Discussione:
Isolare saldature lampada led COB
Aggiungi Risposta
fabian...@gmail.com
2020-09-21 07:49:32 UTC
Rispondi
Permalink
Per capire cosa intendo guardate la foto

https://ibb.co/P1pYqbK

Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Trascurando il fatto che esteticamente è discutibile (ma non me ne importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che con dissipatore e fan la t resta come quella ambiente. No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
Bernardo Rossi
1970-01-01 00:00:00 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
Il silicone viene utilizzato comunemente come isolante per cavi,
ottima la resistenza alle alte temperature. Io userei proprio
quello

--
fabian...@gmail.com
2020-09-21 07:59:25 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Bernardo Rossi
Post by ***@gmail.com
No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
Il silicone viene utilizzato comunemente come isolante per cavi,
ottima la resistenza alle alte temperature. Io userei proprio
quello
Io ho silicone da Brico, quello per sanitari e infissi per intenderci, va bene quello?
Post by Bernardo Rossi
--
Franco Af
2020-09-21 08:43:48 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Hai messo un po' (tanto) di pasta termica su tutta la superficie?
Senza non avrai lo stesso risultato.
Franco Af
2020-09-21 08:46:34 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Franco Af
Hai messo un po' (tanto) di pasta termica su tutta la superficie?
senza esagerare, devi far aderire bene le 2 parti.
vedi tutorial cpu.
fabian...@gmail.com
2020-09-21 09:52:29 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Franco Af
Post by Franco Af
Hai messo un po' (tanto) di pasta termica su tutta la superficie?
senza esagerare, devi far aderire bene le 2 parti.
vedi tutorial cpu.
Si quella parte tutto ok! Anche perché che n le t in ballo fonde in pochi secondi. Il solo dissi senza fan nel giro di 1 minuto diventa molto caldo da toccare.
Anche secondo te posso usare il comunissimo silicone in cartuccia per isolare i due terminali di saldature?
Franco Af
2020-09-21 12:17:14 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Post by Franco Af
Post by Franco Af
Hai messo un po' (tanto) di pasta termica su tutta la superficie?
senza esagerare, devi far aderire bene le 2 parti.
vedi tutorial cpu.
Si quella parte tutto ok! Anche perché che n le t in ballo fonde in pochi secondi. Il solo dissi senza fan nel giro di 1 minuto diventa molto caldo da toccare.
Anche secondo te posso usare il comunissimo silicone in cartuccia per isolare i due terminali di saldature?
non lo so, il silicone è isolante, ma tu ne usi uno non adatto a quello
che vuoi fare tu, di conseguenza non lo so.

Esiste il silicone isolante, ma quello per i sanitari è un'altra cosa.
Ma non è detto che tu non possa usarlo...
emilio
2020-09-21 10:40:36 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Trascurando il fatto che esteticamente è discutibile (ma non me ne importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che con dissipatore e fan la t resta come quella ambiente. No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
io userei delle viti con un isolatore plastico, tipo quello che si usa per
montare i TO220 (LM7805,ecc...) inoltre se devi metterci le mani e non
vuoi inserirlo in un contenitore userei un modulo a bassa tensione e
relativo alimentatore al max ,tenendolo cosi, ci darei un buon strato di
silicone sul lato alimentazione
fabian...@gmail.com
2020-09-21 11:03:50 UTC
Rispondi
Permalink
Post by emilio
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Trascurando il fatto che esteticamente è discutibile (ma non me ne importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che con dissipatore e fan la t resta come quella ambiente. No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
io userei delle viti con un isolatore plastico, tipo quello che si usa per
montare i TO220 (LM7805,ecc...) inoltre se devi metterci le mani e non
vuoi inserirlo in un contenitore userei un modulo a bassa tensione e
relativo alimentatore
Non capisco però a cosa ti riferisci, il modulo led funziona con la 220

al max ,tenendolo cosi, ci darei un buon strato di
Post by emilio
silicone sul lato alimentazione
Dovresti spiegarmi meglio cosa dovrei fare con i componenti che già ho
emilio
2020-09-21 15:59:39 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Post by emilio
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Trascurando il fatto che esteticamente è discutibile (ma non me ne importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che con dissipatore e fan la t resta come quella ambiente. No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
io userei delle viti con un isolatore plastico, tipo quello che si usa per
montare i TO220 (LM7805,ecc...) inoltre se devi metterci le mani e non
vuoi inserirlo in un contenitore userei un modulo a bassa tensione e
relativo alimentatore
Non capisco però a cosa ti riferisci, il modulo led funziona con la 220
al max ,tenendolo cosi, ci darei un buon strato di
Post by emilio
silicone sul lato alimentazione
Dovresti spiegarmi meglio cosa dovrei fare con i componenti che già ho
gli isolatori di plastica per TO220 sono delle boccole che isolano
il transistor dalla vite, se non li hai li comperi con 50 cent te ne danno
un sacchettino
Bowlingbpsl
2020-09-21 10:45:34 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è
impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da
lavoro.
Sic.
Quella roba, andrebbe messa in un faretto, chiuso, in alto. Lo so che lo
sai.

Io ti suggerisco di cercare la versione a bassa tensione.
Alimentato, a seconda della versione (e quanti led in serie), tra i 24 ed
i 36V, potrai opportunamente variare l'alimentazione... ed il calore (un
piccolo decremento di luce, significa molto calore in meno). E poi
tornera' l'estate e che voglia che hai di avere una stufa davanti al naso?
Io in tutta onesta' ti consiglio di considerare il lavoro: certo, lo
isolerai come ti consigliano, ma non e' qualcosa di tanto sicuro: ce l'hai
e lo sposti in continuazione.
Post by ***@gmail.com
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in
alluminio. Scalda come una stufa (immagino l'efficienza :-/ ) e
Secondo me, l'efficienza migliora usando i led con "meno corrente"
rispetto a quanto dichiarato.
Post by ***@gmail.com
importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne
parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro
pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che
Oltre agli altri consigli, io considererei una striscia di plastica che
copra quel punto.


Fabrizio
fabian...@gmail.com
2020-09-21 11:24:12 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Bowlingbpsl
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (č
impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da
lavoro.
Sic.
Quella roba, andrebbe messa in un faretto, chiuso, in alto. Lo so che lo
sai.
Io ti suggerisco di cercare la versione a bassa tensione.
Alimentato, a seconda della versione (e quanti led in serie), tra i 24 ed
i 36V, potrai opportunamente variare l'alimentazione... ed il calore (un
piccolo decremento di luce, significa molto calore in meno). E poi
tornera' l'estate e che voglia che hai di avere una stufa davanti al naso?
Io in tutta onesta' ti consiglio di considerare il lavoro: certo, lo
isolerai come ti consigliano, ma non e' qualcosa di tanto sicuro: ce l'hai
e lo sposti in continuazione.
Post by ***@gmail.com
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in
alluminio. Scalda come una stufa (immagino l'efficienza :-/ ) e
Secondo me, l'efficienza migliora usando i led con "meno corrente"
rispetto a quanto dichiarato.
Post by ***@gmail.com
importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne
parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro
pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che
Oltre agli altri consigli, io considererei una striscia di plastica che
copra quel punto.
Fabrizio
Grazie per i preziosi consigli, mi metto subito alla ricerca di questi COB a bt, tanto arriveranno tra 2 mesi...
Piuttosto, due di questi led di cui parli, che assorbimento hanno? Ho bisogno di un alimentatore di quanti A?

Comunque nel frattempo questi ho e questi utilizzerò, previa messa in sicurezza. Secondo te la “goccia” di silicone tipo acetico si comporta da buon isolante con la corrente di rete?
Bowlingbpsl
2020-09-21 22:12:53 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Grazie per i preziosi consigli, mi metto subito alla ricerca di questi COB a
bt, tanto arriveranno tra 2 mesi... Piuttosto, due di questi led di cui
parli, che assorbimento hanno? Ho bisogno di un alimentatore di quanti A?
Beh, a 32V se hai diciamo 50W, la legge di Ohm dice che siano sull'A e
mezzo.

Fammi vedere se ho qualcosa nella wish list.
Che temperatura di luce ti serve? Calda, media o fredda?
https://www.aliexpress.com/item/32946262717.html
Oppure questi. I led piccini, probabilmente hanno piu' efficienza e,
quindi, meno calore.
https://www.aliexpress.com/item/32947725404.html
https://www.aliexpress.com/item/33006987527.html
https://www.aliexpress.com/item/32810769851.html

Forse questo sembra il migliore
https://www.aliexpress.com/item/32683522325.html

Vuoi fartelo con un po' di serie/paralleli?
https://www.aliexpress.com/item/32801381661.html

Sto cercando un variatore di luminosita' da 36V.
Finora, ho trovato solo questo... da 24V.
https://www.aliexpress.com/item/4000074498373.html
Magari, usando due alimentatori da 16V in serie e regolando uno dei
due...
Altrimenti ci sono sempre i driver fissi
https://www.aliexpress.com/item/32801472483.html

O magari, prendi questi, che almeno sono isolati.
Io li ho presi, a questo costo ridicolo ho rifatto l'interno di un paio
di plafoniere in cantina e... beh, 12W sembra buono (per la cantina,
non so per te).
Post by ***@gmail.com
Comunque nel frattempo questi ho e questi utilizzerò, previa messa in
sicurezza. Secondo te la “goccia” di silicone tipo acetico si comporta da
buon isolante con la corrente di rete?
Non ho dubbi sull'isolamento del silicone.
Ho dubbi sulla sua resistenza meccanica, se ci passi inavvertitamente
col dorso della mano e si stacca; per questo consigliavo una protezione
in plastica dura.
--
Fabrizio
fabian...@gmail.com
2020-09-22 06:50:05 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Bowlingbpsl
Post by ***@gmail.com
Grazie per i preziosi consigli, mi metto subito alla ricerca di questi COB a
bt, tanto arriveranno tra 2 mesi... Piuttosto, due di questi led di cui
parli, che assorbimento hanno? Ho bisogno di un alimentatore di quanti A?
Beh, a 32V se hai diciamo 50W, la legge di Ohm dice che siano sull'A e
mezzo.
Fammi vedere se ho qualcosa nella wish list.
Che temperatura di luce ti serve? Calda, media o fredda?
https://www.aliexpress.com/item/32946262717.html
Oppure questi. I led piccini, probabilmente hanno piu' efficienza e,
quindi, meno calore.
https://www.aliexpress.com/item/32947725404.html
https://www.aliexpress.com/item/33006987527.html
https://www.aliexpress.com/item/32810769851.html
Forse questo sembra il migliore
https://www.aliexpress.com/item/32683522325.html
Vuoi fartelo con un po' di serie/paralleli?
https://www.aliexpress.com/item/32801381661.html
Grazie per tutti i suggerimenti, in effetti ne ho trovati parecchi anche io, il problema di Ali è che ci si perde nella infinità di articoli, tutti cloni gli uni degli altri, e alla fine mi spazientisco. L’unico vero problema è che quelli da 50w in bt hanno dimensioni almeno doppie a parità di consumi, e non so se i dissi che ho saranno sufficienti a questo punto.
Post by Bowlingbpsl
Sto cercando un variatore di luminosita' da 36V.
Finora, ho trovato solo questo... da 24V.
https://www.aliexpress.com/item/4000074498373.html
Magari, usando due alimentatori da 16V in serie e regolando uno dei
due...
Altrimenti ci sono sempre i driver fissi
https://www.aliexpress.com/item/32801472483.html
Ho visto offerte col bundle ali + led, comunque prenderei uno fisso non è un problema.
Post by Bowlingbpsl
O magari, prendi questi, che almeno sono isolati.
Io li ho presi, a questo costo ridicolo ho rifatto l'interno di un paio
di plafoniere in cantina e... beh, 12W sembra buono (per la cantina,
non so per te).
Mi trovo bene con quelli da 50w, non vorrei cambiare.
Post by Bowlingbpsl
Post by ***@gmail.com
Comunque nel frattempo questi ho e questi utilizzerò, previa messa in
sicurezza. Secondo te la “goccia” di silicone tipo acetico si comporta da
buon isolante con la corrente di rete?
Non ho dubbi sull'isolamento del silicone.
Ho dubbi sulla sua resistenza meccanica, se ci passi inavvertitamente
col dorso della mano e si stacca; per questo consigliavo una protezione
in plastica dura.
In effetti devo fare una prova. Ultima domanda: secondo te a parità di wattaggio, i led a basso voltaggio e quelli a tensione di rete scaldano allo stesso modo?
Post by Bowlingbpsl
--
Fabrizio
Bowlingbpsl
2020-09-23 09:05:28 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Grazie per tutti i suggerimenti, in effetti ne ho trovati parecchi
anche io, il problema di Ali è che ci si perde nella infinità di
articoli, tutti cloni gli uni degli altri, e alla fine mi
Per me e' un piacere perdersi nella vastita' dell'offerta Aliexpress, a
volte si inciampa in cose che non avevi mai visto e cerchi di capire che
cosa e'.
Poi, cercando continuamente serissima elettronica, spesso e volentieri
noti proposte di link con pallettone in intimo... SE le clicchi per
cercare di capire che c'entra, POI avrai sempre piu' proposte di
pallettone mezze nude ed altri accessori... :-P
Post by ***@gmail.com
spazientisco. L'unico vero problema è che quelli da 50w in bt hanno
dimensioni almeno doppie a parità di consumi, e non so se i dissi che
ho saranno sufficienti a questo punto.
Piu' sono larghi, meglio dissipano. Forse non e' un caso.
Post by ***@gmail.com
Post by Bowlingbpsl
Sto cercando un variatore di luminosita' da 36V.
Finora, ho trovato solo questo... da 24V.
https://www.aliexpress.com/item/4000074498373.html
BTW, se qualcuno trova un variatore di luminosita' per LED da piu' di 24V
(direi almeno 32, meglio di piu' per il margine), faccia sapere qualcosa,
che la maggior parte di quelli ad alta potenza, sono array da 9 led in
serie (quei 32V).
Post by ***@gmail.com
Post by Bowlingbpsl
Non ho dubbi sull'isolamento del silicone.
Ho dubbi sulla sua resistenza meccanica, se ci passi inavvertitamente
col dorso della mano e si stacca; per questo consigliavo una
protezione in plastica dura.
In effetti devo fare una prova. Ultima domanda: secondo te a parità
Piastra in plexiglass o cose del genere.
Post by ***@gmail.com
di wattaggio, i led a basso voltaggio e quelli a tensione di rete
scaldano allo stesso modo?
Non e' la tensione che conta, e' la qualita' del led: se cerchi i data
sheet, trovi le caratteristiche di ogni affarino, montato sulla piastra.
A questo punto, ti fai un'idea... considerando anche che non e'
assolutamente detto siano di prima scelta (anzi...).
Conta anche come trasmettono il calore. Come noti, piu' o meno
distanziati.
Per questo io cercherei di sottoalimentarli, rispetto alle forsennatamente
ottimistiche dichiarazioni cinesi, che a "promesse da marinaio", se le
mangiano a colazione.


Fabrizio
massimominimo
2020-09-24 16:10:08 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Bowlingbpsl
Fammi vedere se ho qualcosa nella wish list.
Che temperatura di luce ti serve? Calda, media o fredda?
https://www.aliexpress.com/item/32946262717.html
Oppure questi. I led piccini, probabilmente hanno piu' efficienza e,
quindi, meno calore.
https://www.aliexpress.com/item/32947725404.html
https://www.aliexpress.com/item/33006987527.html
https://www.aliexpress.com/item/32810769851.html
Forse questo sembra il migliore
https://www.aliexpress.com/item/32683522325.html
Vuoi fartelo con un po' di serie/paralleli?
https://www.aliexpress.com/item/32801381661.html
Se mi date retta ne approfitto per fare un paio
di domande anche io :-)

Sono interessato per realizzare l'illuminazione
del mio acquario (ha ancora a i tubi fluo).

La qualità di questi prodotti com'è?
Nel tempo, con l'uso, mantengono
le caratteristiche o, dopo un pò,
la luminosità diminuisce?

Grazie
--
Il mio piu grande difetto e quello di non riuscire a vedere
un'alternativa anche dove un'alternativa e possibile
Giampaolo Natali
2020-09-24 16:29:30 UTC
Rispondi
Permalink
Post by massimominimo
Post by Bowlingbpsl
Fammi vedere se ho qualcosa nella wish list.
Che temperatura di luce ti serve? Calda, media o fredda?
https://www.aliexpress.com/item/32946262717.html
Oppure questi. I led piccini, probabilmente hanno piu' efficienza e,
quindi, meno calore.
https://www.aliexpress.com/item/32947725404.html
https://www.aliexpress.com/item/33006987527.html
https://www.aliexpress.com/item/32810769851.html
Forse questo sembra il migliore
https://www.aliexpress.com/item/32683522325.html
Vuoi fartelo con un po' di serie/paralleli?
https://www.aliexpress.com/item/32801381661.html
Se mi date retta ne approfitto per fare un paio
di domande anche io :-)
Sono interessato per realizzare l'illuminazione
del mio acquario (ha ancora a i tubi fluo).
La qualità di questi prodotti com'è?
Nel tempo, con l'uso, mantengono
le caratteristiche o, dopo un pò,
la luminosità diminuisce?
Grazie
Non so risponderti in merito alla qualità, ma in genere se li sottoalimenti
oltre ad adottare un po' la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire
anni e anni.
Quello che posso dire per certo è che non perdono luminosità nel tempo come
inevitabilmente succede ai tubi fluorescenti. Piuttosto dovresti scegliere
led con determinate caratteristiche dello spettro luminoso. Oppure abbinare
led a 2700 K° + led a 4.000 K° e pure a 6500-9000 K°
Questo per cercare di ottenere il più possibile lo spettro della luce
solare.
IMHO, come sempre.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
Giampaolo Natali
2020-09-24 16:40:07 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Giampaolo Natali
Post by massimominimo
Post by Bowlingbpsl
Fammi vedere se ho qualcosa nella wish list.
Che temperatura di luce ti serve? Calda, media o fredda?
https://www.aliexpress.com/item/32946262717.html
Oppure questi. I led piccini, probabilmente hanno piu' efficienza e,
quindi, meno calore.
https://www.aliexpress.com/item/32947725404.html
https://www.aliexpress.com/item/33006987527.html
https://www.aliexpress.com/item/32810769851.html
Forse questo sembra il migliore
https://www.aliexpress.com/item/32683522325.html
Vuoi fartelo con un po' di serie/paralleli?
https://www.aliexpress.com/item/32801381661.html
Se mi date retta ne approfitto per fare un paio
di domande anche io :-)
Sono interessato per realizzare l'illuminazione
del mio acquario (ha ancora a i tubi fluo).
La qualità di questi prodotti com'è?
Nel tempo, con l'uso, mantengono
le caratteristiche o, dopo un pò,
la luminosità diminuisce?
Grazie
Non so risponderti in merito alla qualità, ma in genere se li
sottoalimenti
oltre ad adottare un po' la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire
anni e anni.
Quello che posso dire per certo è che non perdono luminosità nel tempo come
inevitabilmente succede ai tubi fluorescenti. Piuttosto dovresti scegliere
led con determinate caratteristiche dello spettro luminoso. Oppure abbinare
led a 2700 K° + led a 4.000 K° e pure a 6500-9000 K°
Questo per cercare di ottenere il più possibile lo spettro della luce
solare.
IMHO, come sempre.
Mi è rimasta nella tastiera un pezzo di frase:

se li sottoalimenti un po' oltre ad adottare radiatori molto efficienti,
la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire anni e anni.
--
Giampaolo Natali
***@alice.it
massimominimo
2020-09-24 17:08:12 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Giampaolo Natali
Post by Giampaolo Natali
Non so risponderti in merito alla qualità, ma in genere se li sottoalimenti
oltre ad adottare un po' la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire
anni e anni.
Quello che posso dire per certo è che non perdono luminosità nel tempo come
inevitabilmente succede ai tubi fluorescenti. Piuttosto dovresti scegliere
led con determinate caratteristiche dello spettro luminoso. Oppure abbinare
led a 2700 K° + led a 4.000 K° e pure a 6500-9000 K°
Questo per cercare di ottenere il più possibile lo spettro della luce
solare.
IMHO, come sempre.
se li sottoalimenti un po' oltre ad adottare radiatori molto efficienti,
la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire anni e anni.
Beh; per quanto riguarda la scelta dello spettro luminoso
già a desso ho due lampade con diversa temperatura di
colore.
Infatti mi hanno suggerito di sostituire la lampada a 10.000 K
con una a 6.500 K.
Quest'ultima la accoppierei ad una da 4.000 K.
Fin qui no problem.

L'idea di sottoalimentare i led mi pare interessante anche se
si deve vedere quanta intensità luminosa si perde.
Sicuramente una "strada" da percorrere".

In effetti il problema non è l'intensità o la durata in se.
Ma il fatto che prodotti molto economici come appaiono
quelli in vendita protrebbero non garantire caratteristiche
costanti nel tempo.

Da qui le domande rivolte a chi utilizza questi prodotti.
Il resto, dissipatori, ventoline, ecc, viene di conseguenza
alla realizzazione di un assemblaggio opportuno.
--
Il mio piu grande difetto e quello di non riuscire a vedere
un'alternativa anche dove un'alternativa e possibile
Giampaolo Natali
2020-09-24 17:35:25 UTC
Rispondi
Permalink
--
Giampaolo Natali
Post by massimominimo
Post by Giampaolo Natali
Post by Giampaolo Natali
Non so risponderti in merito alla qualità, ma in genere se li sottoalimenti
oltre ad adottare un po' la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire
anni e anni.
Quello che posso dire per certo è che non perdono luminosità nel tempo come
inevitabilmente succede ai tubi fluorescenti. Piuttosto dovresti scegliere
led con determinate caratteristiche dello spettro luminoso. Oppure abbinare
led a 2700 K° + led a 4.000 K° e pure a 6500-9000 K°
Questo per cercare di ottenere il più possibile lo spettro della luce
solare.
IMHO, come sempre.
se li sottoalimenti un po' oltre ad adottare radiatori molto efficienti,
la durata dovrebbe essere extralunga, vale a dire anni e anni.
Beh; per quanto riguarda la scelta dello spettro luminoso
già a desso ho due lampade con diversa temperatura di
colore.
Infatti mi hanno suggerito di sostituire la lampada a 10.000 K
con una a 6.500 K.
Quest'ultima la accoppierei ad una da 4.000 K.
Fin qui no problem.
L'idea di sottoalimentare i led mi pare interessante anche se
si deve vedere quanta intensità luminosa si perde.
Sicuramente una "strada" da percorrere".
In effetti il problema non è l'intensità o la durata in se.
Ma il fatto che prodotti molto economici come appaiono
quelli in vendita protrebbero non garantire caratteristiche
costanti nel tempo.
Se il prodotto è molto economico non sarà un grosso problema sostituirli al
bisogno con altri di analoghe caratteristiche.
Piuttosto nell'acquisto non scegliere i più economici, come sempre per
queste cose :-)
Io acquistai delle lampadine led a .75 cent, ebbene saltava il condensatore
come se fossero popcorn. Il problema era che si trattava di lampadine per la
120 Vca invece di 220Vca. Errore del negoziante cinese. Sostituito il
condensatore, con spesa aggiuntiva di 30 cent le superstiti stanno ancora
facendo il loro sporco lavoro. Poi .......altre lampade ben più costose che
uso in un acquario non durano più di due anni, ma il raffreddamento non è
sufficiente, essendo incassate nel coperchio e protette dallo schermo
trasparente anticondensa. Ma 4 delle stesse lampade, inserite nelle due
plafoniere della mia cucina sono lì da oltre 6-8 anni senza problema alcuno
:-)
Bowlingbpsl
2020-09-25 10:41:09 UTC
Rispondi
Permalink
Post by massimominimo
Beh; per quanto riguarda la scelta dello spettro luminoso
già a desso ho due lampade con diversa temperatura di
colore.
Infatti mi hanno suggerito di sostituire la lampada a 10.000 K
con una a 6.500 K.
Quest'ultima la accoppierei ad una da 4.000 K.
Fin qui no problem.
Mi viene in mente che esistono led "plant growth", dal colore fucsia.
Pensavo fossero ricchi di ultravioletto e, quindi, avessero un masrcato
effetto fluorescente... ed invece no.
Forse servono ai tossici per coltivare le piante in casa... ooopppss,
VOLEVO DIRE che forse servono "anche" a chi deve far crescere piante
nell'acquario. :-P
Post by massimominimo
L'idea di sottoalimentare i led mi pare interessante anche se
si deve vedere quanta intensità luminosa si perde.
Ho fatto delle prove ai "minimi".
Giocando coi led "12V 10W" (array 3x3) ho notato che fino a 100 mA (circa
9V) non si scaldano nemmeno e li puoi tenere sul dito.
Salendo di potenza, ad occhio direi che meta' potenza il calore e' poco e
si dissipa facilmente, ma io ho qualche fisima sul calore generato.

Ti consiglio i led a striscia, 200x10 mm. Li ho alimentati (sempre 12V
10W) a 400 mA, notando che il calore era modesto, tanto che su una
barretta di alluminio, erano appena "caldi". Si possono spremere di piu'
e, nel tuo caso, e' un vantaggio.
Ho visto in un brico che esistono comodissime "stecche" di alluiminio su
cui montare strisce di led (adesive), con tanto di paralume in plastica da
incastrare, in modo da fare anche un bel lavoro estetico.
Post by massimominimo
In effetti il problema non è l'intensità o la durata in se.
Ma il fatto che prodotti molto economici come appaiono
quelli in vendita protrebbero non garantire caratteristiche
costanti nel tempo.
Ho notato una buona qualita' nei Sumbulbs.
Li trovi (l'official store) o vuoi il link?
Anche li', luce calda media o fredda. Piu' colori vari.


Fabrizio
massimominimo
2020-09-25 15:12:40 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Bowlingbpsl
Ho notato una buona qualita' nei Sumbulbs.
Li trovi (l'official store) o vuoi il link?
Anche li', luce calda media o fredda. Piu' colori vari.
grazie; trovati nello store sempre su aliexpress.

adesso me li "studio" un attimo e vedo se posso
utilizzarli per realizzare l'illuminazione dell'acquario.
--
Il mio piu grande difetto e quello di non riuscire a vedere
un'alternativa anche dove un'alternativa e possibile
Renato_VBI
2020-09-21 12:25:15 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Trascurando il fatto che esteticamente è discutibile (ma non me ne importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che con dissipatore e fan la t resta come quella ambiente. No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
Un pezzetto di plexi finestrato sfruttando le quattro viti (da
sostituire con viti a testa tonda) utilizzate per il fissaggio e vai
sicuro per i prossimi due anni.....
--
Ciao, Renato
--
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
fabian...@gmail.com
2020-09-21 15:31:41 UTC
Rispondi
Permalink
Post by Renato_VBI
Post by ***@gmail.com
Per capire cosa intendo guardate la foto
https://ibb.co/P1pYqbK
Mesi fa ho acquistato su Ali alcuni di questi affari da 50 watt (è impossibile guardarli ad occhio nudo!), per illuminare il banco da lavoro.
La lampada arriva senza orpelli, montata su una piastrina in alluminio. Scalda come una stufa (immagino l’efficienza :-/ ) e l’utilizzo di un dissipatore per cpu di generose dimensioni in modalità statica è del tutto insufficiente, indi per cui ho dovuto montare anche una ventolina.
Trascurando il fatto che esteticamente è discutibile (ma non me ne importa nulla!) e che di creare una sorta di contenitore no se ne parla, come isolereste voi i due punti di saldatura peraltro pericolosamente vicini alle due teste delle viti? Tenete conto che con dissipatore e fan la t resta come quella ambiente. No nastro isolante, io pensavo a due gocce di silicone cartuccia ma ignoro il suo potere isolante con la 220.
Cosa fareste voi?
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
Un pezzetto di plexi finestrato sfruttando le quattro viti (da
sostituire con viti a testa tonda) utilizzate per il fissaggio e vai
sicuro per i prossimi due anni.....
Buona idea semplice ed economica.
Post by Renato_VBI
--
Ciao, Renato
--
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
s***@gmail.com
2020-09-21 13:31:19 UTC
Rispondi
Permalink
Post by ***@gmail.com
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
Copri con un pezzetto di kapton adesivo:
<https://www.amazon.it/gp/product/B07R8PJ23X?psc=1>
fabian...@gmail.com
2020-09-21 15:37:49 UTC
Rispondi
Permalink
Post by s***@gmail.com
Post by ***@gmail.com
P.S. Considerate che mentre lavoro con la mano sposto la lampada per posizionarla meglio quindi il rischio di scossa è più di una eventualità
<https://www.amazon.it/gp/product/B07R8PJ23X?psc=1>
Ho sempre visto questi adesivi su molti componenti elettronici, non lo avevo mai visto in vendita. L'unica cosa che mi frena non è il costo in se, bensì il fatto che probabilmente non lo userei più per molto tempo, e sarebbe un "investimento" poco riuscito. Ora vedo di prendere una decisione.
Comunque grazie per il prezioso suggerimento
Loading...