Discussione:
Battery flex
(troppo vecchio per rispondere)
Memmeddu
2017-04-30 13:27:46 UTC
Permalink
Come già anticipato in un precedente topic dove mi concentravo sulle batterie da usare, sto perfezionando due miei progetti che bene o male sono quasi finiti.
Vi elenco i miei vari passaggi di entrambi i flex e i problemi che sto riscontrando.

Flex 115mm
Originariamente era un flex a 220 V
Amputato indotto
Asportato i campi
Sostituito l'interruttore
Schiavettato il pignone
Giuntati il moncone dell'indotto ad un motore 12V
Segnalato la giusta polarità

Come progetto problemi non me ne ha dato tant'è che lo usato più volte (4 massimo)
Come già detto lo userei molto più spesso sé riesco a trovare un buon sistema per fare un pacco batteria.
Attualmente una batteria 12v 7Ah(prestata) in un marsupio o zainetto.
Il problema più grande è forse il calare dei giri un po troppo sentito.
Come migliorie stavo pensando ad

Aumentare la tensione di utilizzo da 12 a 18 v.
Quindi avendo escluso le li ion come batteria , le nimh sono una soluzione alternativa che potrebbe essere valida ma la capacità di 3Ah potrebbe essere poca.
Voi che dite?
Considerate il peso di circa 15 celle nickel, che potrei portare a 30 per maggiore capacità.
L'alternativa sono delle pb acido da 6 v messe in serie ma non penso convenga come sistema.
Come caricabatterie ho pensato ad un alimentatore variabile per PC.

Installare un interruttore termico sul motore (esternamente ad esso)
Se esiste nc no così da staccare il motore e accendere un led di avviso.
Problema che si può ovviare mettendone due uno normalmente aperto per il led magari 10 gradi più basso di quello di alimentazione che sarà normalmente chiuso.
Chiedo a voi che tipo di termico e di temperatura sia più adatta per garantire un grado di protezione al motore.

Installare un interruttore termico sull'eventuale pacco batteria e un interruttore di "disarmo" della batteria stessa con annesso led che indica che è accesa e sta fornendo corrente
Stesso discorso del precedente non ho idea della temperatura più adatta allo scopo.

Adesso si parla ancora di prototipo che sta a dire che sto cercando di migliorare un progetto già riuscito in quanto la sua funzione la svolge.
Vorrei realizzarne un altro migliorato unico scopo oltre ad avere un oggetto cordless, soddisfazione personale.

Prima di diventare logorroico col secondo progetto ovvero quella da 230, mi interrompo e lo espongo dopo aver avuto sufficienti consigli sul migliorare la 115, in quanto quella da 230 è ancora del tutto sperimentale.
Esiste e in parte funziona (giri bassi), ma li vorrei usare una base del tipo un leroy merlin da 39 euro fuso, vista la comodità dell'impugnatura girevole.


Ho già detto troppo
Grazie a tutti
Memmeddu
2017-05-01 00:07:00 UTC
Permalink
Ho fatto una breve ricerca sulle batterie il nimh è economico ma sono incerto sulle capacità ho visto delle mezze torcie da 3 Ah ed è possibile visto che il fein che avevo riparato due o tre settimane fa, montava esattamente queste.
Causa spazio avevo pensato al formato AA ma vorrei sapere più o meno le capacità possibili di queste pile,io sto trovando valori fuori dal mondo e quindi volevo un vostro parere
Renato_VBI
2017-05-01 07:33:15 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Ho fatto una breve ricerca sulle batterie il nimh è economico ma sono incerto sulle capacità ho visto delle mezze torcie da 3 Ah ed è possibile visto che il fein che avevo riparato due o tre settimane fa, montava esattamente queste.
Causa spazio avevo pensato al formato AA ma vorrei sapere più o meno le capacità possibili di queste pile,io sto trovando valori fuori dal mondo e quindi volevo un vostro parere
Un trapano é il classico attrezzo che richiede altissime correnti nel
momento dello sforzo.

Tanto premesso o ti butti sulle vecchie ma sempre indiscusse Ni-Cd o ti
butti su elementi Li-on o LiFeP04, ambedue ad alta capacità di scarica
ed obbligatoriamente con elettronica di controllo.

Tutto il resto é buttare soldi e tempo, nel medio/lungo periodo.

Questo IMHO, poi fai come vuoi.
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-01 09:19:26 UTC
Permalink
Renato vbi scrive
Post by Renato_VBI
Un trapano é il classico attrezzo che richiede altissime correnti nel
momento dello sforzo.


Si ho visto una dimostrazione metabo del WB 18 LTX BL 125 Quick con batterie da 5,5 Ah LiHD e portando praticamente a fermare il disco molando.
Alla batteria era collegato un amperometro che indicava valori che mi hanno scioccato....
80 A
120 A per quella da 150
Arrivati a tale soglie arrivava la protezione da sovraccarico
Non oso nemmeno immaginare le letture che si avrebbero col WPB 36 LTX che è la gioia dei topi da appartamento
Post by Renato_VBI
Tanto premesso o ti butti sulle vecchie ma sempre indiscusse Ni-Cd o ti
butti su elementi Li-on o LiFeP04, >ambedue ad alta capacità di scarica
ed obbligatoriamente con elettronica di controllo.
Post by Renato_VBI
Tutto il resto é buttare soldi e tempo, nel medio/lungo periodo.
Io se avessi trovato una elettronica di controllo economica e funzionante per caricare le 5 celle in seri avrei scelto le litio...
Ma non avendola trovata, mi sono prima gettato sulle nicd ma non mi convincono ne per la capacità ne per l'effetto memoria.
Le nimh come detto da te magari non hanno tutta quella capacità di scarica ma hanno capacità.
Tempo fa mi si era cortocuitata una nimh da 14,4 ed era riuscita a fondere un cacciavite di quelli tipo da occhiali (sicuramente Cina ma sempre un mm di acciaio)

Riguardo all'alimentatore da PC cosa ne pensi?
Ovviamente con interruttore che stacca la batteria una volta carica
Renato_VBI
2017-05-01 13:06:15 UTC
Permalink
Il 01/05/2017 11:19, Memmeddu ha scritto:


[C U T]
Post by Memmeddu
Post by Renato_VBI
Tanto premesso o ti butti sulle vecchie ma sempre indiscusse Ni-Cd o ti
butti su elementi Li-on o LiFeP04, >ambedue ad alta capacità di scarica
ed obbligatoriamente con elettronica di controllo.
Post by Renato_VBI
Tutto il resto é buttare soldi e tempo, nel medio/lungo periodo.
Io se avessi trovato una elettronica di controllo economica e funzionante per caricare le 5 celle in seri avrei scelto le litio...
Guarda che un'elettronica di controllo costa pochi euro....
Post by Memmeddu
Ma non avendola trovata, mi sono prima gettato sulle nicd ma non mi convincono ne per la capacità ne per l'effetto memoria.
Le nimh come detto da te magari non hanno tutta quella capacità di scarica ma hanno capacità.
Tempo fa mi si era cortocuitata una nimh da 14,4 ed era riuscita a fondere un cacciavite di quelli tipo da occhiali (sicuramente Cina ma sempre un mm di acciaio)
Che cosa c'entra questo esempio?
Mettere in corto circuito una batteria non vuol solo dire distruggerla
ma anche creare potenziali pericoli pèer persone o cose....
Post by Memmeddu
Riguardo all'alimentatore da PC cosa ne pensi?
Ovviamente con interruttore che stacca la batteria una volta carica
Se non ti ho risposto per questo c'é un motivo.....
Da noi direbbero "nebbia in Val Padana".

Una cosa é un alimentatore e ben altreo é un caricabatterie.
AUGH
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-01 13:26:41 UTC
Permalink
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Io se avessi trovato una elettronica di controllo economica e funzionante per caricare le 5 celle in seri avrei scelto le litio...
Guarda che un'elettronica di controllo costa pochi euro....
Post by Memmeddu
Tempo fa mi si era cortocuitata una nimh da 14,4 ed era riuscita a fondere un cacciavite di quelli tipo da occhiali (sicuramente Cina ma sempre un mm di acciaio)
Che cosa c'entra questo esempio?
&Mettere in corto circuito una batteria non vuol solo dire distruggerla
&ma anche creare potenziali pericoli pèer persone o cose....

Ovviamente non era fatto di proposito mi è cascato sopra ed è diventato subito caldo, e da qui a trovare una cosa per toglierlo era già di in bel giallo, la batteria come da te intuito è deceduta in seguito alle ferite
Memmeddu
2017-05-01 13:30:27 UTC
Permalink
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Io se avessi trovato una elettronica di controllo economica e funzionante per caricare le 5 celle in seri avrei scelto le litio...
Guarda che un'elettronica di controllo costa pochi euro....
Quanto orientativamente?
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Tempo fa mi si era cortocuitata una nimh da 14,4 ed era riuscita a fondere un cacciavite di quelli tipo da occhiali (sicuramente Cina ma sempre un mm di acciaio)
Che cosa c'entra questo esempio?
Mettere in corto circuito una batteria non vuol solo dire distruggerla
ma anche creare potenziali pericoli pèer persone o cose....
Ovviamente non è successo di proposito mi ci casco sopra il cacciavite e da qui a toglierlo era già in funzione lampadina...
Renato_VBI
2017-05-01 13:47:27 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Io se avessi trovato una elettronica di controllo economica e funzionante per caricare le 5 celle in seri avrei scelto le litio...
Guarda che un'elettronica di controllo costa pochi euro....
Quanto orientativamente?
Per un 4S un 6-7 Euro rimanendo su prodotti di qualità in ambito Europeo
(prodotti che ho già utilizzato per pacchi batterie homemade).

Se ti affidi a siti cinesi ovviamente i prezzi scendono e di molto....
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-01 13:56:50 UTC
Permalink
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Io se avessi trovato una elettronica di controllo economica e funzionante per caricare le 5 celle in seri avrei scelto le litio...
Guarda che un'elettronica di controllo costa pochi euro....
Quanto orientativamente?
Per un 4S un 6-7 Euro rimanendo su prodotti di qualità in ambito Europeo
(prodotti che ho già utilizzato per pacchi batterie homemade).
Se ti affidi a siti cinesi ovviamente i prezzi scendono e di molto....
Ma insieme al prezzo scende pure la qualità?
Renato_VBI
2017-05-01 14:01:14 UTC
Permalink
Il 01/05/2017 15:56, Memmeddu ha scritto:

[C U T]
Post by Memmeddu
Post by Renato_VBI
Post by Memmeddu
Quanto orientativamente?
Per un 4S un 6-7 Euro rimanendo su prodotti di qualità in ambito Europeo
(prodotti che ho già utilizzato per pacchi batterie homemade).
Se ti affidi a siti cinesi ovviamente i prezzi scendono e di molto....
Ma insieme al prezzo scende pure la qualità?
Prova..... e poi sappi dire.
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-01 14:16:10 UTC
Permalink
Renato vbi scrive
Prova
Ho trovato questi
5 S 15A Li-ione di Litio BMS Batteria 18650 Caricabatterie Protezione Bordo 18 V 21 V Delle Cellule BU0052
http://s.aliexpress.com/UVnqANZv
(from AliExpress Android)

5 S 30A 18.5 V li-ion BMS PCM bordo di protezione della batteria bms pcm per LicoO2 Limn2O4 18650 li batteria al litio
http://s.aliexpress.com/rQJzeu2m
(from AliExpress Android)

5 S 20A 16.8 V 3 S A 10 S 36 V BMS PCM agli ioni di litio bordo di protezione della batteria PER 18650 103450 17500 16670 batteria al litio pacchetto
http://s.aliexpress.com/jIBVFrqq
(from AliExpress Android)


Il primo è il più economico ma da 5 A ed è sicuramente piccolo
Ho ragione?

Il secondo sembra già buono 20 A ma non so secondo te?

Il terzo è da 30A 36v che pensavo di usare sul pacco batteria grande della 230mm

Ho visto fotografato dagli utenti il piccolo e secondo dentro pacchi batteria di trapani, pensi che ci riescono sono degli s5 da quanto mi dice qui
Tizio.8020
2017-05-01 15:05:21 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Renato vbi scrive
Prova
Ho trovato questi
5 S 15A Li-ione di Litio BMS Batteria 18650 Caricabatterie Protezione Bordo 18 V 21 V Delle Cellule BU0052
http://s.aliexpress.com/UVnqANZv
(from AliExpress Android)
5 S 30A 18.5 V li-ion BMS PCM bordo di protezione della batteria bms pcm per LicoO2 Limn2O4 18650 li batteria al litio
http://s.aliexpress.com/rQJzeu2m
(from AliExpress Android)
5 S 20A 16.8 V 3 S A 10 S 36 V BMS PCM agli ioni di litio bordo di protezione della batteria PER 18650 103450 17500 16670 batteria al litio pacchetto
http://s.aliexpress.com/jIBVFrqq
(from AliExpress Android)
Il primo è il più economico ma da 5 A ed è sicuramente piccolo
Ho ragione?
Il secondo sembra già buono 20 A ma non so secondo te?
Il terzo è da 30A 36v che pensavo di usare sul pacco batteria grande della 230mm
Ho visto fotografato dagli utenti il piccolo e secondo dentro pacchi batteria di trapani, pensi che ci riescono sono degli s5 da quanto mi dice qui
https://www.aliexpress.com/item/10S-36V-Li-ion-Lithium-Cell-40A-18650-Battery-Protection-BMS-PCB-Board-Balance/32697273276.html?spm=2114.10010108.0.0.M2z3s0&scm=1007.12873.48297.0&pvid=9797fe0a-9171-43e8-b3ba-70351208a425&tpp=1
Memmeddu
2017-05-01 22:44:37 UTC
Permalink
Grazie tizio quello è ottimo sulla carta (da vedere ora come si comporta sul campo)

Intanto oggi mi sono dedicato a fare dei test sui flessibili

Il piccolo mi ha mandato a cagare, ho fatto un test di sgrossatura e si è staccato il giunto tra ingranaggio e motore.
Risolto il problema domani ulteriori test.

Ho provato il grande e per molare tagliare non si ferma, ma salta qua e là per via della velocità bassa...

Ora che gli studi proseguono bene, ho fatto pure una ricerca sui motori.
Per il piccolo ho visto un motore da 180w che funziona a 18v dando 19000 giri
(a vedere se è vero)
Ed uno sempre da 18v che dà 18000 giri da 650w a quattro spazzole per il grande.
Ma visto che i motori delle ventole da radiatore funzionano bene come valori di coppia provo a reperirne e a sovvralimentarli.
Per il piccino 10 euro si possono dare al cinese.

A conti fatti mi conviene comprarlo pronto ma senza batterie....

Preventivata una spesa di 25 euro per un pacco batteria 18v 6 Ah
Il caricabatteria è ancora un incognita lo sto ancora cercando....

Notte
Memmeddu
2017-05-02 09:49:57 UTC
Permalink
Ricordate che avevo accennato al problema dei giri che calano facilmente nel flex da 115....
Ho capito che dipende dell'interruttore
Infatti lo avevo sostituito con uno tipo abajour a bascula, ora lo sostituisco con uno sempre tipo abajour ma a slitta così da essere più robusto.
Ho risolto pure il problema sorto ieri
Causa errore di progettazione (mea culpa)
Il motore era distante un cm circa dal fondo del suo alloggiamento, a causa di ciò, essendo gli ingranaggi curvi e non dritti, sotto sforzo (sempre mea culpa spinto troppo), gli ingranaggi cercano di allontanarsi, e non essendoci una forza contrastante il pignone e il motore venivano sparati indietro, disinserendo il tutto.
Risolto spessorando dietro.

Nel prototipo causa spazio ho dovuto eliminare la ventola di raffreddamento ma in seguito a delle prove di sforzo non indifferenti, si nota il suo bisogno per dissipare il calore sviluppato.
Renato_VBI
2017-05-02 10:05:17 UTC
Permalink
Il 02/05/2017 11:49, Memmeddu ha scritto:
[C U T]
Post by Memmeddu
Nel prototipo causa spazio ho dovuto eliminare la ventola di raffreddamento ma in seguito a delle prove di sforzo non indifferenti, si nota il suo bisogno per dissipare il calore sviluppato.
Un motore elettrico ha il *suo* rendimento, ovvero ha un "consumo"
proprio che finisce in puro calore e che non é dovuto a quanto tu possa
spingere (quello và eventualmente ad interessare gli organi meccanici
presenti) ma bensì da scelte costruttive.

Tanto premesso il raffreddamento é praticamente *obbligatorio* pena il
malfunzionamento del motore stesso....
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-02 12:31:39 UTC
Permalink
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
il raffreddamento é praticamente *obbligatorio* pena il
malfunzionamento del motore stesso....

Ok vabbe questo è il prototipo...
Il grande ha un motore di ventola radiatore auto, è Brushless e sigillato, come pensi sia più opportuno raffreddare questo?
Io ho pensato di smontarlo totalmente e rischiare di distruggerlo,per aprire delle feritoie nella carcassa esterna ma non sono sicuro che sia cosa buona e giusta.
Renato_VBI
2017-05-02 12:43:14 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
il raffreddamento é praticamente *obbligatorio* pena il
malfunzionamento del motore stesso....
Ok vabbe questo è il prototipo...
Il grande ha un motore di ventola radiatore auto, è Brushless e sigillato, come pensi sia più opportuno raffreddare questo?
Io ho pensato di smontarlo totalmente e rischiare di distruggerlo,per aprire delle feritoie nella carcassa esterna ma non sono sicuro che sia cosa buona e giusta.
....... Passo.... e chiudo.
Buon divertimento.
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-02 20:13:36 UTC
Permalink
Renato vbi scrive
Post by Renato_VBI
Passo.... e chiudo.
Buon divertimento.
Ok questo dice tutto, il motore resterà chiuso visto che neanche scalda lo ho testato oggi a 24v
Memmeddu
2017-05-02 20:33:33 UTC
Permalink
Ok hai detto tutto il motore resterà chiuso
Renato_VBI
2017-05-02 20:41:45 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Ok hai detto tutto il motore resterà chiuso
Bravo ragazzo....
Dovresti nuovamente avere un buon accesso ad internet pertanto potresti
cercare un buon tomo di elettrotecnica generale in pdf e darci una bella
letta, specialmente i capitoli dedicati ai motori....

La pratica senza un minimo di parte teorica potrebbe portarti ad avere
dei grossi problemi....

Poi ovviamente fai pure ma attenzione che, alla lunga, otterrai sempre
meno risposte.... e sarebbe un peccato....
Ciao
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-02 20:56:48 UTC
Permalink
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
Bravo ragazzo....
Dovresti nuovamente avere un buon accesso ad internet pertanto potresti
cercare un buon tomo di elettrotecnica generale in pdf e darci una bella
letta, specialmente i capitoli dedicati ai motori....
Post by Renato_VBI
La pratica senza un minimo di parte teorica potrebbe portarti ad avere
dei grossi problemi....

Qualcosa da consigliarmi, esempio parole chiave nella ricerca del pdf
Post by Renato_VBI
Poi ovviamente fai pure ma attenzione che, alla lunga, otterrai sempre
meno risposte.... e sarebbe un peccato....
Ciao
Questo vorrei evitarlo
Renato_VBI
2017-05-02 21:18:24 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Renato_VBI scrive
Post by Renato_VBI
Bravo ragazzo....
Dovresti nuovamente avere un buon accesso ad internet pertanto potresti
cercare un buon tomo di elettrotecnica generale in pdf e darci una bella
letta, specialmente i capitoli dedicati ai motori....
Post by Renato_VBI
La pratica senza un minimo di parte teorica potrebbe portarti ad avere
dei grossi problemi....
Qualcosa da consigliarmi, esempio parole chiave nella ricerca del pdf
Regolarmente/legalmente trovi qui
Post by Memmeddu
http://www.introni.it/<
sotto hobby/vecchi libri qualche libro sui trasformatori e di
elettronica generale.

Se invece accedi ad altro dovresti trovare facilmente libri scolastici
recenti.....
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-02 21:56:21 UTC
Permalink
Grazie
Renato_VBI
2017-05-03 08:12:51 UTC
Permalink
Post by Memmeddu
Grazie
Di nulla....
Ho visto un paio di libri in pdf, datati ma idonei, sotto la voce
riviste di elettronica sempre nel sito che ti ho linkato.

Inoltre potresti cercare sul "quadrupede" questi due titoli, assai
datati ma sempre istruttivi:

. Elettrotecnica elettronica e telecomunicazioni edito Calderini;
. Le basi dell'elettronica - principi fondamentali edito Delfino.


Se invece hai qualche Euro da spendere io cercherei dei testi scolastici
aggiornati di seconda mano nelle tue zone come da esempio:

<http://www.subito.it/libri-riviste/libri-per-istituto-tecnico-cagliari-75331752.htm>

Comunque, visto che hai un amico *vicino* che mastica elettronica un
paio di infarinature di prima mano le dovresti ricevere agratiSSe....
altrimenti che amico é??
--
Ciao, Renato
Memmeddu
2017-05-03 10:50:10 UTC
Permalink
Renato vbi scrive
Post by Renato_VBI
Comunque, visto che hai un amico *vicino* che mastica elettronica un
paio di infarinature di prima mano le dovresti ricevere agratiSSe....
altrimenti che amico é??
Qualcosina me l'ha spiegata ma è solo riconoscere i componenti

Continua a leggere su narkive:
Loading...