Discussione:
Nastro isolante gommoso
(troppo vecchio per rispondere)
Albe V°
2011-06-21 10:44:28 UTC
Permalink
Domenica ho lavorato in un pozzetto elettrico, e ho osservato che i
morsetti (che poi a loro volta erano dentro delle scatole IP66 col
pressacavo di pari livello), erano rivestiti con un nastro isolante
gommoso, nero, che prima di essere tirato secondo me rasentava il
millimetro di spessore.
Tirato bene e steso con criterio, avvolgeva i morsetti che sembrava una
guaina specifica, tanto era perfettamente aderente e 'a tenuta'.

Adesso, non è che sia una cosa così indispensabile, però mi sembra che
sia un gran bel lavoro, dovendo isolare dei morsetti in ambienti dove,
chissà, magari ci arriva un po' d'umido, usare quel nastro lì anzichè
il solito nastro isolante nero 'sottile'.

Ho provato dal mio spacciatore sottocasa, che però è un ferramenta ben
fornito, non è proprio un elettrico, e mi ha guardato come se parlassi
della luna.

Qualcuno sa come si può chiamare questo tipo di nastro, così almeno
posso telefonare a qualche negozio e evitare giri a vuoto?

Ciao

Alberto
Herik
2011-06-21 10:49:18 UTC
Permalink
Post by Albe V°
Qualcuno sa come si può chiamare questo tipo di nastro, così almeno
posso telefonare a qualche negozio e evitare giri a vuoto?
nastro autoagglomerante, in casa mia non manca mai :)
--
sei troppo avanti...
talmente avanti che se ti guardi indietro.. vedi il futuro!
Giorgio
2011-06-21 10:51:22 UTC
Permalink
Post by Albe V°
Qualcuno sa come si può chiamare questo tipo di nastro, così almeno
posso telefonare a qualche negozio e evitare giri a vuoto?
Ciao
Alberto
si chiama

autoagglomerante
autovulcanizzante
autoamalgamante

ciao
Sergio
2011-06-21 10:48:39 UTC
Permalink
sembrerebbe la descrizione di un nastro autoagglomerante...

Ciao
Martin
2011-06-21 10:56:21 UTC
Permalink
NITTO

Non sò se ci sia di altre marche.
Occhio che se lo devi togliere, triboli.
Albe V°
2011-06-21 11:02:32 UTC
Permalink
Post by Martin
NITTO
Non sò se ci sia di altre marche.
Occhio che se lo devi togliere, triboli.
Grazie a tutti, da un giro su google direi che è proprio un
autoagglomerante.

Ciao

Alberto
Fausto
2011-06-21 11:18:02 UTC
Permalink
Post by Albe V°
Post by Martin
NITTO
Non sò se ci sia di altre marche.
Occhio che se lo devi togliere, triboli.
Grazie a tutti, da un giro su google direi che è proprio un
autoagglomerante.
Ciao
Alberto
LAB
2011-06-21 15:37:59 UTC
Permalink
Post by Martin
Occhio che se lo devi togliere, triboli.
Basta usare le tronchesine... Lo tagliano benissimo.
--
Gianluca
Ulx
2011-06-21 10:57:39 UTC
Permalink
...
Post by Albe V°
Ho provato dal mio spacciatore sottocasa, che però è un ferramenta ben
fornito, non è proprio un elettrico, e mi ha guardato come se parlassi
della luna.
Te lo hanno gia' detto: autoamalgamante.
Io lo conosco da almeno 35 anni (della 3M nei miei ricordi di bambino, a
8 anni ci riparai il della pompa sommersa; in seguito scoprii
l'esistenza delle muffole specifiche).
Possibile che il tuo spacciatore non lo conosce?
Martin
2011-06-21 11:15:48 UTC
Permalink
Post by Ulx
Possibile che il tuo spacciatore non lo conosce?
È un articolo un pò specialistico.
Io l´ho usato per i cavi d´antenna, LNB eccetera.
Quando ho dovuto cambiare, spostare la configurazione dei cavi...
ho smesso di usarlo.
Piero
2011-06-21 12:11:00 UTC
Permalink
Post by Martin
È un articolo un pò specialistico.
Io lŽho usato per i cavi dŽantenna, LNB eccetera.
Quando ho dovuto cambiare, spostare la configurazione dei cavi...
ho smesso di usarlo.
Io ho scoperto l'esistenza del Plasti Dip, si può comprare su ebay ma te
lo fanno pagare uno sproposito.
--
ciao,
Piero
Martin
2011-06-23 08:02:30 UTC
Permalink
Post by Piero
Io ho scoperto l'esistenza del Plasti Dip, si può comprare su ebay ma te
lo fanno pagare uno sproposito.
Per sapere, il plasti dip è quella cosa che sembra silicone
trasparente, ma dato a spray in strato sottile ?
Tende ad attaccare lo sporco, polvere ecc ?

-
Piero
2011-06-23 17:19:03 UTC
Permalink
Post by Martin
Per sapere, il plasti dip è quella cosa che sembra silicone
trasparente, ma dato a spray in strato sottile ?
Tende ad attaccare lo sporco, polvere ecc ?
Non posso darti una risposta certa.
So che c'è sia spray che liquido, ma quando è asciutto non mi sembra che la
polvere si attacchi.
Perlomeno non nelle applicazioni che ho visto io (rivestimento dei manici di
una pinza a pappagallo).
Però essendo resistente ad oli e solventi e con ottime doti di isolamento
risolve un sacco di problemi.

ciao,
Piero
Martin
2011-06-24 09:06:08 UTC
Permalink
Post by Piero
Non posso darti una risposta certa.
So che c'è sia spray che liquido, ma quando è asciutto non mi sembra che la
polvere si attacchi.
Ho capito. Lo metto tra i prossimi acquisti.
Dato che mi sembri abbastanza addentro al mondo elettronico, ti volevo
chiedere una cosa:
volevo predere una bomboletta di grafite colloidale, quella che si
dava una volta sui cinescopi per capirsi.
Girando sulla baia vedo che molte bombolette sono di grafite ad uso
lubrificazione per usi meccanici (esempio serrature).
La grafite espressamente per uso elettronico costa un botto.
È la stessa cosa ?
Dovrebbe essere grafite molto fine in una sospensione acquosa.

Grazie.
Martin
Piero
2011-06-24 09:45:43 UTC
Permalink
Post by Martin
Ho capito. Lo metto tra i prossimi acquisti.
Se si trovasse un distributore italiano si potrebbe pensare di prenderne un
po'.
25 euro per un barattolo da 200 ml mi sembrano un po' tanti ...
Ho provato anche a contattare la casa madre in usa per vedere se era
possibile trovarlo in uk (devo andarci il mese prossimo) ma non mi hanno
risposto.
Post by Martin
volevo predere una bomboletta di grafite colloidale, quella che si
dava una volta sui cinescopi per capirsi.
Girando sulla baia vedo che molte bombolette sono di grafite ad uso
lubrificazione per usi meccanici (esempio serrature).
La grafite espressamente per uso elettronico costa un botto.
È la stessa cosa ?
leggendo questa scheda tecnica
http://www.electroniccenter.it/pdf/DUC_2C_N77.pdf
http://www.duecielectronic.it/n77.htm

i due prodotti mi sembrano equivalenti nel senso che la grafite colloidale
la puoi usare anche come lubrificante (tra l'altro i prodotti di questa
azienda di solito sono molto buoni)
Post by Martin
Dovrebbe essere grafite molto fine in una sospensione acquosa.
infatti, mi sembra di ricordare di averne un boccettino da qualche parte

ciao,
Piero

IoMe
2011-06-21 12:16:47 UTC
Permalink
Post by Albe V°
Qualcuno sa come si può chiamare questo tipo di nastro, così almeno
posso telefonare a qualche negozio e evitare giri a vuoto?
Ciao
Alberto
Autoagglomerante: ora al LIDL :+)
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Mirko
2011-06-22 11:17:29 UTC
Permalink
Post by IoMe
Post by Albe V°
Qualcuno sa come si può chiamare questo tipo di nastro, così almeno
posso telefonare a qualche negozio e evitare giri a vuoto?
Autoagglomerante: ora al LIDL :+)
Infatti l'ho visto proprio una settimana fa al Lidl, della 3M. Ma sono
riuscito a trattenermi dal comprarlo anche perche' mi son detto: se non l'ho
mai usato in vita mia, riusciro' a continuare a farne a meno... che tanto se
lo compro, quando dovesse servirmi, non riusciro' a trovarlo in mezzo a
tutto il resto della roba che prima o poi potrebbe servirmi.
Quando vado a comprare qualcosa compro esclusivamente quello di cui ho
assolutamente bisogno.
Anzi, diciamo che esco con questo obiettivo ma lo spazio e' sempre meno,
comunque e sempre di piu' quello occupato dalle cose che usero' chissa'
quando!
Per cui significa che sovente non tengo fede agli intenti. Col nastro ci
sono riuscito, complice il costo che non era proprio "da saldo". Ora non
rammento ma credo stesse sui 4 Euro, forse 5. Di sicuro in negozio costera'
il doppio.
Ciao.
Mirko.
federico
2011-06-22 11:28:26 UTC
Permalink
Post by Mirko
Per cui significa che sovente non tengo fede agli intenti. Col nastro ci
sono riuscito, complice il costo che non era proprio "da saldo". Ora non
rammento ma credo stesse sui 4 Euro, forse 5. Di sicuro in negozio costera'
il doppio.
Se non ricordo male attenzione perchè l'autovulcanizzante (o nastro
per giunte sommerse) ha una scadenza oltre la quale perde la propria
caratteristica.
Cordialità
MARIO.G
2011-06-21 15:58:03 UTC
Permalink
Post by Albe V°
Qualcuno sa come si può chiamare questo tipo di nastro, così almeno
posso telefonare a qualche negozio e evitare giri a vuoto?
Ciao
Alberto
probabilmente-... trattasi dello stesso tipo o struttura di nastro
che anche io allora, cerco di sapere...

quello che mi han messo i serramentisti togliendomi l'infisso douglas
e mettendone uno pvc, nuovo, nella mia stanza da letto, nord secco
con termosifone piccolissimo

mi hanno messo un qualcosa del genere... tra il muro e l'infisso
pvc vero proprio..

ALBE MA SECONDO TE, se NE PRENDO UNA STRISCIA DI 5 CM larga.. e la
metto 2.5 sull'infisso e 2.5 sul muro, piegata a squadra... ELIMINO
IL PONTE TERMICO - SPIFFERO ... TRA MURO E INFISSO ? E POI SECONDO
TE, TALE MATERIALE è PITTURABILE, VERNICIABILE ?

ciao

mario
Robby
2011-06-22 11:39:35 UTC
Permalink
La risposta ti e' stata data, aggiungo,che in alcuni casi,
si ottiene un buon risultato anche con la guaina termorestringente.
Da infilare sempre prima della giunta (Non come faccio io ) e scaldare
dopo.
Albe V°
2011-06-22 13:28:00 UTC
Permalink
Post by Robby
La risposta ti e' stata data, aggiungo,che in alcuni casi,
si ottiene un buon risultato anche con la guaina termorestringente.
Da infilare sempre prima della giunta (Non come faccio io ) e scaldare
dopo.
Si, le guaine termorestringenti le uso al lavoro, le conosco.
Ma con questo nastro qui, hanno avvolto i morsetti isolati (sai quelle
cose a forma di pipa dove infili due/tre conduttori e poi serri),
partendo da 3cm prima dell'imboccatura e ricoprendolo completamente, ed
era diventato una cosa perfettamente isolata.

Beh, perfettamente, diciamo che non è IP66, se va sott'acqua disperde
sicuramente, però l'apparenza era di un lavoro veramente ben fatto.
Sicuramente meglio di come l'ho rinastrato io dopo avere aggiunto
l'ulteriore conduttore.

Alberto
Loading...