Discussione:
Montare una cornice di gesso
(troppo vecchio per rispondere)
Marco Ranzani di Cantù
2005-11-18 08:47:08 UTC
Permalink
Ho acquistato una cornice in gesso da soffitto da utilizzare come
diffusore per luce neon su una parete.
Il gessista mi dice che devo incollarlo con dello stucco dopo aver
piccozzato la parete. Sulla scatola dello stucco c'è scritto: "Per
incollare il gesso, mescolare con del cemento bianco". Che è già un'altra
cosa

Non esiste una colla a presa rapida, vista la delicatezza dell'oggetto?
--
-----------------------------

http://hectorstravels.blogspot.com/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Luca
2005-11-18 13:31:42 UTC
Permalink
Esistono in commercio delle colle già pronte (i produttori di cornici
di solito producono anche il collante) oppure puoi provare a fare un
impasto con stucco e glucolin (colla per carta da parati). Ovvero
sciogli il glucolin nell'acqua e poi spolveri sopra lo stucco finché
non si deposita, quindi mescoli il tutto fino ad ottenere una pasta
densa.
Ti consiglio comunque di sostenere le cornici per luce diffusa con dei
chiodini (i fori li stucchi dopo) durante la fase di presa del
collante...Ciao.
Post by Marco Ranzani di Cantù
Ho acquistato una cornice in gesso da soffitto da utilizzare come
diffusore per luce neon su una parete.
Il gessista mi dice che devo incollarlo con dello stucco dopo aver
piccozzato la parete. Sulla scatola dello stucco c'è scritto: "Per
incollare il gesso, mescolare con del cemento bianco". Che è già un'altra
cosa
Non esiste una colla a presa rapida, vista la delicatezza dell'oggetto?
--
-----------------------------
http://hectorstravels.blogspot.com/
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
Marco Ranzani di Cantù
2005-11-18 14:48:39 UTC
Permalink
Post by Luca
Esistono in commercio delle colle già pronte (i produttori di cornici
di solito producono anche il collante) oppure puoi provare a fare un
impasto con stucco e glucolin (colla per carta da parati). Ovvero
sciogli il glucolin nell'acqua e poi spolveri sopra lo stucco finché
non si deposita, quindi mescoli il tutto fino ad ottenere una pasta
densa.
Ti consiglio comunque di sostenere le cornici per luce diffusa con dei
chiodini (i fori li stucchi dopo) durante la fase di presa del
collante...Ciao.
Grazie molte.

A saperlo l'avrei presa in legno!
--
-----------------------------

http://hectorstravels.blogspot.com/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Luca
2005-11-18 15:44:23 UTC
Permalink
Come l'avresti presa in legno! sbagliavi)))))))) Il montaggio è una
stupidata, ti dureranno una vita, non ingialliranno come il
polistirolo, non subiranno l'umidità come il legno, sarà facile
stuccarle, potrai imbiancare in futuro tutte le volte che vuoi...io
sono di parte...
Post by Marco Ranzani di Cantù
Grazie molte.
A saperlo l'avrei presa in legno!
--
-----------------------------
http://hectorstravels.blogspot.com/
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
Marco Ranzani di Cantù
2005-11-18 16:10:21 UTC
Permalink
Post by Luca
Come l'avresti presa in legno! sbagliavi)))))))) Il montaggio è una
stupidata, ti dureranno una vita, non ingialliranno come il
polistirolo, non subiranno l'umidità come il legno, sarà facile
stuccarle, potrai imbiancare in futuro tutte le volte che vuoi...io
sono di parte...
Il lato da incollare è così piccolo e il gesso così pesante e fragile! Mi
fa senso inserire dei chiodi in questo gesso così friabile... Credo che
utilizzerò un'assicella di sostegno. Sperando che il peso non la faccia
ribaltare in avanti.
Il problema è che la cornice starà su un solo lato e quindi non sarà
sostenuta da quelle suglialtri lati.

Sono proprio un pasticcione, eh!?!
--
-----------------------------

http://hectorstravels.blogspot.com/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
luftwaffe
2005-11-18 22:23:31 UTC
Permalink
Post by Marco Ranzani di Cantù
Post by Luca
Come l'avresti presa in legno! sbagliavi)))))))) Il montaggio è una
stupidata, ti dureranno una vita, non ingialliranno come il
polistirolo, non subiranno l'umidità come il legno, sarà facile
stuccarle, potrai imbiancare in futuro tutte le volte che vuoi...io
sono di parte...
Il lato da incollare è così piccolo e il gesso così pesante e fragile! Mi
fa senso inserire dei chiodi in questo gesso così friabile... Credo che
utilizzerò un'assicella di sostegno. Sperando che il peso non la faccia
ribaltare in avanti.
Il problema è che la cornice starà su un solo lato e quindi non sarà
sostenuta da quelle suglialtri lati.
Sono proprio un pasticcione, eh!?!
--
-----------------------------
http://hectorstravels.blogspot.com/
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
luftwaffe
2005-11-18 22:38:25 UTC
Permalink
Ciao Marco,non e' cosi' difficile applicare delle cornici in gesso...Il
collante che puoi usare e reperire facilmente e' del comunissimo stucco
da muro IN POLVERE. Non devi fare altro che impastarlo bene con acqua
fino a farne una pasta molto consistente che non deve assolutamente
colare.In questo modo sfrutti l'effetto "ventosa" che la pasta densa
sviluppa tra cornice in gesso e parete (o soffitto).NON devi bagnare
ne' la cornice ne' il muro,pena il decadere di detto effetto ventosa. A
questo punto traccia con una matita e una livella a bolla (o con una
"lenza") la quota sul muro alla quale intendi fissare la cornice;a
questo punto puoi piantare una serie di chiodini ( a distanza di una
40ina di cm circa uno dall'altro) NON nella cornice ma bensi' nel
muro,in questo modo avrai creato una sorta di "base" sulla quale
appoggiare il bordo inferiore della cornice,preventivamente
spalmato,abbondantemente,di colla.Se il peso della cornice fosse tale
da farla ribaltare (difficile se avrai preparato lo stucco ben denso)
devi sostenere il bordo superiore "appendendo" la cornice per esempio
con dello scotch da carrozziere (quello di carta) teso tra bordo
superiore della cornice e parete,eventualemente rinforzando con un
ulteriore chiodino. La procedura e' molto piu' lunga a descriversi che
a farsi...se hai qualche dubbio...posta pure...Ciao!..
Marco Ranzani di Cantù
2005-11-21 15:13:21 UTC
Permalink
Post by luftwaffe
Ciao Marco,non e' cosi' difficile applicare delle cornici in gesso...Il
collante che puoi usare e reperire facilmente e' del comunissimo stucco
da muro IN POLVERE. Non devi fare altro che impastarlo bene con acqua
fino a farne una pasta molto consistente che non deve assolutamente
colare.In questo modo sfrutti l'effetto "ventosa" che la pasta densa
sviluppa tra cornice in gesso e parete (o soffitto).NON devi bagnare
ne' la cornice ne' il muro,pena il decadere di detto effetto ventosa. A
questo punto traccia con una matita e una livella a bolla (o con una
"lenza") la quota sul muro alla quale intendi fissare la cornice;a
questo punto puoi piantare una serie di chiodini ( a distanza di una
40ina di cm circa uno dall'altro) NON nella cornice ma bensi' nel
muro,in questo modo avrai creato una sorta di "base" sulla quale
appoggiare il bordo inferiore della cornice,preventivamente
spalmato,abbondantemente,di colla.Se il peso della cornice fosse tale
da farla ribaltare (difficile se avrai preparato lo stucco ben denso)
devi sostenere il bordo superiore "appendendo" la cornice per esempio
con dello scotch da carrozziere (quello di carta) teso tra bordo
superiore della cornice e parete,eventualemente rinforzando con un
ulteriore chiodino. La procedura e' molto piu' lunga a descriversi che
a farsi...se hai qualche dubbio...posta pure...Ciao!..
Grazie, ho seguito tutti i tuoi consigli e ha funzionato. Ho apportato una
sola variante: anziché lo stucco, ho utilizzato la colla Millechiodi. Un
po' cara, ma almeno ha preso subito, visto che non avevo "aiutanti" a
disposizione.
--
-----------------------------

http://hectorstravels.blogspot.com/

questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Loading...