(troppo vecchio per rispondere)
Sostituzione lampade alogene
oloap
2010-05-15 20:11:00 UTC
Ho un lampadario con una serie di piccole coppette (aperte) in cristallo con
all'interno delle lampadine alogene da 40W (il massimo indicato dal
costruttore).
Per ottenere una maggiore luminosità vorrei sostituire le lampadine con
altre da 60W.
E' una cosa fattibile senza andare incontro a problemi?
Grazie.

Oloap
ZARA
2010-05-16 00:28:34 UTC
Post by oloap
Ho un lampadario con una serie di piccole coppette (aperte) in cristallo
con all'interno delle lampadine alogene da 40W (il massimo indicato dal
costruttore).
Per ottenere una maggiore luminosità vorrei sostituire le lampadine con
altre da 60W.
E' una cosa fattibile senza andare incontro a problemi?
Grazie.
Oloap
Puoi sempre provare con una, se non senti puzza di bruciato le cambi tutte.
Cmq in linea di massima non dovresti avere problemi
Albe V°
2010-05-16 08:28:40 UTC
Post by oloap
Ho un lampadario con una serie di piccole coppette (aperte) in cristallo con
all'interno delle lampadine alogene da 40W (il massimo indicato dal
costruttore).
Per ottenere una maggiore luminosità vorrei sostituire le lampadine con altre
da 60W.
E' una cosa fattibile senza andare incontro a problemi?
'una serrie di coppette'...
Diciamo 5?

40x5=200
60x5=300

300W per illuminare un ambiente (ma anche 200W), sono una mostruosità
che dovrebbe essere vietata.


Da me NESSUN ambiente supera i 40W.
In sala, che è parecchio grande (750x850xh300/500) ho una potenza
complessiva, se accendo TUTTE le 6 lampade, di 20x6=120W.
Però sono divise in 4 accensioni (1+1+2+2) separate, che non accendiamo
mai contemporaneamente.

Dopo la sala, l'ambiente più esoso è lo studio, con un tubo da 36W, poi
la cucina con 3 lampade da 11W.

Pensare che nel 2010, con le tecnologie di generazione luce che abbiamo
e che per fortuna sono decisamente efficienti, ci siano ancora mostri
da 200-300W in circolazione, è preoccupante.


Alberto
Oloap
2010-05-16 09:04:26 UTC
Post by Albe V°
Post by oloap
Ho un lampadario con una serie di piccole coppette (aperte) in cristallo
con all'interno delle lampadine alogene da 40W (il massimo indicato dal
costruttore).
Per ottenere una maggiore luminosità vorrei sostituire le lampadine con
altre da 60W.
E' una cosa fattibile senza andare incontro a problemi?
'una serrie di coppette'...
Diciamo 5?
40x5=200
60x5=300
300W per illuminare un ambiente (ma anche 200W), sono una mostruosità che
dovrebbe essere vietata.
Da me NESSUN ambiente supera i 40W.
In sala, che è parecchio grande (750x850xh300/500) ho una potenza
complessiva, se accendo TUTTE le 6 lampade, di 20x6=120W.
Però sono divise in 4 accensioni (1+1+2+2) separate, che non accendiamo
mai contemporaneamente.
Dopo la sala, l'ambiente più esoso è lo studio, con un tubo da 36W, poi la
cucina con 3 lampade da 11W.
Pensare che nel 2010, con le tecnologie di generazione luce che abbiamo e
che per fortuna sono decisamente efficienti, ci siano ancora mostri da
200-300W in circolazione, è preoccupante.
Alberto
Tu non conosci le mie esigenze e la modalità di utilizzo che farei delle
singole lampade.
Pertanto avresti dovuto astenerti da considerazioni non richieste, non
gradite e quindi perfettamente superflue.
Sei libero di vivere nella semi-oscurità senza però rompere i ..............
al prossimo.
Io chiedevo se da un punto di vista "tecnico" potenziare la lampadina può
creare problemi.
Se non hai risposte attinenti, non devi far altro che tacere.

Oloap
Mauro
2010-05-16 10:26:32 UTC
Ciao a tutti,
se il produttore ha indicato 40W max per ogni lampada il motivo è che
tutti i test e dimensionamenti dei cavi e dei materiali sono stati
fatti per qulla potenza.
In base a quello il produtore dichiara la sua conformita CE e quindi
di fatto una sorta di garanzia di qualità (rispetto anche a problemi
di sicurezza, incendio ecc...)
Ovviamente sovraccaricare i "fili" non è mai buona cosa.
Io avevo lo stesso problema e dopo aver provato lampade
fluorescenti,tubi con filamento ecc,,,ho trovato la soluzione per me
ottimale: LED
Durano un'infinità, la luce non contiene UVA e UVB e quindi non
stanca , consumano quasi un decimo delle alogene e quindi per
sostituire una lampada da 40 W ne basta una da 3,5 o 4, se si sceglie
la versione Daylight o cool white (luce pari a quella delle spiagge
caraibiche durante il giorno)la luce rende molto ma molto di più.
Unico neo è sono i prezzi che sono veramente esorbitanti per
l'equivalente di un dicroico da 50W e che quindi consuma 4,5 o 5 W il
costo è di oltre 22-25 €. (parlando di materiale buono, SMD
certificato CE e garantito).
Io sono riuscito a risolvere anche questo problema, li pago la metà in
quanto compro diretamente da un produttore che mi da 2 anni di
garanzia, ha prodotti certificati CE e materiale davvero di prima
qualità. Fortunatamente sono riuscito a spuntare un MOQ (quantità
minima di acquisto relativamente basso). Ai prezzi che sono riuscito a
spuntare in meno di un anno hai ammotizzato la spesa e la cosa bella
che la durata dei led di alta qualità è di 50000 ore (circa 25 anni)
Non per niente ho amici e parenti che mi chiedono di poterne
acquistare per loro....se dovessi averne bisogno puoi mandarmi una
mail (io ho sempre bisogno di fare un certo numero prima di inoltrare
un ordine)
lemuel
2010-05-16 10:55:27 UTC
Post by oloap
Ho un lampadario con una serie di piccole coppette (aperte) in cristallo con
all'interno delle lampadine alogene da 40W (il massimo indicato dal
costruttore).
Per ottenere una maggiore luminosità vorrei sostituire le lampadine con
altre da 60W.
E' una cosa fattibile senza andare incontro a problemi?
Grazie.
Oloap
a parte le considerazioni personali sui 300watt in un solo lampadario
che in parte appoggio, il calcolo fatto da alberto quinto è corretto..
stai montando 100watt in più di quanto progettato, forse non avrai mai
problemi ma di sicuro è una operazione a rischio.. considera pure che
anche se le coppette sono aperte si riscalderanno comunque più del
previsto, interferendo negativamente sulla vita della lampadina, e
forse non solo..
Marco Ranzani di Cantù
2010-05-17 07:58:22 UTC
Post by Mauro
Ciao a tutti,
...
Post by Mauro
Durano un'infinità, la luce non contiene UVA e UVB e quindi non
stanca , consumano quasi un decimo delle alogene e quindi per
sostituire una lampada da 40 W ne basta una da 3,5 o 4, se si sceglie
la versione Daylight o cool white (luce pari a quella delle spiagge
caraibiche durante il giorno)la luce rende molto ma molto di più.
Unico neo è sono i prezzi che sono veramente esorbitanti per
l'equivalente di un dicroico da 50W e che quindi consuma 4,5 o 5 W il
costo è di oltre 22-25 €. (parlando di materiale buono, SMD
certificato CE e garantito).
D'accordo con te su tutto, ma il daylight non si può guardare.
Anch'io ho delle bellissime applique LED di Philips, troppo care per i
miei gusti, ma praticamente perfette (3100° K).
Post by Mauro
Io sono riuscito a risolvere anche questo problema, li pago la metà in
quanto compro diretamente da un produttore che mi da 2 anni di
garanzia, ha prodotti certificati CE e materiale davvero di prima
qualità. Fortunatamente sono riuscito a spuntare un MOQ (quantità
minima di acquisto relativamente basso). Ai prezzi che sono riuscito a
spuntare in meno di un anno hai ammotizzato la spesa e la cosa bella
che la durata dei led di alta qualità è di 50000 ore (circa 25 anni)
Non per niente ho amici e parenti che mi chiedono di poterne
acquistare per loro....se dovessi averne bisogno puoi mandarmi una
mail (io ho sempre bisogno di fare un certo numero prima di inoltrare
un ordine)
Hai un catalogo, si può vedere qualcosa on-line?


Grazie.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Albe V°
2010-05-17 10:54:07 UTC
Post by Oloap
Tu non conosci le mie esigenze e la modalità di utilizzo che farei delle
singole lampade.
Pertanto avresti dovuto astenerti da considerazioni non richieste, non
gradite e quindi perfettamente superflue.
Sei libero di vivere nella semi-oscurità senza però rompere i ..............
al prossimo.
Non me ne frega un cazzo delle tue esigenze.
Se una stanza si illumina più che bene con 40W al massimo (e ti
garantisco che ne avanza), pensare a 300W significa sprecare 260W.
Per generare questi 260W, viene bruciato del gas i cui fumi li respiro
anche io e le mie figlie.
Quindi ho tutto il diritto di dire la mia.
Post by Oloap
Io chiedevo se da un punto di vista "tecnico" potenziare la lampadina può
creare problemi.
Se non hai risposte attinenti, non devi far altro che tacere.
Se non hai capito, non è un mio problema.


Alberto
Herik
2010-05-17 12:19:52 UTC
Post by Albe V°
Se una stanza si illumina più che bene con 40W al massimo (e ti
garantisco che ne avanza)
È una tua opinione, avrai la vista di un gufo.
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Herik
2010-05-17 12:20:09 UTC
Post by Albe V°
Se una stanza si illumina più che bene con 40W al massimo (e ti
garantisco che ne avanza)
è una tua opinione, avrai delle stanze piccole oppure sei un
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Marco Ranzani di Cantù
2010-05-17 12:27:35 UTC
Post by Herik
Post by Albe V°
Se una stanza si illumina più che bene con 40W al massimo (e ti
garantisco che ne avanza)
È una tua opinione, avrai la vista di un gufo.
Io ho 3 lampade da 11 W FC in una plafoniera in una stanza 5 x 5 circa e
illuminano bene.
Ho rimosso quelle da 20 W, che illuminavano a giorno, non mi dispiacevano,
ma per la metà del consumo non ho metà della luce, ma molto di più.

Sicuramente con le alogene occorrono molti più Watt per illuminare bene.
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Albe V°
2010-05-17 12:30:08 UTC
Post by Herik
Post by Albe V°
Se una stanza si illumina più che bene con 40W al massimo (e ti
garantisco che ne avanza)
È una tua opinione, avrai la vista di un gufo.
No.

E' che siamo talmente abituati a sparare watt su watt, che non ci
rendiamo conto che con una, o al massimo due, lampade CFL da 20W
ciascuna, una stanza è perfettamente illuminata.

Comunque, se proprio vogliamo esagerare, ma proprio esagerare, diciamo
3 lampade da 20W e vedrai che si arriva a dare fastidio.

Alberto
Herik
2010-05-17 12:31:17 UTC
Post by Marco Ranzani di Cantù
Io ho 3 lampade da 11 W FC in una plafoniera in una stanza 5 x 5 circa e
illuminano bene.
mah, io ho una lampada a scarica da 150W in salotto, 3x4 e sì, ha una
bella luce, molto meglio del lampadario centrale da 320W.

ho una piantana laterale con una 27W che uso abbastanza spesso, ma il
flusso è scarso, buono per guardare la TV.
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Herik
2010-05-17 12:33:14 UTC
No.
oh, l'illuminotecnica non è un opinione eh, per avere un numero di lux
decenti ti serve un determinato flusso luminoso, io con due da 20W ci
illumino male la cameretta.
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Albe V°
2010-05-17 12:35:29 UTC
Post by Marco Ranzani di Cantù
Post by Herik
Post by Albe V°
Se una stanza si illumina più che bene con 40W al massimo (e ti
garantisco che ne avanza)
È una tua opinione, avrai la vista di un gufo.
Io ho 3 lampade da 11 W FC in una plafoniera in una stanza 5 x 5 circa e
illuminano bene.
Ho rimosso quelle da 20 W, che illuminavano a giorno, non mi dispiacevano,
ma per la metà del consumo non ho metà della luce, ma molto di più.
Sicuramente con le alogene occorrono molti più Watt per illuminare bene.
Le 3x11W le ho anche io in una sospensione in cucina, che è circa un
5x5 come la tua (forse 5x4, non ricordo). E ci si vede più che
benissimo.

L'esempio più lampante l'ho avuto dal corridoio.
Avevo due CFL da 20W, visto che il corridoio è in realtà una L composta
da due corridoi, quindi una di qua e una di là dalla curva.
Mia moglie inizia a dire che servono due belle plafoniere, fashion,
eccetera. Andiamo a vedere, troviamo due oggetti belli, moderni e
eleganti. Con alogenza da 40W ciascuna.
Monto tutto. Accendo la luce.
Mia moglie sbianca: "ma come, sembrano lumini da cimitero, non ci si
vede niente...".
Io: "moglie, un'alogena da 40W è circa come un'incandescenza da 50W, le
CFL da 20W valgono come un'incandescenza da 100W, quindi siamo a metà
della luce di prima"...
Morale, pur raddoppiando il consumo (da 2x20W a 2x40W), avevo circa
metà della luce. Smontato tutto, mia moglie è riuscita a farsi fare un
buono dal negozio.

Alberto
Albe V°
2010-05-17 12:50:33 UTC
Post by Herik
No.
oh, l'illuminotecnica non è un opinione eh, per avere un numero di lux
decenti ti serve un determinato flusso luminoso, io con due da 20W ci
illumino male la cameretta.
Mah, forse parliamo di lampade diverse.
A parte le discussioni su temperatura di colore ed eventualmente del
tempo di riscaldamento, ma una CFL da 20W equivale a circa 100W a
incandescenza.
In tutta onestà, non credo che una cameretta standard usi una lampada a
incandescenza superiore ai 100W. Quindi può farcela con una da 20W.

Guarda, io sono particolarmente attento al consumo. Mia moglie invece è
particolarmente attenta all'estetica e all'illuminazione (odia i luoghi
bui).
Io ho UNA cfl da 20W per ciascuna delle seguenti stanze:
- camera bimbe (5x5)
- lavanderia (3x4)
- bagno bimbe (3x4)
- bagno mio (5x3)
- camera mia (5x6)
- disimpegno (2x1)

Da notare che nel bagno delle bimbe le lampade erano due da 20W, mia
moglie me ne ha fatta svitare una perchè "c'è troppa luce".

Uso potenze diverse nelle stanze:
- studio (1x36W tubo)
- corridoio (2x20W)
- sala (7x8, 6x20W, divise in 4 accensioni)
- scale (2x60W + 1x40W, queste a incandescenza perchè c'è il timer a
35" e con le CFL non è l'ottimo).
- cantina (2x20W)
- garage (1x20W)
- cortile (8x9W)
- portico (5x15W)
- terrazzo (1x15W)

E se c'è una cosa che posso garantire, è che a casa mia non c'è buio e
nessuno ha mai notato questo.

Alberto
Oloap
2010-05-17 13:50:59 UTC
Post by Albe V°
Post by Herik
No.
oh, l'illuminotecnica non è un opinione eh, per avere un numero di lux
decenti ti serve un determinato flusso luminoso, io con due da 20W ci
illumino male la cameretta.
Mah, forse parliamo di lampade diverse.
A parte le discussioni su temperatura di colore ed eventualmente del tempo
di riscaldamento, ma una CFL da 20W equivale a circa 100W a incandescenza.
In tutta onestà, non credo che una cameretta standard usi una lampada a
incandescenza superiore ai 100W. Quindi può farcela con una da 20W.
Guarda, io sono particolarmente attento al consumo. Mia moglie invece è
particolarmente attenta all'estetica e all'illuminazione (odia i luoghi
bui).
- camera bimbe (5x5)
- lavanderia (3x4)
- bagno bimbe (3x4)
- bagno mio (5x3)
- camera mia (5x6)
- disimpegno (2x1)
Da notare che nel bagno delle bimbe le lampade erano due da 20W, mia
moglie me ne ha fatta svitare una perchè "c'è troppa luce".
- studio (1x36W tubo)
- corridoio (2x20W)
- sala (7x8, 6x20W, divise in 4 accensioni)
- scale (2x60W + 1x40W, queste a incandescenza perchè c'è il timer a 35" e
con le CFL non è l'ottimo).
- cantina (2x20W)
- garage (1x20W)
- cortile (8x9W)
- portico (5x15W)
- terrazzo (1x15W)
E se c'è una cosa che posso garantire, è che a casa mia non c'è buio e
nessuno ha mai notato questo.
Alberto
Un mio vicino di casa usa le candele e mi assicura di trovarsi benissimo.

Oloap
Herik
2010-05-17 13:59:58 UTC
Post by Oloap
Un mio vicino di casa usa le candele e mi assicura di trovarsi benissimo.
beh, basta usarne tante... :D
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Albe V°
2010-05-17 14:02:22 UTC
Post by Oloap
Un mio vicino di casa usa le candele e mi assicura di trovarsi benissimo.
Adesso capisco come mai tu non abbia capito il mio primo post.

Alberto
James Tont
2010-05-17 14:03:59 UTC
Post by Mauro
Durano un'infinità, la luce non contiene UVA e UVB e quindi non
stanca , consumano quasi un decimo delle alogene e quindi per
sostituire una lampada da 40 W ne basta una da 3,5 o 4,
maddai.... una alogena da 50W genera buoni 850-900 lumen. una
equivalente a led di ottima qualita' costa 10 volte l'alogena,
consuma 5W ma fa luce per 200 lumen al massimo. Per avere una
luminosita' paragonabile ne devo mettere almeno 4. Fai un po' di
conti......
Post by Mauro
Unico neo è sono i prezzi che sono veramente esorbitanti per
l'equivalente di  un dicroico da 50W e che quindi consuma 4,5 o 5 W il
costo è di oltre 22-25 €. (parlando di materiale buono, SMD
certificato CE e garantito).
ecco, appunto....

Pagina Successiva >
Pagina 1 di 4