Discussion:
caminetto
(troppo vecchio per rispondere)
can1019
2004-12-10 11:20:28 UTC
Devo riadattare un vecchio caminetto e pensavo di mettere un inserto.
Ho visto che ne esistono o in ghisa a convenzione naturale o in acciaio
con interno in ghisa con ventola che porta l'aria.

Qualcuno ha dei consigli da darmi sulla scelta?

grazie
Michael
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
felix.
2004-12-10 11:31:45 UTC
Post by can1019
Devo riadattare un vecchio caminetto e pensavo di mettere un inserto.
Ho visto che ne esistono o in ghisa a convenzione naturale o in acciaio
con interno in ghisa con ventola che porta l'aria.
Non credo che una piastra in ghisa messa in un caminetto scaldi
per convezione, forse per irraggiamento, ma francamente il secondo
tipo non l'ho capito proprio.
ciaofelix:-)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Paolo B
2004-12-10 11:47:31 UTC
Post by felix.
Post by can1019
Devo riadattare un vecchio caminetto e pensavo di mettere un inserto.
Ho visto che ne esistono o in ghisa a convenzione naturale o in acciaio
con interno in ghisa con ventola che porta l'aria.
Non credo che una piastra in ghisa messa in un caminetto scaldi
per convezione, forse per irraggiamento, ma francamente il secondo
tipo non l'ho capito proprio.
ciaofelix:-)
Immagino si riferisca ai modelli carenati che scaldano l'aria e la mandano
nell'ambiente per convenzione naturale oppure con ventilazione forzata.
Belli e costosi

Un esempio su: http://www.lartistico.com/Focolari/Focolari06gamma.html

Ciao

Paolo B
felix.
2004-12-10 12:08:39 UTC
Post by Paolo B
Immagino si riferisca ai modelli carenati che scaldano l'aria e la mandano
nell'ambiente per convenzione naturale oppure con ventilazione forzata.
Belli e costosi
Un esempio su: http://www.lartistico.com/Focolari/Focolari06gamma.html
Beh! Se Can1019 me li chiama:........ "inserti" !! :-))
ciaofelix:-)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Paolo B
2004-12-10 12:00:40 UTC
Post by felix.
Beh! Se Can1019 me li chiama:........ "inserti" !! :-))
ciaofelix:-)
Mi pare sia corretto credo si chiamino caminetti da inserto .-)

Ciao

Paolo B
felix.
2004-12-10 12:28:17 UTC
Post by Paolo B
Post by felix.
Beh! Se Can1019 me li chiama:........ "inserti" !! :-))
ciaofelix:-)
Mi pare sia corretto credo si chiamino caminetti da inserto .-)
Povero italiano in mano ai redattori di pieghevoli!!! :-)

Se avesse scritto caminetto da inserto ci sarei pure arrivato,
ma un inserto e' un elemento per lo piu' complementare, mi sembra
piu' giusto chiamarli, caminetti da incasso!
ciaofelix:-)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Paolo B
2004-12-10 13:03:26 UTC
Post by felix.
Se avesse scritto caminetto da inserto ci sarei pure arrivato,
ma un inserto e' un elemento per lo piu' complementare, mi sembra
piu' giusto chiamarli, caminetti da incasso!
ciaofelix:-)
Trovo più elegante "da inserto" :-))) del resto si prendono anche DUEMILA
euro per 150/200 kg di pura ghisa :-(( un minimo di marketing creativo ci
vorrà pure :-)

Comunque ci siamo persi la domanda iniziale.
Se era: "quale è meglio" non è una domanda precisa, la ventilazione forzata
prevede costi diversi e serve per riscaldarti tutta casa (o comunque
ambienti separati). Un po' complicato sistemare i tubi che sono grossi,
ideale per chi ha da sfruttare un solaio.
Se serve semplicemente aumentare il rendimento del camino per scaldare un
unico ambiente meglio la convenzione naturale, non serve energia elettrica e
tutto quello che non c'è non si rompe.
Semplicemente con la convenzione naturale si dichiara un rendimento del 75%
contro il 25% del normale camino.

Non mi hanno convinto per un motivo stupido, nei modelli dal costo umano lo
sportello si apre solo a bandiera e a me non piace proprio.

Tutto quanto detto è frutto della lettura di pochi volantini :-)) non mi
crocifiggere per qualche inesattezza.


Ciao

Paolo B
felix.
2004-12-10 13:24:50 UTC
Post by Paolo B
Trovo più elegante "da inserto" :-))) del resto si prendono anche DUEMILA
euro per 150/200 kg di pura ghisa :-(( un minimo di marketing creativo ci
vorrà pure :-)
Facciamo *incastonato* e non se ne parla piu'! P
Post by Paolo B
Comunque ci siamo persi la domanda iniziale.
Se era: "quale è meglio" non è una domanda precisa, la ventilazione
...........................................................................
Post by Paolo B
Tutto quanto detto è frutto della lettura di pochi volantini :-)) non mi
crocifiggere per qualche inesattezza.
Ho ripristinato pochi mesi fa uno dei 3 camini VERI presenti in casa
e da tempo murati, ma viene utilizzato per il solo piacere del fuoco
inefficientissimo ma gradevolmente classico, non ho mai preso in
considerazione questi ibridi moderni anche se ne ho installati e
soprattutto
progettati architettonicamente molti.
ciaofelix:-)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Max Baraonda
2004-12-10 12:05:23 UTC
Post by can1019
Devo riadattare un vecchio caminetto e pensavo di mettere un inserto.
Ho visto che ne esistono o in ghisa a convenzione naturale o in acciaio
con interno in ghisa con ventola che porta l'aria.
Qualcuno ha dei consigli da darmi sulla scelta?
grazie
Michael
anche un mio amico ha modificato il classico caminetto aperto inserendoci in
focolare chiuso
lui ha messo uno di quelli con la ventola per la circolazione forzata
dell'aria e ne è contentissimo
personalmente anch'io mi fiderei di più di uno con la ventola
ciao
Max
Fabbrogiovanni
2004-12-10 12:58:58 UTC
Post by can1019
Devo riadattare un vecchio caminetto e pensavo di mettere un inserto.
Ho visto che ne esistono o in ghisa a convenzione naturale o in acciaio
con interno in ghisa con ventola che porta l'aria.
Qualcuno ha dei consigli da darmi sulla scelta?
Dipende un po' anche dall'uso che ne farai, se più o meno alternativo al
riscaldamento tradizionale oppure solo per creare atmosfera all'ora di cena
o qualche festa.
Con le ventole riesci a spingere l'aria calda più lontano ma sono anche
leggermente rumorose.
Io ho un Piazzetta e posso scegliere a seconda dello stato d'animo, se
voglio la pace tengo spente e l'aria calda entra in basso ed esce in alto.
Se ho *tanto freddo* l'accendo e il giro d'aria va al contrario, viene
aspirato in alto e poi espulso in basso.

Ci sono diverse filosofie su dove sia meglio aspirare l'aria da
riscaldare..... tutte con pro e contro.

Fabbrogiovanni.
m***@di.unito.it
2004-12-13 08:10:44 UTC
Post by can1019
Devo riadattare un vecchio caminetto e pensavo di mettere un inserto.
Ho visto che ne esistono o in ghisa a convenzione naturale o in acciaio
con interno in ghisa con ventola che porta l'aria.
Qualcuno ha dei consigli da darmi sulla scelta?
grazie
Michael
Quelli a convezione naturale hanno un rendimento abbastanza inferiore;
molto meglio quelli con le ventole. E' importante , come detto gia' da
altri,
che la ventola espella aria calda a quota molto bassa, altrimenti nella
stanza
ti trovi con una temperatura di 15 gradi all' altezza di 1 m. e di 25
gradi
all'altezza di 2,5 m.

Marino