodoci rivestimento in pietra non si
nota bene)
quindi umidità su tutta la sezione del muro;
basta risanare in superficie e/o come valutare se anche il muro va
risanato?
nei ue casi solo superficie e tutta sezione ome si fa?
per la sola superficiie comunque si ripresenterà o sbaglio? in tal caso
dovrei non pitturare sopra ma fare piccolo soessore con annelli vari?
la soluzione + drastica è il taglio del muro, ma onde evitare il solito
codazzo di comari che te lo sconsigliano per via di una presunta e mai
dimostrata instabilità del fabbricato in caso di terremoti lasciamo stare.
ma l'umidità, come rovina intonaco che diventa polvere non faaltrettanto
con la malta tra mattone e mattone?
Post by peps
ci sarebbe poi l' intonaco deumidificante, scrostare fino almeno 50 cm oltre
il segno dell' umidità e ripristinare seguendo scrupolosamente le istruzioni
del prodotto, con spessore minimo 2 cm. ti consiglio il webersan evoluzione,
l' ho utilizzato in grande quantità di recente con risultati spettacolari.
la spesa è importante
altrimenti la soluzione economica che pratico spesso con grande e sottolineo
grande soddisfazione del cliente è quella di ripristinare l' intonaco con la
colla da piastrelle, almeno tre passate con cazzuola americana, l' ultima
con un pugno di sabbia fine e spugna per l' effetto intonaco civile.
non so perchè ne percome ma l' umidità sparisce per un bel po' di tempo , ma
molto un bel po';) rapporto qualità prezzo imbattibile.
sia il webersan che la colla per pistrele sono respiranti o impermeabili?
cioè la causa dell'umidità rimane , andiamo solo a toglier gli effetti
mettendo materiale nuovo;
ora umidità comunque risale e che succede nel caso dela colla e del
cemento apposito?

non è che dietro c'è e non potendo fogare sale di più?


che colla usi?
Lorix
2012-10-11 12:39:27 UTC
Post by albert
quindi hai scavato e hai avuto una grande 'buca' con ai lati le
fondamenta dei muri, giusto?
esatto
Post by albert
poi hai messo magrone (30cm?) igloo ed il resto
no, il magrone(sotto c'è un tessuto non tessuto) è spesso solo 10cm e
serve come base degli igloo; poi igloo alti 40cm e la gettata di cls alta
10cm. Dopodiché sopra ci andranno gli impianti, che verranno ricoperti da
Isocal, poi ancora 10cm di isolante XPS, riscaldamento a pavimento,
massetto e pavimenti.
Post by albert
per aerare gli igloo poi ogni metro (su tutti i lati?) dei tubi
i tubi li ho piazzati circa ogni 2 metri di distanza tra loro, ciascuno è
abbastanza lungo perché parte dal vespaio e sale fino a oltre 40 cm dal
piano di campagna
Post by albert
tale soluzione enon una semplice guaina perchà cosi riesci a toglier
umidità anche dalle fondazioni perimetrali?
guarda, ti posso dire che da quando hanno finito il nuovo vespaio (fine
agosto) ora è IPER asciuttissimo dappertutto
Post by albert
perchè comunque le fondazioni da sotto prendono umidità e di fianco se
non hai un marciapiede es e non stat messa guaina
i lavori sono ancora in corso, rimedieremo pure a questo
;)
--
...solo un altro debian linux user
peps
2012-10-12 07:39:39 UTC
Post by albert
ma l'umidità, come rovina intonaco che diventa polvere non faaltrettanto
con la malta tra mattone e mattone?
quasi tutte le case del mondo hanno le fondamenta e le prime mani di mattoni
fino al tagliamuro totalmente impregnate di umidità .
la "polvere" è dovuta alla cristallizzazione del salnitro, e si genera solo
verso l' esterno nell' ultimo millimetro di intonaco (o del mattone,
facendolo esplodere)
il taglio del muro ti consente di mettere a pochi centimetri sopra il
pavimento, quel "tagliamuro" che avrebbero dovuto posare durante la
costruzione e non è stato fatto.
sopra il tagliamuro, togliendo l' intonaco per un metro e aspettando qualche
anno, il muro si asciugherà (abbastanzina;) . ma sotto l' umidità rimarrà
tale e quale, come dappertutto a casa da tutti;)
Post by albert
Post by peps
ci sarebbe poi l' intonaco deumidificante, scrostare fino almeno 50 cm oltre
il segno dell' umidità e ripristinare seguendo scrupolosamente le istruzioni
del prodotto, con spessore minimo 2 cm. ti consiglio il webersan evoluzione,
l' ho utilizzato in grande quantità di recente con risultati
spettacolari.
la spesa è importante
altrimenti la soluzione economica che pratico spesso con grande e sottolineo
grande soddisfazione del cliente è quella di ripristinare l' intonaco con la
colla da piastrelle, almeno tre passate con cazzuola americana, l' ultima
con un pugno di sabbia fine e spugna per l' effetto intonaco civile.
non so perchè ne percome ma l' umidità sparisce per un bel po' di tempo , ma
molto un bel po';) rapporto qualità prezzo imbattibile.
sia il webersan che la colla per pistrele sono respiranti o impermeabili?
cioè la causa dell'umidità rimane , andiamo solo a toglier gli effetti
mettendo materiale nuovo;
ora umidità comunque risale e che succede nel caso dela colla e del
cemento apposito?
il webersan è assolutamente traspirante
è un intonaco MACROPOROSO ovvero presenta delle cellule molto ampie dentro
le quali il salnitro puoi espandersi nel suo processo di cristallizzazione
senza far scoppiare l' intonaco. poi quando anche il nuovo intonaco sarà
saturo, sarà da rifare. ma questo può avvenire dopo 5, oppure 10 oppure 20
anni o forse mai dipende dai casi. generalmente la garanzia del prodotto
copre i primi 10 anni.

il perchè la colla funzioni invece non lo so, fattostà che ha del
miracoloso. eppoi ripeto è da valutare nell' ottica qualità prezzo: se
risparmi da un lato ovvio che da un altro devi cedere qualcosa.
NON esistono processi assolutamente definitivi che riportino la muratura
nello stato perfetto di quando era nuova, neanche spendendo cifre
importanti. qualsiasi soluzione si adotti occorre sapersi accontentare.
Post by albert
non è che dietro c'è e non potendo fogare sale di più?
l' umidità dentro al muro rimarrà sempre, qualsiasi procedimento tu
sceglierai. certi ti consentiranno di impedirne l' aumento così da poterla
tamponare e nascondere.
Post by albert
che colla usi?
mapei

ah, dimenticavo le iniezioni: vanno fatte ogni 10-15 cm nel muro e contano
abbastanza. ma non so consigliarti il prodotto specifico. una volta erano
una puttanata, adesso funzionano benino. impregnano la muratura di un
prodotto che impedisce all' umidità di continuare a salire.
Lorix
2012-10-12 09:24:51 UTC
il webersan è assolutamente traspirante è un intonaco MACROPOROSO ovvero
presenta delle cellule molto ampie dentro le quali il salnitro puoi
espandersi nel suo processo di cristallizzazione senza far scoppiare l'
intonaco
me lo avevano proposto (18eur+iva un sacco da 25kg) ma poi altri mi hanno
fatto notare che se è vero che il webersan evoluzione è traspirabilissimo
è altrettanto vero che usato in interni l'umidità te la butta DENTRO
casa... senza contare che la maggioranza dell'umidità filtra dai pavimenti
:(
--
...solo un altro debian linux user
peps
2012-10-12 09:56:00 UTC
Post by Lorix
il webersan è assolutamente traspirante è un intonaco MACROPOROSO ovvero
presenta delle cellule molto ampie dentro le quali il salnitro puoi
espandersi nel suo processo di cristallizzazione senza far scoppiare l'
intonaco
me lo avevano proposto (18eur+iva un sacco da 25kg) ma poi altri mi hanno
fatto notare che se è vero che il webersan evoluzione è traspirabilissimo
è altrettanto vero che usato in interni l'umidità te la butta DENTRO
casa... senza contare che la maggioranza dell'umidità filtra dai pavimenti
:(
si ma cosa credi che ti tirino le secchiate d' acqua dentro la stanza?:)))
si parla di vapore ( e non pensare alle nuvole di fumo che escono dai treni
del far west;) , non di umidità. che nell' aria ci deve essere, e quella che
traspira dai muri sarà sempre infinitamente meno di quella che generi tu
quando metti su la pentola o ti fai la doccia.
cmq non insisto, ti ho solo prospettato varie soluzioni poi ognuno si
gestisce sulla base delle proprie convinzioni ;)
Lorix
2012-10-12 10:11:38 UTC
Post by peps
si ma cosa credi che ti tirino le secchiate d' acqua dentro la
stanza?:))) si parla di vapore ( e non pensare alle nuvole di fumo che
escono dai treni del far west;)
certamente, però sai meglio di me che in certe nostre zone
dell'emiliaromagna l'umidità è una brutta bestia... se uno prova ad
andare a vedere come sono ridotte al piano terra la stragrande
maggioranza delle case nella bassa ferrarese, dalle parti di Comacchio
:O
Post by peps
umidità. che nell' aria ci deve essere, e quella che traspira dai muri
sarà sempre infinitamente meno di quella che generi tu quando metti su
la pentola o ti fai la doccia.
anche questo è verissimo, ma si può risolvere questo problema installando
un impianto di ventilazione meccanica controllata:

http://www.zehnder.it/comfosystems/Principio-di-funzionamento,12.html
Post by peps
cmq non insisto, ti ho solo prospettato varie soluzioni poi ognuno si
gestisce sulla base delle proprie convinzioni ;)
ci mancherebbe, qualcuno riporta la propria esperienza e qualcun'altro ne
fa tesoro
;)
--
...solo un altro debian linux user
peps
2012-10-12 10:49:21 UTC
Post by Lorix
Post by peps
si ma cosa credi che ti tirino le secchiate d' acqua dentro la
stanza?:))) si parla di vapore ( e non pensare alle nuvole di fumo che
escono dai treni del far west;)
certamente, però sai meglio di me che in certe nostre zone
dell'emiliaromagna l'umidità è una brutta bestia... se uno prova ad
andare a vedere come sono ridotte al piano terra la stragrande
maggioranza delle case nella bassa ferrarese, dalle parti di Comacchio
:O
d' accordo, ma sto anche io in provincia di ferrara e queste cose le conosco
bene, è il mio lavoro non un hobby.
cmq decidetevi: volete i muri che traspirino o i muri completamente
impermeabilizzati?
no perchè qui si passa da un eccesso all' altro:

se traspira, mamma mia mi butta l' umidità in casa!
se non traspira, mamma mia mi butta l' umidità al piano di sopra!
:P

un' altra soluzione piuttosto utilizzata in passato è il cuci-scuci: si
sostituisce completamente il muro a tranci di un metro lineare per altezza a
piacere, posizionando il tagliamuro e sanificando così di prepotenza tutta
la muratura
il bello è quando il muro è di confine fra due abitazioni che di solito
sostituiscono tutto il 15 da un lato, posizionano la guaina incatramata
sulla parete per tutta l' altezza del piano terra convogliando di
conseguenza tutta l' umidità nell' abitazione del vicino;)
Lorix
2012-10-12 13:31:27 UTC
Post by peps
d' accordo, ma sto anche io in provincia di ferrara e queste cose le
conosco bene, è il mio lavoro non un hobby.
si, questo lo avevo capito; io invece abito in romagna
;)
Post by peps
cmq decidetevi: volete i muri che traspirino o i muri completamente
impermeabilizzati?
hai ragione, qui alla fine non si è mai contenti!
:)
Post by peps
un' altra soluzione piuttosto utilizzata in passato è il cuci-scuci
me ne aveva parlato un amico geometra di Porto Garibaldi, dicendo che era
un metodo molto lento e laborioso

Giusto stamattina è venuto in cantiere un nuovo fornitore a portarmi
dell'isolante, che dopo il decimo pacco scaricato mi guarda stupito e mi
fa: "Ma in questa casa non c'è umidità!"
:D

Gli avrei voluto far vedere questa foto, di come si presentava la mia
casa a marzo di quest'anno:
http://s18.postimage.org/ljwad20qf/muri_umidita.jpg
--
...solo un altro debian linux user
albert
2012-10-12 14:27:54 UTC
Post by peps
Post by albert
che colla usi?
mapei
esattamente quale? mapei ha moltissimi prodotti;
è un prodotto che si puo' usare anche per pavimenti esterni da fissare
e piastrelle del bagno?
chiedo in quanto dovendo fare tali lavori allora potrei usare anche per
il muro con umidità;

riguardo il prodotto apposito 5-10 anni mi sembrano pochi o sbaglio?
in una malta normale si riesce ad avere buoni srisultati se la si prepara
facendo attenzione ad usare miscela che non fa creare i cristalli?
è la sabbia, la calce o il cemento proprio a creare tali cristalli?


a te il webersan ha durato molto, se hai usato tempo fa?

riguardo invece le malte che si usano per rifaciemnti dei terrazzi
sono altrettatne buone (cioè sono senza calce ma legano bene; sempre che
sia la calce a provocare il fenomeno della cristallizzazione
Post by peps
ah, dimenticavo le iniezioni: vanno fatte ogni 10-15 cm nel muro e contano
abbastanza. ma non so consigliarti il prodotto specifico. una volta erano
una puttanata, adesso funzionano benino. impregnano la muratura di un
prodotto che impedisce all' umidità di continuare a salire.
scusa per iniezioni intendi un altra soluzine oltra al tagliamuro?
albert
2012-10-12 14:32:38 UTC
Post by Lorix
anche questo è verissimo, ma si può risolvere questo problema installando
http://www.zehnder.it/comfosystems/Principio-di-funzionamento,12.html
hai installato o sai chi ha?

è una soluzione che si dovrebbe usare nelel case con infissi ermetici o
basta che gli infissi siano meno ermetici;

ma la ventilazione è naturale o ci sono sistemi naturali?
Lorix
2012-10-12 15:13:54 UTC
Post by albert
hai installato o sai chi ha?
la mia dovrebbe arrivare la settima prossima, comincerò a montare la
tubazione sottotraccia in tutta la casa entro fine mese, metterò
bocchette di immissione aria in ogni locale e invece di estrazione solo
in quelli con aria più viziata (cucina, bagni, ripostiglio)
Post by albert
è una soluzione che si dovrebbe usare nelel case con infissi ermetici o
basta che gli infissi siano meno ermetici
è normale che più una casa è ermetica e più c'è bisogno di ventilarla
ma... senza sprecare PREZIOSO calore! Il cuore delle VMC è il
recuperatore di calore, uno scambiatore completamente passivo che fa sì
che ad es. in inverno quando la temp. esterna è 0°c e quella interna è
22°, la VMC riscalda l'aria che prende dall'esterno a 0° e te la immette
nei locali a 20°

Una VMC ti fa migliorare di una classe energetica le prestazioni globali
della casa (ad es. se sei in B, con una VMC sali in A)
Post by albert
ma la ventilazione è naturale o ci sono sistemi naturali?
Si tratta semplicemente di due grossi ventilatori che attuano il
principio che tanta aria entra ed altrettanta ne esce; all'interno ci
sono 2 filtri aria, per polvere pollini e polveri sottili
--
...solo un altro debian linux user
peps
2012-10-12 16:46:22 UTC
Post by albert
Post by albert
che colla usi?
mapei
esattamente quale? mapei ha moltissimi prodotti;
è un prodotto che si puo' usare anche per pavimenti esterni da fissare
e piastrelle del bagno?
chiedo in quanto dovendo fare tali lavori allora potrei usare anche per
il muro con umidità;
si la banalissima p9 grigia
Post by albert
riguardo il prodotto apposito 5-10 anni mi sembrano pochi o sbaglio?
dipende, al mondo non c'è niente di definitivo e dipende come ti dicevo da
caso a caso
Post by albert
in una malta normale si riesce ad avere buoni srisultati se la si prepara
facendo attenzione ad usare miscela che non fa creare i cristalli?
è la sabbia, la calce o il cemento proprio a creare tali cristalli?
i cristalli sono di salnitro, è il sale disciolto nell' acqua di risalita
dentro le murature che cristallizza quando sta per giungere alla superficie
esiste anche un prodotto molto potente di cui non conosco la marca che si
aggiunge alla malta di cemento e la rende macroporosa ottenendo lo stesso
effetto dei premiscelati da risanamento.
Post by albert
a te il webersan ha durato molto, se hai usato tempo fa?
il webersan l' ho usato recentemente, ma dentro quella cantina adesso c'è la
polvere e la secchezza del deserto.
Post by albert
scusa per iniezioni intendi un altra soluzine oltra al tagliamuro?
le iniezioni sono fori nel muro e con siringhe munite di serbatoi o
collegate in parallelo ad un sistema di distribuzione che iniettano nel muro
prodotti che impregnano i mattoni in modo da bloccare la risalita dell
umidità.
il tagliamuro è un taglio orrizzontale nel muro in cui viene inserita una
lamina di fibra di vetro che crea un impedimento meccanico alla risalita.
FS42
2012-10-12 21:51:39 UTC
Post by Lorix
Post by albert
quindi hai scavato e hai avuto una grande 'buca' con ai lati le
fondamenta dei muri, giusto?
esatto
Post by albert
poi hai messo magrone (30cm?) igloo ed il resto
no, il magrone(sotto c'è un tessuto non tessuto) è spesso solo 10cm e
serve come base degli igloo; poi igloo alti 40cm e la gettata di cls alta
10cm. Dopodiché sopra ci andranno gli impianti, che verranno ricoperti da
Isocal, poi ancora 10cm di isolante XPS, riscaldamento a pavimento,
massetto e pavimenti.
Post by albert
per aerare gli igloo poi ogni metro (su tutti i lati?) dei tubi
i tubi li ho piazzati circa ogni 2 metri di distanza tra loro, ciascuno è
abbastanza lungo perché parte dal vespaio e sale fino a oltre 40 cm dal
piano di campagna
Post by albert
tale soluzione enon una semplice guaina perchà cosi riesci a toglier
umidità anche dalle fondazioni perimetrali?
guarda, ti posso dire che da quando hanno finito il nuovo vespaio (fine
agosto) ora è IPER asciuttissimo dappertutto
Post by albert
perchè comunque le fondazioni da sotto prendono umidità e di fianco se
non hai un marciapiede es e non stat messa guaina
i lavori sono ancora in corso, rimedieremo pure a questo
;)
--
...solo un altro debian linux user
Ti ringrazio per averci messo al corrente della tua esperienza diretta.
Visto che potrei trovarmi nella situazione di dover fare il tuo stesso lavoro potresti dirci indicativamente quanto ti è costato al mq tutta l'opera di scavo + magrone + igloo + massetto? Grazie comunque!;-)
Lorix
2012-10-13 08:58:41 UTC
Come spesso ripeto, il ng è un dare e ricevere, io qui ho imparato
tantissime cose.

Non è semplice rispondere alla tua domanda, soprattutto perché diverse
cose le ho fatte da me e insieme ad amici; ti posso dire che la cosa più
difficile è stato lo scavo, è stato veramente difficile trovare qualcuno
che avesse un mini-scavatore largo meno di 90cm, oltre ad un operatore
che fosse in grado di fare il lavoro senza buttarmi giù i muri.

E strettamente legato allo scavo c'è stato lo smaltimento di tutta quella
terraaa, per darti un'idea alla fine ne abbiamo portato via oltre 40
tonnellate... tutto a mano!

Finito lo scavo è stato tutto molto più semplice, io ho comprato tutto il
materiale (ferri, cemento, sabbia, ghiaia, igloo, ecc) e l'impresa ci ha
messo solo la manodopera, insieme a una betoniera da 250lt.
--
...solo un altro debian linux user
apprendista muratologo, specializzando in cementologia :D
Pagina Successiva >
Pagina 1 di 2