Discussione:
Aiuto 😀
(troppo vecchio per rispondere)
i***@gmail.com
2018-05-15 01:04:41 UTC
Permalink
Raw Message
Credo che questo sia un problema che si presenta un po’ a tutti prima dell’estate...piscina in leggera pendenza. Ogni anno quando arrivò al montaggio della piscina penso il prossimo anno sto problema lo risolvo questo è l’anno giusto se mi fate una mano.
Allora piscina tonda 3.6 non di quelle gonfiabili ma quelle con i paletti per capisci, pavimento con autobloccanti dislivello di circa 4 cm ,non posso mettere a livello gli autobloccanti ,sono in pendenza per un motivo(acqua piovana) in più a parte i pochi mesi in cui metto la piscina ,del resto ci passo con la macchina ,dietro ho il garage . Soluzioni ?? L’ anno scorso ho usato sabbia tanta sabbia😜 ho ancora adesso sabbia dentro casa!! Allora mi chiedevo e chiedevo a voi, e fare una pedana in legno per alleviare la pendenza? È fattibile? Regge il peso notevole della piscina ? Ed eventualmente qualche idea di come realizzarla?
L'Infante di Spagna
2018-05-15 08:23:04 UTC
Permalink
Raw Message
Post by i***@gmail.com
Allora piscina tonda 3.6 non di quelle gonfiabili ma quelle con i paletti
per capisci, pavimento con autobloccanti dislivello di circa 4 cm
Se il dislivello sono solo 4 cm penso tu possa tranquillamente acquistare delle tavole per casseforme (quelle gialle che si usano nei cantieri) in quantita' sufficiente a coprire la base su cui appoggia la piscina, magari tieniti un po' piu' largo arrivando a fare una base 400x400 o anche di piu' se i paletti sporgono maggiormente.
Quelle tavole sono molto robuste e resistono bene all'umidita', ma meglio metterci un telo sopra per evitare il contatto diretto della piscina con il legno che in presenza di schegge potrebbe danneggiare il fondo della piscina stessa.
La pendenza la pareggerai con delle strisce delle medesime tavole che taglierai a misura appropriata allo spessore da compensare. Io le metterei a 30/40 cm di distanza una dall'altra.
Ah, quelle tavole sono di legno molto duro, quindi procurati una sega circolare piuttosto potente e con una lama bella affilata
--
L'Infante di Spagna
Paola
2018-05-15 17:20:37 UTC
Permalink
Raw Message
Grazie delle risposte,si la mia idea era proprio di usare le tavole gialle per fare una piattaforma,il dubbio era se il peso diventava troppo, per rispondere vi dico che si un po’ mi dava noia dovere rimanere venti centimetri sotto al bordo ,visto che la piscina nn è tanto fonda,invece l’idea di mettere dei rialzi sotto i piedini della piscina non funziona se non si accompagna il telo sottostante con altrettanto spessore ,se si mette solo lo spessore nei piedini il telo sforza troppo e alla fine soprattutto se i bambini si muovono parecchio si strappa.
Fabbrogiovanni
2018-05-15 18:52:47 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Paola
Grazie delle risposte,si la mia idea era proprio di usare le tavole gialle
per fare una piattaforma,il dubbio era se il peso diventava troppo...
Provo a fare un ragionamento scientifico, dopo cena e dopo caffè e
grappino questi ragionamenti mi vengono bene:-)

Supponiamo che tu non sia un'anoressica top model, diciamo che pesi 60
kg?

Prova a metterti in piedi, su un piede solo, su una di queste tavole.
Mettiamo che indossi una scarpa comoda, lunga 20 cm. e larga 8.
Sono 160 cmq.
60 kg. diviso 160 cmq. fa un carico unitario di 375 grammi per ogni
cmq.

Ora passiamo alla piscina, che vista nell'insieme è molto pesante.
Supponiamo che sia alta 1 metro, piena a raso di acqua.

Su ogni metro quadrato ci grava 1 metro cubo di acqua = 1.000 kg.
Dalla geometria euclidea sappiamo che 1 mq è uguale a 10.000 cmq.
Quindi, 1.000 kg. diviso 10.000 cmq fa un carico unitario di 100 grammi
per ogni cmq.

Conclusione: se la tavola non si sfonda quando ci cammini sopra perchè
dovrebbe accorgersi di un carico inferiore di quasi 1/4?
--
Fabbrogiovanni
nn
2018-05-16 07:24:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Paola
invece l’idea di mettere dei rialzi sotto i piedini della piscina non funziona se non si accompagna il telo sottostante con altrettanto spessore ,se si mette solo lo spessore nei piedini il telo sforza troppo e alla fine soprattutto se i bambini si muovono parecchio si strappa.
sara` ma io non credo proprio... l'azione dei bambini e` irrisoria
rispetto alla pressione dell'acqua, ad ogni modo sei padronissima di
fare come meglio credi :-)

bye
Giampaolo Natali
2018-05-16 08:24:26 UTC
Permalink
Raw Message
Post by nn
Post by Paola
invece l’idea di mettere dei rialzi sotto i piedini della piscina non
funziona se non si accompagna il telo sottostante con altrettanto
spessore
,se si mette solo lo spessore nei piedini il telo sforza troppo e alla
fine
soprattutto se i bambini si muovono parecchio si strappa.
sara` ma io non credo proprio... l'azione dei bambini e` irrisoria
rispetto alla pressione dell'acqua, ad ogni modo sei padronissima di
fare come meglio credi :-)
bye
Forse non hai tenuto conto dello spostamento di peso dovuto dalle onde
provocate dai bambini che magari si rincorrono in acqua.
Magari è comunque ininfluente, ma un pensierino ............. :-)
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Tizio.8020
2018-05-16 09:47:48 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by nn
Post by Paola
invece l’idea di mettere dei rialzi sotto i piedini della piscina non
funziona se non si accompagna il telo sottostante con altrettanto
spessore
,se si mette solo lo spessore nei piedini il telo sforza troppo e alla
fine
soprattutto se i bambini si muovono parecchio si strappa.
sara` ma io non credo proprio... l'azione dei bambini e` irrisoria
rispetto alla pressione dell'acqua, ad ogni modo sei padronissima di
fare come meglio credi :-)
bye
Forse non hai tenuto conto dello spostamento di peso dovuto dalle onde
provocate dai bambini che magari si rincorrono in acqua.
Magari è comunque ininfluente, ma un pensierino ............. :-)
--
Giampaolo NataliMa avete rpesente a "cosa" servono quelle tavole gialle?
Sono tavole "da armatura", cioè servono a costruire le casseforme per tenere la pressione dle calcestruzzo durante la gettata e la successiva maturazione.
Appoggiate sul terreno, quindi scaricano tutto il carico, credo che nemmeno se ne accorgano, di una piscina sopra!
nn
2018-05-16 09:55:59 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Tizio.8020
Sono tavole "da armatura", cioè servono a costruire le casseforme per tenere la pressione dle calcestruzzo durante la gettata e la successiva maturazione.
Appoggiate sul terreno, quindi scaricano tutto il carico, credo che nemmeno se ne accorgano, di una piscina sopra!
non per fare lo sborooone, ma le tavole da casseforme, non sono
adatte... infatti queste non devono resistere alla pressione del
calcestruzzo... se non in misura molto ridotta,

Loading Image...

come si vede dalla foto, sono le spade (o cravatte) e tiranti tra tavola
e tavola, che svolgono tale funzione.

bye
Apteryx
2018-05-16 14:30:06 UTC
Permalink
Raw Message
Post by nn
non per fare lo sborooone
semmai il contrario,

è un saggio, chi dice che i pannelli per casseforme non possono essere
utilizzati come andatoie, passerelle ecc
Tizio.8020
2018-05-16 18:37:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Apteryx
Post by nn
non per fare lo sborooone
semmai il contrario,
è un saggio, chi dice che i pannelli per casseforme non possono essere
utilizzati come andatoie, passerelle ecc
Come passerelle,no, è da matti!
Ma per sopportare un peso , appoggiati al terreno, 'a voglia!
Fabbrogiovanni
2018-05-16 19:15:40 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Tizio.8020
Post by Apteryx
è un saggio, chi dice che i pannelli per casseforme non possono essere
utilizzati come andatoie, passerelle ecc
Come passerelle,no, è da matti!
Che sia vietato dalle norme non lo metto in dubbio.

Possiamo però fare una prova?
Prendiamo uno di questi pannelli, lungo metri 2,50 e disponiamolo come
da progetto:
https://ibb.co/bDLhYy

Lo usiamo come passerella su un burrone profondo mille metri.

Ci facciamo passare sopra un migliaio di persone, rigorosamente in fila
indiana, a distanza di mezzo metro l'una dall'altra.

Quanti morti prevedi? :-)
--
Fabbrogiovanni
Giampaolo Natali
2018-05-16 22:43:13 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fabbrogiovanni
Post by Tizio.8020
Post by Apteryx
è un saggio, chi dice che i pannelli per casseforme non possono essere
utilizzati come andatoie, passerelle ecc
Come passerelle,no, è da matti!
Che sia vietato dalle norme non lo metto in dubbio.
Possiamo però fare una prova?
Prendiamo uno di questi pannelli, lungo metri 2,50 e disponiamolo come
https://ibb.co/bDLhYy
Lo usiamo come passerella su un burrone profondo mille metri.
Ci facciamo passare sopra un migliaio di persone, rigorosamente in fila
indiana, a distanza di mezzo metro l'una dall'altra.
Quanti morti prevedi? :-)
Posso fare di meglio:

fotografo un ponteggio attualmente presso una casa del mio paese e ti
dimostro che le tavole su cui poggiano i muratori sono proprio queste
tavole, senza supporti intermedi. E' pur vero che non ho mai visto due
persone sulla stessa tavola in contemporanea.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Fabbrogiovanni
2018-05-17 08:11:55 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Post by Fabbrogiovanni
Ci facciamo passare sopra un migliaio di persone, rigorosamente in fila
indiana, a distanza di mezzo metro l'una dall'altra.
Quanti morti prevedi? :-)
fotografo un ponteggio attualmente presso una casa del mio paese e ti
dimostro che le tavole su cui poggiano i muratori sono proprio queste tavole,
senza supporti intermedi. E' pur vero che non ho mai visto due persone sulla
stessa tavola in contemporanea.
Eh no, così non va bene.
In casi del genere, con appoggi su cavalletti da ponteggio lo sanno
anche i manovali che una tavola sola è rischiosa, se ne mettono due,
sovrapposte:-)
--
Fabbrogiovanni
nn
2018-05-17 08:30:14 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
fotografo un ponteggio attualmente presso una casa del mio paese e ti
dimostro che le tavole su cui poggiano i muratori sono proprio queste
tavole, senza supporti intermedi. E' pur vero che non ho mai visto due
persone sulla stessa tavola in contemporanea.
Il perche` non sia saggio usare queste tavole sui ponteggi, specie se
usate, si evince da questa foto
Loading Image... immaginandola girata di 90
gradi, come e` sul ponteggio.

se osservi bene come e` fatta ti accorgerai che il nucleo centrale e`
frazionato, costituito da striscelle di legno incollate, ma con l'uso e
l'umindita`, si possono fessurare e perdere continuita`... quindi non va
considerato come resistente a flessione nel lato lungo, quindi gli unici
strati resistenti a flessione sono quello superiore che e` sollecitato a
compressione (zona delle fibre compresse) mentre quello inferiore
subisce la gran parte della sollecitazione, lavorando a trazione (zona
delle fibre tese).

quindi la sola zona che resiste davvero e` quella inferiore.. che e`
meno di un terzo dello spessore!!

che poi i muratori la usino in barba alle disposizioni di sicurezza,
credo dipenda solo da un fatto pratico... le paratie da casseforme sono
li ed in numero piu` che abbondante, mentre le tavole monolitiche da 5
cm no figuriamoci poi i piani costruiti secondo le norme di sicurezza
con tanto di botola... :-)

bye
Giampaolo Natali
2018-05-17 10:34:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by nn
Post by Giampaolo Natali
fotografo un ponteggio attualmente presso una casa del mio paese e ti
dimostro che le tavole su cui poggiano i muratori sono proprio queste
tavole, senza supporti intermedi. E' pur vero che non ho mai visto due
persone sulla stessa tavola in contemporanea.
Il perche` non sia saggio usare queste tavole sui ponteggi, specie se
usate, si evince da questa foto
http://www.ilpalegno.com/image/comp8-big.jpg immaginandola girata di 90
gradi, come e` sul ponteggio.
se osservi bene come e` fatta ti accorgerai che il nucleo centrale e`
frazionato, costituito da striscelle di legno incollate, ma con l'uso e
l'umindita`, si possono fessurare e perdere continuita`... quindi non va
considerato come resistente a flessione nel lato lungo, quindi gli unici
strati resistenti a flessione sono quello superiore che e` sollecitato a
compressione (zona delle fibre compresse) mentre quello inferiore
subisce la gran parte della sollecitazione, lavorando a trazione (zona
delle fibre tese).
quindi la sola zona che resiste davvero e` quella inferiore.. che e`
meno di un terzo dello spessore!!
che poi i muratori la usino in barba alle disposizioni di sicurezza,
credo dipenda solo da un fatto pratico... le paratie da casseforme sono
li ed in numero piu` che abbondante, mentre le tavole monolitiche da 5
cm no figuriamoci poi i piani costruiti secondo le norme di sicurezza
con tanto di botola... :-)
bye
Parlando con l'imprenditore mi ha confermato che non si dovrebberto usare,
nemmeno mettendone due soprapposte. Lo fanno tutti, ma se arriva l'USL sono
guai. La normativa prevede l'uso esclusivo di pianali metallici, ma
...................... di tavole per casseforme ce ne sono tante, leggere,
comode ..............................
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Bernardo Rossi
2018-05-17 10:44:56 UTC
Permalink
Raw Message
On Thu, 17 May 2018 12:34:53 +0200, "Giampaolo Natali"
Post by Giampaolo Natali
nemmeno mettendone due soprapposte. Lo fanno tutti, ma se arriva l'USL sono
guai. La normativa prevede l'uso esclusivo di pianali metallici, ma
...................... di tavole per casseforme ce ne sono tante, leggere,
Adesso si usano quelli metallici.
Ma prima non ho mai visto usare le tavole per casseforme, ho sempre
visto le assi (o tavole) da ponteggio

Vedi http://tinyurl.com/y8a6tau6
--
Byebye from Verona, Italy

Bernardo Rossi
nn
2018-05-17 13:39:44 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
Adesso si usano quelli metallici.
Ma prima non ho mai visto usare le tavole per casseforme, ho sempre
visto le assi (o tavole) da ponteggio
Vedi http://tinyurl.com/y8a6tau6
Vero e te lo confermo per aver passato qualche anno nei cantieri, sia
sul trabattello che in giro... :-)

Mi pare che comunque si possano usare i piani in legno ma con telaio in
acciao a sopportare gli sforzi a flessione... mica cotica :-)

ciao
Giampaolo Natali
2018-05-17 14:06:55 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Bernardo Rossi
On Thu, 17 May 2018 12:34:53 +0200, "Giampaolo Natali"
Post by Giampaolo Natali
nemmeno mettendone due soprapposte. Lo fanno tutti, ma se arriva l'USL sono
guai. La normativa prevede l'uso esclusivo di pianali metallici, ma
...................... di tavole per casseforme ce ne sono tante, leggere,
Adesso si usano quelli metallici.
Ma prima non ho mai visto usare le tavole per casseforme, ho sempre
visto le assi (o tavole) da ponteggio
Vedi http://tinyurl.com/y8a6tau6
Con spessore non inferiore a 4 cm.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Tizio.8020
2018-05-16 23:22:35 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Fabbrogiovanni
Post by Tizio.8020
Post by Apteryx
è un saggio, chi dice che i pannelli per casseforme non possono essere
utilizzati come andatoie, passerelle ecc
Come passerelle,no, è da matti!
Che sia vietato dalle norme non lo metto in dubbio.
Possiamo però fare una prova?
Prendiamo uno di questi pannelli, lungo metri 2,50 e disponiamolo come
https://ibb.co/bDLhYy
Lo usiamo come passerella su un burrone profondo mille metri.
Ci facciamo passare sopra un migliaio di persone, rigorosamente in fila
indiana, a distanza di mezzo metro l'una dall'altra.
Quanti morti prevedi? :-)
--
Fabbrogiovanni
SE le tavole vengono lasciate alle intemperie, per molto tempo, prima che ci passino le persone....un morto ci scappa, forse due, al massimo la quantità che sta contemporaneamente sopra una tavola.
Ne ho viste sfondarsi come nulla, dentro erano marce, e sopra c'era solo una persona!
nn
2018-05-17 08:12:59 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Tizio.8020
Come passerelle,no, è da matti!
Ma per sopportare un peso , appoggiati al terreno, 'a voglia!
pero se ci pensi bene un momento, se deve compensare una pendenza e`
comunque una trave con due appoggi... quindi sottoposta a flessione e
non a compressione, a meno che non costruire con queste una specie di
"cuneo".

bye
nn
2018-05-16 09:50:30 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Giampaolo Natali
Forse non hai tenuto conto dello spostamento di peso dovuto dalle onde
provocate dai bambini che magari si rincorrono in acqua.
quelle ci sono sempre ma la massa spostata da un bimbo o due non e`
significativa per il sacco che contiene l'acqua, altrimenti sai che
allagamenti :-)
Post by Giampaolo Natali
Magari è comunque ininfluente, ma un pensierino ............. :-)
pensare non fa mai male... una semplice aggiunta... quando ho suggerito
di alzare le zampe dal lato pendente non ho specificato perche` mi
pareva sott'inteso, che la manovra andasse fatta a sacco vuoto... in
alternativa ora aggiungo che e` possibile accorciare quelle dal lato
opposto :-)

bye
nn
2018-05-15 08:56:59 UTC
Permalink
Raw Message
Post by i***@gmail.com
Credo che questo sia un problema che si presenta un po’ a tutti prima dell’estate...piscina in leggera pendenza.
chiedo scusa ma il problema quale sarebbe?

mi riferisco agli inconvenienti della pendenza... :-)


bye
L'Infante di Spagna
2018-05-15 09:21:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by nn
chiedo scusa ma il problema quale sarebbe?
mi riferisco agli inconvenienti della pendenza... :-)
La pendenza e' effettivamente risibile, ma forse vuole riempire la piscina fino all'orlo e le da' fastidio non poterlo fare.
--
L'Infante di Spagna
nn
2018-05-15 09:40:21 UTC
Permalink
Raw Message
Post by L'Infante di Spagna
Post by nn
chiedo scusa ma il problema quale sarebbe?
mi riferisco agli inconvenienti della pendenza... :-)
La pendenza e' effettivamente risibile, ma forse vuole riempire la piscina fino all'orlo e le da' fastidio non poterlo fare.
se il problema e` questo, gli basta mettere degli spessori (fatti ad
arte) sotto le zampe... il sacco di contenimento si adeguera` di
conseguenza.

saluti
Loading...